unci banner

:: Evidenza

Enzo Amodeo nel direttivo nazionale dell'Associazione Medici Cardiologi Ospedalieri

Enzo Amodeo nel direttivo nazionale dell'Associazione Medici Cardiologi Ospedalieri

In occasione del 49^ Congresso Nazionale dell’Associazione Medici Cardiologi Ospedalieri ( ANMCO ), tenutosi a Rimini di recente, sono state rinnovate le cariche con l’elezione...

Oggi sul tema delle dipendenze grava un deficit di considerazione istituzionale

Oggi sul tema delle dipendenze grava un deficit di considerazione istituzionale

Vi drogate? Siete alcolisti o vittime del gioco o di internet? Magari siete anche giovani o giovanissimi? Problemi vostri, anzi affari vostri, ché nemmeno più...

L’ingresso della Tonnara di Palmi nel segno della Bellezza e dell’Arte grazie all’Associazione Prometeus

L’ingresso della Tonnara di Palmi nel segno della Bellezza e dell’Arte grazie all’Associazione Prometeus

Si è tenuta una vera e propria festa nel quartiere della Tonnara di Palmi per l’inaugurazione dell’entrata del borgo marinaro, grazie all’impegno profuso dall’Associazione culturale...

Premio alla Carriera del XV Premio letterario “Giomo Trichilo” al S. Tenente dei Carabinieri, Cosimo Sframeli

Premio alla Carriera del XV Premio letterario “Giomo Trichilo” al S. Tenente dei Carabinieri, Cosimo Sframeli

Il Premio alla carriera della XV edizione del Premio letterario “Giomo Trichilo”, in programma a Siderno (RC) in Piazza Vittorio Veneto, il prossimo 4 agosto,...

Aspromonte, Bombino a Saviano: “Lo Scrittore è colui che sa mediare tra il dramma e la bellezza”

Aspromonte, Bombino a Saviano: “Lo Scrittore è colui che sa mediare tra il dramma e la bellezza”

“Ci dispiace che Roberto Saviano non ci abbia risposto. Non è indifferenza ... ne siamo certi. Presto lo Scrittore uscirà allo scoperto per annunziare al...

La stilista reggina Annamaria Manduci tra le eccellenze calabresi della XVII edizione del Premio "La Calabria che lavora"

La stilista reggina Annamaria Manduci tra le eccellenze calabresi della XVII edizione del Premio "La Calabria che lavora"

Conferito alla brillante stilista reggina Annamaria Manduci, il premio speciale Eccellenza Moda Calabrese della XVII Edizione “La Calabria che lavora”. Il prestigioso riconoscimento le è...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Comitato Corso Sud: silenzio inquietante sugli scavi di Piazza Garibaldi

Comitato Corso Sud: silenzio inquietante sugli scavi di Piazza Garibaldi

Pubblicato in ATTUALITA' Lunedì, 12 Marzo 2018 13:46

Terminata la tornata elettorale, il direttivo del Comitato Corso Sud continua ad occuparsi delle tante difficoltà che commercianti e residenti incontrano quotidianamente, quanto meno nell’area in cui opera il nostro Comitato.
Durante la fase elettorale non siamo stati comunque fermi, abbiamo infatti organizzato iniziative pubbliche, tutte molto partecipate, chiedendo a vari candidati in che modo, se eletti, si sarebbero occupati dei problemi della zona. In particolare ci siamo concentrati sugli scavi di piazza Garibaldi sui quali è piombato un inquietante silenzio.

Lo scorso mese di luglio nel corso dell’iniziativa “luce sugli scavi” da noi organizzata, abbiamo fatto sedere allo stesso tavolo l’Amministrazione comunale di Reggio Calabria e la Soprintendenza per capire come uscirne fuori al più presto valorizzando l’area in questione. In quella circostanza il Comune ottenne dalla Soprintendenza l'autorizzazione a lasciare scoperti i saggi fino a settembre visto che sarebbe toccato all’ente di palazzo san Giorgio, così come dichiarato, finanziare il proseguimento degli scavi. In questo frangente si è proceduto ai lavori di messa in sicurezza dei saggi, tramite copertura e sabbia. In questo modo, in attesa di capire qualcosa sull’eventuale proseguimento degli scavi, la piazza è stata restituita alla cittadinanza evitando parzialmente l'immondezzaio dei saggi aperti.
Poi,  nel mese di ottobre, attendendo una decisione riguardo il finanziamento degli scavi, abbiamo notato in piazza per alcune notti il Georadar, strumento necessario per indirizzare al meglio il progetto dello scavo. Di quei risultati ancora non sappiano ufficialmente nulla. Questo è fondamentale perché eventuali nuovi scavi aggiuntivi creeranno disagi ai cittadini, in particolare ai residente ed alle attività commerciali esistenti. Questo silenzio ci preoccupa e non poco. Non passa giorno che cittadini residenti e commercianti ci chiedano cosa fare ed a che punto sia la situazione. Rispetto ad una tabella di marcia che ci era stata prospettata c’è un notevole ritardo. Ma non soltanto su piazza Garibaldi. Il tratto iniziale di Corso Garibaldi oggetto dei lavori è abbandonato. Chiediamo pertanto certezze sui lavori per evitare che si possa giungere alla “festa di compleanno” degli scavi ad aprile (due anni), con la stasi che ha caratterizzato questi ultimi periodi.

Rc 12 marzo 2018

Letto 108 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Maltempo nella notte, allagati anche gli scavi di Piazza Garibaldi

    Nemmeno gli scavi di Piazza Garibaldi sono passati indenni alla notte di pesante maltempo nel reggino. La copertura pensata per tutelarli in effetti ha creato l’effetto di una vera e propria piscina. L’appello del Comitato Corso Sud per una vera riqualificazione dell’area.   

  • Striscione di CasaPound davanti gli scavi di Piazza Garibaldi

    Uno striscione firmato da CasaPound è apparso questa notte sulla recinzione degli scavi di Piazza Garibaldi recentemente ricoperti in attesa di una decisione sul loro futuro. Se infatti la scelta di ricoprirli è stata necessaria per tutelarli in qualche modo, il movimento ribadisce che ormai sono due anni che non si riesce a fare un passo in avanti nella situazione.

  • Il Comune copre "temporaneamente" gli scavi di Piazza Garibaldi

    da Ufficio Stampa Comune: Sono iniziate nei giorni scorsi le attività che consentiranno di tutelare gli scavi di Piazza Garibaldi in vista del più complessivo progetto di conservazione per una adeguata valorizzazione del sito archeologico. L'Amministrazione comunale, all'esito delle indagini effettuate dai tecnici, che hanno rivelato la straordinaria valenza archeologica della scoperta, sta procedendo secondo gli steps concordati con le autorità preposte alla salvaguardia ed alla valorizzazione del patrimonio archeologico. Nello specifico, nei mesi scorsi era stata sottoscritta tra il Comune e la Soprintendenza un protocollo d'intesa finalizzato a coordinare risorse e competenze professionali al fine di valorizzare l'area e renderla fruibile in ottica scientifica e turistica.

  • Guiducci: ancora tutto da definire il futuro degli scavi di Piazza Garibaldi

    Tutto ancora da scrivere il futuro degli scavi di piazza Garibaldi. A dirlo è Anna Maria Guiducci, soprintendente per Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la Città Metropolitana di Reggio Calabria. Al lavoro insieme al Comune sulle possibili ipotesi. Ovviamente il fattore fondi sarà determinante @GiusiMauro

  • Comitato Corso Sud: “A due anni dal ritrovamento gli scavi di Piazza Garibaldi aspettano la valorizzazione”

    Nessun elemento di goliardia né provocazione, ma solo constatare che sono passati due anni dalla scoperta degli scavi di Piazza Garibaldi e poco o nulla si è fatto per valorizzarli concretamente. Durante le settimane che precedevano questa particolare ricorrenza non abbiamo ceduto alle lusinghe di chi ci chiedeva di fare gesti eclatanti per questo strano compleanno, ma noi abbiamo rispetto delle istituzioni, le stesse istituzioni che però degli scavi di Piazza Garibaldi sembrano essersene dimenticate. In commissione a palazzo San Giorgio, alla quale abbiamo assistito in occasione di una seduta ad hoc, probabilmente i consiglieri di maggioranza non sembrava avessero le idee chiare sul futuro degli scavi e della stessa piazza.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.