unci banner

:: Evidenza

Celebrata a Reggio Calabria la Madonna di Loreto, patrona dell'Aeronautica

Celebrata a Reggio Calabria la Madonna di Loreto, patrona dell'Aeronautica

Reggio Calabria. Nella ricorrenza dedicata alla Madonna di Loreto, patrona degli aviatori, le sezioni calabresi dell'Associazione Arma Aeronautica, come da tradizione, hanno deposto questa mattina, una corona di fiori ai piedi dell'Effige, collocata nella Piazza...

Taurianova. Il Festival del Torrone si afferma con grande successo

Taurianova. Il Festival del Torrone si afferma con grande successo

Reggio Calabria. Una perla gastronomica dal valore unico, così è stato definito il Torrone artigianale di Taurianova, protagonista di una tre giorni che ha conquistato un ampio pubblico. La terza edizione del Festival del Torrone...

Reggio Calabria. Gli studenti del "Piria" volano a Bruxelles

Reggio Calabria. Gli studenti del "Piria" volano a Bruxelles

Reggio Calabria.“La scuola entra nel Parlamento europeo”. È questo il titolo dell’incontro che ha visto come protagonisti assoluti otto alunni dell’Ite Piria di Reggio Calabria dal 2 al 5dicembre scorso. Si tratta di Maria Elisa...

Caulonia tra le 100 mete d'Italia. Il sindaco Belcastro premiato in Senato

Caulonia tra le 100 mete d'Italia. Il sindaco Belcastro premiato in Senato

Si è svolta nei giorni scorsi nella prestigiosa Sala Koch di Palazzo Madama, sede del Senato della Repubblica Italiana, la cerimonia ufficiale per la consegna del Premio 100 Mete d'Italia. Il riconoscimento si propone di...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Confindustria, sotto la lente le tecnologie che stanno cambiando il mondo

Confindustria, sotto la lente le tecnologie che stanno cambiando il mondo

Pubblicato in ATTUALITA' Martedì, 13 Marzo 2018 14:28
E' stato ospitato nel salone di Confindustria Reggio il workshop dal titolo ICO, Crypto valute, Smart manufacturing, Startup & C. - Le tecnologie che stanno cambiando il nostro presente, organizzato dalla sezione Terziario Innovativo dell'associazione degli Industriali reggini. Un appuntamento nato nell’ambito della “Settimana europea delle startup” e organizzato in collaborazione il gruppo di lavoro dello “Sportello ImprendiReggioCalabria” e l'associazione Reboot. I lavori hanno visto protagonisti docenti universitari, professionisti e imprenditori, sui diversi temi che riguardano il mondo dell'innovazione e sulle opportunità e strumenti che stanno cambiando in modo profondo lo sviluppo delle imprese e della stessa società.
L'evento si è aperto con i saluti del presidente di Confindustria Reggio Calabria, Giuseppe Nucera e dei referenti delle sezioni Agroalimentare e Terziario innovazione, Giuseppe Quattrone e Angelo Marra.
Diversi gli argomenti trattati nel corso del workshop che ha fatto registrare la partecipazione di tanti studenti, dallo smart manufacturing, all'intelligenza artificiale, ai rischi e opportunità dell'ecosistema crypto, fino alle startup e alle possibilità di sopravvivenza delle giovani imprese.
“In Calabria - ha detto Riccardo Barberi, ordinario Fisica Unical e presidente Calpark - è in corso il bando per i poli d'innovazione e uno di questi è dedicato allo smart manufactoring. Esiste dunque un potenziale calabrese di rilievo in questo ambito come testimoniano ad esempio le esperienze del Calpark che riguardava l'innovazione nel campo dei materiali e della produzione, ma anche il distretto Matelios di Lamezia. Dunque un potenziale importante, in larga parte di natura pubblica, che andrebbe messo a sistema in stretta sinergia con i bisogni delle aziende”.
Sulle criptovalute si è poi soffermato Antonio del Pozzo, ordinario di Contabilità e bilancio università di Messina evidenziando che “i bitcoin sono solo la punta di un iceberg molto più grande. Si tratta di capire quale di queste valute riuscirà a conquistare la fiducia delle persone soprattutto come strumento di implementazione di applicazioni, ad esempio gestione di archivi, tracciabilità dei prodotti, gestione dei clienti”.
Il maker, Paolo Mirabelli, ha parlato di intelligenza artificiale e realtà virtuale ricordando che “proprio in questi giorni Google ha rilasciato un nuovo corso online gratuito. Dunque si tratta di un settore in costante evoluzione, tanto nell'ambito civile quanto in quello militare e legato alla sicurezza”.
Gli esisti di un’indagine empirica sono stati poi illustrati da Domenico Nicolò, ordinario di Economia università Mediterranea, in merito al rischio finanziario delle startup. “Quest’ultimo è un fattore che influisce negativamente sulla sopravvivenza delle imprese a cinque anni, specie su quelle che non hanno un'adeguata capitalizzazione. Quelle che invece nascono con un capitale sociale di almeno 50mila euro sopravvivono, sia pur con elementi di criticità sotto i profili operativo e finanziario. Per fare un'impresa, dunque, e sperare che essa sopravviva occorre puntare su una solida capitalizzazione. Poi si può anche far ricorso all'indebitamento, si può anche investire tanto ma se ha risorse proprie riesce a superare le forche caudine che ci sono al passaggio tra il quinto e il sesto anno.
Spazio anche al tema ICO, ovvero la raccolta fondi per le imprese, effettuata tramite monete virtuali (Bitcoin, Ethereum etc). “Uno strumento - ha detto Eugenio Ionà, associazione Innovativamente e co founder Noibot.com - in grado di raggiungere cifre sopra il milione di dollari in tempi brevissimi.  La nostra community tecnologica per startup e liberi professionisti, in forte crescita in Calabria, ha deciso di far rete tra tutte quelle "figure" che si occupano di Blockchain, ICO e Criptovalute (programmatori, imprenditori e investitori). A breve a Catanzaro, organizzeremo un grande evento sul tema”.
Ufficio Stampa Confindustria Reggio Calabria
l.d./Labecom
Reggio Calabria, 13 marzo 2018
Letto 151 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Libera in visita a Confindustria Reggio Calabria

    Rilanciare il percorso di legalità e contrasto alla 'ndrangheta sostenendo, nel contempo, l'economia sana del territorio reggino che quotidianamente coopera per la crescita e lo sviluppo. In questo contesto si inserisce l'incontro ospitato da Confindustria Reggio Calabria, nella propria sede, con i rappresentanti di Libera, il coordinatore regionale don Ennio Stamile e il referente provinciale Reggio Calabria, avvocato Giuseppe Marino, a cui hanno preso parte il presidente e il direttore dell'Associazione di via del Torrione, Giuseppe Nucera e Francesca Cozzupoli.

  • Fare impresa al Sud si può, gli strumenti a sostegno delle start up

    Seconda tappa del roadshow dal titolo "Fare impresa al Sud si può, gli strumenti a sostegno delle start up" promosso da Unindustria Calabria e Confindustria Reggio Calabria in collaborazione con Invitalia. Protagonisti gli studenti del Politecnico di Torino che hanno risposto con partecipazione e interesse all'appuntamento che, come di consueto, ha avuto un taglio prettamente operativo e formativo. Al centro dei lavori sono state poste le opportunità rivolte ai giovani, in particolare a quelli del Sud che studiano nelle regioni del centro-nord, legate agli strumenti e alle agevolazioni a sostegno dell'imprenditoria giovanile nel Mezzogiorno.

  • Libera, sit-in Zero Glutine life. Confindustria Reggio Calabria risponde presente

    Reggio Calabria. "Non vogliamo abbandonare la nostra città, il nostro territorio, ad un manipolo di criminali che muovendosi vigliaccamente nell'ombra continua a perseguire il proprio disegno distruttivo ai danni di un'intera comunità. Un disegno che fonda i propri interessi sul sottosviluppo, sulla paura e sull'arretratezza. Gli imprenditori reggini, per la stragrande

  • PMI Day, Piccola Industria Reggio Calabria: le aziende aprono le porte alla scuola

    Anche Reggio Calabria in prima linea per la nona edizione della Giornata Nazionale delle Pmi, organizzata in tutta Italia da Piccola Industria Confindustria in collaborazione con le associazioni del sistema. L’evento, nato con il preciso obiettivo di rinsaldare il legame tra scuola e mondo dell’impresa, è stato promosso in riva allo Stretto dal comitato Piccola Industria di Confindustria Reggio Calabria, presieduto da Ninni Tramontana. Quest’ultimo ha guidato la delegazione di Confindustria Reggio Calabria, composta anche dal presidente Giuseppe Nucera, da Salvo Presentino per i Giovani Industriali reggini e dal componente della struttura tecnica dell’Associazione di via del Torrione, Simona Mazzaferro.

  • Confindustria e imprese reggine, protagoniste al business forum italo-danese

    Reggio Calabria. Confindustria Reggio Calabria protagonista del Business Forum Italo-Danese promosso a Roma dall'Ambasciata di Danimarca in occasione della visita in Italia del principe ereditario, Frederik di Danimarca. L’evento, che ha fatto registrare la partecipazione di 36 aziende danesi tra le più rappresentative dei settori Clean Tech, Healthcare e Food & Beverages,

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.