unci banner

:: NEWS

Sindacati: Contratti istituzionali di sviluppo, strumento strategico per la Metrocity

Sindacati: Contratti istituzionali di sviluppo, strumento strategico per la Metrocity

Positivo l’incontro di mercoledì scorso in Prefettura, attraverso il quale il Prefetto Massimo Mariani insieme al Sindaco della Città Metropolitana Giuseppe Falcomatà e all’amministratore delegato di Invitalia Domenico Arcuri, hanno...

Reggina: la numerazione ufficiale delle maglie della prima squadra

Reggina: la numerazione ufficiale delle maglie della prima squadra

La Reggina rende nota la numerazione ufficiale delle maglie degli atleti della prima squadra per la stagione sportiva 2019/20:

Wish List: perché tutti dovrebbero averne una

Wish List: perché tutti dovrebbero averne una

Agosto 2019 - L’estate sta finendo… tempo di bilanci e di ritorno alla routine. C’è chi considera il post vacanze estive come una sorta di nuovo inizio. Carichi di energie...

Miss Cinema Calabria è la reggina Vanessa Marrara

Miss Cinema Calabria è la reggina Vanessa Marrara

La Calabria ha la sua Miss Cinema. Si tratta di Vanessa Marrara, 22 anni, di Reggio Calabria che, ieri, mercoledì 21 agosto, ha trionfato durante la decima selezione regionale di...

Roccella Jazz Festival - Rumori Mediterranei: i concerti del 23 agosto

Roccella Jazz Festival - Rumori Mediterranei: i concerti del 23 agosto

Venerdì 23 agosto 2019 penultima serata di Rumori Mediterranei, la storica sezione del Roccella Jazz Festival che si tiene al Teatro al Castello, con due straordinari concerti, entrambi produzioni originali...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Davanti al cantiere del Palazzo di Giustizia fa tappa la protesta "Nastri gialli contro il degrago"

Davanti al cantiere del Palazzo di Giustizia fa tappa la protesta "Nastri gialli contro il degrago"

Pubblicato in ATTUALITA' Venerdì, 24 Maggio 2019 15:00

Ha fatto tappa a Reggio Calabria “Nastri gialli contro il degrado” la protesta dell'ANCE sulle incompiute e i cantieri bloccati. Non a caso per la nostra città, come luogo della manifestazione è stato scelto, il nuovo palazzo di giustizia, un simbolo che dovrebbe rappresentare la legalità, ma che è diventato l'esatto opposto, come ha dichiarato il rappresentante dell'ANCE nazionale. L'iniziativa Ance per mettere in evidenza situazioni di degrado lungo il territorio, è partita Il 10 maggio da Genova, ed attraverserà tutto lo stivale. L'obiettivo è portare la protesta direttamente tra i cittadini, invitandoli a segnalare ovunque nel proprio territorio luoghi o spazi abbandonati e trascurati. Dai monumenti ai parchi giochi fino alle strade dissestate. Per ogni luogo di degrado, un nastro giallo per mettere in evidenza alla cittadinanza la necessità di un intervento.


Colpevole di questo degrado secondo l'ANCE la scomparsa dello sblocca cantieri, e del totale disinteressamento delle cariche pubbliche, nazionali e non. L’iniziativa è monitorata anche dal sito bloccadegrado.it, dove vengono raccolte anche le segnalazioni dei cittadini, e accompagnata sui social dall'hashtag #bloccadegrado.
Sempre online è partita anche la "sfida", con i video degli aderenti all'iniziativa dello strappo simbolico della fascia "burocrazia in corso".

Rc 24 maggio 2019

Comunicato stampa:

Imprenditori, professionisti, sindacati e semplici cittadini si sono ritrovati oggi di fronte al cantiere del nuovo palazzo di giustizia di Reggio Calabria, opera simbolo bloccata da anni nella città, per denunciare il degrado e l’incuria che avanza a causa della burocrazia asfissiante che ingessa i processi decisionali della pubblica amministrazione.
La mobilitazione nazionale, partita a Genova lo scorso 10 maggio e promossa dall’Ance, invita tutta la società civile a evidenziare, attraverso l’utilizzo di nastri gialli e cartelli con la scritta DEGRADO IN CORSO, l’incuria e l’abbandono di città, strade, scuole, piazze e tutte le strutture intorno a noi, scattare una foto, condividerla sui social network e inviarla al sito bloccadegrado.it.
Una protesta civile per dire basta all’incuria e al degrado che affliggono la vita quotidiana di tutti i cittadini.


Il presidente di Ance Reggio Calabria, Francesco Siclari, ha dichiarato: “Non possiamo arrenderci al degrado. Siamo qui al Palazzo di Giustizia che è l’emblema di una situazione insostenibile che vivono oggi cittadini, imprese e istituzioni. Ma siamo andati anche in altre zone: il parco lineare sud o la palestra di San Giovannello o ancora piazza Garibaldi. La nostra non è una protesta contro qualcuno ma per qualcosa, se vogliamo vincere la battaglia contro la cattiva burocrazia dobbiamo essere tutti uniti.”
Presente anche il presidente del Comitato Mezzogiorno di Ance nazionale Francesco Berna, che ha aggiunto: “A tre anni dalla sigla dei Patti per il Sud, che prevedono risorse da investire pari a 33 miliardi di Euro, la spesa è ancora ferma al 2%. Idem per la Calabria e la Città di Reggio dove ci sono disponibili centinaia di milioni di euro per le infrastrutture e la riqualificazione urbana che restano inutilizzate. Non riuscire a spendere queste risorse è un danno per l’economia del Mezzogiorno ma anche una beffa per i cittadini meridionali e calabresi che non possono accettare di veder sprecata l’opportunità di ridare dignità e decoro al proprio territorio”.


I cittadini interessati a segnalare aree di degrado possono ritirare i materiali della mobilitazione - nastri, volantini e cartelli - presso la sede di Ance Reggio Calabria in via del Torrione 96, condividendo sui social network (hashtag #bloccadegrado)e sul sito www.bloccadegrado.it le proprie foto e segnalazioni.
ANCE Reggio Calabria, i cui riferimenti sono indicati alla fine del comunicato, è a disposizione per ogni esigenza di approfondimento.
Cordialmente, ringraziamo dell’attenzione che darete all’iniziativa.
Reggio Calabria, 24 maggio 2019

Segreteria organizzativa:
ANCE Reggio Calabria

Letto 140 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Venerdì 24 maggio sit-in “nastri gialli #bloccadegrado” promosso dall’Ance

    Venerdì 24 maggio 2019 con inizio alle ore 11.00 presso l’ingresso del cantiere del Palazzo di Giustizia di Reggio Calabria si terrà il sit-in di denuncia di ANCE Reggio Calabria, unitamente ai sindacati provinciali di settore ed ai presidenti degli ordini professionali, nell’ambito dell’iniziativa “nastri gialli #bloccadegrado” promossa dall’Ance a livello nazionale per contrastare il degrado e lo stato di incuria e abbandono in cui versa il nostro Paese.
    “Si tratta di una grande mobilitazione civile che punta a coinvolgere direttamente i cittadini che, anche attraverso comitati civici e associazioni, potranno segnalare e condividere facilmente, in prima persona, le situazioni di disagio e di difficoltà che vivono ogni giorno” dichiara il presidente di ANCE Reggio Calabria, Francesco Siclari.

  • Rapporto Sud: domani al Teatro "Cilea" il ministro Barbara Lezzi

    Reggio Calabria.  Il peso del Sud per il rilancio dell’economia del Paese è il tema che l’Ance ha scelto per il convegno “Rapporto Sud - Emergenze e opportunità per far ripartire l’Italia dal Mezzogiorno”, che si terrà presso il Teatro Comunale "Francesco Cilea" di Reggio Calabria, il 27 settembre 2018, a partire dalle ore 15. Obiettivo dell’evento è quello di analizzare, grazie al

  • Infrastrutture, Berna (Ance Calabria) a Toninelli: bene visita in Calabria ma sono urgenti riforme

    "Abbiamo letto della volontà del Ministro dei Trasporti e delle Infrastrutture, Danilo Toninelli, di venire in Calabria in visita ufficiale il prossimo mese di settembre. E’ un’intenzione sicuramente positiva perché è sempre un bene che un rappresentante del Governo nazionale arrivi in una terra periferica e marginalizzata come la nostra. E’ un buon punto di partenza ma chiaramente non basta. Non è certo un elemento di discontinuità rispetto ai governi precedenti, di tutti i colori politici, che si sono susseguiti negli ultimi trent’anni alla guida dell’Italia e che sono sempre stati accolti in Calabria, come si suol dire, in pompa magna.

  • Fascicolo di fabbricato, Ance: strumento di trasparenza importante

    “Il fascicolo di fabbricato tra prospettive di attuazione normativa ed esigenze di messa in sicurezza e manutenzione programmata del patrimonio edilizio regionale” è il titolo del workshop organizzato da Ance Reggio Calabria e Assimpredil Ance, con il patrocinio del Consiglio regionale della Calabria, alla sala “Levato” di Palazzo Campanella. Al centro dell’iniziativa di confronto e informazione con gli imprenditori edili calabresi, la redazione del fascicolo di fabbricato. Lo strumento, tenuto a cura del proprietario o dell’amministratore del condominio, rappresenta una sorta di carta di identità degli immobili; su di esso infatti sono annotate le informazioni relative all’edificio di tipo identificativo, progettuale, strutturale, impiantistico, ambientale, legate alla fase di costruzione dello stesso e alle modifiche apportate.

  • A palazzo Campanella venerdì 25 workshop dell'Ance

    Si terrà il prossimo 25 maggio, con inizio alle ore 10.30, presso la Sala Giuditta Levato di Palazzo Campanella sede del Consiglio Regionale della Calabria, il workshop dal titolo “Il fascicolo di fabbricato tra prospettive di attuazione normativa ed esigenze di messa in sicurezza e manutenzione programmata del patrimonio edilizio regionale: la proposta di ANCE Reggio Calabria ed ASSIMPREDIL ANCE” organizzato da ANCE Reggio Calabria e Assimpredil ANCE con il Patrocinio del Consiglio Regionale della Calabria.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.