unci banner

:: NEWS

Successo a Bocale per la giornata ecologica promossa da Pro Loco e Legambiente

Successo a Bocale per la giornata ecologica promossa da Pro Loco e Legambiente

Una giornata all’insegna della sensibilizzazione rispetto ai tempi del rispetto dell’ambiente. È stato questo il leit motiv dell’iniziativa tenutasi qualche giorno addietro presso il litorale di Bocale, promossa ed organizzata...

Avviata la cabina di regia per le festività mariane 2019

Avviata la cabina di regia per le festività mariane 2019

Avviata la macchina organizzativa per le iniziative culturali e musicali previste nel calendario dei festeggiamenti civili delle celebrazioni mariane per il prossimo mese di settembre. Si è riunita questa mattina...

Palmi, ambiente e territorio: riunione tra i sindaci per chiedere immediati provvedimenti

Palmi, ambiente e territorio: riunione tra i sindaci per chiedere immediati provvedimenti

Continua senza sosta il lavoro dell’Amministrazione Comunale per la tutela e la salvaguardia dell’ambiente e del nostro patrimonio naturale. Questa mattina il sindaco Giuseppe Ranuccio ha preso parte ad una...

Reggio Live Fest 2019: Arena dello Stretto gremita e standing ovation per Max Weinberg e Alessandro Quarta

Reggio Live Fest 2019: Arena dello Stretto gremita e standing ovation per Max Weinberg e Alessandro Quarta

“Due serate eccezionali, generi diversi ma con un comune denominatore: l’Arte, la creatività e le emozioni della grande Musica dal vivo ai massimi livelli internazionali... La location unica al mondo...

Cataforio, ufficiale un altro top player: Angelo Creaco è bianconero

Cataforio, ufficiale un altro top player: Angelo Creaco è bianconero

L’Asd Cataforio C5 Reggio Calabria, comunica di avere ingaggiato Angelo Creaco, universale-pivot classe 1989 di Reggio Calabria. Nelle ultime due stagioni ha contribuito al doppio salto di categoria del Futal...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Alla Villa Comunale le celebrazioni per il 25 aprile 2019

Alla Villa Comunale le celebrazioni per il 25 aprile 2019

Pubblicato in ATTUALITA' Giovedì, 25 Aprile 2019 15:27

Anche Reggio festeggia il 25 aprile, e la liberazione dell'Italia dal nazifascismo, e lo fa come ogni anno grazie alla sezione regina dell'ANPI, ma quest'anno la commemorazione si è tenuta su tutte e due le sponde dello Stretto, la mattina a Reggio mentre nel pomeriggio si è spostata a Messina.
Come da tradizione la commemorazione inizia con la staffetta partigiana, che da un paio di anni viene fatta dal bus panoramico dell'ATAM, che unisce insolubilmente la celebrazione con la Corrireggio, che ha deposto il proprio mazzo sulla stele del partigiano alla villa comunale.


Dopo le deposizioni delle corone da parte delle autorità, si è dato inizio agli interventi con il partigiano Aldo Chiantella, per passare alle varie autorità intervenute, per finire con Il professore Federico Martino (Università di Messina) e il Presidente Emerito della Corte Costituzionale, Gaetano Silvestri.
Naturalmente non si possono dimenticare le donne, che sempre più stanno dimostrando quale fu il loro vero apporto alla causa della resistenza, quindi ecco che a ricordarcelo la lettura di alcuni passi di interviste o racconti di partigiane, il tutto si è svolto al suono della musica di Francesca Prestia

Rc 25 aprile 2019

Letto 252 volte

Articoli correlati (da tag)

  • ANPI: ripartire dal Sud per realizzare la nostra Costituzione e dare un futuro ai giovani e all’Italia “una e indivisibile”

    Il Comitato Provinciale dell’ANPI di Reggio Calabria apprezza e condivide la scelta dei Sindacati Confederali Nazionali CGIL, CISL e UIL di promuovere una manifestazione nazionale per “Ripartire dal Sud” e contrastare i progetti di aumentare le diseguaglianze tra le regioni e tra i cittadini, obiettivo quest’ultimo assunto dall’ANPI nazionale in difesa della Costituzione che, all’articolo 5, sancisce che “l’Italia è una e indivisibile”. Particolarmente significativa e giusta appare la decisione assunta dai sindacati di scegliere la città di Reggio Calabria per dare appuntamento, nelle ore antimeridiane di sabato 22 giugno 2019 in piazza de Nava (davanti al Museo Archeologico Nazionale), a tutti coloro che condividono la necessità di “ripartire dal Sud” per dare un futuro ai giovani e all’Italia intera.

  • A Palazzo San Giorgio l'ANPI discute di regionalismo differenziato e diseguaglianze

    E' giunto al termine il percorso intrapreso dall'ANPI, in collaborazione con il Comune e la Città Metropolitana di Reggio Calabria, che aveva come tema "Dalla Resistenza alla Costituzione. Dalla dittatura alla Democrazia". A chiudere la programmazione, è stato un dibattito sul tema delle “autonomie regionali differenziate”, tema che diventerà sempre più centrale nei prossimi mesi, e che rischia di aumentare il divario, e le diseguaglianze, non solo tra le varie regioni, ma anche tra le persone.
    E’ quindi ferma convinzione dell’ANPI che procedere sulla strada della differenziazione tra le regioni, e quindi tra i cittadini dei vari territori, rappresenterà un vero e proprio stravolgimento di uno dei valori fondamentali della nostra Carta Costituzionale.

  • Taurianova, sabato 1 giugno Congresso di fondazione della Sezione intercomunale ANPI

    Sabato 1 giugno 2019 si svolgerà il Congresso di fondazione della Sezione intercomunale ANPI di Taurianova, destinata ad accogliere gli iscritti dei Comuni di Taurianova, Cittanova, Gioia Tauro, Oppido, Rosarno, Rizziconi, San Ferdinando, Terranova Sappo Minulio. L’insediamento della Sezione è stato deciso, come previsto dallo Statuto Nazionale, dal Comitato Provinciale di Reggio Calabria, che, nella riunione del 13 maggio 2019 ha condiviso e accolto le richieste dei “fiduciari” ANPI dei comuni interessati.

  • ANPI: giovedì 30 maggio incontro a Palazzo San Giorgio sul regionalismo differenziato

    Com’ era largamente prevedibile, subito dopo la conclusione della tornata elettorale del 26 maggio 2019, soprattutto per impulso della Lega di Salvini, resa più determinata dai risultati del voto, riparte in Parlamento la discussione sul tema delle “autonomie regionali differenziate”, tema che diventerà sempre più centrale nei prossimi mesi. E’ ferma convinzione dell’ANPI che procedere sulla strada della differenziazione tra le regioni, e quindi tra i cittadini dei vari territori, rappresenterà un vero e proprio stravolgimento di uno dei valori fondamentali della nostra Carta Costituzionale.

  • Plauso dell'ANPI per il Reggio Pride 2019

    L'ANPI di Reggio Calabria apprezza e condivide l'iniziativa, presentata in conferenza stampa dalle due Associazioni ARCIGAY Due Mari e AGEDO, del Reggio Calabria PRIDE 2019 programmata per il 27 luglio 2019. I valori e gli obiettivi del PRIDE sono infatti gli stessi per i quali l'ANPI si batte fin dalla sua fondazione, nel 1945, negli stessi giorni in cui l'Italia fu liberata dagli orrori della guerra e del nazifascismo; gli stessi valori che furono introdotti nella nostra Carta Costituzionale, nata dall'antifascismo e dalla Resistenza: l'uguaglianza dei cittadini " senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali" (articolo 3 ).

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.