unci banner

:: NEWS

L’associazione Innamorarsi di Sbarre al lavoro per la riqualificazione della Villetta di Via Botteghelle

L’associazione Innamorarsi di Sbarre al lavoro per la riqualificazione della Villetta di Via Botteghelle

Su Via Botteghelle, alla presenza del direttivo completo, degli associati e dei privati cittadini del quartiere, prosegue intensamente l'attività dell'associazione "Innamorarsi di Sbarre". Oggi, sabato 21 settembre, intera mattinata dedicata...

Maltrattava e perseguitava l’ex compagna, arrestato dalla Polizia di Stato

Maltrattava e perseguitava l’ex compagna, arrestato dalla Polizia di Stato

La Sezione “Reati contro la persona, in danno di minori e sessuali” della locale Squadra Mobile, in esito a delicatissime indagini coordinate dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria, diretta...

Giornata mondiale dell'Alzheimer: si illumina il Castello Aragonese

Giornata mondiale dell'Alzheimer: si illumina il Castello Aragonese

In occasione della XXVI Giornata Mondiale dell'Alzheimer, il Castello Aragonese di Reggio Calabria resterà illuminato a colori dal 20 al 23 settembre. L'iniziativa, fortemente voluta dall'assessore alle politiche sociali del...

Undici milioni destinati all'edilizia residenziale pubblica, la proposta passa in Commissione Bilancio

Undici milioni destinati all'edilizia residenziale pubblica, la proposta passa in Commissione Bilancio

Più di 11 milioni di euro del Decreto Reggio saranno destinati al settore dell'edilizia residenziale pubblica per l’ampliamento del patrimonio di alloggi comunali destinati dall’Amministrazione alle famiglie più bisognose. La...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Ciafani (Legambiente) a Trame: no a dl Sicurezza di Salvini, prioritaria emergenza sanitaria e ambientale

Ciafani (Legambiente) a Trame: no a dl Sicurezza di Salvini, prioritaria emergenza sanitaria e ambientale

Pubblicato in ATTUALITA' Giovedì, 20 Giugno 2019 20:56

“In questo Paese continuamente siamo oggetto di messaggi distorti che fanno sembrare una presunta minaccia quella dei migranti che non è fondata su alcun numero, facendola sembrare come una cosa prioritaria da fronteggiare con una non soluzione tra l’altro come la chiusura dei porti. “Così il Presidente di Legambiente Stefano Ciafani intervenendo a Trame, Festival di libri contro le mafie che si sta svolgendo a Lamezia Terme. “In realtà – continua il Presidente - sarebbe fondamentale in questo Paese raccontare quali siano le vere emergenze che gravano su tutti i cittadini. L’Italia ha 30 milioni di tonnellate di amianto nelle case di tutti i comuni, questo è un paese dove si smaltiscono illegalmente milioni di tonnellate di rifiuti speciali ogni anno e dove la metà delle popolazioni vive in aree dove l’aria è malsana e respirano malaria con sostanze inquinanti che portano alla morte prematura di 60mila persone ogni anno.

Sono circa 5mila i morti per mancate bonifiche dell’amianto e nelle zone inquinate dai rifiuti industriali circa 17 mila persone. L’unico decreto sicurezza che dovrebbe approvare il Governo Italiano – conclude Ciafani- non è quello che è stato approvato dal Governo Conte e promosso dal decreto Salvini ma è un decreto che punta a governare le vere emergenze sanitarie e ambientali del Paese”.

Roma 20 giugno 2019

Letto 144 volte

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.