Stampa questa pagina

Bova Marina. Realizzati all'Istituto "Euclide" due nuovi progetti di innovazione tecnologica

Pubblicato in ATTUALITA' Lunedì, 21 Gennaio 2019 12:31

Reggio Calabria. “Science with innovation” e “Flipped Classroom”, questi gli ultimi due progetti importanti progetti realizzati dall’Istituto di Istruzione Superiore Euclide di Bova Marina. A darne notizia è la dirigente dell’Istituto, Carmen Lucisano. “Nello specifico - spiega la dirigente - si tratta di due importanti progetti finanziati nell’ambito del POR FESR CALABRIA

2017.10.8.1.037. Il primo progetto, “Science with innovation” ha come obiettivo primario l’incentivazione all'utilizzo di tecnologie e strumentazione innovative che supportino la partecipazione degli alunni alle attività didattiche. Lo scopo è trasformare il processo di apprendimento in una esperienza di “condivisione” e 'collaborazione'. In questa ottica abbiamo previsto l'utilizzo di tecnologie multimediali e di strumenti idonei a trasformare gli spazi scolastici in laboratori attivi di ricerca tramite strutture flessibili mediante l’uso delle nuove tecnologie della comunicazione e mediante l’applicazione di metodologie innovative basate sul dialogo e sulla collaborazione tra insegnanti e studenti. Il nostro Istituto – prosegue la Lucisano - ha deciso di introdurre e di incrementare la presenza di tali tecnologie, così da migliorare la qualità del processo di apprendimento e degli ambienti ad esso adibiti. L’aula diventa quindi uno spazio di apprendimento vivo, costantemente aggiornato ed in evoluzione, con accesso rapido e semplice a contenuti digitali, a piattaforme di formazione e risorse in Cloud, permettendo esperienze multisensoriali e multidisciplinari”. Per quanto riguarda invece il “Flipped Classroom” abbiamo puntato all’acquisizione di strumentazione didattica interattiva al fine di realizzare nuove esperienze di tipo collaborativo e partecipativo che possano essere fruite anche al di fuori delle mura dell’istituto. Tramite la piattaforma web - continua la dirigente - sarà possibile inserire, utilizzare e condividere contenuti, tematiche e progettualità. La piattaforma in Cloud è una piattaforma autoevolutiva di tipo partecipativo che punta alla creazione di una rete attiva tra studenti ed insegnanti sia all’interno che all’esterno dell’Istituto. Gli studenti e gli insegnanti saranno così in grado di accedere ai contenuti tramite una piattaforma in cloud e di interagire e collaborare anche al di fuori degli ambienti e degli spazi scolastici. La dotazione strumentale infine consente il pieno utilizzo delle funzionalità della piattaforma software. Gli strumenti utilizzati (Kit Lim - touch panel-totem interattivo - Tablet con armadi di ricarica - arredo di tipo modulare e collaborativo) sono mirati ad aumentare la collaboratività e l’interattività.

Reggio Calabria 21 gennaio 2019

Letto 381 volte

Articoli correlati (da tag)