unci banner

:: NEWS

Festa di sant’Anna tutto pronto a Reggio per l’edizione 2019

Festa di sant’Anna tutto pronto a Reggio per l’edizione 2019

Torna anche per quest’anno a Reggio il consueto appuntamento con la due giorni dedicata ai festeggiamenti in onore di Sant’Anna. Si pare con la serata del 25 di luglio, dove...

Plauso di Incontriamoci Sempre per i nuovi pannelli della Stazione Centrale

Plauso di Incontriamoci Sempre per i nuovi pannelli della Stazione Centrale

L'Associazione Incontriamoci Sempre, nel vedere i bellissimi lavori di rinnovo della stazione di Reggio Calabria centrale, accoglie con grande entusiasmo gli straordinari pannelli che richiamano le splendide immagini della nostra...

Supporters Trust ViolaRC: "La Viola rinasce. Libera, identitaria, popolare"

Supporters Trust ViolaRC: "La Viola rinasce. Libera, identitaria, popolare"

E' dalla pagina social dei Supporters Trust Violarc che riparte in una calda serata di fine luglio il sogno neroarancio di Reggio Calabria: "La Viola rinasce. Libera, identitaria, popolare. Sarà...

Il PrimarEtnoFest promuove la musica del Sud per i festeggiamenti della Varia

Il PrimarEtnoFest promuove la musica del Sud per i festeggiamenti della Varia

Palmi ospiterà il prossimo 24 agosto il PrimarEtnoFest, un importante appuntamento musicale, previsto all'interno del ricco cartellone di eventi della “Varia di Palmi” in programma dal 10 al 25 agosto....

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Ad Ecolandia si è svolto il primo workshop tematico per “La finestra sul Geoparco”

Ad Ecolandia si è svolto il primo workshop tematico per “La finestra sul Geoparco”

Pubblicato in ATTUALITA' Mercoledì, 17 Aprile 2019 13:50

Si è tenuto il primo incontro organizzato dall’Ente Parco Nazionale ed Ecolandia per condividere con i rappresentanti delle associazioni gli obiettivi del progetto di valorizzazione del Geoparco Aspromonte, candidato all’Unesco Global Geoparks.
L’iniziativa rafforza il percorso di candidatura, sensibilizza le comunità, aumenta la consapevolezza di un progetto condiviso e si inserisce a pieno nel concetto di Ecolandia Parco Superabile. La “finestra sul Geoparco” rappresenta un ponte virtuale fra due realtà di promozione e tutela ambientale complementari e contigue.

In una sala dello storico fortino risalente alla fine dell’800 sarà realizzato un sistema informativo multicanale composto da modelli tattili, mappe, prodotti di realtà aumentata, video, per consentire la fruizione a distanza dei geositi più rappresentativi dell’Aspromonte.
Il progetto è stato condiviso con i rappresentanti dell’associazionismo verde e con quanti hanno a cuore i temi dell’inclusione sociale e dello sviluppo turistico culturale.
L’assessore alle politiche comunitarie del Comune di Reggio Calabria, Giuseppe Marino ha esaltato “la realizzazione di questa nuova opportunità di condivisione a distanza dei tesori geologici custoditi nel cuore della nostra montagna”.
Per il vicepresidente dell’Ente Parco Domenico Creazzo l’iniziativa concorrerà ad “avvicinare i visitatori di Ecolandia al patrimonio naturalistico, geologico e culturale dell’Aspromonte, con l’obiettivo di concorrere a destagionalizzare i flussi turistici già in crescita e far comprendere alle comunità la grande opportunità in termini di sviluppo rappresentata dalla candidatura Unesco. E’ importante creare sinergia non solo tra Enti ed Associazioni ma anche tra varie espressioni del territorio affinchè si ragioni insieme sui programmi e si pianifichi il futuro”.
La volontà di condividere la progettazione dell’impianto pilota (che sarà replicato outdoor in un sito di rilevanza geologica del Parco) con le associazioni e i portatori di interesse, è alla base della “strategia SuperAbile” che guida le linee di sviluppo di Ecolandia anche grazie al sostegno di Fondazione con il sud come ha spiegato il presidente del consorzio di gestione Tonino Perna.
Il direttore del Parco dell’Aspromonte, Sergio Tralongo ha sottolineato la medesima volontà promozionale dei due enti per far sì che gli spazi da loro tutelati siano realmente e correttamente apprezzati e fruiti sia in modalità reale che virtuale.
Per il suo omologo di Ecolandia, Piero Milasi la finestra sul Geoparco è la prosecuzione di un percorso ben più articolato che ha coinvolto nella crescita del parco urbano diverse fondazioni sociali come la Carical e la Vismara.
Sabrina Santagati, Responsabile Ufficio Geoparco dell’Epna, ha ripercorso le tappe della candidatura dell’Aspromonte Geopark, convinta che questa “Finestra” potrà dare sostegno a un obiettivo che deve essere di tutte le comunità che vivono nell’immenso spazio naturale.
Da ultimo il progettista Santo Marra ha spiegato quali saranno i prossimi passi: “le associazioni e quanti desiderino partecipare a questa attività saranno contattati dalla rete Pronexus che per Ecolandia sta seguendo gli sviluppi del progetto per ulteriori focus tematici finalizzati a definire i contenuti fruibili all’interno della finestra”.
Un contributo determinante verrà da alcuni specialisti: l’informatico Eugenio Celebre, che cura i dispositivi di realtà aumentata, il professore Franco Prampolini che si occuperà dei rilievi e della restituzione delle miniature, il professore Francesco Bagnato per l’accessibilità fisica dei luoghi.

Rc 17 aprile 2019

Letto 115 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Parco dell’Aspromonte, il 21 luglio la Giornata dell’Amicizia con escursione “speciale”

    Tutti insieme in cammino per celebrare l’Aspromonte. Torna domenica 21 luglio con la terza edizione la Giornata dell’Amicizia, evento straordinario che riunisce tutte le associazioni escursionistiche in un unico momento per rafforzare la loro amicizia in uno spirito di condivisione e di consapevolezza. Per questa stagione la “festa” è stata inserita nel programma “In Cammino nel Parco” promosso dall’Ente Parco Nazionale Aspromonte in collaborazione con le associazioni CAI Club Alpino Italiano sez. Aspromonte, Gente in Aspromonte, Gruppo Escursionisti Aspromonte, Amici di Montalto e Guide Ufficiali del Parco, per vivere l’Area Protetta nel suo senso più autentico, alla scoperta di luoghi incontaminati con l’obiettivo di accorciare sempre più la distanza tra i cittadini ed il Parco dell’Aspromonte.

  • A Gambarie la Lumaka apre la nuova stagione dell'Aspromonte "Parco dello Sport"

    Un Parco a misura uomo. Spazi, luoghi, nuove strutture e numerose iniziative per la crescita sportiva e formativa delle nuove generazioni: momenti ricreativi di condivisione sociale per accrescere la cultura del turismo sostenibile nell’Area Protetta. L’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte ha scelto per la stagione estiva 2019 di integrare al collaudato e vincente binomio Natura-Cultura anche l’aspetto ludico-sportivo programmando sia la creazione di un apposito “Spazio Sport” a Gambarie con nuove strutture (Playground di Basket, Scacchiera per la dama, Mini Golf e Pipsta da Skate) destinate agli appassionati e ai turisti, sia la co-organizzazione insieme alla società Lumaka di due settimane all’insegna dello Sport in alta quota, esaltando i valori naturalistici, paesaggistici, culturali e storici che rendono unica l’Area Protetta e caratterizzano uno stile di vita in piena armonia con l’ambiente.

  • Parco Aspromonte, con la pista da skate completato il nuovo Spazio Sport di Gambarie

    Sport assoluto protagonista di questa stagione estiva in Aspromonte. Con il montaggio della nuova pista da Skate viene infatti completato lo “Spazio Sport”, la nuova area ideata e realizzata dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte in collaborazione con il Comune di Santo Stefano nel rinnovato ex piazzale Anas di Gambarie, dove sarà possibile fruire del “playground” per il basket, la scacchiera per la dama, la strutture di minigolf e la pista da skate. Un’iniziativa che punta sia ad aumentare l’attrattività della località turistica del Parco Nazionale dell’Aspromonte sia a creare un luogo di incontro per le nuove generazioni che decidono di scegliere la nostra montagna quale meta dei loro soggiorni estivi o per trascorrere momenti di sano divertimento nella splendida cornice della natura.

  • “Il Sentiero delle 8 Fontane”, sabato 13 luglio tornano le escursioni nel Parco dell’Aspromonte

    Acqua elemento vitale del nostro oggi e del nostro domani, da proteggere, rispettare e apprezzare. L’acqua che disegna l’Aspromonte, modellando rocce, canyon e scavando i letti delle fiumare. Tutto pronto per il secondo appuntamento con “In Cammino nel Parco”, programma di escursioni promosso dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte con le principali associazioni escursionistiche operanti sul territorio (CAI Club Alpino Italiano sez. Aspromonte, Gente in Aspromonte, Gruppo Escursionisti Aspromonte e Amici di Montalto) e le Guide Ufficiali del Parco, per vivere l’Area Protetta nel suo senso più autentico. Sabato 13 Luglio è la volta del “Sentiero delle 8 Fontane”, escursione realizzata da Gente in Aspromonte nel territorio di Ciminà: un itinerario interessantissimo dal punto di vista naturalistico e storico-culturale, essendo questi luoghi legati alle tradizioni, leggende e abitudini delle civiltà che da sempre li abitano.

  • Creazzo (Ente Parco Aspromonte): “Riapertura discarica Melicuccà compromette lo sviluppo futuro del territorio”

    Apprendo solamente dalle notizie di stampa che nel corso della Conferenza Metropolitana di mercoledì scorso è stato affrontato il delicato argomento della riapertura della discarica di Melicuccà. E’ necessario precisare che, tale tema, non era inserito all’ordine del giorno e dunque sconosciuto a me e ad altri colleghi sindaci: se fosse stata annunciata la trattazione in anticipo, avrei immediatamente rinviato ogni impegno istituzionale precedentemente preso per partecipare alla Conferenza in rappresentanza della mia comunità e dell’intero Aspromonte”.
    E’ quanto afferma in una nota Domenico Creazzo Sindaco di Sant’Eufemia d’Aspromonte e Vice Presidente dell’Ente Parco.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.