univeristà mediterranea

:: Evidenza

Sacal, il consigliere Lamberti presenta esposto alla Corte dei Conti

Sacal, il consigliere Lamberti presenta esposto alla Corte dei Conti

"A seguito della riunione tenuta martedì scorso nel piccolo auditorium ed alla quale hanno partecipato politici comunali regionali e metropolitani non che professionisti, associazioni e...

Francesco Perrelli è il nuovo Amministratore Unico di Atam SpA

Francesco Perrelli è il nuovo Amministratore Unico di Atam SpA

Il Dottor Francesco Perrelli è il nuovo Amministratore Unico dell’Azienda di Trasporti per l’Area Metropolitana di Reggio Calabria. L’Assemblea dei Soci dell’azienda titolare del servizio...

Unistrada: Laurea honoris causa al professore Riccardi, alla presenza del ministro Minniti

Unistrada: Laurea honoris causa al professore Riccardi, alla presenza del ministro Minniti

L’Università per Stranieri “Dante Alighieri” di Reggio Calabria si accinge a coronare la serie di eventi programmati per celebrare il decennale dell’avvenuto riconoscimento legale come...

Nota del Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza sul diritto allo studio di minori e disabili

Nota del Garante per l'Infanzia e l'Adolescenza sul diritto allo studio di minori e disabili

“I contributi destinati ai servizi per il diritto allo studio alle cinque provincie e ai comuni calabresi, come da legge regionale 27/85, hanno subito un...

Al liceo “da Vinci” istituito lo sportello di ascolto “Liberi di mente”

Al liceo “da Vinci” istituito lo sportello di ascolto “Liberi di mente”

Contrastare il disagio socio-ambientale ed infondere fiducia, ai ragazzi, nelle istituzioni. Questo l’obiettivo primario del protocollo d’intesa firmato, questa mattina, dalla dirigente del Liceo scientifico...

Nasce il Libro Bianco della Chiesa per la lotta alla povertà

Nasce il Libro Bianco della Chiesa per la lotta alla povertà

Nasce dalla volontà di “insistere sul tema della verità” e per testimoniare la carità della realtà ecclesiale, particolarmente delle comunità parrocchiali cittadine: il Libro Bianco...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Giornata Sfratti Zero, incontro con il presidente Demetrio Delfino

Giornata Sfratti Zero, incontro con il presidente Demetrio Delfino

Pubblicato in ATTUALITA' Giovedì, 12 Ottobre 2017 11:17

Non se ne può più. È greve il grido di dolore delle famiglie a basso reddito e prive di un alloggio, mercoledì scorso a palazzo San Giorgio per incontrare, in occasione della giornata nazionale "Sfratti zero"(promossa dall'Unione inquilini), il Presidente del Consiglio comunale Demetrio Delfino. Porte aperte anche per l'Osservatorio sul disagio abitativo (ASIA-USB Reggio Calabria, Comitato Solidarietà Migranti, CSC Nuvola Rossa, CSOA Angelina Cartella,

Società dei Territorialisti/e Onlus, Un Mondo Di Mondi), il movimento Reggio non tace e la Collettiva AutonoMia, pronti a riconoscere la disponibilità di ascolto del presidente Delfino ma anche a denunciare l'immobilismo della classe politica sul tema dell'edilizia residenziale pubblica. A focalizzare l'attenzione sui temi scottanti del settore alloggi popolari, Giacomo Marino di Un mondo di mondi. «È grave che a 240 giorni dall'approvazione della delibera n.3 del 10 febbraio scorso- ha sottolineato Marino - non si siano ancora avviate le verifiche, sugli assegnatari degli alloggi Erp, che la Re.ca.si dovrebbe effettuare per via informatica».

Fermo nelle commissioni consiliari anche il regolamento sull'art. 31, per le assegnazioni in deroga ai bandi per situazioni di emergenza. Nessuna notizia sul numero di beni confiscati da adibire ad alloggi popolari e sulla partecipazione al bando social housing per un eventuale ampliamento del patrimonio Erp. Si attendono anche le nomine di un assessore e un dirigente al ramo, in seguito alla revoca dell'ex assessora Angela Marcianó e della scomparsa dell'ex dirigente Marcello Romano. Sul tema manutenzione degli alloggi non si conosce ancora il piano di impiego di circa un milione di euro già stanziato. «Dallo scorso febbraio ci siamo incontrati diverse volte- ha ribadito Nicola Santostefano per Reggio non tace- e siamo stanchi di ascoltare sempre le stesse cose, a questo punto manca la volontà politica».

La redazione di un atto d'indirizzo per sollecitare le verifiche sugli assegnatari, è la promessa dei consiglieri Antonio Ruvolo e Demetrio Martino. «Non vogliamo essere ostaggio di nessun burocrate, - ha dichiarato Martino - è necessario far ripartire la macchina amministrativa». Il Presidente Delfino da parte sua annuncia che a breve saranno nominati il nuovo assessore e un nuovo dirigente di settore. «È nostra la volontà di monitorare - ha chiarito Delfino - affinché gli uffici competenti portino avanti le decisioni espresse nella delibera del febbraio scorso sul tema degli alloggi popolari». Grande assente all'incontro, il consigliere delegato al patrimonio edilizio, Giovanni Minniti.
Il malcontento e la sfiducia delle famiglie in attesa di una risposta al proprio disagio abitativo è netto. Nell'eterno discutere degli amministratori reggini, la loro vita continua a scorrere incerta e precaria.

RC 12 ottobre 2017

Letto 30 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Alloggi popolari, la politica è ferma ma il disagio abitativo continua a colpire le famiglie senza reddito

    Ennesimo episodio in città di sfratto esecutivo per morosità ai danni di una signora senza reddito. Ancora nessuna risposta dal Comune di Reggio Calabria che stenta a far ripartire il settore degli alloggi popolari a garanzia del diritto alla casa per le persone a basso reddito e prive di un alloggio adeguato. Intanto il disagio abitativo  continua a colpire senza pietà  le famiglie più povere.

  • Osservatorio alloggi: poco incisive le modifiche regionali proposte

    Sono modifiche che non portano ad un reale cambiamento. È quello che l’Osservatorio sul disagio abitativo, lamenta a proposito dell’annunciata modifica della legge regionale sugli alloggi, prevista in discussione nei prossimi giorni nella seduta del Consiglio Regionale. Secondo quanto riferito dai portavoce di alcune delle associazioni coinvolte, questo pomeriggio in conferenza stampa, “le modifiche che verranno presentate alla discussione in Consiglio Regionale non affrontano le problematiche esistenti”.

  • Alloggi popolari, tra i nodi critici qualche risultato starebbe per arrivare

    Ennesimo incontro sulla questione alloggi di edilizia residenziale pubblica. Giovedì scorso le associazioni riunite nell'Osservatorio sul disagio abitativo, Reggio non tace e la Collettiva AutonoMia sono stati ricevuti  dal consigliere delegato G. Minniti, dal consigliere A. Ruvolo e dall’ingegnere G.P. Richichi. Restano i nodi critici  tuttavia a breve  si dovrebbero ottenere  alcuni risultati,  grazie in particolare al lavoro realizzato nei mesi scorsi  dall’ex dirigente al patrimonio edilizio,  Marcello Romano.

  • Ricevute a Palazzo San Giorgio le associazioni per il diritto alla casa

    Questa mattina, sono stati ricevuti a Palazzo San Giorgio i rappresentanti delle associazioni per il diritto alla casa. Obiettivo dell’incontro: fare il punto sul metodo e l'iter per l'assegnazione degli alloggi a chi ne ha veramente bisogno. Qualcosa sembra cambiare davvero fanno sapere anche se vanno accelerati i tempi. A metà della prossima settimana un nuovo incontro per un ulteriore aggiornamento.

  • Alloggi popolari, lunedì 4 settembre sit-in a Piazza Italia

    Politiche della casa ancora in stallo. Nessuna notizia trapela dall'amministrazione comunale dopo il ritiro delle deleghe all'ex assessora Angela Marcianò. Falliti i tentativi di un confronto con il sindaco Falcomatà per la ripresa del percorso a garanzia del diritto all'abitare, non resta che scendere in piazza per richiamare l'attenzione sulle famiglie costrette in una condizione di disagio abitativo. L'estate infatti non poteva trascorrere tranquilla  tra i tanti interrogativi lasciati in sospeso.

Copyright © 2017 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.