unci banner

:: Evidenza

La Guardia Costiera soccorre due imbarcazioni a vela in difficoltà per il maltempo

La Guardia Costiera soccorre due imbarcazioni a vela in difficoltà per il maltempo

Nella mattina odierna la Guardia Costiera di Reggio Calabria ha effettuato il simultaneo soccorso di due imbarcazioni a vela, colte da improvvise condizioni meteo marine...

Bando Servizio Civile 2018: sono 15 i posti disponibili alla Caritas Diocesana, tutte le info

Bando Servizio Civile 2018: sono 15 i posti disponibili alla Caritas Diocesana, tutte le info

Il 20 agosto 2018.. il Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale ha emanato un Bando per la selezione di n. 28.967 volontari da...

Brancaleone, Nazzareno torna a casa

Brancaleone, Nazzareno torna a casa

E' un'altra bella storia a lieto fine, di passione e di speranza, quella che ci arriva da Brancaleone. In questo piccolo paesino della costa ionico-meridionale...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Centri per l’Impiego della Calabria: verso la soluzione della vertenza (Fp Cgil, Cisl fp e Uil Fp)

Centri per l’Impiego della Calabria: verso la soluzione della vertenza (Fp Cgil, Cisl fp e Uil Fp)

Pubblicato in ATTUALITA' Martedì, 15 Maggio 2018 15:29

Reggio Calabria. "Si è svolta il 14 maggio, presso la Sala Verde della Cittadella di Catanzaro, l’assemblea dei lavoratori dei Centri per l’Impiego della Calabria indetta unitariamente da FP CGIL, CISL FP e UIL FPL. Non più rinviabile la risoluzione della vertenza, che vede coinvolto il personale dei Servizi per l’Impiego e che può e deve trovare soluzione solo nell’applicazione e

nel rispetto di quanto disposto in Legge di Bilancio e con la Riforma Madia". Lo affermano  Alessandra Baldari, segretario generale  Fp-Cgil Calabria, il segretario generale Cisl Fp Calabria, Luciana Giordano ed il segretario regionale Uil Fp, Domenico Pafumi. "Si è registrata un’ampia partecipazione, numerosi gli interventi dei lavoratori stanchi del protrarsi della condizione di incerteza in cui versano ormai da troppo tempo. L’assemblea ha rappresentato uno stato di estremo disagio lavorativo e di vita che si ripercuote, viste le carenze organizzative, anche sui servizi erogati all’utenza. I lavoratori, su proposta delle scriventi OO.SS., hanno votato per la proclamazione dello Stato di agitazione e chiesto di essere ricevuti dal neo assessore regionale al Lavoro, Formazione e Politiche sociali, Angela Robbe, bloccando la Sala Verde della Cittadella in attesa di risposte. Ciò che viene rivendicato è il dar seguito all’Intesa siglata lo scorso primo marzo, tra la Regione e le OO.SS., con la convocazione del tavolo tecnico finalizzato alla calendarizzazione degli atti essenziali per l’attuazione della normativa. Nello specifico le richieste hanno riguardato il passaggio nei ruoli regionali dell’intero personale dei Centri per l’Impiego, la stabilizzazione del personale precario e la trasformazione di tutti i contratti part-time in contratti a tempo pieno in fase di transizione in Regione. Il neo Assessore, disponibile a ricevere la delegazione, ha manifestato di essere attenta e sensibile alla scioglimento dei nodi che impediscono di chiudere definitivamente la vicenda dei Cpi calabresi. L’impegno, nel frattempo, è quello di rispettare la data del 30 giugno per portare a soluzione la vertenza e comunicare, entro giorno 16 maggio, la data di convocazione del tavolo tecnico che dovrebbe essere non più tardi della prossima settimana. L’incontrò dovrà svolgersi, per essere risolutivo, alla presenza dei rappresentanti dei Dipartimenti e Assessorati del Personale e del Bilancio, che proprio giorno 16 terranno un incontro interno preliminare per la valutazione dei passaggi necessari allo sblocco della vertenza. Anche il D.G. Varone, ha espresso il suo consenso al pari della dott.ssa Robbe, prospettando quattro ipotesi di soluzione per la riorganizzazione e ristrutturazione dei servizi. Si auspica, -concludono i segretari - vista la consapevolezza dichiarata dalla Regione Calabria di considerare i Centri per l’impiego all’interno di una strategia politica riguardante le Politiche del Lavoro nel loro insieme, di vedere soddisfatte le aspettative dei lavoratori e consentire così alla Calabria di essere provvista di Servizi per il lavoro efficaci, che possano dare sollievo con azioni concrete ad una terra minata da un alto tasso di disoccupazione".

Reggio Calabria 15 maggio 2018

15 maggio 2018

 

              

Letto 205 volte

Articoli correlati (da tag)

  • La Cgil a Salvini: la ‘ndrangheta si combatte innanzitutto con il Lavoro

    “La scelta di svolgere a San Luca il Comitato nazionale per l'ordine e la sicurezza pubblica in una villa confiscata alla ndrangheta è un gesto simbolico ma importantissimo di presenza dello Stato nel territorio locrideo, sostiene il Segretario Generale della Cgil Reggio Calabria - Locri Gregorio Pititto. Si tratta di una iniziativa in continuità con l'azione dei governi precedenti - sottolinea Pititto - unitamente all'impegno tangibile profuso dalla magistratura e dalle forze dell'ordine, che negli ultimi anni hanno assestato colpi importanti contro le cosche operanti nel territorio metropolitano, aggredendo anche ingenti patrimoni.

  • Lega Navale di Reggio Calabria dona al Comune una carrozzella da mare per disabili

    Reggio Calabria. Sabato 18 Agosto, alle ore 18 presso l’Hotel Miramare, nell’ambito delle attività previste all’interno del I Festival dello Stretto “Morgana vede”, si terrà un incontro con rappresentanti della LNI Sezione RC Sud finalizzato alla disamina delle problematiche legate alla Sicurezza in Mare e alle novità introdotte dal Nuovo Codice della Navigazione. Nell’occasione,

  • Reggio Calabria. Sbarco di 72 migranti nella Locride

    Reggio Calabria. Questa mattina sono sbarcati spontaneamente nel comune di Bianco 72 migranti, venti donne e 12 minori, di nazionalità curda, afghana e irachena e siriana, giunti su una barca a vela che successivamente è stata intercettata dalla Guardia costiera che ha trasbordato i restanti 39 migranti sbarcati al porto di Roccella Jonica. I migranti sono in buone condizioni

  • 'Ndrangheta: sequestrato patrimonio immobiliare di 2mln di euro a imprenditore di Melito

    Reggio Calabria. Le Fiamme Gialle del Nucleo Speciale Polizia Valutaria di Reggio Calabria, hanno eseguito una misura di prevenzione patrimoniale emessa dalla Sezione Misure di Prevenzione del Tribunale di Reggio Calabria su richiesta della locale Procura della Repubblica - Direzione Distrettuale Antimafia, diretta dal procuratore Giovanni Bombardieri, con il

  • Bagaladi: scoperte dai carabinieri 5.300 piante di canapa indiana

    Reggio Calabria. I Carabinieri della Stazione di Bagaladi, mercoledì pomeriggio, nel corso di un servizio di controllo del territorio finalizzato al rinvenimento di piantagioni di canapa indiana effettuato con il supporto dei colleghi Cacciatori Calabria di Vibo Valentia, hanno rinvenuto, in località Maru Micu di Bagaladi, una vasta piantagione composta da oltre 5.300 piante della

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.