unci banner

:: NEWS

Contrasto ai cambiamenti climatici, Parco Aspromonte presenta 21 progetti sostenibili al Ministero

Contrasto ai cambiamenti climatici, Parco Aspromonte presenta 21 progetti sostenibili al Ministero

Sono ben ventuno i progetti presentati dal Parco Nazionale dell’Aspromonte al Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare, nell’ambito del maxi fondo di 85 milioni messo a...

Scilla, c’è anche la corrente “Vision board” nella mostra internazionale “Viaggi”

Scilla, c’è anche la corrente “Vision board” nella mostra internazionale “Viaggi”

Uno sguardo nello sguardo. Un occhio attento che riesce a cogliere i cambiamenti dell’anima, traslazioni rispecchiate perfettamente nell’arte. Mentre la rassegna “Scilla jazz festival 2019” ha chiuso i battenti per...

Kaulonia Tarantella Festival: gran finale con Paola Turci, Mimmo Cavallaro e la KTF Orchestra

Kaulonia Tarantella Festival: gran finale con Paola Turci, Mimmo Cavallaro e la KTF Orchestra

Una parata di stelle per il gran finale del Kaulonia Tarantella Festival 2019. La kermesse di musica e cultura etnica chiuderà i battenti martedì 20 agosto con grandi ospiti tra...

I Ragainerba dedicano il nuovo singolo agli Mbuttaturi della Varia di Palmi

I Ragainerba dedicano il nuovo singolo agli Mbuttaturi della Varia di Palmi

Dopo 'VOLIRI VOLARI', inno storico della Varia, la band palmese dei RAGAINERBA dedica ancora un altro pezzo dal titolo 'MBUTTATURI' dedicata proprio ai 200 portatori che nel giorno della Festa...

Concorso di narrativa "Italo Falcomatá" del DLF, prorogato al 30 settembre il termine di partecipazione

Concorso di narrativa "Italo Falcomatá" del DLF, prorogato al 30 settembre il termine di partecipazione

Gli scrittori che vorranno partecipare alla settima edizione del concorso di narrativa “Italo Falcomatà” avranno un po’ di tempo in più per lavorare alla propria opera. Infatti, l’associazione “Dopolavoro ferroviario”,...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Cinquant'anni KRONOS: "io faccio la mia parte..."

Cinquant'anni KRONOS: "io faccio la mia parte..."

Pubblicato in ATTUALITA' Lunedì, 15 Aprile 2019 08:04

È stato celebrato nella Città del bergamotto il Cinquantesimo Anniversario dell’Associazione Ambientalista nazionale Accademia KRONOS (già Kronos 1991), nella prestigiosa Sala Convegni della Casa del Mutilato di Viale Amendola.
Presenti, oltre i Soci ed i simpatizzanti del Kronos e del Club UNESCO Re Italo, esponenti di diverse Organizzazioni attive sul territorio, quali: Amici del Museo, A.V.O., Georgia in Calabria, Amici di Montalto, Centro Studi Educazione Ambientale Area Mediterranea, ENS-AIDO, Auser ed Auser Solidarietà, Due Sicilie, Basterebbe poco per un sorriso, Bottega del Sorriso, Mutilati Invalidi di Guerra, Combattenti e Reduci, CONFAPI, Università degli Studi di Palermo, Circolo Calcidese, Istituti Tecnico Raffaele Piria, Centro Internazionale Albert Schweitzer, Legambiente, Calabria-Spagna, Amici della Terra, ed il Comune della Città Metropolitana di Reggio di Calabria.

Saluti ed auguri di buon lavoro sono stati inviati: dal Presidente dell’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della Città Metropolitana di Reggio, dall’Editore della Rivista trimestrale “Calabria Sconosciuta”, dal Presidente del Centro Servizi al Volontariato.
Dopo una breve introduzione del Presidente Regionale AK Alberto Gioffrè, sono state illustrate dal Segretario nazionale AK Ennio La Malfa alcune delle tappe più significative della storia di Kronos (campi antincendio, forestazione, educazione ambientale, studi sul clima, energia).
Sono quindi intervenuti alcuni dei rappresentanti e dei Presidenti delle Organizzazioni partecipanti.
Vera Demina (Portavoce per la Russia del Club UNESCO reggino) ha ricordato il considerevole indotto di turismo culturale internazionale provocato dal Programma Territorio Vivo, svolto dal Kronos nel 2010. Alfredo Ascioti (dell’Università di Palermo) ha tracciato l’attuale situazione ambientale mondiale, sollecitando tutti alla riflessione ed alla necessaria ed urgente tenuta, da parte di tutti, di un comportamento totalmente rispettoso dell’ambiente naturale. Nuccio Barillà (del consiglio nazionale di Legambiente) ha evidenziato l’importanza di “fare rete”, già dimostrata durante le comuni campagne ambientali contro la diga sul Menta, il Ponte sullo Stretto e la centrale a carbone di Gioia Tauro, ricordando l’azione benemerita del compianto Comandante Natale De Grazia. Giovanni Musolino (de Gli Amici di Montalto) ha riproposto l’attenzione verso l’Aspromonte ed il ricco patrimonio naturalistico metropolitano (fatto conoscere al grosso pubblico, a partire dal 1980 dal Kronos). Giorgi Kipiani (di Georgia in Calabria) ha sintetizzato le iniziative culturali della Comunità Georgiana di Reggio, ricordando il comune Santo Protettore di Reggio e della Georgia. Jerry Alomite (di Basterebbe poco per un sorriso) ha illustrato le operazioni di pulizia e recupero di alcune piazze cittadine, svolte da pur giovane Associazione di Filippini. Rosa Italia Fontana (di Calabria–Spagna e Paesi latinoamericani) ha elogiato la pregevole azione del Kronos e del Club UNESCO nel settore culturale, e l’apporto che, insieme ad altre Associazioni, sta offrendo alla crescita della città. Giuseppe Spinelli (del C.S.E.A.A.M.) ha sottolineato l’importanza degli scambi culturali internazionali e l’importante ruolo che il Meridione d’Italia ha avuto nella formazione della nostra Nazione. Antonino Falcomatà (già Consigliere del Parco Nazionale dell’Aspromonte, ed esponente del C.A.I.) ha ricordato il positivo ruolo che ha avuto principalmente il Kronos nella crescita e nella formazione ambientale di molti reggini. Gerardo Pontecorvo (Coordinatore Operativo del Club UNESCO e Responsabile del Settore Politiche Ambientali dei Verdi) ha incisivamente ricordato come, all’azione filo-ambientale di molti cittadini, debba corrispondere un’altrettanta attenzione da parte delle Istituzioni pubbliche e di Governo. Pasquale Neri (del Circolo Calcidese) ha sollecitato la più plateale attenzione verso le innumerevoli iniziative culturali (900 all’anno) che si svolgono in città, e l’allargamento della rete di Associazioni che operano in difesa dell’ambiente, ricordando l’azione settennale del Comitato per la Pace. Teresa Toscano (dell’Auser) ha tracciato l’azione solidale di molte delle Associazioni attive, la frequente reciproca collaborazione in ambito CSV e, con il Club UNESCO, alla riscoperta del patrimonio culturale locale.
Paola Serranò (Presidente della Commissione Comunale per l’Ambiente) ha infine illustrato l’azione e l’organizzazione del nuovo Sportello Ambiente, che sarà a operativo a breve grazie all’apporto volontario di tutte le Associazioni ambientali, ed ha ritirato, per il Comune di Reggio, la Bandiera Io faccio la mia parte che attesta l’attenzione del Comune alle tematiche ambientali ed al risparmio energetico. Ha inoltre ritirato il Patto per lo Sviluppo Urbano Sostenibile, che sarà firmato direttamente al Sindaco Metropolitano Giuseppe Falcomatà.
L’evento del venerdì si è concluso presso una nota pizzeria reggina (La Luna Ribelle), dove i Soci di Kronos, del Club UNESCO e di Calabria-Spagna si sono molto amichevolmente re-incontrati.
Il sabato successivo il Segretario nazionale ed il Presidente Regionale di AK hanno visitato l’Agriturismo Maria Sofia di Borbone e la mostra permanente sulle innumerevoli attività del Regno delle Die Sicilie, con la guida del Presidente del CSEAAM.
L’evento “50 anni Kronos” ha ancora una volta dimostrato: l’unione sincera e costruttiva di molte delle Associazioni reggine, nelle azioni rivolte alla tutela ed alla promozione del patrimonio naturalistico e di quello culturale; la possibilità (sempre auspicata) di “fare rete”; la capacità di offrire alle Istituzioni validi esempi e suggerimenti di iniziative utili alla collettività; la costanza e la passione nel servizio svolto; l’amore per Reggio; le potenzialità del Sud Italia per la crescita sociale del territorio nazionale.
Accademia Kronos Calabria

RC 15 aprile 2019

Letto 201 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Domani 18 dicembre a palazzo Corrado Alvaro la "Sintesi del Tutto"

    Mattinata all’insegna della Natura e della Cultura, Martedì 18 Dicembre, nel Palazzo Pasquino Crupi, la Casa della Cultura della Città Metropolitana di Reggio. In un clima prenatalizio, l’Ufficio del Consigliere Delegato alla Cultura presenta Riflessioni e Percorsi (Cultura, Economia, legalità, Sviluppo del Territorio), una serie di Convegni egregiamente organizzati dalla CONFAPI reggina (Confederazione Italiana Piccola e Media Impresa Privata).

  • Al Castello Aragonese nel fine settimana le immagini dell'Aspromonte

    il Club x UNESCO Re Italo di Reggio ha organizzato la presentazione di una serie di immagini dell'Aspromonte, proposta da Sandhi con la collaborazione di Accademia Kronos. Le proiezioni si susseguiranno presso la sala circolare al piano terra della torre sud del Castello Aragonese di Reggio, ogni mattina dalle ore 11 alle ore 13, per tre giorni, dal 10 al 12 Novembre prossimi, e saranno tutte commentate in diretta.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.