:: Evidenza

MArRC solidale insieme a Taranta Wine Fest, Keluna e Meridonare

MArRC solidale insieme a Taranta Wine Fest, Keluna e Meridonare

Il Museo Archeologico Nazionale di Reggio Calabria si conferma all’avanguardia in tema di accessibilità e accoglienza, in collaborazione con i propri partner istituzionali. Giovedì 20...

La Calabria partecipa al Salone del Gusto di Torino 2018

La Calabria partecipa al Salone del Gusto di Torino 2018

La Regione Calabria prenderà parte, da giovedì a lunedì prossimo, alla dodicesima edizione di Salone del Gusto Terra Madre di Torino, la più importante manifestazione...

Incontro in Cittadella per il futuro degli Aeroporti di Reggio e Crotone

Incontro in Cittadella per il futuro degli Aeroporti di Reggio e Crotone

“Illustriamo oggi il progetto di rilancio del sistema aeroportuale calabrese. È stato un lavoro paziente, silenzioso che abbiamo portato avanti perché quello che ci interessano...

Osservatorio Disagio Abitativo su nuova circolare "occupazione arbitraria immobili"

Osservatorio Disagio Abitativo su nuova circolare "occupazione arbitraria immobili"

La circolare del Ministero dell’Interno “sull’occupazione arbitraria degli immobili” è un calcio ai principi costituzionali e internazionali che tutelano la dignità umana, oltre che una...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'"Anche ai lavoratori a tempo determinato gli arretrati e gli adeguamenti stipendiali": la nota di Giordano (Cisl Fp)

"Anche ai lavoratori a tempo determinato gli arretrati e gli adeguamenti stipendiali": la nota di Giordano (Cisl Fp)

Pubblicato in ATTUALITA' Lunedì, 16 Aprile 2018 13:48

Reggio Calabria. La CISL Funzione Pubblica Calabria ha inviato nei giorni scorsi una lettera al Presidente della Giunta Regionale della Calabria,  ai Presidenti delle Province di  Cosenza, Catanzaro, Crotone e Vibo Valentia, al Presidente dell’ANCI Calabria e al Sindaco  della Città Metropolitana di Reggio Calabria con la quale richiama l’attenzione sull’esigenza di applicare anche ai lavoratori a tempo determinato i benefici

economici scaturenti dal nuovo CCNL del Comparto Funzioni Locali, la cui Ipotesi è stata sottoscritta il  21 febbraio u.s. La sottoscrizione definitiva del CCNL, che si auspica possa registrarsi già nei prossimi giorni, determinerà un aggravio dei costi previsti per la spesa del personale nei rispettivi singoli Bilanci degli Enti interessati, in particolare nei Comuni. Al riguardo, va sottolineato che il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro produce i suoi effetti giuridici, ma soprattutto economici, su tutti i rapporti di lavoro a tempo indeterminato e a tempo determinato in essere dal 1 gennaio 2016 e fino al 31 dicembre 2018. Per quanto concerne gli incrementi sul tabellare fisso degli stipendi, è inutile sottolineare che esiste una grandissima aspettativa tra i lavoratori che da anni attendono e rivendicano l’adeguamento delle loro retribuzioni all’effettivo costo della vita. Gli aumenti a regime dal 1 aprile 2018 saranno di 85 euro medie per ogni dipendente in servizio. Inoltre, è prevista una tabella di riconoscimento degli arretrati dal 1 gennaio 2016 che costa al 31 marzo 2018  una media di 400 – 500 euro a lavoratore, correlato alla categoria e al rapporto di lavoro in essere,  che sia part-time o full-time, comunque, sia  a tempo indeterminato che a tempo determinato. La CISL Funzione Pubblica Calabria ha ritenuto utile sottoporre all’attenzione delle Parti datoriali dette considerazioni per anticipare e valutare fin da adesso gli effetti che produrrà la definitiva sottoscrizione del Contratto Nazionale di Lavoro nel nuovo Comparto delle Funzioni Locali. I Comuni italiani sono stati già coinvolti nella fasi della definizione della Ipotesi del CCNL, così come Province, Città Metropolitane e Regioni e sono già a conoscenza, pertanto, che il nuovo Contratto Nazionale determinerà un aumento dei costi della spesa del personale in servizio. Ma i Comuni calabresi, oltre a dover affrontare la maggiore spesa derivante dall’applicazione del nuovo CCNL per il personale in servizio a tempo indeterminato, dovranno, altresì, preoccuparsi di riconoscere detti aumenti retributivi anche al personale a tempo determinato, già ex LSU-LPU, il cui finanziamento avviene a consuntivo da parte della Regione e dello Stato. Incrementi retributivi che dovranno essere garantiti anche al personale a tempo determinato dei Centri per l’impiego della Città Metropolitana di Reggio Calabria e della  Provincia di Crotone. Essendo ben consapevole dello stato di difficoltà finanziaria in cui versano i bilanci degli Enti interessati, la CISL FP Calabria, al fine di evitare l’insorgere di problemi legati all’individuazione delle risorse necessarie a soddisfare la legittima aspettativa dei lavoratori a tempo determinato di ottenere la corresponsione degli arretrati e l’adeguamento degli stipendi, ha invitato i soggetti istituzionali coinvolti a prepararsi già da adesso ad affrontare la relativa spesa. La CISL FP Calabria si è dichiarata disponibile ad offrire il proprio contributo per agevolare la corretta applicazione del nuovo CCNL del Comparto Funzioni Locali a qualsiasi livello, sia regionale che per singolo Comune, con il riconoscimento dei nuovi tabellari degli stipendi  delle diverse Categorie e degli arretrati maturati a tutti i Lavoratori.

Reggio Calabria 16 aprile 2018

Letto 511 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Cambia e vai! Parte la Settimana Europea della Mobilità: tutte le iniziative

    Reggio Calabria. La mobilità sostenibile è al centro di eventi, manifestazioni e iniziative in calendario per l’edizione 2018 della Mobility week, organizzata in città dallo Europe Direct di Reggio Calabria – Assessorato alle Politiche Europee, con il supporto di Atam Spa. Con lo slogan “Cambia e vai” si invitano i cittadini a sperimentare misure di trasporto alternative all’automobile,

  • Anci Giovani, Laganà: "Protocollo con Anas per un grande intervento di manutenzione stradale"

    Reggio Calabria. "L’importante protocollo di intesa tra la città Metropolitana di Reggio Calabria, il Comune di Reggio Calabria e l’Anas è il risultato di un importante interlocuzione portata avanti dall’amministrazione Falcomatà e che realizza nei fatti quello che è il più grande intervento di messa in sicurezza, scarifica, messa in quota dei tombini, posa in opera di asfalto e

  • "Benvenuti in ricicleria": oggi nuovo appuntamento con l'associazione Cult3.0

    Reggio Calabria. Nuovo appuntamento con l’Associazione cult3.0 che oggi (martedì 18 settembre) alle 19:00 darà il benvenuto a soci e cittadini nella “Ricicleria sociale e solidale” del circolo culturale di via Glauco 15. Il portavoce dell’associazione, la giornalista Emilia Condarelli e il coordinatore di ReggioLab Giuseppe Pinto, illustreranno, in presenza dell’assessore ai Lavori

  • Parco Nazionale Aspromonte. Sorpreso ad appiccare incendio: deferito un bracciante

    Reggio Calabria. Nei giorni scorsi, nell’ambito di un servizio coordinato dal Reparto Carabinieri del Parco Nazionale Aspromonte di Reggio Calabria, i militari della Stazione Carabinieri
    Parco di Gerace, hanno deferito G.R., 45enne, bracciante agricolo, per aver causato un incendio boschivo. In particolare, i Carabinieri, sorprendevano G.R. in località Cavaleri di Ciminà, il

  • Gli appuntamenti di oggi in città 18 settembre 2018

    Gli appuntamenti di oggi in città: -ore 10 conferenza stampa Ordine dottori Commercialisti nella sede di Via Tommaso Campanella 38 nell’ambito dei 70anni di attività della sede reggina
    - alle ore 17,30 presso lo Spazio Open (Via Filippini 23/25 angolo Via Giudecca), l'Associazione Culturale Anassilaos, congiuntamente con lo Spazio Open, apre la propria attività autunnale dedicandolo alla mitica Fiat Panda

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.