unci banner

:: NEWS

A Scilla domenica 26 maggio torna il trekking urbano "A spasso nel mito"

A Scilla domenica 26 maggio torna il trekking urbano "A spasso nel mito"

Si svolgerà domenica 26 maggio il trekking urbano a Scilla alla scoperta di uno dei luoghi più belli della provincia reggina. Il percorso "A spasso nel mito" nasce dalla collaborazione...

Esperienza nazionale per Scuola di Basket Viola, Lumaka e Bim Bum Rende

Esperienza nazionale per Scuola di Basket Viola, Lumaka e Bim Bum Rende

Alle Finali Nazionali Join The Game di Jesolo doppio successo, in campo femminile, delle squadre romane Alfa Omega Roma e Basket Roma che vincono rispettivamente lo scudetto under 13 e...

Davanti al cantiere del Palazzo di Giustizia fa tappa la protesta "Nastri gialli contro il degrago"

Davanti al cantiere del Palazzo di Giustizia fa tappa la protesta "Nastri gialli contro il degrago"

Ha fatto tappa a Reggio Calabria “Nastri gialli contro il degrado” la protesta dell'ANCE sulle incompiute e i cantieri bloccati. Non a caso per la nostra città, come luogo della...

Il consiglio comunale si riunisce e approva in prima battuta il consuntivo 2018

Il consiglio comunale si riunisce e approva in prima battuta il consuntivo 2018

Con 16 voti favorevoli e uno contrario è stato approvato dal Consiglio Comunale riunitosi in prima seduta il rendiconto di gestione per l’esercizio 2018, come da unico punto previsto all’ordine...

Giornata dei Parchi, Noemi Evoli e l’Aspromonte al Quirinale

Giornata dei Parchi, Noemi Evoli e l’Aspromonte al Quirinale

Anche il Parco Nazionale dell’Aspromonte con la Guida Noemi Evoli ha fatto parte della delegazione Federparchi– Europarc Italia, guidata dal Presidente Giampiero Sammuri in rappresentanza delle Aree protette italiane, ricevuta...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'A Polistena II edizione del progetto “Fare scuola fuori dalle aule”

A Polistena II edizione del progetto “Fare scuola fuori dalle aule”

Pubblicato in ATTUALITA' Giovedì, 08 Novembre 2018 18:55

In questi giorni si è conclusa con successo la II edizione del progetto “Fare scuola fuori dalle aule”, che ha visto impegnati gli allievi delle classi 4^ e 5^ della scuola Primaria, 1^, 2^ e 3^ della scuola Secondaria di Primo Grado dell’IC Capoluogo Brogna di Polistena, alle prese con percorsi di didattica esperienziale inerenti alla “Matematica del Cosmo”.
Grande entusiasmo e partecipazione da parte dei ragazzi, che insieme a un team di esperti coadiuvati dalla partecipazione dei docenti, del Dirigente Scolastico Antonio D’Alterio e il suo primo collaboratore Giuseppe Sarleti, hanno vissuto intensamente sei giorni di attività didattiche all’insegna della condivisione, della collaborazione e del divertimento, immersi nel fascino naturalistico della Sila Piccola alla scoperta del Cosmo in tutte le sue sfaccettature.

Il progetto ha avuto come punto di riferimento l'Osservatorio Astronomico Lillio, nel comune di Savelli, in cui i ragazzi hanno potuto assaporare con stupore e meraviglia la visione notturna del cielo, di oggetti quali la Luna, Saturno, ammassi stellari, ecc., attività che ha rappresentato un'esperienza emotiva e culturale molto importante, garantendo ai ragazzi la possibilità di esplorare, conoscere, sperimentare e riscoprire il naturale ed istintivo processo di esplorazione e di apprendimento in un contesto di altissima tecnologia e innovazione scientifica.
Le lezioni e le attività laboratoriali diurne, inoltre, hanno approfondito argomenti quali Il Sole e Il Sistema Solare, la Luna e i suoi mille volti, La terra e i suoi movimenti, il tutto in un viaggio che ha visto trasformarsi a tratti il sapere scientifico in linguaggio poetico per la magia delle emozioni che sono scaturite nei ragazzi.
Entusiasmante è apparso, agli occhi increduli degli allievi, il lancio del razzo, che gli stessi hanno costruito durante le attività laboratoriali con gli esperti. Un’esperienza, quest’ultima, che ha rafforzato nei ragazzi l’autostima e la fiducia nelle proprie capacità, l’attitudine a lavorare in gruppo, la consapevolezza dell’importanza del rispetto degli altri e dell’ambiente e l’acquisizione di modalità comunicative efficaci e positive.
Durante il campo scuola non sono mancati momenti ludici di svago e condivisione che hanno contribuito a saldare i legami della relazione educativa tra discenti e tra questi e i docenti, innescando processi di comunicazione e dialogo degni di una grande famiglia, con l’unico intento comune di imparare divertendosi.
Passeggiate, escursioni, arrampicate, giochi di squadra, balli e canti hanno allietato le giornate dei partecipanti, che si sono mostrati soddisfatti della proposta progettuale intrapresa e carichi di un bagaglio esperienziale che li ha ricondotti a casa con un vigore e una carica motivazionale non indifferente, e che hanno saputo trasmettere agli altri e trasferire nell’immediato nella didattica curriculare.
Il Dirigente insieme a tutti i suoi collaboratori, a conclusione di questa brillante iniziativa, si sono mostrati positivi e propositivi verso progetti di questa portata, al fine di aprire la scuola sempre più verso orizzonti di pratiche esperienziali, che mettano i propri allievi in contatto con realtà concrete, in modalità di apprendimento innovative e inclusive.
Alla luce della positiva esperienza, l’Istituto, per i progetti finanziati con fondi PON-FSE, dedicherà alcuni dei moduli dei prossimi progetti ad esperienze di didattica residenziale.

Letto 297 volte

Articoli correlati (da tag)

  • “La magia della chitarra classica” domani 15 maggio l Salone delle Feste di Polistena

    Ultimo appuntamento della stagione concertistica del Liceo Statale “Giuseppe Rechichi”, domani pomeriggio alle 18, al Salone delle Feste del Comune di Polistena. “La magia della chitarra classica” è il titolo suggestivo del concerto a cura del Mº Antonio Barresi, già docente dell’indirizzo con sede a Cinquefrondi. Accompagnamento d’eccezione, per Barresi, con il Mº Alessandro Carere, flauto, e il Mº Claudio Bagnato, chitarra. Il programma è ricco di suggestioni tratte dalla tradizione della letteratura classica, con Albeniz, “Torre Bermeja” e Barrioso, “Una limosna por el amor de Dios”.  Poi ancora la “Ciaccona BWV 1004”, di Johann Sebastian Bach, in duo con Alessandro Carere e il “Cantabile” di Paganini.
    Previsti anche due brani di Astor Piazzolla, “Cafè1930” e“Bordel 1900”. Conclusioni affidate al duo Barresi – Bagnato con “Tango pour Claude”, di Galliano e “ Zyryab” di De Lucia.

  • Polistena, "Tra le righe del Tanto e del Cinema": Scordamaglia e Pirrotta in concerto

    “Tra le righe del Tanto e del Cinema” è il titolo suggestivo del concerto del duo composto da Francesco Scordamaglia (Sassofono) e Teresa Maria Pirrotta che si terrà domani, alle 18.00, al Salone delle Feste del Comune di Polistena.
    L’evento è da inserirsi nella stagione concertistica 2019 dell’indirizzo musicale del Liceo “Rechichi” curata dal Alessandro Carere,.
    I due musicisti allieteranno il pubblico con pezzi celebri del repertorio di Astor Piazzolla, Galliano, Molinelli ed Ennio Morricone.

  • Polistena, Nicolò: continuiamo a vigilare sulla questione di "Santa Maria degli Ungheresi"

    Continueremo a vigilare in ordine alla risoluzione delle problematicità riguardanti il nosocomio “Santa Maria degli Ungheresi” di Polistena.
    E’ quanto dichiara in una nota il Consigliere regionale Alessandro Nicolò, il quale ha più volte stigmatizzato attraverso atti di sindacato ispettivo la situazione allarmante della sanità pubblica anche della Piana di Gioia Tauro.
    In particolare, a settembre dello scorso anno, con l’interrogazione n. 397 si era evidenziata la necessità di nuove strumentazioni e l’esecuzione di lavori strutturali e nonostante le rassicurazioni pervenute tramite risposta scritta del 24 ottobre 2018, in cui si indicavano futuri investimenti in alta tecnologia, si riscontravano persistenti criticità ascrivibili altresì al disfunzionamento temporaneo di tac e radiologia, denunciate in un’ulteriore interrogazione n. 464 del 1aprile scorso.

  • Sabato 4 maggio a Polistena musica da camera con il Trio Caroli, Broglia, Martignon

    Sabato 4 maggio, alle ore 18, al “Salone delle feste” di Polistena un Trio d’eccezione, formato da tre musicisti di grande levatura -Enzo Caroli al flauto, Fabrizia Broglia all’oboe e Anna Martignon al pianoforte- eseguirà un concerto di pregiata musica da camera, con brani scelti nel repertorio dall’800 ai giorni nostri. Lo spettacolo fa parte del ricco cartellone allestito per la stagione 2019 dall’associazione palmese “Amici della musica Manfroce”, presieduta da Antonio Gargano, in stretta collaborazione con “A.M.A. Calabria”, consolidata realtà che, da oltre 40 anni, porta avanti un’intensa e significativa attività di ricerca e promozione della cultura, non solo musicale.

  • Amici della Musica "Manfroce": stasera a Polistena "Scaramuzzino Quartet"

    Nel 2012 la Conferenza Generale dell’UNESCO ha istituito il 30 aprile come Giornata Internazionale del Jazz. Genere musicale considerato da sempre sinonimo di dialogo interculturale e tolleranza, il Jazz torna così protagonista, proprio il 30 aprile, di un’iniziativa volta a promuovere la pace e il dialogo tra le nazioni. Ama Calabria, in collaborazione con l’associazione palmese “Amici della musica N.A. Manfroce”, presieduta da Antonio Gragano, per l’occasione presenta il “Francesco Scaramuzzino Quartet” (Orazio Maugeri al sax; Marco Carnemolla, bass e Antonio Petralia, drum) che si esibirà questa sera, 30 aprile 2019, ore 21.15, all’Auditorium comunale di Polistena.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.