unci banner

:: NEWS

Al via la XIII Edizione Pentedattilo Film Festival

Al via la XIII Edizione Pentedattilo Film Festival

L’affascinante borgo di Pentedattilo è pronto per trasformarsi ancora una volta in un suggestivo cinema all’aperto in cui Cortometraggi dal mondo animeranno piazza San Pietro e Paolo, la biblioteca delle...

Bilancio positivo per Taurianova Summer 2019

Bilancio positivo per Taurianova Summer 2019

Un’estate da incorniciare, quella trascorsa a Taurianova, grazie al cartellone “Taurianova Summer 2019” che ha animato le serate con appuntamenti di intrattenimento e di divertimento per tutte le età. Bilancio...

Delegazione dalla Polonia in visita a Palazzo Alvaro

Delegazione dalla Polonia in visita a Palazzo Alvaro

Ricevuti a Palazzo Alvaro, sede della Città Metropolitana di Reggio Calabria, Bozena Kaminska, rappresentante del Parlamento polacco e il Presidente della città di Suwalki, Czeszlaw Renkiewicz, insieme ad una delegazione...

Assenza assistenza autonomia e comunicazione minori con disabilità: il garante Mattia sostiene Marziale

Assenza assistenza autonomia e comunicazione minori con disabilità: il garante Mattia sostiene Marziale

«Bene ha fatto il Garante Regionale per l’Infanzia e l’Adolescenza Marziale ad evidenziare incresciosi fatti legati all’assenza di assistenza ad alunni disabili per l’autonomia e la comunicazione, vere e proprie...

Il sindaco Falcomatà alla Giornata del portatore: la città ha bisogno di esempi positivi da seguire

Il sindaco Falcomatà alla Giornata del portatore: la città ha bisogno di esempi positivi da seguire

Nella “Giornata del portatore” il sindaco Giuseppe Falcomatà ha premiato don Gianni Licastro, padre spirituale e “voce” storica ed inconfondibile di chi la vita la dedica e l’ha dedicata alla...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Al via gli “Incontri di Natura” per celebrare il venticinquesimo compleanno del Parco Aspromonte

Al via gli “Incontri di Natura” per celebrare il venticinquesimo compleanno del Parco Aspromonte

Pubblicato in ATTUALITA' Lunedì, 25 Marzo 2019 14:18

Divulgare, far conoscere, promuovere e confrontarsi. Hanno preso il via gli “Incontri di Natura”, ciclo di eventi organizzati per celebrare il venticinquesimo compleanno del Parco dell’Aspromonte che si terranno a Reggio Calabria dal mese di Marzo fino a Novembre con il coinvolgimento di esperti, collaboratori dell’Ente e docenti Universitari.
Il primo dei dieci incontri è stato incentrato sulla flora dell’Aspromonte, grazie all’eccellente relazione del prof Giovanni Spampinato, botanico dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria, che si è soffermato sull’importanza di conoscere e tutelare soprattutto le specie endemiche, ossia quelle tipiche ed esclusive del nostro territorio, della Calabria e del Sud Italia, e contestualmente i loro ambienti di vita.

Una carrellata di entità mediterranee, ma anche continentali e settentrionali, presenti in Aspromonte grazie alla complessa storia geologica della nostra montagna, ha interessato i numerosi partecipanti all’iniziativa, che hanno alimentato un interessante dibattito finale.
Questi eventi promossi dall’Ente Parco in collaborazione con Dipartimento di Giurisprudenza economia e Scienze Umane dell'Università degli Studi Mediterranea e Touring Club Italiano, Club di Territorio di Reggio Calabria, sono stati concepiti con l’intento di accrescere la consapevolezza cittadina di un’Area Protetta all’interno Città Metropolitana, favorendo la promozione della biodiversità e della geodiversità dell’Aspromonte, con incontri gratuiti che si terranno nel centro città: i prossimi temi trattati riguarderanno la fauna.
Gli uccelli insettivori saranno l’argomento della conferenza dell’11 aprile, nel corso del quale sarà anche presentato, alla presenza dell’autore, un originale testo a fumetti di sensibilizzazione sui rondoni, appena pubblicato. Il 18 aprile sarà la volta degli uccelli rapaci, e in particolare di alcune specie particolarmente rare legate al nostro territorio; il 9 maggio si parlerà di esperienze di recupero ambientale e gestione sostenibile del territorio in aree protette dell’Emilia-Romagna, mentre il 16 maggio saranno di scena i pipistrelli, affascinanti quanto sconosciuti predatori alati, spesso oggetto di dicerie e credenze popolari del tutto prive di fondamento. Il 23 maggio si parlerà del capriolo e della positiva esperienza di reintroduzione nel nostro Parco, mentre il 30 maggio si farà il punto sulla candidatura UNESCO del Geoparco dell’Aspromonte.
In via di organizzazione anche il calendario estivo, che comprenderà incontri sul territorio aspromontano finalizzati ad approfondire le conoscenze su mammiferi, insetti e uccelli del Parco; dopo l’estate, si tornerà a Reggio per occuparsi di boschi vetusti, migrazione dei rapaci e turismo sostenibile. Un programma impegnativo, a 360 gradi, per far conoscere l’Aspromonte ai reggini e ai residenti nel Parco, per festeggiare nel modo giusto i 25 anni dell’area protetta.


Ufficio Stampa Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte
v.i.

Rc 25 marzo 2019

Letto 143 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Coppa Aspromonte chiude la stagione estiva dello Spazio Sport di Gambarie

    La natura ammira ed “applaude” i giovani e lo sport. Si chiude in festa, così come era iniziata, l’esaltante stagione estiva nel Parco, che ha visto il nuovo Spazio Sport che l’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte ed il Comune di Santo Stefano in Aspromonte hanno deciso di attrezzare nel rinnovato ex piazzale Anas, assoluto protagonista di momenti aggregativi e di condivisione.
    La Coppa Aspromonte, con in campo le formazioni giovanili di Lumaka, Aleandre e Alan Basket Gioia Tauro, ha reso omaggio alla prima estate cestistica del nuovo “Playground”, aperto il 15 giugno con l’evento “Luci sul Parco” e divenuto velocemente un punto di riferimento per i bambini ed i ragazzi, per le famiglie e per chiunque abbia voluto divertirsi in montagna.

  • Giornalisti, Blogger e Tour Operator alla scoperta dell’Aspromonte

    L’umanità della gente d’Aspromonte nella sua forma più genuina, gli incontaminati e selvaggi paesaggi naturalistici, il respiro di una terra che reclama fortemente la sua voglia di riscatto.
    Cinque giorni per conquistare giornalisti, blogger e tour operator impegnati nel secondo Press/Educational Tour organizzato dall’ufficio Comunicazione dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte, nell’ambito di un’iniziativa di marketing territoriale semplice ma efficace, ormai consolidata sul panorama comunicativo nazionale e che il Parco dell’Aspromonte ha replicato con successo per la seconda volta. L’obiettivo è quello di promuovere il territorio attraverso la penna di giornalisti nazionali, il racconto dei travel blogger, le attività social degli influencer, nonché di tour operator di settore specializzati in viaggi “emozionali” e sostenibili, già impegnati a definire e offrire percorsi turistici nei luoghi dell’Aspromonte appena visitati, sul mercato italiano ed estero.

  • Ululone appenninico in Aspromonte: ultimo appuntamento con gli "Incontri di Natura" versione estiva

    Si chiuderà sabato 24 agosto all’Osservatorio della Biodiversità di Cucullaro con inizio alle ore 17, il ciclo di “Incontri di Natura” versione estiva, promossi ed organizzati dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte insieme al Touring Club Italiano, Club di Territorio di Reggio Calabria, e al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane dell’Università Mediterranea, e accreditate, per questo ultimo evento, anche dall’AIGAE (Associazione Italiani Guide Ambientali Escursionistiche).

  • Contrasto ai cambiamenti climatici, Parco Aspromonte presenta 21 progetti sostenibili al Ministero

    Sono ben ventuno i progetti presentati dal Parco Nazionale dell’Aspromonte al Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare, nell’ambito del maxi fondo di 85 milioni messo a disposizione dallo stesso MATTM rivolto ai 23 parchi nazionali italiani, per interventi di riduzione delle emissioni di CO2 e di adattamento ai cambiamenti climatici. Tutti i 21 progetti verranno realizzati, obbligatoriamente, all’interno dell’Area Protetta.
    Gli interventi, per un totale di quasi 4 milioni di euro, rispondono coerentemente alle richieste dello stesso Ministero nell’ambito della campagna #ParchixilCLima e la biodiversità, e sono orientati all’efficientamento energetico degli immobili propri e dei comuni inseriti nel perimetro del parco, impianti di piccola dimensione di produzione di energia da fonti rinnovabili, infrastrutture e servizi di mobilità sostenibile, riforestazione e rimboschimento.

  • Castello Aragonese e Museo. Aspromonte protagonista a Reggio nel sabato di mezz’estate

    Mostra e Concerto per un sabato da protagonista. L’Aspromonte indossa l’abito elegante e si prepara ad un doppio appuntamento per il 17 agosto con la città di Reggio Calabria, dove esalterà il proprio patrimonio naturalistico e le eccellenze artistiche e culturali.
    Alle 18:00 la mostra “Aspromonte: identità e colori”, verrà inaugurata al Castello Aragonese. L’esposizione curata da Ci.Ma. G.R. e C.A., Sergio Tralongo e Chiara Parisi, con le foto di Carmelo Fiore e Giuseppe Martino, i testi di Andrea Ciulla, racchiude oltre a scatti ed immagini affascinanti anche una grande novità in termini di “accessibilità”. Con la Web-App VideoguidaLIS, una piattaforma Nazionale sviluppata dalla digi.Art, infatti, la mostra sarà disponibile per i soggetti sordi con i contenuti descrittivi delle didascalie informative a corredo di tutte le fotografie, migliorando così l’accessibilità del percorso espositivo.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.