unci banner

:: NEWS

Contrasto ai cambiamenti climatici, Parco Aspromonte presenta 21 progetti sostenibili al Ministero

Contrasto ai cambiamenti climatici, Parco Aspromonte presenta 21 progetti sostenibili al Ministero

Sono ben ventuno i progetti presentati dal Parco Nazionale dell’Aspromonte al Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare, nell’ambito del maxi fondo di 85 milioni messo a...

Scilla, c’è anche la corrente “Vision board” nella mostra internazionale “Viaggi”

Scilla, c’è anche la corrente “Vision board” nella mostra internazionale “Viaggi”

Uno sguardo nello sguardo. Un occhio attento che riesce a cogliere i cambiamenti dell’anima, traslazioni rispecchiate perfettamente nell’arte. Mentre la rassegna “Scilla jazz festival 2019” ha chiuso i battenti per...

Kaulonia Tarantella Festival: gran finale con Paola Turci, Mimmo Cavallaro e la KTF Orchestra

Kaulonia Tarantella Festival: gran finale con Paola Turci, Mimmo Cavallaro e la KTF Orchestra

Una parata di stelle per il gran finale del Kaulonia Tarantella Festival 2019. La kermesse di musica e cultura etnica chiuderà i battenti martedì 20 agosto con grandi ospiti tra...

I Ragainerba dedicano il nuovo singolo agli Mbuttaturi della Varia di Palmi

I Ragainerba dedicano il nuovo singolo agli Mbuttaturi della Varia di Palmi

Dopo 'VOLIRI VOLARI', inno storico della Varia, la band palmese dei RAGAINERBA dedica ancora un altro pezzo dal titolo 'MBUTTATURI' dedicata proprio ai 200 portatori che nel giorno della Festa...

Concorso di narrativa "Italo Falcomatá" del DLF, prorogato al 30 settembre il termine di partecipazione

Concorso di narrativa "Italo Falcomatá" del DLF, prorogato al 30 settembre il termine di partecipazione

Gli scrittori che vorranno partecipare alla settima edizione del concorso di narrativa “Italo Falcomatà” avranno un po’ di tempo in più per lavorare alla propria opera. Infatti, l’associazione “Dopolavoro ferroviario”,...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'A Scilla entrano nel vivo i festeggiamenti per San Rocco, patrono della città

A Scilla entrano nel vivo i festeggiamenti per San Rocco, patrono della città

Pubblicato in ATTUALITA' Martedì, 13 Agosto 2019 11:13

Domenica 11 agosto, Scilla - con la Messa presieduta, alle 19,00, da don Luigi Wayne Belshner - è già entrata nel periodo della Festa patronale in onore di San Rocco.
Evento spirituale, culturale e di aggregazione sociale degli Scillesi da vari secoli, la Festa di San Rocco nella «perla della Costa Viola» è ormai uno degli appuntamenti caratterizzanti l’agosto dell’intera città metropolitana reggina.
La comunità parrocchiale, fin dalle giornate preparatorie, intende ricordare tutte le componenti della città: i ragazzi, i giovani, le famiglie – con la benedizione speciale, martedì 13, per le coppie che celebrano il 10º, 25º e 50º anniversario di matrimonio -, gli anziani con gli ammalati e gli emigrati con intensi momenti spirituali e di convivialità, rispettivamente, il 14 e il 16 agosto.

Venerdì 16 agosto è la festa liturgica del Santo, con feste anche private nelle numerosissime famiglie con almeno un componente che ne porti il nome, e si apre alle 10,00 con la Santa Messa solenne nella chiesa di San Rocco, seguita, attorno alle 11,00, da «a Iurnata i Santa Rroccu», antichissimo appuntamento di Adorazione eucaristica e preghiera d’intercessione al Santo, in occasione del quale molte persone sciolgono il voto di sostare una o più ore o addirittura l’intera giornata, fino al Rosario delle 18,00 e alla Messa delle 19,00 presieduta dall’arciprete di Scilla don Francesco Cuzzocrea e animata dagli Scillesi emigrati, subito dopo la quale la settecentesca statua piccola di San Rocco («Santa Rroccheddu») viene traslata, come da antica tradizione, alla cappelletta di villa Comunale, un tempo «inizio» del centro abitato.
Sabato 17 e domenica 18, alle 8,00 e alle 12,00, dieci colpi «a cannone» segneranno le due giornate principali della Festa patronale, assieme alle sfilate mattutine della Banda «Clemente Scarano – Città di Scilla» per le due parti – marittima e pre-collinare – della città omerica.
La Santa Messa delle 18,00 di sabato 17 nella chiesa di San Rocco è animata da coloro che, anche su ispirazione di San Rocco, svolgono presso il Duomo di Scilla dedicato all’Immacolata l’Adorazione eucaristica perpetua, e vede la benedizione dei ceri votivi che precedono la Statua nelle processioni.
Alle 19,00, si snoda la prima delle due processioni con la grande e venerata Statua lignea e che interessa i quartieri di Chianalea e Marina Grande più parti del quartiere San Giorgio (la «Scilla alta», dove ha sede la chiesa del Santo Patrono) attigue alla panoramica piazza principale.
Alle 10,30 di domenica 18 la Santa Messa solenne è presieduta dal novello sacerdote don Antonio Ielo e prevede il saluto e il dono del cero votivo dell’Amministrazione comunale.
Alle 18,00 sono i portatori ad animare la Santa Messa presieduta dall’arciprete e quindi a sollevare la Statua subito dopo, attorno alle 19,00, per svolgere assieme alle altre componenti della comunità parrocchiale e ai pellegrini la processione per il quartiere San Giorgio.
Terminata la processione, attorno alle 21,00, la Statua sfilerà attorno alla piazza nel tradizionale Trionfino, il cui spettacolo pirotecnico terrestre e aereo si protrarrà anche per i minuti successivi.
Lunedì 19 è la giornata conclusiva e di ringraziamento della grande Festa, col Rosario devozionale, la Santa Messa presieduta da don Luca Mazza e i giochi pirotecnici – rispettivamente alle 18,30, alle 19,30 e alle 20,30 – presso la cappelletta di villa Comunale, seguita dal rientro presso la cappella delle Statue attigua alla chiesa di San Rocco della Statua piccola. Alle 22,00, la Banda presenterà il suo tradizionale concerto.

Scilla 13 agosto 2019

Letto 108 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Scilla, c’è anche la corrente “Vision board” nella mostra internazionale “Viaggi”

    Uno sguardo nello sguardo. Un occhio attento che riesce a cogliere i cambiamenti dell’anima, traslazioni rispecchiate perfettamente nell’arte. Mentre la rassegna “Scilla jazz festival 2019” ha chiuso i battenti per questa stagione, al castello Ruffo prosegue fino al 25 agosto “Viaggi. Mostra internazionale tra mito, natura, bellezza” curata da Guido Folco, direttore del Museo MIIT di Torino e della rivista Italia Arte.
    Tra gli obiettivi del museo Miit c’è la promozione delle nuove correnti artistiche, affiancando alle mostre tradizionali personali e collettive, anche esposizioni mirate e a tema, incentrate sull’attività di particolari correnti e gruppi artistici, ponendo in risalto le peculiarità di ognuno.

  • Scilla, ritrovato dalla motovedetta della Capitaneria di Porto di Reggio Calabria il bagnante disperso in mare

    Si e’ conclusa a lieto fine l’attivita’ di ricerca e soccorso in mare di un giovane reggino di ventotto anni che, al tramonto della giornata di ieri, si e’ allontanato in mare con un materassino da uno stabilimento balneare di Scilla. A dare l’allarme e’ stato un amico del bagnante che, non vedendolo all’appuntamento per il rientro a casa, ha informato la sala operativa della Capitaneria di Porto di Reggio Calabria tramite il numero di emergenza 1530. Veniva quindi informata la Capitaneria di porto – Autorita’ marittima dello stretto di Messina, che assumeva il coordinamento del soccorso, in quanto competente alla gestione delle emergenze in mare nelle acque dello stretto.

  • Al castello Ruffo di Scilla Maria Barresi, con Daniela Marra e i Mattanza, racconta "L'essenza della Felicità"

    "La felicità che ci viene donata ogni giorno non sempre ha radici nel nostro presente ma va ricercata nel nostro passato, rivolgendoci ed essa per proiettarla nel nostro futuro". Il tempo si riavvolge per dipanarsi mentre scandisce la ricerca della felicità, nel romanzo di Maria Barresi, giornalista Tg1. “L’essenza della felicità" (Egide Minerva edizioni) è infatti il titolo del romanzo che racconta la storia di Rosella, giovane donna di origini calabresi che vive e lavora a Milano, che ha un forte legame con la nonna e che d'estate torna in Calabria, a Reggio, per le vacanze. Quell'estate del 1990, però, è diversa dalle altre. Un segreto le è stato annunciato e il passato della sua famiglia ha in serbo per Rosella la possibilità di una vita nuova, rispetto a quella fino a quel momento condotta, un destino inaspettato.

  • Racconti al Castello. Storie, note e sapori della nostra Terra a Scilla

    "Ritrovo la vita come dietro i fiori bianchi del bergamotto e le tue rose fresche. I miei pensieri rimangono chiusi nella rugiada dell'alba, come un vortice caotico, prima di sparire nei colori che avvolgono il sole al suo tramonto e nell'area resta la tua essenza inebriante come il tuo agrume preferito, in cui ritrovo la felicità". Maria Barresi, giornalista Tg1, con il suo romanzo “L’essenza della felicità" (Egide Minerva edizioni) racconta la storia di Rosella, del suo legame ritrovato con la Calabria in cui vive la sua nonna.
    Un flusso intenso di eventi che si snoda nel segno di una scoperta che, ad un certo punto della storia, cambia il corso della vita della protagonista.

  • Al Castello di Scilla "Emisferando: equilibri, ponti, incontri, scoperte"

    Dal 18 al 20 luglio 2019, presso il Castello Ruffo di Scilla (RC), si svolgerà il Summer Camp dal titolo “EMISFERANDO: equilibri, ponti, incontri, scoperte”, su iniziativa del Dipartimento DIGIES dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, diretto dal prof. Massimiliano Ferrara, in collaborazione con il Laboratorio Italiano di Ricerca e Intervento per lo sviluppo del Potenziale, del Talento e della Plusdotazione dell’ Università di Pavia, diretto dalla prof.ssa Maria Assunta Zanetti.
    L’iniziativa scaturisce dall’esigenza fortemente avvertita sul territorio di valorizzare la sinergia Scuola-Famiglia-Università per sensibilizzare la Comunità educante sul tema dell'alto potenziale cognitivo, 

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.