unci banner

:: NEWS

Il PrimarEtnoFest promuove la musica del Sud per i festeggiamenti della Varia

Il PrimarEtnoFest promuove la musica del Sud per i festeggiamenti della Varia

Palmi ospiterà il prossimo 24 agosto il PrimarEtnoFest, un importante appuntamento musicale, previsto all'interno del ricco cartellone di eventi della “Varia di Palmi” in programma dal 10 al 25 agosto....

Al Castello Aragonese presentato il libro “Caulonia, storia di una polis” di Claudio Panaia

Al Castello Aragonese presentato il libro “Caulonia, storia di una polis” di Claudio Panaia

Presentato al Castello Aragonese il libro “Caulonia, storia di una polis” di Claudio Panaia (Città del Sole Edizioni). “Caulonia, la piccola città greca fondata dagli Achei verso la fine dell’VIII...

Una traversata notturna dello Stretto del 1677 rivive alla Lega Navale Italiana

Una traversata notturna dello Stretto del 1677 rivive alla Lega Navale Italiana

Presso la sede della Lega Navale, Sezione di Reggio Calabria, si è tenuta la preannunciata conferenza avente per tema: "Una traversata notturna dello Stretto", a cura del prof. Filippo Arillotta,...

Il consiglio dell’esperto: “Ustioni” da medusa, cosa fare?

Il consiglio dell’esperto: “Ustioni” da medusa, cosa fare?

Anche quest’anno, il tanto atteso bagno a mare, viene messo a repentaglio dalle meduse, creature marine dal caratteristico aspetto gelatinoso, a volte trasparenti e anche per questo insidiose, divenute ormai...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica a Roccella Jonica

Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica a Roccella Jonica

Pubblicato in ATTUALITA' Giovedì, 21 Marzo 2019 18:59

Nella mattinata odierna, presieduta dal Prefetto Michele di Bari, si è tenuta, presso la Sala Consiliare del Comune di Roccella Jonica, una riunione straordinaria del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica con la partecipazione, oltre che dei Vertici delle Forze di Polizia, anche del Presidente del Tribunale e del Procuratore della Repubblica di Locri e della Consigliera della Città Metropolitana, Caterina Belcastro.
La riunione è stata convocata per la disamina della situazione dell’ordine e sicurezza pubblica del territorio della locride e di Roccella Jonica in particolare, scenario negli ultimi mesi di episodi criminosi culminati, la notte scorsa, con l’incendio di due mezzi per la raccolta dei rifiuti solidi urbani che si trovavano all’interno dell’isola ecologica comunale

Il Prefetto, introducendo i lavori, ha espresso vicinanza e solidarietà all’Amministrazione comunale che, nella complessa e impegnativa attività di governo locale, si caratterizza per l’efficiente gestione della cosa pubblica e per l’impegno civico.
Ha poi sottolineato come l’azione di contrasto alla ‘ndrangheta e alle sue organizzazioni si sia fatta sempre più stringente e l’attività di prevenzione e di repressione svolta dalle Forze di Polizia abbia raggiunto risultati di significativo rilievo.
Ciò nondimeno, il verificarsi di tali episodi, impone di non abbassare la guardia e di mantenere alto il livello d’attenzione.
Nel corso della riunione, pertanto, è stata disposta l’intensificazione dei servizi di controllo sul territorio, in un ottica di concreto e proficuo affiancamento alle Amministrazioni locali, che rappresentano il primo avamposto dello Stato.
In chiusura, il Sindaco di Roccella Jonica ha ringraziato il Prefetto per l’occasione di confronto di cui si è fatto promotore e per la vicinanza dimostrata alla Comunità.
.

l’Addetto Stampa
(Salvo)

21 marzo 2019

Letto 160 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Roccella Jonica, ai “Caffè artistico-letterari 2019” Sonia Serazzi e il suo “Il cielo comincia dal basso”

    Nuovo appuntamento per i “Caffè artistico-letterari 2019”, promossi dal circolo di lettura dell’A.R.A.S. in collaborazione con il Comune di Roccella Jonica: martedì 16 luglio, ore 19, all’ex Convento dei Minimi, incontro con Sonia Serazzi, autrice del romanzo “Il cielo comincia dal basso” (Rubbettino editore), opera intensa e poetica, vincitrice al Premio letterario Città di Siderno e menzione speciale al Premio letterario “Mario La Cava” – Città di Bovalino.

  • Il sindaco di Roccella Jonica in ricordo dell'ex parlamentare Domenico Bova

    La scomparsa dell’On. Domenico Bova lascia un profondo vuoto nella comunità di Roccella. Nell’essere costernati per questa perdita, siamo al contempo convinti che la sua vita e il suo modo di intendere l’impegno politico continueranno ad essere di esempio per tutti.
    Leggendo le testimonianze che in tantissimi stanno lasciando su Mimmo - mi sia consentito di chiamarlo così anche in questo ricordo istituzionale – vengono evidenti, chiari e limpidi, i canoni ai quali egli ha ispirato la sua vita e la sua azione politica.
    La ferma convinzione della necessità di ancorare l’azione politica ad un preciso ideale, innanzitutto. Che non ha significato, per lui, adesione acritica alla disciplina di partito, ma necessità di legare il proprio impegno e la propria azione ad un ideale di società da costruire e verso cui tendere.

  • L'Amministrazione Comunale di Roccella Jonica replica sulla tappa del 10 agosto del "Jova Beach Party"

    Negli scorsi giorni abbiamo letto sulla stampa una dichiarazione del deputato M5S Giuseppe d'Ippolito in merito alla tappa del “Jova Beach Party” in programma a Roccella il prossimo 10 agosto. L’on. D’Ippolito esprime forte preoccupazione per l’impatto che questa iniziativa, replicata su 17 spiagge in tutta Italia, potrebbe avere sull’ambiente costiero di Roccella, che egli definisce già molto compromesso e oggetto di una fortissima pressione antropica. Dispiace che un deputato calabrese non sappia che quel litorale da 17 anni è Bandiera Blu e che di recente proprio quel tratto di costa sia stato definito la spiaggia più bella della Calabria dalla Guida Blu di Touring Club e Legambiente. E che non sappia che un litorale compromesso e oggetto di una fortissima pressione antropica non avrebbe potuto nemmeno concorrere alla concessione di quei riconoscimenti.

  • Roccella, 27enne ai domiciliari per possesso di sostanze stupefacenti

    Lunedì mattina, i Carabinieri della compagnia di Roccella Jonica, hanno arrestato un 27 enne, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Il ragazzo, lavoratore stagionale con mansioni di cuoco presso un noto stabilimento balneare sulla costa jonica, è stato fermato a Marina di Gioiosa Jonica alla guida della sua autovettura e, perquisito sul posto, trovato in possesso di una busta contenente circa 27 grammi di marijuana, abilmente occultata in una tasca ricavata all’interno dei jeans. La circostanza non è passata inosservata ai Carabinieri che, ulteriormente insospettiti, hanno esteso gli accertamenti presso l’abitazione del giovane cuoco a Locri, dove sono stati rinvenuti altri 75 grammi di marijuana.

  • Arrestati latitante e fiancheggiatore scovati all’interno di una villa

    Nella data mattinata di ieri, i Carabinieri della Compagnie di Roccella Jonica, Locri e della Stazione di Siderno, unitamente allo Squadrone Eliportato Cacciatori di Calabria hanno tratto in arresto il ricercato Alessandro Agostino 34anni, destinatario del provvedimento di revoca del decreto di sospensione di ordine di esecuzione per la carcerazione e ripristino dell’ordine medesimo emesso il 30 gennaio scorso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Reggio Calabria- Ufficio Esecuzioni Penali- diretta dal Procuratore Bernardo Petralia, dovendo scontare la pena definitiva di anni 2, mesi 3 e giorni 18 di reclusione in quanto ritenuto colpevole  del reato di associazione finalizzata alla produzione e traffico illecito di sostanze stupefacenti, commesso in Marina di Gioiosa Jonica  e comuni limitrofi tra gli anni 2008 e 2009.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.