unci banner

:: NEWS

Il PrimarEtnoFest promuove la musica del Sud per i festeggiamenti della Varia

Il PrimarEtnoFest promuove la musica del Sud per i festeggiamenti della Varia

Palmi ospiterà il prossimo 24 agosto il PrimarEtnoFest, un importante appuntamento musicale, previsto all'interno del ricco cartellone di eventi della “Varia di Palmi” in programma dal 10 al 25 agosto....

Laboratorio civico Impegno per Condofuri: impegno e partecipazione nel primo incontro estivo

Laboratorio civico Impegno per Condofuri: impegno e partecipazione nel primo incontro estivo

“L’estate culturale” del “Laboratorio civico Impegno per Condofuri” ha preso il via, all’insegna di civismo, stare insieme fra riflessione e divertimento, cultura. Un via, quello della manifestazione che ha il...

Al Castello Aragonese presentato il libro “Caulonia, storia di una polis” di Claudio Panaia

Al Castello Aragonese presentato il libro “Caulonia, storia di una polis” di Claudio Panaia

Presentato al Castello Aragonese il libro “Caulonia, storia di una polis” di Claudio Panaia (Città del Sole Edizioni). “Caulonia, la piccola città greca fondata dagli Achei verso la fine dell’VIII...

Una traversata notturna dello Stretto del 1677 rivive alla Lega Navale Italiana

Una traversata notturna dello Stretto del 1677 rivive alla Lega Navale Italiana

Presso la sede della Lega Navale, Sezione di Reggio Calabria, si è tenuta la preannunciata conferenza avente per tema: "Una traversata notturna dello Stretto", a cura del prof. Filippo Arillotta,...

Il consiglio dell’esperto: “Ustioni” da medusa, cosa fare?

Il consiglio dell’esperto: “Ustioni” da medusa, cosa fare?

Anche quest’anno, il tanto atteso bagno a mare, viene messo a repentaglio dalle meduse, creature marine dal caratteristico aspetto gelatinoso, a volte trasparenti e anche per questo insidiose, divenute ormai...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'3 aprile, inaugurazione mostra Improbabili Morfologie. Disegni per il Campo Marzio di Giovan Battista Piranesi

3 aprile, inaugurazione mostra Improbabili Morfologie. Disegni per il Campo Marzio di Giovan Battista Piranesi

Pubblicato in ATTUALITA' Martedì, 02 Aprile 2019 11:50

Il Dipartimento Architettura e Territorio della Università Mediterranea, mercoledì 3 aprile alle ore 17:00, inaugura la Mostra “Improbabili Morfologie. Disegni per il Campo Marzio di Giovan Battista Piranesi”, organizzata dal prof. Gaetano Ginex con i PhD Student Francesco Trimboli e Sonia Mercurio, in esposizione fino al 27 aprile 2019 al Museo archeologico nazionale di Reggio Calabria. Saranno presentati i lavori di tre anni di studi e ricerche sul tema del Campo Marzio di Piranesi: disegni, ridisegni, modelli, istallazioni condotti dal prof. Ginex (titolare delle ricerche) con gli studenti del Corso integrato di Disegno e Rilievo dell Architettura, negli anni accademici dal 2014 al 2018.

All’inaugurazione saranno presenti: il Rettore Santo Marcello Zimbone; il Prorettore alle attività culturali di Ateneo, Gianfranco Neri; il Direttore del Dipartimento “Architettura e Territorio – dArTe”, Adolfo Santini; il Direttore del Dipartimento “Patrimonio, Architettura, Urbanistica – PAU”, Tommaso Manfredi, Rita Simone, coordinatrice CCS LM-4 CU e Francesca Fatta, Vice presidente UID.
Giovan Battista Piranesi, il visionario architetto veneziano che possiede una profonda capacità immaginativa ha intuito che la città si trasformava nella sua mente in un accumulo di oggetti architettonici talmente diversi tra loro al punto di perdere un ordine, una gerarchia, una forma… il Campo Marzio dell’Antica Roma è la rappresentazione di questa mutazione genetica.

Nelle 6 lastre del Campo Marzio, Piranesi concentra un universo tumultuoso, nel quale gli elementi si scontrano tra loro in uno spazio che annulla le dimensioni reali e si fa immobile, svelando enigmi tettonici pervasi da una “luce analitica” che ne descrive il suo valore come costituzione morfologica e contemporaneamente plastica… (Piranesi PrixdeRome)
Con gli studenti dei corsi di Disegno e di Rilievo dell’Architettura, si è elaborata una lettura del Campo Marzio piranesiano nel tentativo, forse ambizioso, di coniugare un pensiero teorico sull’architettura attraverso una dimensione archeologica implicita nell’opera analizzata. In quest’ottica, il passaggio all’estrusione ha significato di fatto una ricerca sull’idea di spazio architettonico, generando una lettura stratificata dell’opera che attraverso il disegno e la rappresentazione di parti e di elementi rivendica un ipotetico processo di riconoscimento… una coreografia di forme tridimensionali che esprimono il senso di questo lavoro.

L’evento è patrocinato dall’Unione Italiana disegno – UID, dal Consiglio regionale della Calabria, dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria, dall’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori – OAPPC di Reggio Calabria, dal Liceo Artistico “Preti-Frangipane” di Reggio Calabria, dall’azienda “Luci e Forme”, con il supporto dell’associazione studentesca Helios della Università Mediterranea.

Rc 2 aprile 2019

Ufficio stampa

Università Mediterranea

Letto 141 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Alla Mediterranea presentazione S2_Home - Convenzione dArTe con De Masi Industrie Meccaniche Spa

    Per le attività di ricerca e territorio, innovazione e impresa, martedì 23 luglio alle ore 11.30 presso l'aula A3 di Architettura dell’Università Mediterranea, il team tecnico scientifico con responsabile scientifica prof.ssa Consuelo Nava e per le attività della sezione dArTe con i professori Alberto De Capua e Francesca Giglio, presenterà i risultati della II fase del progetto-ricerca alla presenza dell’imprenditore Antonino De Masi. Il team di lavoro vede la partecipazione di ricercatori, dottori e dottorandi, professionisti ed impresa.

  • Al Castello di Scilla "Emisferando: equilibri, ponti, incontri, scoperte"

    Dal 18 al 20 luglio 2019, presso il Castello Ruffo di Scilla (RC), si svolgerà il Summer Camp dal titolo “EMISFERANDO: equilibri, ponti, incontri, scoperte”, su iniziativa del Dipartimento DIGIES dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, diretto dal prof. Massimiliano Ferrara, in collaborazione con il Laboratorio Italiano di Ricerca e Intervento per lo sviluppo del Potenziale, del Talento e della Plusdotazione dell’ Università di Pavia, diretto dalla prof.ssa Maria Assunta Zanetti.
    L’iniziativa scaturisce dall’esigenza fortemente avvertita sul territorio di valorizzare la sinergia Scuola-Famiglia-Università per sensibilizzare la Comunità educante sul tema dell'alto potenziale cognitivo, 

  • Il cordoglio dell'Università Mediterranea per la scomparsa del professor Enrico Costa

    Il Magnifico Rettore con l’intera Comunità accademica esprime profondo cordoglio per la scomparsa di Enrico Costa, Professore Emerito dell’Universita’ Mediterranea, nella quale inizió la carriera nell’anno accademico 1976-1977 fino a diventare Ordinario di Urbanistica e ricoprendo varie cariche, tra cui quelle a lui piú care di Coordinatore del Corso di Laurea in Urbanistica e di Dottorato di Ricerca. Enrico Costa lascia il ricordo di un Docente che ha amato Reggio Calabria e la sua Università e per le quali ha dedicato tempo, studio e ricerca, sullo sfondo di un sincero affetto e amore per questa Terra.

  • "Liberi di scegliere" all'Università Mediterranea. Presentato l'omonimo libro e il nuovo master dopo la firma del protocollo

    L’Aula magna Quistelli della Cittadella Universitaria, ha ospitato la presentazione del libro “Liberi di Scegliere – profili giudiziari e alta formazione” con gli autori Roberto Di Bella, Presidente del Tribunale per i minorenni di Reggio Calabria, e Patrizia Surace, Giudice onorario Tribunale per i minorenni di Reggio Calabria e membro del Consiglio Direttivo nazionale Unicef. Per l’occasione è stato presentato anche il Protocollo d’intesa, firmato recentemente da Università Mediterranea, Tribunale per i Minorenni di Reggio Calabria, Comitato Italiano UNICEF e Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Regione Calabria, per la realizzazione di attività di sensibilizzazione, divulgazione e formazione sul tema della tutela dell’infanzia e dell’adolescenza anche dei minori stranieri non accompagnati.

  • Alla Mediterranea la presentazione del libro Liberi di Scegliere con gli autori Roberto Di Bella e Patrizia Surace

    Martedì 25 giugno ore 15.30, presso l’Aula magna Quistelli dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, in Via dell’Università, 25 (già Salita Melissari), si terrà la presentazione del libro Liberi di Scegliere – profili giudiziari e alta formazione con gli autori Roberto Di Bella, Presidente del Tribunale per i minorenni di Reggio Calabria, e Patrizia Surace, Giudice onorario Tribunale per i minorenni di Reggio Calabria e membro del Consiglio Direttivo nazionale Unicef.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.