Stampa questa pagina

Disagi per il forte vento in tutta l'area del reggino

Pubblicato in ATTUALITA' Martedì, 12 Marzo 2019 14:12

La Calabria da questa notte è sferzata da un forte vento di maestrale tanto da costringere per diverse ore alla chiusura del tratto di A2 tra Frascineto e Morano Calabro. Dalla provincia reggina la segnalazione che “intorno alle dieci di oggi 12 marzo 2019, il forte vento ancora in atto sulla zona jonica reggina ha provocato il crollo di un grosso albero situato nella piazza Zagarella di Lazzaro, che propendeva sulla Ss 106. Nella caduta è stato demolito un palo dell’illuminazione pubblica posto a ridosso del guard rail a margine della Ss 106”. Sul posto, scrive Vincenzo Crea (A.N.CA.DI.C. / “Torrente Oliveto”) sono intervenuti una pattuglia dei Carabinieri di Lazzaro e  della locale Polizia Municipale. 

“Lo stato di pericolo determinato dagli alberi situati anche sul rilevato stradale era sotto gli occhi di tutti. Nel corso degli anni più volte la scrivente associazione  ha richiesto al Sindaco del Comune di Motta SG interessando anche l’ANAS, l’adozione  di provvedimenti finalizzati alla stabilità degli alberi situati nel piazzale Zagarella, evidenziando la condizione di potenziale pericolo per la incolumità pubblica esistente nella suddetta Piazza, dove si era verificato il crollo di alcuni alberi e altri sembravano pronti a cadere, poiché alcuni di essi presentavano un aumento dell’inclinazione del fusto che poteva  essere sintomo di cedimento  a livello radicale. L’ANAS è intervenuta per la parte di competenza, effettuando la potatura dei rami che ricadevano sulla Ss 106, ma il Comune  nulla ha fatto per mettere insicurezza gli alberi che presentavano pericolo”. Altre segnalazioni per segnali divelti e rami spezzati dal forte vento arrivano da diversi punti della città. 

Rc 12 marzo 2019

Letto 181 volte

Articoli correlati (da tag)