unci banner

:: NEWS

Il PrimarEtnoFest promuove la musica del Sud per i festeggiamenti della Varia

Il PrimarEtnoFest promuove la musica del Sud per i festeggiamenti della Varia

Palmi ospiterà il prossimo 24 agosto il PrimarEtnoFest, un importante appuntamento musicale, previsto all'interno del ricco cartellone di eventi della “Varia di Palmi” in programma dal 10 al 25 agosto....

Laboratorio civico Impegno per Condofuri: impegno e partecipazione nel primo incontro estivo

Laboratorio civico Impegno per Condofuri: impegno e partecipazione nel primo incontro estivo

“L’estate culturale” del “Laboratorio civico Impegno per Condofuri” ha preso il via, all’insegna di civismo, stare insieme fra riflessione e divertimento, cultura. Un via, quello della manifestazione che ha il...

Al Castello Aragonese presentato il libro “Caulonia, storia di una polis” di Claudio Panaia

Al Castello Aragonese presentato il libro “Caulonia, storia di una polis” di Claudio Panaia

Presentato al Castello Aragonese il libro “Caulonia, storia di una polis” di Claudio Panaia (Città del Sole Edizioni). “Caulonia, la piccola città greca fondata dagli Achei verso la fine dell’VIII...

Una traversata notturna dello Stretto del 1677 rivive alla Lega Navale Italiana

Una traversata notturna dello Stretto del 1677 rivive alla Lega Navale Italiana

Presso la sede della Lega Navale, Sezione di Reggio Calabria, si è tenuta la preannunciata conferenza avente per tema: "Una traversata notturna dello Stretto", a cura del prof. Filippo Arillotta,...

Il consiglio dell’esperto: “Ustioni” da medusa, cosa fare?

Il consiglio dell’esperto: “Ustioni” da medusa, cosa fare?

Anche quest’anno, il tanto atteso bagno a mare, viene messo a repentaglio dalle meduse, creature marine dal caratteristico aspetto gelatinoso, a volte trasparenti e anche per questo insidiose, divenute ormai...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Al via gli “Incontri di Natura” per celebrare il venticinquesimo compleanno del Parco Aspromonte

Al via gli “Incontri di Natura” per celebrare il venticinquesimo compleanno del Parco Aspromonte

Pubblicato in ATTUALITA' Lunedì, 25 Marzo 2019 14:18

Divulgare, far conoscere, promuovere e confrontarsi. Hanno preso il via gli “Incontri di Natura”, ciclo di eventi organizzati per celebrare il venticinquesimo compleanno del Parco dell’Aspromonte che si terranno a Reggio Calabria dal mese di Marzo fino a Novembre con il coinvolgimento di esperti, collaboratori dell’Ente e docenti Universitari.
Il primo dei dieci incontri è stato incentrato sulla flora dell’Aspromonte, grazie all’eccellente relazione del prof Giovanni Spampinato, botanico dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, che si è soffermato sull’importanza di conoscere e tutelare soprattutto le specie endemiche, ossia quelle tipiche ed esclusive del nostro territorio, della Calabria e del Sud Italia, e contestualmente i loro ambienti di vita.

Una carrellata di entità mediterranee, ma anche continentali e settentrionali, presenti in Aspromonte grazie alla complessa storia geologica della nostra montagna, ha interessato i numerosi partecipanti all’iniziativa, che hanno alimentato un interessante dibattito finale.
Questi eventi promossi dall’Ente Parco in collaborazione con Dipartimento di Giurisprudenza economia e Scienze Umane dell'Università degli Studi Mediterranea e Touring Club Italiano, Club di Territorio di Reggio Calabria, sono stati concepiti con l’intento di accrescere la consapevolezza cittadina di un’Area Protetta all’interno Città Metropolitana, favorendo la promozione della biodiversità e della geodiversità dell’Aspromonte, con incontri gratuiti che si terranno nel centro città: i prossimi temi trattati riguarderanno la fauna.
Gli uccelli insettivori saranno l’argomento della conferenza dell’11 aprile, nel corso del quale sarà anche presentato, alla presenza dell’autore, un originale testo a fumetti di sensibilizzazione sui rondoni, appena pubblicato. Il 18 aprile sarà la volta degli uccelli rapaci, e in particolare di alcune specie particolarmente rare legate al nostro territorio; il 9 maggio si parlerà di esperienze di recupero ambientale e gestione sostenibile del territorio in aree protette dell’Emilia-Romagna, mentre il 16 maggio saranno di scena i pipistrelli, affascinanti quanto sconosciuti predatori alati, spesso oggetto di dicerie e credenze popolari del tutto prive di fondamento. Il 23 maggio si parlerà del capriolo e della positiva esperienza di reintroduzione nel nostro Parco, mentre il 30 maggio si farà il punto sulla candidatura UNESCO del Geoparco dell’Aspromonte.
In via di organizzazione anche il calendario estivo, che comprenderà incontri sul territorio aspromontano finalizzati ad approfondire le conoscenze su mammiferi, insetti e uccelli del Parco; dopo l’estate, si tornerà a Reggio per occuparsi di boschi vetusti, migrazione dei rapaci e turismo sostenibile. Un programma impegnativo, a 360 gradi, per far conoscere l’Aspromonte ai reggini e ai residenti nel Parco, per festeggiare nel modo giusto i 25 anni dell’area protetta.


Ufficio Stampa Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte
v.i.

Rc 25 marzo 2019

Letto 116 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Parco dell’Aspromonte, il 21 luglio la Giornata dell’Amicizia con escursione “speciale”

    Tutti insieme in cammino per celebrare l’Aspromonte. Torna domenica 21 luglio con la terza edizione la Giornata dell’Amicizia, evento straordinario che riunisce tutte le associazioni escursionistiche in un unico momento per rafforzare la loro amicizia in uno spirito di condivisione e di consapevolezza. Per questa stagione la “festa” è stata inserita nel programma “In Cammino nel Parco” promosso dall’Ente Parco Nazionale Aspromonte in collaborazione con le associazioni CAI Club Alpino Italiano sez. Aspromonte, Gente in Aspromonte, Gruppo Escursionisti Aspromonte, Amici di Montalto e Guide Ufficiali del Parco, per vivere l’Area Protetta nel suo senso più autentico, alla scoperta di luoghi incontaminati con l’obiettivo di accorciare sempre più la distanza tra i cittadini ed il Parco dell’Aspromonte.

  • A Gambarie la Lumaka apre la nuova stagione dell'Aspromonte "Parco dello Sport"

    Un Parco a misura uomo. Spazi, luoghi, nuove strutture e numerose iniziative per la crescita sportiva e formativa delle nuove generazioni: momenti ricreativi di condivisione sociale per accrescere la cultura del turismo sostenibile nell’Area Protetta. L’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte ha scelto per la stagione estiva 2019 di integrare al collaudato e vincente binomio Natura-Cultura anche l’aspetto ludico-sportivo programmando sia la creazione di un apposito “Spazio Sport” a Gambarie con nuove strutture (Playground di Basket, Scacchiera per la dama, Mini Golf e Pipsta da Skate) destinate agli appassionati e ai turisti, sia la co-organizzazione insieme alla società Lumaka di due settimane all’insegna dello Sport in alta quota, esaltando i valori naturalistici, paesaggistici, culturali e storici che rendono unica l’Area Protetta e caratterizzano uno stile di vita in piena armonia con l’ambiente.

  • Parco Aspromonte, con la pista da skate completato il nuovo Spazio Sport di Gambarie

    Sport assoluto protagonista di questa stagione estiva in Aspromonte. Con il montaggio della nuova pista da Skate viene infatti completato lo “Spazio Sport”, la nuova area ideata e realizzata dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte in collaborazione con il Comune di Santo Stefano nel rinnovato ex piazzale Anas di Gambarie, dove sarà possibile fruire del “playground” per il basket, la scacchiera per la dama, la strutture di minigolf e la pista da skate. Un’iniziativa che punta sia ad aumentare l’attrattività della località turistica del Parco Nazionale dell’Aspromonte sia a creare un luogo di incontro per le nuove generazioni che decidono di scegliere la nostra montagna quale meta dei loro soggiorni estivi o per trascorrere momenti di sano divertimento nella splendida cornice della natura.

  • “Il Sentiero delle 8 Fontane”, sabato 13 luglio tornano le escursioni nel Parco dell’Aspromonte

    Acqua elemento vitale del nostro oggi e del nostro domani, da proteggere, rispettare e apprezzare. L’acqua che disegna l’Aspromonte, modellando rocce, canyon e scavando i letti delle fiumare. Tutto pronto per il secondo appuntamento con “In Cammino nel Parco”, programma di escursioni promosso dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte con le principali associazioni escursionistiche operanti sul territorio (CAI Club Alpino Italiano sez. Aspromonte, Gente in Aspromonte, Gruppo Escursionisti Aspromonte e Amici di Montalto) e le Guide Ufficiali del Parco, per vivere l’Area Protetta nel suo senso più autentico. Sabato 13 Luglio è la volta del “Sentiero delle 8 Fontane”, escursione realizzata da Gente in Aspromonte nel territorio di Ciminà: un itinerario interessantissimo dal punto di vista naturalistico e storico-culturale, essendo questi luoghi legati alle tradizioni, leggende e abitudini delle civiltà che da sempre li abitano.

  • Creazzo (Ente Parco Aspromonte): “Riapertura discarica Melicuccà compromette lo sviluppo futuro del territorio”

    Apprendo solamente dalle notizie di stampa che nel corso della Conferenza Metropolitana di mercoledì scorso è stato affrontato il delicato argomento della riapertura della discarica di Melicuccà. E’ necessario precisare che, tale tema, non era inserito all’ordine del giorno e dunque sconosciuto a me e ad altri colleghi sindaci: se fosse stata annunciata la trattazione in anticipo, avrei immediatamente rinviato ogni impegno istituzionale precedentemente preso per partecipare alla Conferenza in rappresentanza della mia comunità e dell’intero Aspromonte”.
    E’ quanto afferma in una nota Domenico Creazzo Sindaco di Sant’Eufemia d’Aspromonte e Vice Presidente dell’Ente Parco.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.