unci banner

:: Evidenza

Falcomatà: “Bene proroga bilanci, adesso aspettiamo misure a sostegno delle finanze locali”

Falcomatà: “Bene proroga bilanci, adesso aspettiamo misure a sostegno delle finanze locali”

“La proroga della scadenza per l’approvazione dei bilanci di previsione per i Comuni in piano di riequilibrio è una buona notizia e rappresenta un segno positivo della volontà politica di risolvere le criticità intervenute a...

Parco dell’Aspromonte, nuova pubblicazione scientifica sugli Uccelli nidificanti

Parco dell’Aspromonte, nuova pubblicazione scientifica sugli Uccelli nidificanti

Dal Falco pecchiaiolo alla Tortora selvatica, dalla Balia dal collare al Verzellino: 66 specie censite, alcune di grande valore conservazionistico, per creare una check-list degli uccelli nidificanti nel Parco dell’Aspromonte, integrare la banca dati a...

Torna in riva allo Stretto l'attore Gennaro Calabrese con un live tutto da ridere

Torna in riva allo Stretto l'attore Gennaro Calabrese con un live tutto da ridere

Torna in riva allo Stretto nella sua città natale, l'attore comico e volto e voce di Alice Tv e radio Kiss Kiss, Gennaro Calabrese con l'esilarante spettacolo "Gennaro Calabrese show". Un imitatore inimitabile, espressione di...

Si conclude domani 25 aprile la Fiera dei Librai Reggini “Il Cavaliere, il Libro e una Rosa”

Si conclude domani 25 aprile la Fiera dei Librai Reggini “Il Cavaliere, il Libro e una Rosa”

Si concluderà domani 25 aprile “Il Cavaliere, il Libro e una Rosa” Fiera dei Librai Reggini, organizzata dal Comune di Reggio Calabria, il Circolo Anassilaos e la Parrocchia di San Giorgio al Corso, presso il...

Ordine dei Medici: l’assise ha approvato, all’unanimità, conto consuntivo e bilancio preventivo

Ordine dei Medici: l’assise ha approvato, all’unanimità, conto consuntivo e bilancio preventivo

Si è svolta presso l’Auditorium dell’Ordine dei Medici l’assemblea annuale degli iscritti con l’approvazione del conto consuntivo 2018 e del bilancio preventivo 2019 all’unanimità dei presenti. Il tavolo presidenziale, come di consueto, è stato composto...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Disabilità e sessualità, punto di svolta consapevole grazie alla formazione della Comunità Progetto Sud

Disabilità e sessualità, punto di svolta consapevole grazie alla formazione della Comunità Progetto Sud

Pubblicato in ATTUALITA' Domenica, 07 Ottobre 2018 20:06

Provare a saltare il fosso del pregiudizio nei riguardi di affettività e sessualità di persone che presentano disabilità, questo l'obiettivo formativo del Corso che si è tenuto a Lamezia Terme organizzato dal Centro di Riabilitazione della Comunità Progetto Sud e strutturato in collaborazione con la Scuola del Sociale e indirizzato a medici, psicologi, operatori socio sanitari e assistenti sociali con crediti di categoria, ma anche alle famiglie e agli educatori professionali e non.

Il corso che si è snodato lungo una sezione intensiva del sabato ed una tavola rotonda che ha coinvolto genitori, educatori, insegnanti la domenica mattina che ha visto come testimoni e relatori, di questo che sembra essere ancora un tabù sia dal punto di vista della legislazione che dal punto di vista dell'approccio medico socio sanitario, Fabrizio Quattrini psicoterapeuta sessuologo, Maximiliano Ulivieri promotore del comitato lovegiver e Nunzia Coppedè presidente FISH Calabria, moderati dalla coordinatrice del Centro di Riabilitazione Anna Maria Bavaro.

Punti di vista diversi si sono alternati nel corso della mattinata «La FISH Calabria, – dice Nunzia Coppedè – non prende posizione sulla proposta di legge che vuole regolamentare la figura dell´assistenze sessuale ma, in questa sede lancia la proposta che la sfera affettivo sessuale di persone con disabilità venga inserita in una branca della riabilitazione».

Un dibattito conoscitivo e coraggioso, fatto di testimonianze a voce rotta, è partito invece con i numerosi genitori presenti che hanno rivolto domanda di aiuto sul come gestire gli istinti naturali, dei propri figli che presentano disabilità cognitive e/o fisiche.

Con particolare e delicata attenzione ci si è confrontati anche sull´approccio femminile alla sessualità e alla gestione nel tempo definito "Dopo di noi".

Il sasso è stato lanciato nel mondo della disabilità e sessualità e certamente la sfida a porre sul tavolo una tematica poco battuta, più per un senso di "cultura chiusa" che per altre dimensioni, è stata vinta, aprendo così la strada ad una opportuna formazione orizzontale che abbracci il tessuto sociale e che trova nelle famiglie le prime interlocutrici che, come è accaduto grazie a questo convegno, si sono dimostrate attente e consapevoli «a dover e voler essere traghettate nel mondo adolescenziale e poi adulto dei loro figli, arrivando preparate a quelle che sono le dinamiche di crescita affettiva e sessuale».

Un impegno di continuità alla formazione in questo campo, da parte del Centro di Riabilitazione della Comunità Progetto Sud, consegna la chiusura dei lavori.

Lamezia 7 ottobre 2018

Ufficio stampa Maria Pia Tucci

Letto 285 volte

Articoli correlati (da tag)

  • GOEL – Gruppo Cooperativo e Comunità Progetto Sud insieme per il cambiamento

    Comunità Progetto Sud e GOEL – Gruppo Cooperativo hanno deciso di unire le forze per innescare un percorso di cambiamento in Calabria. La sinergia è nata nei mesi scorsi: le due comunità, da anni presenti sul territorio, in sintonia sulla necessità di riscatto della Calabria per costruirsi il proprio destino, sono state capaci di schierarsi dalla parte dei più deboli e di rispondere con fatti concreti alla domanda di alternative sostenibili in campo sociale, culturale ed economico. Dopo un proficuo confronto hanno deciso di stipulare un’alleanza duratura, non episodica, unendo esperienza e competenze complementari in un percorso più grande, aperto ai territori.

  • La Comunità Progetto Sud apre al dibattito sulla sanità calabrese

    Giacomo Panizza, Presidente Comunità Progetto Sud, Domenico Bilotti, Dirigente Medico U.O.C. Pronto Soccorso/OBI Presidio Ospedaliero S.G.P. II Lamezia Terme Asp CZ e Rubens Curia, Medico e autore del saggio, edito da Cittá del sole: “MANUALE PER UNA RIFORMA DELLA SANITÀ IN CALABRIA”, discuteranno di Sanità e Salute in Calabria, Martedì 2 aprile dalle 17.30 in Sala Sintonia, a Lamezia Terme, prendendo spunto proprio dalle pagine del saggio di Curia.

  • “Indovina chi viene a cena..?” Condividere un pasto è favorire la conoscenza

    L’idea di fare incontrare le persone e le loro culture a tavola è un viaggio intrapreso dalla Rete Italiana di Cultura popolare in collaborazione con Fondazione CON IL SUD, che ha trovato accoglienza anche a Lamezia Terme grazie alla Comunità Progetto Sud.
    “Indovina chi viene a cena…?”, questo il titolo, coinvolge famiglie provenienti dalla Somalia, Sri Lanka, Senegal e da altri Paesi del mondo che oggi abitano stabilmente a Lamezia Terme, o nei paesi viciniori che aprono le porte delle loro case offrendo un posto a tavola con una cena dal sapore familiare.

  • Corso di formazione accreditato come: Addetto alle produzioni agricole

    La Comunità Progetto Sud in partenariato con il Comune di Lamezia Terme, La Regione Calabria, In Rete, lo Sprar bandisce un corso di formazione accreditato come: Addetto alle produzioni agricole.

  • La Comunità Progetto Sud riaccende i riflettori sulle azzardopatie

    I dati 2017 sul gioco d´azzardo diffusi dall’Agenzia Nazionale dei Monopoli di Stato continuano a segnare un trend in continua, preoccupante, espansione per gli effetti che esso produce a livello sociale.
    In Italia ci sono 17 milioni di persone tra i 15 e 64 anni che hanno giocato almeno una volta nell’ultimo anno (Ricerca CNR su dati IPSAD Italia), di questi 2 milioni sono a rischio minimo ma circa un milione sono giocatori d’azzardo ad alto rischio o patologici (750.000 mila ad alto rischio e 250.000 i patologici).

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.