:: Evidenza

La Calabria buona diventa un modello da esportare: Piemonte e Giappone celebrano Fattoria della Piana

La Calabria buona diventa un modello da esportare: Piemonte e Giappone celebrano Fattoria della Piana

Il punto Slow Food a Piazza Castello ha ospitato l’evento in cui Carmelo Basile ha presentato l’azienda e il nuovo nato “Pecoritaly” con i presidenti...

La Reggina stende il Bisceglie (1-0), Sandomenico match-winner della partita

La Reggina stende il Bisceglie (1-0), Sandomenico match-winner della partita

Reggio Calabria. Buona la prima degli amaranto davanti al pubblico dell' Oreste Granillo. La Reggina supera il Bisceglie grazie alla rete di Salvatore Sandomenico. Il...

Antonio Pizzimenti su lavori scuola Lombardo Radice di Catona: aule saranno consegnate il 28

Antonio Pizzimenti su lavori scuola Lombardo Radice di Catona: aule saranno consegnate il 28

A seguito delle promesse non mantenute dal Sindaco Falcomatà, rispetto alla consegna della scuola Lombardo Radice di Catona, cittadini e genitori dei bambini iscritti, indignati...

Ripepi: Autorità portuale con Gioia Tauro e Regione dello Stretto. Unica speranza per Reggio e Messina

Ripepi: Autorità portuale con Gioia Tauro e Regione dello Stretto. Unica speranza per Reggio e Messina

Reggio e Messina per sopravvivere e svilupparsi vincendo le sfide del futuro devono stare insieme. Insieme per la vita o per la morte. La regione...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Confindustria, sotto la lente le tecnologie che stanno cambiando il mondo

Confindustria, sotto la lente le tecnologie che stanno cambiando il mondo

Pubblicato in ATTUALITA' Martedì, 13 Marzo 2018 14:28
E' stato ospitato nel salone di Confindustria Reggio il workshop dal titolo ICO, Crypto valute, Smart manufacturing, Startup & C. - Le tecnologie che stanno cambiando il nostro presente, organizzato dalla sezione Terziario Innovativo dell'associazione degli Industriali reggini. Un appuntamento nato nell’ambito della “Settimana europea delle startup” e organizzato in collaborazione il gruppo di lavoro dello “Sportello ImprendiReggioCalabria” e l'associazione Reboot. I lavori hanno visto protagonisti docenti universitari, professionisti e imprenditori, sui diversi temi che riguardano il mondo dell'innovazione e sulle opportunità e strumenti che stanno cambiando in modo profondo lo sviluppo delle imprese e della stessa società.
L'evento si è aperto con i saluti del presidente di Confindustria Reggio Calabria, Giuseppe Nucera e dei referenti delle sezioni Agroalimentare e Terziario innovazione, Giuseppe Quattrone e Angelo Marra.
Diversi gli argomenti trattati nel corso del workshop che ha fatto registrare la partecipazione di tanti studenti, dallo smart manufacturing, all'intelligenza artificiale, ai rischi e opportunità dell'ecosistema crypto, fino alle startup e alle possibilità di sopravvivenza delle giovani imprese.
“In Calabria - ha detto Riccardo Barberi, ordinario Fisica Unical e presidente Calpark - è in corso il bando per i poli d'innovazione e uno di questi è dedicato allo smart manufactoring. Esiste dunque un potenziale calabrese di rilievo in questo ambito come testimoniano ad esempio le esperienze del Calpark che riguardava l'innovazione nel campo dei materiali e della produzione, ma anche il distretto Matelios di Lamezia. Dunque un potenziale importante, in larga parte di natura pubblica, che andrebbe messo a sistema in stretta sinergia con i bisogni delle aziende”.
Sulle criptovalute si è poi soffermato Antonio del Pozzo, ordinario di Contabilità e bilancio università di Messina evidenziando che “i bitcoin sono solo la punta di un iceberg molto più grande. Si tratta di capire quale di queste valute riuscirà a conquistare la fiducia delle persone soprattutto come strumento di implementazione di applicazioni, ad esempio gestione di archivi, tracciabilità dei prodotti, gestione dei clienti”.
Il maker, Paolo Mirabelli, ha parlato di intelligenza artificiale e realtà virtuale ricordando che “proprio in questi giorni Google ha rilasciato un nuovo corso online gratuito. Dunque si tratta di un settore in costante evoluzione, tanto nell'ambito civile quanto in quello militare e legato alla sicurezza”.
Gli esisti di un’indagine empirica sono stati poi illustrati da Domenico Nicolò, ordinario di Economia università Mediterranea, in merito al rischio finanziario delle startup. “Quest’ultimo è un fattore che influisce negativamente sulla sopravvivenza delle imprese a cinque anni, specie su quelle che non hanno un'adeguata capitalizzazione. Quelle che invece nascono con un capitale sociale di almeno 50mila euro sopravvivono, sia pur con elementi di criticità sotto i profili operativo e finanziario. Per fare un'impresa, dunque, e sperare che essa sopravviva occorre puntare su una solida capitalizzazione. Poi si può anche far ricorso all'indebitamento, si può anche investire tanto ma se ha risorse proprie riesce a superare le forche caudine che ci sono al passaggio tra il quinto e il sesto anno.
Spazio anche al tema ICO, ovvero la raccolta fondi per le imprese, effettuata tramite monete virtuali (Bitcoin, Ethereum etc). “Uno strumento - ha detto Eugenio Ionà, associazione Innovativamente e co founder Noibot.com - in grado di raggiungere cifre sopra il milione di dollari in tempi brevissimi.  La nostra community tecnologica per startup e liberi professionisti, in forte crescita in Calabria, ha deciso di far rete tra tutte quelle "figure" che si occupano di Blockchain, ICO e Criptovalute (programmatori, imprenditori e investitori). A breve a Catanzaro, organizzeremo un grande evento sul tema”.
Ufficio Stampa Confindustria Reggio Calabria
l.d./Labecom
Reggio Calabria, 13 marzo 2018
Letto 114 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Aeroporto, Confindustria: "Forte azione commerciale e servizi efficienti per il rilancio dello scalo reggino"

    "Accogliamo positivamente le recenti novità che interessano l'aeroporto di Reggio Calabria con riferimento, in particolare, al ripristino dei voli quotidiani con Roma e Milano. La Sacal, sotto la guida attenta del suo presidente, Arturo De Felice, sta conducendo una proficua azione di governance basata su una visione strategica integrata e sinergica fra i diversi scali aeroportuali calabresi". E' quanto affermato dal presidente di Confindustria Reggio Calabria, Giuseppe Nucera a margine della conferenza stampa di presentazione del programma e degli interventi per gli aeroporti di Crotone e Reggio Calabria, ospitata nella sede della Cittadella regionale di Catanzaro, alla presenza del governatore Mario Oliverio, del presidente della Sacal, Arturo De Felice, del sindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria, Giuseppe Falcomatà e del presidente della Provincia e sindaco di Crotone, Ugo Pugliese.

  • San Luca, al via i primi progetti imprenditoriali dello sportello Confindustria

    E’ entrata ufficialmente nel vivo l’iniziativa promossa da Confindustria Reggio Calabria a San Luca, attraverso l’apertura dello Sportello “Informa Lavoro&Imprese” e la successiva creazione di un incubatore d’impresa. Il progetto pilota (che ha sede nel Comune di San Luca) condotto dall’Associazione di via del Torrione, dopo un’articolata fase conoscitiva e divulgativa sul territorio ha mosso i suoi primi passi con la riunione operativa che ha posto sul tavolo il lancio dei primi progetti d’impresa.
    L’incontro, che è stato molto partecipato e ha suscitato l’interesse di imprenditori e giovani del territorio, ha fatto registrare la presenza di

  • Confindustria incontrerà Sacal per discutere della situazione del Tito Minniti

    "La situazione dell'aeroporto "Tito Minniti" che continua a vedere ridotti servizi e operatività, desta fortissima preoccupazione. Si tratta, com'è noto, di un problema che nasce da molto lontano e rispetto al quale, oggi, è necessario uno sforzo comune che vada ben oltre generiche accuse o sterili strumentalizzazioni di parte". E' quanto afferma il presidente di Confindustria Reggio Calabria, Giuseppe Nucera, in relazione alla vicenda dello scalo aeroportuale dello Stretto con riferimento, in particolare, al calo dei passeggeri e alla sospensione dei servizi di collegamento. "Crediamo - prosegue Nucera - che lo scenario che ci troviamo di fronte oggi, sia figlio di una dissennata gestione che ha caratterizzato la vita di questa fondamentale infrastruttura nel corso degli ultimi anni.

  • Nasce a San Luca l’incubatore d’impresa di Confindustria

    Reggio Calabria. Il Comune di San Luca ha ospitato l’incontro organizzato da Confindustria Reggio Calabria per la firma del protocollo sul microcredito volto a facilitare l’avvio di nuove attività imprenditoriali sul territorio. In questo contesto, l’Associazione degli industriali reggini gestirà lo Sportello del microcredito con l’obiettivo di creare a San Luca, in stretta

  • Unindustria: accelerare nomina presidente Port Authority Gioia Tauro

    “Gli imprenditori calabresi stanno compiendo un grande sforzo per mantenere il porto di Gioia Tauro al centro dell’agenda del Paese. E lo stanno facendo perché sono consapevoli che questa grande infrastruttura è di vitale importanza per il futuro non solo della nostra regione ma dell’intero Mezzogiorno. Per questo, apprezziamo l’impegno assunto dal ministro Lezzi per accelerare la nomina del presidente dell’autorità portuale, che dia una prospettiva più stabile e duratura a Gioia Tauro, fermo restando il lavoro del commissario Agostinelli”. Lo affermano in una dichiarazione congiunta il presidente di Unindustria Calabria, Natale Mazzuca, e quello della Confindustria territoriale di Reggio Calabria, Giuseppe Nucera.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.