unci banner

:: NEWS

L’associazione Innamorarsi di Sbarre al lavoro per la riqualificazione della Villetta di Via Botteghelle

L’associazione Innamorarsi di Sbarre al lavoro per la riqualificazione della Villetta di Via Botteghelle

Su Via Botteghelle, alla presenza del direttivo completo, degli associati e dei privati cittadini del quartiere, prosegue intensamente l'attività dell'associazione "Innamorarsi di Sbarre". Oggi, sabato 21 settembre, intera mattinata dedicata...

Maltrattava e perseguitava l’ex compagna, arrestato dalla Polizia di Stato

Maltrattava e perseguitava l’ex compagna, arrestato dalla Polizia di Stato

La Sezione “Reati contro la persona, in danno di minori e sessuali” della locale Squadra Mobile, in esito a delicatissime indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria, diretta...

Giornata mondiale dell'Alzheimer: si illumina il Castello Aragonese

Giornata mondiale dell'Alzheimer: si illumina il Castello Aragonese

In occasione della XXVI Giornata Mondiale dell'Alzheimer, il Castello Aragonese di Reggio Calabria resterà illuminato a colori dal 20 al 23 settembre. L'iniziativa, fortemente voluta dall'assessore alle politiche sociali del...

Undici milioni destinati all'edilizia residenziale pubblica, la proposta passa in Commissione Bilancio

Undici milioni destinati all'edilizia residenziale pubblica, la proposta passa in Commissione Bilancio

Più di 11 milioni di euro del Decreto Reggio saranno destinati al settore dell'edilizia residenziale pubblica per l’ampliamento del patrimonio di alloggi comunali destinati dall’Amministrazione alle famiglie più bisognose. La...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Bruxelles, l'Associazione Calabresi in Europa presenta “Borghi di Calabria: alla riscoperta del patrimonio storico, identitario ed enogastronomico”

Bruxelles, l'Associazione Calabresi in Europa presenta “Borghi di Calabria: alla riscoperta del patrimonio storico, identitario ed enogastronomico”

Pubblicato in ATTUALITA' Martedì, 29 Gennaio 2019 14:24

I Borghi storici costituiscono per la Calabria un capitale da trasformare in vantaggio competitivo attraverso investimenti orientati a qualificare i contesti urbani anche ai fini di un’offerta turistica di qualità e a supportare la creazione di nuove attività economiche e culturali orientate a sviluppare nuovi prodotti turistici rivitalizzando i territori. La Regione Calabria, in linea con la strategia nazionale sulla valorizzazione dei borghi promossa dal MIBACT nel 2017, ha avviato una serie di azioni indirizzate alla riqualifica, conoscenza e valorizzazione di quello che è stato considerato il più grande patrimonio che questa terra possiede, caratterizzati dall’autenticità e unicità, tradizione e genuinità, sono diventati “luoghi” di sperimentazione di nuove forme di ospitalità diffusa, destinati a un target di qualità, lontano dagli schemi del turismo di massa e più prossimo al cosiddetto “turismo lento”, a cui è dedicato il 2019.

Un potenziale senza dubbio inespresso che va promosso soprattutto a livello internazionale ed è in questa ottica che l’Associazione Calabresi in Europa ha inteso organizzare, il 12 febbraio prossimo a Bruxelles, Capitale d’Europa, un evento dal titolo “Borghi di Calabria: alla riscoperta del patrimonio storico, identitario ed enogastronomico”, con un passaggio obbligato sulla Dieta Mediterranea.
Sarà anche l’occasione per parlare nel cuore dell’Europa di una Calabria positiva e propositiva, di buone prassi e casi virtuosi, attraverso la visione di filmati promozionali e materiale informativo, mettendo in risalto la bellezza dei paesaggi, la storia, l’arte, la cultura e i prodotti tipici. Molti i buyer presenti e diversi tour operator e agenzie di viaggio del Belgio che saranno ospitati nel suggestivo Teatro Istituto Italiano di Cultura.
L’Associazione dei Calabresi in Europa (Bruxelles) è nata nel 2006 grazie al desiderio della comunità originaria della Calabria di testimoniare la propria presenza nella capitale e soprattutto per dar vita a una serie di attività attraverso le quali far conoscere la propria la regione al resto d’Europa. Grazie alle diverse collaborazioni, in primis con la Regione e poi con Università, associazioni, imprese, è diventata negli anni il riferimento per tanti giovani che vivono ed operano a Bruxelles ma anche riferimento per scrittori, poeti, pittori, personalità calabresi che hanno ottenuto visibilità e riconoscimenti importanti.
L’iniziativa è finanziata dal Dipartimento Presidenza - Settore Affari Generali ed Istituzionali della Regione Calabria - Legge Regionale 6 novembre 2012, n. 54 - in materia di relazioni tra la Regione Calabria e le Comunità dei Calabresi all’Estero; a presiedere all’incontro il consigliere regionale Orlandino Greco.

Rc 29 gennaio 2019

Prof. Peppino De Rose
Direttore Scientifico Conferenza Europea
Esperto in Politiche di Coesione e Programmi Ue

Letto 558 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Il PE conferma il divieto d’uso della plastica usa e getta entro il 2021

    Il Parlamento EU ha approvato in via definitiva una nuova legge che vieta l’uso di articoli in plastica monouso come piatti, posate, cannucce e bastoncini cotonati.Posate monouso, cotton fioc, cannucce e mescolatori vietati entro il 2021. Obiettivo di raccolta del 90% per le bottiglie di plastica entro il 2029. Applicazione più rigorosa del principio "chi inquina paga". Mercoledì, il Parlamento ha approvato in via definitiva una nuova legge che vieta l’uso di articoli in plastica monouso come piatti, posate, cannucce e bastoncini cotonati. La direttiva è stata approvata con 560 voti favorevoli, 35 contrari e 28 astensioni. I seguenti prodotti saranno vietati nell'UE entro il 2021:

  • La Calabria dei Borghi in mostra a Bruxelles

    La Calabria possiede un patrimonio storico-artistico, culturale di straordinaria entità racchiuso nei propri centri storici, mille tradizioni, dialetti, angoli e vie a cui fanno da cornice suggestivi paesaggi, che mescolandosi creano una sinfonia che ha l’ambizione di voler uscire dall’omologato e dal consueto per manifestarsi in una propria tipicità su cui questa regione oggi deve ed ha investito. Questa la sintesi del Convegno Europeo che si è tenuto nei giorni scorsi a Bruxelles, presso l’Istituto Italiano di Cultura della capitale d’Europa, organizzato dall’Associazione Calabresi in Europa e che ha visto la partecipazione di diverse personalità istituzionali nazionali ed estere e di molti corregionali che lì risiedono e che hanno avuto modo di apprezzare i diversi interventi, lasciarsi trasportare in un viaggio virtuale attraverso video spot realizzati per l’occasione e poi gustare la tipicità di molti prodotti.

  • La Presidente dell’Associazione Calabresi in Europa-Bruxelles, Berenice Vilardo risponde all’Assessore Russo

    Le dichiarazioni dell’Assessore della Giunta Calabrese Franco Rossi in merito all’evento del 12 febbraio organizzato dall’Associazione Calabresi in Europa-Bruxelles, dal titolo “Borghi di Calabria: alla riscoperta del patrimonio storico, identitario ed enogastronomico”, come Consultrice della Regione Calabria in Belgio mi hanno lasciato alquanto perplessa, per diverse ragioni. L’evento a cui l’Assessore all’Urbanistica fa riferimento, è stato inserito nella programmazione della Regione in tema di azioni per la promozione della Calabria all’estero attraverso la Consulta, rispondendo ad un avviso pubblico della stessa (L.R. 6 novembre 2012, n. 54) di cui la Commissione di valutazione ne ha riconosciuto la valenza e l’interesse per la tematica scelta, già dall’ottobre 2018.

  • Il Parlamento EU intitola lo studio radiofonico ad Antonio Megalizzi e Bartosz Orent-Niedzielski

    Il Parlamento ha nominato lunedì uno studio radiofonico in onore di Antonio Megalizzi e Bartosz Orent-Niedzielski, i due giornalisti assassinati durante l'attentato di dicembre a Strasburgo. Due mesi dopo l'attentato, lo studio radiofonico 1 del Parlamento europeo a Strasburgo è stato intitolato ai giornalisti radiofonici Antonio Megalizzi e Bartosz Orent-Niedzielski, assassinati durante l'attentato terroristico dell'11 dicembre 2018 a Strasburgo. La targa commemorativa è stata svelata dal Presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani, alla presenza di membri delle famiglie dei due giornalisti.

  • Reggio Calabria. Gli studenti del "Piria" volano a Bruxelles

    Reggio Calabria.“La scuola entra nel Parlamento europeo”. È questo il titolo dell’incontro che ha visto come protagonisti assoluti otto alunni dell’Ite Piria di Reggio Calabria dal 2 al 5
    dicembre scorso. Si tratta di Maria Elisa Colombo, Eric Fiorillo, Alice Ligato, Joshua Gabriel Oloris, Santino Andrea Postorino, Melissa Rosace, Palma Valentino e Giovanni Davide Vilasi.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.