unci banner

:: Evidenza

Allineati e coperti nella quiete prima della tempesta

Allineati e coperti nella quiete prima della tempesta

Dopo una settimana di “voci di corridoio” la città apprende dalla rete ribattendo una notizia apparsa su Gazzetta del Sud, che all’assessore Angela Marcianò sono...

Caso Marcianò, Minasi: “Inaccettabile che la gravidanza venga strumentalizzata per fini politici"

Caso Marcianò, Minasi: “Inaccettabile che la gravidanza venga strumentalizzata per fini politici"

Sulla vicenda del ritiro della delega di assessore ai lavori pubblici ad Angela Marcianò, riceviamo e pubblichiamo la riflessione di Tilde Minasi, ex consigliere regionale...

Reggina: i tifosi hanno scelto la maglia della squadra. Si ritorna al passato

Reggina: i tifosi hanno scelto la maglia della squadra. Si ritorna al passato

Ritorno al passato. Con 18.533 voti, il popolo amaranto ha scelto la storia e la tradizione: maglia amaranto con colletto e pantaloncini bianchi. Uno stile...

Angela Marcianò saluta e ringrazia la Città di Reggio

Angela Marcianò saluta e ringrazia la Città di Reggio

Angela Marcianò sul suo profilo FB questa mattina scrive alla Città, ai suoi cittadini, per ringraziare quanti hanno sostenuto il suo percorso di impegno e...

Migranti, manifesto per una nuova Accoglienza

Migranti, manifesto per una nuova Accoglienza

Le realtà che hanno dato vita alla ‘Rete Restiamo Umani’ intendono presentare alla città di Reggio Calabria una visione del fenomeno migratorio che possa unire...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Cgil: la Casa Circondariale di Arghillà in crisi

Cgil: la Casa Circondariale di Arghillà in crisi

Pubblicato in ATTUALITA' Lunedì, 17 Luglio 2017 11:34

Ancora una volta siamo costretti a portare all’attenzione dell’opinione pubblica la crisi di risorse umane dell’istituto cittadino di ARGHILLA’. In questo fine settimana, il personale si è ridotto all’osso, con la chiusura addirittura dell’ufficio matricola, per la partecipazione ad una manifestazione che ha visto impegnate alcune unità di personale, sottovalutando le annose problematiche di carenza di organico che in questo periodo è già ridotto dal piano ferie in atto. Ricordando che l’Istituto penitenziario, è una Casa Circondariale,

cioè una struttura tenuta alla ricezione di nuovi giunti, così come analoghe difficoltà si sarebbero rilevate nell’ipotesi di  invio urgente in ospedale di qualche detenuto che avrebbe richiesto la presenza di risorse interne, teniamo a precisare che l’impegno in altre attività ha creato grave disagio alle poche risorse rimaste in servizio. Infatti, i pochi agenti di polizia penitenziaria sono stati costretti a fare più di dodici ore di turno, su di essi è gravata completamente la gestione di 353 detenuti di vari circuiti detentivi, questi lavoratori che necessariamente hanno sacrificato i loro diritti, hanno dato prova di elevata professionalità, senso del dovere ed attaccamento al Corpo, a loro la Fp Cgil esprime solidarietà e vicinanza.  Un corpo in agonia che nonostante tutto è al servizio dello stato, garantendo, giorno dopo giorno, la propria silenziosa opera di reale e onesto servizio, ha bisogno di essere tutelato con responsabilità, ha bisogno che l’Amministrazione Penitenziaria con consapevolezza si adoperi per rinforzare gli organici ed approntare una organizzazione dei servizi che dia respiro agli agenti e consenta il pieno esercizio dei diritti dei lavoratori che svolgono le loro mansioni con abnegazione in una situazione già estremamente critica per le note carenze.

RC 17 luglio 2017

Letto 20 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Cgil: sottoscritti importanti accordi per il funzionamento della cassa edile provinciale

    Dopo un serrato confronto tra le parti sociali del settore edile della Città metropolitana di Reggio Calabria, composte dall’Associazione dei Costruttori ANCE e le organizzazioni sindacali di FENAL UIL, FILCA CISL e FILLEA CGIL, sono stati sottoscritti due importanti e innovativi accordi per il funzionamento della cassa edile provinciale. Il primo accordo riforma la regolamentazione delle prestazioni

  • La Cgil sceglie il suo nuovo Segretario: Gregorio Pititto

    La CGIL di Reggio Calabria – Locri ha un nuovo segretario confederale. Si tratta di Gregorio Pititto, eletto oggi dall'assemblea generale riunitasi alla presenza del componente della segreteria nazionale Nino Baseotto e del segretario regionale Angelo Sposato. Gregorio Pititto succede alla guida della CGIL di Reggio - Locri a  Mimma Pacifici, che ha aperto i lavori dell'assemblea offrendo una sintesi dei suoi sette anni a capo dell'organismo confederale.

  • Cgil sui medici della medicina dei servizi della ASP di Reggio Calabria

    Il tempo dell’attesa per la FPCGIL Reggio C. Locri ed i suoi iscritti, medici della Medicina dei Servizi, è scaduto. L’anomala collocazione nella quale da anni tali professionisti si ritrovano in relazione al rapporto di lavoro, unici tra tutte le Aziende Sanitarie calabresi, racconta di una condizione irregolare contrattualmente e giuridicamente perché, pur svolgendo quotidianamente mansioni dirigenziali con compiti di vera e propria dipendenza, gli stessi si trovano in regime di convenzione a tutto vantaggio dell’Azienda che si avvale delle loro professionalità

  • Codice Antimafia: Cgil, bene approvazione al Senato

    "Ci saremmo aspettati dalla politica maggiore coraggio, coerenza e rigore. Tuttavia, consapevoli degli attacchi sferrati in queste ore dentro e fuori il Parlamento che hanno messo a rischio l'approvazione del testo, giudichiamo i contenuti della riforma un passo importante che va nella giusta direzione". Con queste parole il segretario confederale della Cgil Giuseppe Massafra commenta il via libera del Senato alla riforma del Codice Antimafia.

  • Riace, la Cgil al fianco del sindaco Mimmo Lucano

    La CGIL Reggio Calabria – Locri è al fianco del sindaco di Riace Mimmo Lucano e di tutta l’eccellente rete di accoglienza espressa dalla comunità  della locride, finiti sotto il vile attacco del Movimento Sociale – Fiamma Tricolore sostiene in una nota il Segretario Generale Mimma Pacifici.
    “Il sedicente gruppo politico, che evidentemente fonda la propria ideologia sull’odio razziale, ha organizzato una manifestazione per attaccare quanti aiutano bambini, donne e uomini in fuga dalle guerre e dalle persecuzioni ed un sindaco, Mimmo Lucano,

logo cp bucato

Copyright © 2016 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.
Comitato di redazione
Gianluca Del Gaiso, Valentina Raffa