unci banner

:: NEWS

Al via la XIII Edizione Pentedattilo Film Festival

Al via la XIII Edizione Pentedattilo Film Festival

L’affascinante borgo di Pentedattilo è pronto per trasformarsi ancora una volta in un suggestivo cinema all’aperto in cui Cortometraggi dal mondo animeranno piazza San Pietro e Paolo, la biblioteca delle...

Bilancio positivo per Taurianova Summer 2019

Bilancio positivo per Taurianova Summer 2019

Un’estate da incorniciare, quella trascorsa a Taurianova, grazie al cartellone “Taurianova Summer 2019” che ha animato le serate con appuntamenti di intrattenimento e di divertimento per tutte le età. Bilancio...

Delegazione dalla Polonia in visita a Palazzo Alvaro

Delegazione dalla Polonia in visita a Palazzo Alvaro

Ricevuti a Palazzo Alvaro, sede della Città Metropolitana di Reggio Calabria, Bozena Kaminska, rappresentante del Parlamento polacco e il Presidente della città di Suwalki, Czeszlaw Renkiewicz, insieme ad una delegazione...

Assenza assistenza autonomia e comunicazione minori con disabilità: il garante Mattia sostiene Marziale

Assenza assistenza autonomia e comunicazione minori con disabilità: il garante Mattia sostiene Marziale

«Bene ha fatto il Garante Regionale per l’Infanzia e l’Adolescenza Marziale ad evidenziare incresciosi fatti legati all’assenza di assistenza ad alunni disabili per l’autonomia e la comunicazione, vere e proprie...

Il sindaco Falcomatà alla Giornata del portatore: la città ha bisogno di esempi positivi da seguire

Il sindaco Falcomatà alla Giornata del portatore: la città ha bisogno di esempi positivi da seguire

Nella “Giornata del portatore” il sindaco Giuseppe Falcomatà ha premiato don Gianni Licastro, padre spirituale e “voce” storica ed inconfondibile di chi la vita la dedica e l’ha dedicata alla...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'All'Arena la Giornata per la distruzione delle armi

All'Arena la Giornata per la distruzione delle armi

Pubblicato in ATTUALITA' Lunedì, 05 Giugno 2017 08:21

Reggio Calabria 05/06/2017 - Tra gli ideali dell’UNESCO che tutte le Federazioni e tutti i Club e Centri per l’UNESCO del mondo diffondono capillarmente in maniera appassionata e puramente volontaria presso le collettività, occupa un significativo posto la promozione di una cultura di pace, intesa sia come rigetto sociale delle guerre tra le popolazioni e le Nazioni, che come filosofia di vita o promozione di un comportamento totalmente rispettoso del prossimo, della natura animale e vegetale, e del mondo inanimato. 

Questo tema è spesso contrastato dalla attuale società mondiale, nella quale la vendita delle armi occupa il secondo posto delle entrate economiche, tra le attività finanziarie degli Istituti bancari e la vendita dei farmaci. Ma forse soprattutto oggi il pianeta ha bisogno di pace, nell’intimo di ogni persona e nei programmi di ogni Nazione. Dalla Pace nasce la Fratellanza, e da qui una società felice, serena e positivamente produttiva. Con tali premesse il Club per l’UNESCO Re Italo di Reggio ha organizzato, nella mattinata di sabato 10 giugno, una Giornata per la distruzione delle armi. L’appuntamento con tutti è presso l’Arena dello Stretto “Ciccio Franco” sul Lungomare reggino “Italo Falcomatà”, alle ore 11. Il Club reggino, come tutti i 157 Club italiani e le migliaia di Club del mondo, diffonde e vive, attraverso l’esempio concreto quotidiano di ogni Socia e di ogni Socio, gli ideali di Pace dell’UNESCO, ponendosi come guida culturale delle popolazioni verso uno stile di vita più apprezzato, che tenga sì conto in maniera obiettiva della ricchezza del patrimonio architettonico/artistico/archeologico/naturale/sociale del pianeta, ma che sappia anche fornire le più corrette soluzioni per renderlo più vivibile e più a scala d’uomo e di donna. Alla Manifestazione del 10 giugno, nel corso della quale saranno distrutte armi giocattoli a scopo dimostrativo, hano aderito: la Nuova Scuola Pitagorica, Accademia Kronos, Sandhi, la joia di Potnia, il Circolo Calcidese. Sono stati invitati a partecipare esponenti delle diverse Fedi Religiose: Cristiana (Cattolica, Ortodossa, Valdese), Musulmana, Bahà ì, Buddista, Ebraica; nonché gli Organi di Informazione (Testate Giornbalistiche e Stazioni Televisive).
Club per l’UNESCO Re Italo di Reggio

Letto 431 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Convegno il prossimo 20 giugno: Scienze Umane e Cultura di Pace, Il ruolo della corretta informazione

    Mercoledì 20 Giugno prossimo, si svolgerà presso la sede del Rhegium Julii di Via Aschenez 239 (accanto al Castello Aragonese) alle ore 17 un Convegno organizzato dall'Associazione solidale AUSER, con la collaborazione del Club per l'UNESCO di Reggio "Re Italo" e con l'adesione di Accademia Kronos Calabria e del Circolo Calcidese, sul tema: "Scienze Umane e Cultura di Pace, Il ruolo della corretta informazione". L'evento sarà introdotto da Gina Raglianti, Presidente dell'ASUER, e, dopo i saluti di Pino Bova, Presidente del Rhegium Julii, Alberto Gioffrè, Presidente del Club UNESCO "Re Italo", terrà la conferenza, che avrà un carattere principalmente informativo sulla situazione mondiale economica, sociale, sanitaria.

  • Al Castello Aragonese nel fine settimana le immagini dell'Aspromonte

    il Club x UNESCO Re Italo di Reggio ha organizzato la presentazione di una serie di immagini dell'Aspromonte, proposta da Sandhi con la collaborazione di Accademia Kronos. Le proiezioni si susseguiranno presso la sala circolare al piano terra della torre sud del Castello Aragonese di Reggio, ogni mattina dalle ore 11 alle ore 13, per tre giorni, dal 10 al 12 Novembre prossimi, e saranno tutte commentate in diretta.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.