unci banner

:: Evidenza

La Calabria si riscatta e vince: sorrisi al Trofeo delle Regioni

La Calabria si riscatta e vince: sorrisi al Trofeo delle Regioni

La rappresentativa maschile di Calabria termina la propria corsa al “Trofeo delle Regioni Cesare Rubini 2019” al diciassettesimo posto nazionale. Operazione riscatto riuscita per gli atleti allenati da Checco D’Arrigo ed Euprepio Padula che riescono...

Trofeo delle Regioni: la Calabria in rosa termina l’avventura al diciottesimo posto nazionale

Trofeo delle Regioni: la Calabria in rosa termina l’avventura al diciottesimo posto nazionale

Un’esperienza indimenticabile e meravigliosa. La Calabria in rosa termina al diciottesimo posto nazionale all’interno della kèrmesse del “Trofeo delle Regioni Cesare Rubini 2019”. La selezione allenata dai Coach Armando Russo e Barbara Gemelli cede il...

Due pittori dell’Accademia di belle Arti in mostra a “Fabriano in Acquerello”

Due pittori dell’Accademia di belle Arti in mostra a “Fabriano in Acquerello”

I pittori reggini Alessandro Allegra e Adele Macheda (sez. under 30) saranno presenti con le loro opere dal 25 al 29 aprile c. m. in due mostre all’esposizione internazionale dell’acquerello di Fabriano, la più grande...

Si celebra il 23 aprile la Giornata mondiale del Libro: anche in Calabria come nel resto del Paese è grande fuga dalla lettura

Si celebra il 23 aprile la Giornata mondiale del Libro: anche in Calabria come nel resto del Paese è grande...

Quando ci interroghiamo su cosa possa fare originare lo scatto d’orgoglio che manca oggi a questo nostro Paese, immaginiamo le risposte più varie, le più disparate,tranne una, la più distante dal pensiero dominante: studiare e...

ANPI: appello per rendere più ricca, più bella e “plurale” la “Prima Festa della Liberazione dell’Area dello Stretto”

ANPI: appello per rendere più ricca, più bella e “plurale” la “Prima Festa della Liberazione dell’Area dello Stretto”

Facciamo appello ai cittadini, ai giovani, alle associazioni, ai movimenti, alle chiese, alle organizzazioni sindacali e politiche che condividono i valori della nostra Costituzione, nata dall’antifascismo e dalla Resistenza, a ritrovarci tutti insieme il 25...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Camini e Sant'Alessio nella Rete dei Comuni Solidali

Camini e Sant'Alessio nella Rete dei Comuni Solidali

Pubblicato in ATTUALITA' Mercoledì, 23 Novembre 2016 12:01

Reggio Calabria 23/11/2016 - Negli ultimi anni, sempre più spesso i Comuni si sono interrogati sui temi della pace e della solidarietà internazionale cercando di dare risposte al dibattito in corso e alle nuove sensibilità che si stanno formando tra i cittadini, immaginando e spesso realizzando percorsi praticabili di sviluppo locale, integrazione e accoglienza.

L'esigenza nasce dalla riflessione che l’azione amministrativa e politica delle comunità debba portare con sé un alto contenuto umano. I Comuni, per la loro organizzazione rappresentano un punto fondamentale dal quale partire per la quotidiana affermazione della pratica della democrazia.
La sempre maggiore consapevolezza del proprio ruolo e dunque della possibilità di offrire un contributo concreto alla realizzazione di giustizia sociale, ha recentemente indotto altri sei Enti Locali ad aderire formalmente alla Rete dei Comuni Solidali. Si tratta, in particolare, dei Comuni di Camini (RC), Sant’Alessio in Aspromonte (RC), Rodì Milici (ME); Melpignano (LE); Ostana (CN) e Nomaglio (TO).


Da nord a Sud matura, dal basso, la consapevolezza che si possono condividere buone pratiche e azioni amministrative positive. Alcuni dei nuovi Comuni aderenti, come si è detto, praticano l’accoglienza diffusa attraverso il Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati dimostrando che è possibile tradurre il concetto di solidarietà in azioni concrete. Sono ormai quasi 300 i comuni aderenti a Re.co.sol. in rappresentanza di oltre 4 milioni di abitanti. Un benvenuto alle nuove comunità che hanno deciso di fare parte di questa grande rete solidale.

 

Per il gruppo di Coordinamento Recosol
Giovanni Maiolo

Letto 416 volte

Articoli correlati (da tag)

  • “Un solo obiettivo”, primo workshop di fotografia a Sant’Alessio in Aspromonte

    Giorno 9 aprile, nel Comune di Sant’Alessio in Aspromonte si è svolto il workshop di fotografia “Un solo obiettivo”, il cui “obiettivo” è stato quello di creare un momento di condivisione e integrazione, attraverso il linguaggio universale della fotografia. Il workshop è stato ideato e realizzato dall’Associazione COOPISA impegnata in attività di promozione e utilità sociale in particolare con migranti e richiedenti asilo politico, in collaborazione con il Comune aspromontano. A prendere parte all’attività, sono stati i beneficiari del progetto SPRAR (Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati) del Comune di Sant’Alessio in Aspromonte, attualmente gestito da COOPISA, e ragazzi e studenti del luogo, guidati dalla fotografa e artista Paula Kajzar, che ha messo la sua esperienza internazionale a servizio dei partecipanti attraverso l’insegnamento delle basi della tecnica fotografica.

  • Camini: da Padova e da Terlizzi, studenti alla scoperta del mondo della cooperazione e della solidarietà

    Per il secondo anno consecutivo, gruppi di studenti sono giunti a Camini (RC) per importanti progetti di alternanza scuola-lavoro legati al mondo dell'accoglienza e della cooperazione. Il bellissimo borgo jonico, passato dallo spopolamento a una primavera di rinascita grazie all'arrivo di migranti, profughi e volontari da ogni parte del mondo, è ormai divenuto punto di riferimento e modello per la comprensione dell'intercultura e dell'integrazione tra i popoli. Merito della Eurocoop "Jungi Mundu", guidata dal responsabile Rosario Zurzolo, che con una squadra di operatori qualificati, italiani e migranti, ha dato nuova vita a un angolo di Calabria che rischiava di non avere alcun futuro.

  • Camini tra le future mete dei Corpi Europei di Solidarietà

    Con l’ultima sessione di valutazione delle candidature per l’ottenimento dell’ambito “Quality Label” (QL), il certificato di qualità che permette la partecipazione al nuovo programma europeo “Corpo Europeo di Solidarietà” (in inglese “European Solidarity Corps” o ESC), tenutasi a livello decentralizzato dall’Agenzia Nazionale designata per l’implementazione del programma in Italia, presso l’Agenzia Nazionale per i Giovani (ANG), alla quale fa capo anche la gestione del capitolo “Gioventù” del programma Erasmus+ 2014-2020, la Eurocoop “Jungi Mundu” di Camini (RC) è risultata tra le 33 organizzazioni che hanno superato con successo questa fase selettiva e tutti i controlli procedurali.

  • L’alimentazione come forma di integrazione: cibo e multicultura nell’evento di domenica prossima a Camini

    “L’alimentazione come forma di integrazione”, questo l’importante tema dell’evento di domenica 3 febbraio, a Camini (RC), organizzato dal Lions Club di Locri, in collaborazioni con altri Club della regione, con la Eurocoop Jungi Mundu e l’amministrazione comunale.
    La realtà dell’accoglienza e la bellezza della multicultura attraverso il cibo diviene progetto concreto di sviluppo: convegno, visita ai laboratori didattici e il laboratorio enogastronomico conviviale con i piatti realizzati dai beneficiari dello Sprar, formati attraverso appositi corsi di cucina e pasticceria, sono i tre momenti principali della giornata. Sarà inoltre presentato il Progetto di “turismo esperenziale” che ha visto in questi anni a Camini la nascita di laboratori artigianali e dei locali di accoglienza turistica.

  • L'VIII Municipio di Roma aderisce alla Rete dei Comuni Solidali

    Re.co.sol-Rete dei Comuni Solidali è lieta di dare il benvenuto al Municipio VIII di Roma Capitale che, il 13 dicembre 2018, ha deliberato l’adesione alla nostra associazione, sposandone i principi. Riconosce infatti che la creazione di una rete tra i Comuni/Municipi può permettere contatti diretti con le popolazioni dei Paesi in via di sviluppo, il coinvolgimento delle associazioni presenti sul territorio, la massima informazione e sensibilizzazione dei cittadini e la massima trasparenza. Con queste motivazioni il Municipio VIII di Roma Capitale ha deciso di aderire alla nostra rete, con la convinzione che il Municipio debba trasformarsi anche in un laboratorio di cultura di pace e solidarietà, sorpassando la corazza delle sovranità statali per restaurare la solidarietà in una dimensione planetaria.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.