unci banner

:: NEWS

Attendiamoci porta in scena al teatro Francesco Cilea la "Regina di Cuori"

Attendiamoci porta in scena al teatro Francesco Cilea la "Regina di Cuori"

Un’Alice nuova, diversa, ma allo stesso tempo rassicurante come l’originale, interpretata da un gruppo altrettanto eterogeneo per dar vita ad uno spettacolo coinvolgente e curato nei dettagli. Tutto questo è...

Operazione Antibracconaggio “Adorno 2019”: sequestrate armi, munizioni e numerosi esemplari di fauna protetta

Operazione Antibracconaggio “Adorno 2019”: sequestrate armi, munizioni e numerosi esemplari di fauna protetta

Sono considerevoli i risultati operativi dell’attività di repressione al fenomeno del bracconaggio che anche quest’anno il CUFAA (Comando Unità Forestali Ambientali e Agroalimentari) dell’Arma dei Carabinieri ha organizzato per la...

Giro di vite della Polizia Municipale, l'Assessore Zimbalatti: “Intensificare controlli e servizi mirati”

Giro di vite della Polizia Municipale, l'Assessore Zimbalatti: “Intensificare controlli e servizi mirati”

REGGIO CALABRIA - “Giro di vite” da parte della Polizia municipale di Reggio Calabria, su input dell’assessore comunale al settore Antonino Zimbalatti, mediante una serie di controlli e servizi “mirati”...

Al Panella-Vallauri “Nessuno indifeso mai”. La difesa personale entra tra i banchi di scuola con la “Special Combat Academy”

Al Panella-Vallauri “Nessuno indifeso mai”. La difesa personale entra tra i banchi di scuola con la “Special Combat Academy”

Un altro rilevante traguardo per l’I.T.T. “Panella-Vallauri” di Reggio Calabria. Il 20 maggio 2019 è stata firmata una importante convenzione tra la “Special Combat Academy” diretta dal maestro Silvio Izzo...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'3 aprile, inaugurazione mostra Improbabili Morfologie. Disegni per il Campo Marzio di Giovan Battista Piranesi

3 aprile, inaugurazione mostra Improbabili Morfologie. Disegni per il Campo Marzio di Giovan Battista Piranesi

Pubblicato in ATTUALITA' Martedì, 02 Aprile 2019 11:50

Il Dipartimento Architettura e Territorio della Università Mediterranea, mercoledì 3 aprile alle ore 17:00, inaugura la Mostra “Improbabili Morfologie. Disegni per il Campo Marzio di Giovan Battista Piranesi”, organizzata dal prof. Gaetano Ginex con i PhD Student Francesco Trimboli e Sonia Mercurio, in esposizione fino al 27 aprile 2019 al Museo archeologico nazionale di Reggio Calabria. Saranno presentati i lavori di tre anni di studi e ricerche sul tema del Campo Marzio di Piranesi: disegni, ridisegni, modelli, istallazioni condotti dal prof. Ginex (titolare delle ricerche) con gli studenti del Corso integrato di Disegno e Rilievo dell Architettura, negli anni accademici dal 2014 al 2018.

All’inaugurazione saranno presenti: il Rettore Santo Marcello Zimbone; il Prorettore alle attività culturali di Ateneo, Gianfranco Neri; il Direttore del Dipartimento “Architettura e Territorio – dArTe”, Adolfo Santini; il Direttore del Dipartimento “Patrimonio, Architettura, Urbanistica – PAU”, Tommaso Manfredi, Rita Simone, coordinatrice CCS LM-4 CU e Francesca Fatta, Vice presidente UID.
Giovan Battista Piranesi, il visionario architetto veneziano che possiede una profonda capacità immaginativa ha intuito che la città si trasformava nella sua mente in un accumulo di oggetti architettonici talmente diversi tra loro al punto di perdere un ordine, una gerarchia, una forma… il Campo Marzio dell’Antica Roma è la rappresentazione di questa mutazione genetica.

Nelle 6 lastre del Campo Marzio, Piranesi concentra un universo tumultuoso, nel quale gli elementi si scontrano tra loro in uno spazio che annulla le dimensioni reali e si fa immobile, svelando enigmi tettonici pervasi da una “luce analitica” che ne descrive il suo valore come costituzione morfologica e contemporaneamente plastica… (Piranesi PrixdeRome)
Con gli studenti dei corsi di Disegno e di Rilievo dell’Architettura, si è elaborata una lettura del Campo Marzio piranesiano nel tentativo, forse ambizioso, di coniugare un pensiero teorico sull’architettura attraverso una dimensione archeologica implicita nell’opera analizzata. In quest’ottica, il passaggio all’estrusione ha significato di fatto una ricerca sull’idea di spazio architettonico, generando una lettura stratificata dell’opera che attraverso il disegno e la rappresentazione di parti e di elementi rivendica un ipotetico processo di riconoscimento… una coreografia di forme tridimensionali che esprimono il senso di questo lavoro.

L’evento è patrocinato dall’Unione Italiana disegno – UID, dal Consiglio regionale della Calabria, dalla Città Metropolitana di Reggio Calabria, dall’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori – OAPPC di Reggio Calabria, dal Liceo Artistico “Preti-Frangipane” di Reggio Calabria, dall’azienda “Luci e Forme”, con il supporto dell’associazione studentesca Helios della Università Mediterranea.

Rc 2 aprile 2019

Ufficio stampa

Università Mediterranea

Letto 101 volte

Articoli correlati (da tag)

  • All'Università Mediterranea incontro su: "L'educazione alla Legalità: la mafia teme più la scuola o la giustizia?"

    Martedì 21 maggio alle ore 12.00, presso l’aula Magna Quaroni di Architettura dell’Università Mediterranea, si svolgerà l’evento dal titolo “L’educazione alla Legalità: la mafia teme più la scuola o la giustizia?” con l’intervento del Direttore della DIA, Giuseppe Governale. Buona parte dei problemi che minacciano la convivenza pacifica o la tutela dell’ambiente, sono attribuibili non solo a fattori economici, naturali, storici, ma anche ad azioni che trascurano l'interesse della collettività per privilegiare interessi particolari.

  • Alla Mediterranea il Corso di alta formazione in Economia, diritto e management della Sanità

    Il Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane (DiGiES) dell’Università Mediterranea, in collaborazione con l’Ordine dei Medici chirurghi e degli odontoiatri e il Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria, ha attivato per l’Anno accademico 2017/2018, il Corso di alta formazione manageriale per la dirigenza sanitaria Economia, diritto e management della Sanità, accreditato dalla Regione Calabria (DGR 66 del 6/3/2017). II Corso, rivolto ai dirigenti sanitari (medici, veterinari, odontoiatri, farmacisti, biologi, chimici, fisici, psicologi), è articolato in 5 moduli didattici per complessive 120 ore di formazione per un numero massimo di 30 partecipanti.

  • Il Comando Militare Esercito "Calabria" presenta il progetto "Riserva Selezionata"

    Nell'Aula magna Antonio Quistelli nella Cittadella universitaria, il Comando Militare Esercito "Calabria" in collaborazione con l’Università Mediterranea e gli Ordini professionali degli Ingegneri e degli Architetti, ha incontrato professionisti e laureati del territorio reggino per presentare il progetto “Riserva Selezionata”, quale componente altamente specializzata di cui la Forza Armata dispone attingendo ad un particolare bacino composto da professionisti con requisiti d’eccezione.

  • Alla Mediterranea il consuntivo dei tre anni di percorso Alternanza Scuola Lavoro

    Dopo 3 anni di percorso, si è conclusa la Rete del Percorso di Alternanza Scuola Lavoro, che ha visto protagonista l’Università Mediterranea, in sinergia con tantissimi Istituti Scolastici calabresi, di secondo grado. Il percorso, che vede il Liceo Scientifico Leonardo da Vinci di Reggio Calabria istituto capofila della Rete, è iniziato nell’anno 2016/17 in via sperimentale come Progetto pilota in Italia, anticipando gli ultimi sviluppi normativi che hanno portato all’evoluzione dei percorsi di ASL in “Percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento”(Legge di Bilancio 2019 n.145 del 31 Dicembre 2018).

  • Confronto studenti-aziende nell'ICT day organizzato dal dipartimento DIIES dell'Università Mediterranea

    Ieri, 14 maggio, è stata una giornata speciale per il Dipartimento DIIES dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria. Aule trasformate in sale per colloqui, studentesse e studenti dei corsi di laurea del Dipartimento davanti a manager di HR e tecnici di grandi aziende del settore ICT (Information and Communication Technology) , CV in mano, tanta voglia di mostrare il bagaglio culturale che stanno costruendo e il desiderio di proiettarsi al più presto nel mondo del lavoro. Un mondo, quello dell’ICT, che rappresenta senza dubbio il principale driver dello sviluppo dei prossimi anni, nel quale gli ingegneri ICT saranno tra i protagonisti e gli artefici. E per il Dipartimento DIIES, la formazione di Ingegneri ICT, è il principale pilastro della sua missione.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.