unci banner

:: NEWS

Bungaro 4et e Ornella Vanoni in concerto ad Ecolandia chiudono la 28^ edizione del festival EcoJazz

Bungaro 4et e Ornella Vanoni in concerto ad Ecolandia chiudono la 28^ edizione del festival EcoJazz

Si avvicina l'attesissima conclusione della 28^edizione di EcoJazz festival, in memoria del giudice Antonino Scopelliti e di tutte le vittime per la Giustizia. Il parco Ecolandia di Arghillà a Reggio...

Giuseppe Livoti racconta la realtà della Pinacoteca dell'Area Grecanica di Bova Marina

Giuseppe Livoti racconta la realtà della Pinacoteca dell'Area Grecanica di Bova Marina

In occasione della Notte Bianca organizzata nell’ambito degli eventi per l’Estate 2019 a Bova Marina la nota località calabrese ha vissuto un grande momento di recupero e di animazione culturale...

Anassilaos: al Chiostro omaggio alla poesia magica di Eliot

Anassilaos: al Chiostro omaggio alla poesia magica di Eliot

Al Chiostro di San Giorgio al Corso ha risuonato la poesia magica di Eliot in una produzione dell’Associazione Anassilaos nell’ambito delle manifestazioni estive. Daniela Scuncia (che ne ha anche curato...

Roccella Jazz Festival - Rumori Mediterranei: gli appuntamenti del 24 agosto

Roccella Jazz Festival - Rumori Mediterranei: gli appuntamenti del 24 agosto

Sabato 24 agosto giunge alla conclusione la XXXIX Edizione del Roccella Jazz Festival, sempre diretto da Vincenzo Staiano, quest'anno caratterizzato dal tema Oriente, come recita il titolo “Erhuasian Summit –...

Consegnati i riconoscimenti del Premio Sant’Ilario 2019

Consegnati i riconoscimenti del Premio Sant’Ilario 2019

Ricordi emozionanti, riflessioni e ottimistiche proiezioni future al “Premio Sant’Ilario 2019”, il riconoscimento voluto dall’amministrazione comunale per raccontare il territorio attraverso i suoi protagonisti. Così dalla piccola cittadina jonica l’onda...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Giordano (Cisl Fp): rispettati i termini per il passaggio dei Centri per l’impiego alla Regione

Giordano (Cisl Fp): rispettati i termini per il passaggio dei Centri per l’impiego alla Regione

Pubblicato in ATTUALITA' Lunedì, 02 Luglio 2018 14:26

La legge di bilancio 2018 ha stabilito il termine del 30 giugno 2018 per il trasferimento del personale dei Centri per l’Impiego con contratto a tempo indeterminato ed il subentro nei rapporti a tempo determinato dalle Province/Città Metropolitane alle Regioni o all’Agenzia o Ente regionale costituito per la gestione dei Servizi per l’impiego. E la Regione Calabria ha avuto la capacità di rispettare detto termine, con una tabella di marcia che ha visto una netta accelerazione nell’ultimo mese, grazie all’impegno e alla determinazione dell’Assessore al Lavoro, Angela Robbe e dell’Assessore al Bilancio e Personale, Maria Teresa Fragomeni.

Le due Assessore, fin dalla loro nomina, adeguatamente supportate dai rispettivi Dipartimenti, stabilendo un dialogo collaborativo con le Organizzazioni Sindacali e con il personale dei CPI, in linea con le direttive del Presidente Oliverio, sono riuscite ad effettuare, nei tempi fissati dalla norma, le procedure di passaggio di detti lavoratori nei ruoli Regionali ed a garantire già dal mese di luglio il pagamento degli stipendi ai neo dipendenti Regionali.
Un importante obiettivo raggiunto, quindi, che concretizza i termini di un processo già avviato con il Protocollo sottoscritto il 1 marzo scorso dalle Sigle Sindacali Confederali e dall’Assessore al personale pro tempore, prof. Antonio Viscomi.
Si conclude bene, dunque, una vicenda durata diversi anni, che ha visto il personale addetto ai Servizi per l’Impiego, dopo l’emanazione della Legge Delrio, “stagnare” in una sorta di limbo e diventare oggetto di utilizzo da parte delle Province e della Città Metropolitana di Reggio Calabria con una procedura di avvalimento, senza direttive certe e soprattutto senza certezze sul loro futuro professionale ed in alcuni casi lasciati per mesi e mesi senza stipendio.
La CISL FP Calabria, da anni impegnata in prima linea in questa vertenza, ritiene giusto e doveroso esprimere il proprio compiacimento per l’importante risultato raggiunto dalla Giunta Oliverio, sia per aver operato la scelta di gestire direttamente la delicata materia delle politiche attive del lavoro, a differenza di altre Regioni che hanno preferito, invece, demandare dette funzioni ad Agenzie o Enti istituiti ad hoc, sia per aver chiuso il processo entro il termine del 30 giungo, con l’emanazione il 29 giugno scorso dei decreti di trasferimento del personale .
Adesso, necessita un ulteriore sforzo per completare l’intero percorso, procedendo alla stabilizzazione di tutto il personale precario in servizio presso i CPI della Calabria e alla trasformazione del rapporto di lavoro da part-time in full-time.

La Segretaria Generale
Luciana Giordano

Rc 2 luglio 2018

Letto 305 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Giordano (Cisl Fp Calabria): manifestazione nazionale 22 giugno, appello al popolo dei pubblici dipendenti calabresi

    Sono tante le ragioni per cui tutto il grande popolo dei pubblici dipendenti calabresi è chiamato a scendere in piazza e a partecipare alla grande Manifestazione Nazionale Unitaria Cgil Cisl Uil #futuroallavoro, Ripartiamo dal Sud per unire il Paese, che si terrà a Reggio Calabria il prossimo 22 giugno. Un Settore, quello della Pubblica Amministrazione calabrese, messo in ginocchio dal mancato ricambio generazionale, tante volte annunciato e mai realizzato, che ha dimezzato la forza lavoro negli Ospedali, negli Uffici Giudiziari, nelle Questure, nelle Prefetture, negli Ispettorati Territoriali del Lavoro, nelle Agenzie Fiscali, negli Uffici del Ministero dei Trasporti e del Ministero dei Beni Culturali, in tutti gli Enti Pubblici non Economici, nei Centri per l’Impiego e nei Comuni, giusto per citarne alcuni.

  • Giordano (CISL FP Calabria): iniziativa sul Reddito di cittadinanza importante occasione di confronto

    Si è svolta ieri, 29 maggio 2019, nella splendida cornice del Popilia Resort di Maierato (VV) l’iniziativa organizzata dalla CISL Funzione Pubblica Calabria ““Reddito di cittadinanza: quale impatto sui Centri per l’impiego, sull’Inps, sugli Ispettorati del lavoro della Calabria e sul bisogno di lavoro dei calabresi?
    Iniziativa che ha visto la preziosa e autorevole partecipazione del Segretario Generale Nazionale della CISL Funzione Pubblica, Maurizio Petriccioli e del Segretario Generale Nazionale Aggiunto della CISL, Luigi Sbarra.
    I lavori sono stati presieduti dal Segretario Generale della CISL Calabria, Tonino Russo, che ha sapientemente condotto il dibattito.

  • Giorano (CISL): cambiano i ministri della Pubblica Amministrazione ma non cambia la musica

    Ci risiamo, anche la nuova ministra della Pubblica Amministrazione, Giulia Bongiorno, perpetua l’errore di chi l’ha preceduta, inseguendo il tentativo di cambiare, rinnovare, riorganizzare la Pubblica Amministrazione con interventi legislativi che perseguono sempre gli stessi fini punitivi nei confronti del lavoratore pubblico.
    Ed ecco che dopo i tentativi riformatori dell’ultimo decennio, ascrivibili a Renato Brunetta e a Marianna Madia, che si sono risolti in un nulla di fatto dal punto di vista del miglioramento ed efficientamento dei servizi pubblici, arriva anche l’alchimia normativa della ministra di ferro, l’avvocatessa Giulia Bongiorno, che si spinge addirittura oltre lo stesso Brunetta, con le misure restrittive contenute nel suo ddl Concretezza.

  • Sanità, i sindacati incontrano il presidente Mario Oliverio

    Si è tenuto ieri pomeriggio e si è prolungato fino a tarda serata, l’incontro con i Sindacati convocato dal Presidente della Giunta regionale della Calabria, Mario Oliverio. Erano presenti anche il delegato regionale alla sanità, Franco Pacenza e il Direttore Generale del Dipartimento regionale alla Salute, Antonio Belcastro. In apertura dei lavori, il Presidente Oliverio ha immediatamente affrontato il cuore del problema chiarendo che in atto non esiste alcuno scontro fra la Presidenza regionale e la Struttura commissariale ma che è necessario ribadire che tutti i poteri e le scelte sono in capo ai Commissari e non alla Regione, in quanto la Giunta non approva nessun atto riguardante la Sanità. Tutti i poteri ordinari della Giunta in materia di sanità sono assorbiti dalla gestione commissariale, dalle assunzioni agli Atti aziendali e agli accreditamenti e quant’altro.

  • CORAP, spiragli di salvezza: la nota delle segreterie regionali dei sindacati

    Reggio Calabria. "Si sono intravisti spiragli di salvezza per il CORAP nella riunione tenuta ieri pomeriggio alla Cittadella fra le scriventi Organizzazioni Sindacali e i rappresentanti del Consorzio e della Giunta regionale della Calabria". Lo affermano Alessandra Baldari FP CgilLuciana Giordano, Cisl FP, Elio Bartoletti Uil FPL,  Barbara Fontana, Findici e  Aldo Libri SUL. Avevano

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.