unci banner

:: NEWS

Calabria, Siclari (FI): il candidato a governatore è della coalizione

Calabria, Siclari (FI): il candidato a governatore è della coalizione

«In tutte le regioni ci siamo presentati con la naturale alleanza di centro destra ed abbiamo vinto ovunque. Il nostro leader Silvio Berlusconi è stato sempre chiaro e sostiene in...

Calabria giudaica, l’importante progetto curato dalla Cooperativa Satyroi farà tappa a Lazzaro

Calabria giudaica, l’importante progetto curato dalla Cooperativa Satyroi farà tappa a Lazzaro

Nel mese di luglio, in occasione del progetto Calabria Judaica, finanziato dalla Regione Calabria e curato dalla cooperativa sociale Satyroi, si terrà a Lazzaro un evento mirato alla valorizzazione e...

Ambito 14, Ruggiero bacchetta i comuni assenteisti: «i bisogni non vanno in vacanza»

Ambito 14, Ruggiero bacchetta i comuni assenteisti: «i bisogni non vanno in vacanza»

«Amarezza, mista a rabbia e sconforto per l’atteggiamento di molti Comuni facenti parte dell‘Ambito Sociale n.14 di Villa San Giovanni che hanno disertato ben due convocazioni, prima e seconda rispettivamente...

In arrivo l’estate più sicura di sempre: 8 regole d’oro per scegliere la casa vacanza online

In arrivo l’estate più sicura di sempre: 8 regole d’oro per scegliere la casa vacanza online

Reggio Calabria, 15 giugno 2019 - Le vacanze sono alle porte, le scuole chiudono e con la bella stagione è iniziata la corsa alla ricerca delle migliori opportunità per programmare...

Esami di Maturità 2019: a Reggio e provincia al via con circa 5.900 candidati

Esami di Maturità 2019: a Reggio e provincia al via con circa 5.900 candidati

Finite le lezioni si sono aperte le porte delle vacanze per la gran parte dei settantanovemila studenti delle scuole di ogni ordine e grado della nostra provincia. A sospirare ancora...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Gruppi Ricerca Ecologica, appello a Federdistribuzione: meno plastica per il pianeta

Gruppi Ricerca Ecologica, appello a Federdistribuzione: meno plastica per il pianeta

Pubblicato in ATTUALITA' Giovedì, 25 Aprile 2019 23:20

I GRUPPI RICERCA ECOLOGICA, storica organizzazione di protezione ambientale attiva dal 1978 e riconosciuta dal Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, ha lanciato un appello tramite social direttamente a FEDERDISTRIBUZIONE, l’organismo espressione della Distribuzione Moderna Organizzata composto da cinque associazioni nazionali che rappresentano un universo articolato di imprese e di multicanalità differenziate per dimensioni, forme distributive e merceologie trattate: ADA (Associazione Distributori Associati), ADIS (Associazione Distribuzione Ingrosso a Self-Service), AIRAI (Associazione Imprese Retailer Alimentare), ANCIDIS (Associazione Nazionale Commercio Imprenditoriale al Dettaglio e Imprese Specializzate Non Food), Federdistribuzione Franchising (Associazione con imprese operanti nel comparto alimentare e non alimentare che operano nel franchising in qualità di “Franchisor”).

Scopo dell’appello è agire direttamente sulla filiera tramite un’azione di “moral suasion” affinché si sposino comportamenti virtuosi tendenti ad una riduzione degli imballaggi inquinanti: «La riduzione della plastica non può che passare da una minore offerta sul mercato – affermano i Gruppi Ricerca Ecologica -; abbiamo promosso questo appello a Federdistribuzione affinché, come associazione di imprese, si faccia promotrice di azioni concrete, dal momento che una grande quantità dei milioni di tonnellate di plastica disperse ogni anno nell’ambiente e nel mare è rappresentata dagli imballaggi di prodotti in vendita nella Grande Distribuzione».
«Pur comprendendo che la funzione del packaging non è più solo quella di custodire fisicamente i prodotti dalle impurità e dagli agenti esterni per tutto il tragitto dal luogo di produzione al luogo di consumo – continuano i GRE, che sin dal 1986 hanno sollecitato interventi volti a fermare l’invasione immanente della plastica, inviando decine di migliaia di cartoline contenenti un appello in tal senso all’allora Presidente della Repubblica Francesco Cossiga - riteniamo che l’industria ed il commercio non possano più prescindere da una corretta valutazione anche dell’impatto ambientale delle loro scelte, soprattutto in termini di marketing. Già da diversi mesi i nostri analisti hanno evidenziato come la GDO inviti eccessivamente all’acquisto di prodotti non-sostenibili: a febbraio, ad esempio, i volantini delle offerte di due maggiori operatori della grande distribuzione di Milano proponevano nel settore cura della persona e pulizia della casa ben 54 prodotti in contenitori e flaconi in plastica, a fronte di una sola proposta eco. L’invito che rivolgiamo a tutti è di condividere l’appello per dare il massimo risalto, affinché anche la distribuzione faccia la sua parte in questa battaglia per salvare il Pianeta».
Quattro gli interventi fondamentali che i Gruppi Ricerca Ecologica chiedono di attuare a Federdistribuzione:
1. una decisa svolta nell’offerta di prodotti ecocompatibili già in commercio;
2. in assenza di interventi da parte dei maggiori marchi di produttori, un’iniziativa della GDO nell’offrire come privaty label soluzioni in imballaggi a basso impatto ambientale (ricariche, per ogni tipologia di prodotto);
3. l’adozione, nei punti vendita, di reparti di prodotti alla spina;
4. una sostanziale riduzione degli imballaggi in plastica.
La campagna è nazionale ed è collegata al lancio dell’hashtag #MENOPLASTICAPERILPIANETA. Su Instagram l’appello è stato già sottoscritto dalle seguenti pagine di associazioni e profili impegnati nella divulgazione di temi ambientali:
@gruppiricercaecologica @greenfreewomen @curalaterra
@cittadini_sostenibili @laminifactory @studentisostenibili
@vivere_senza_rifiuti @plasticaqquataranto @greenbassi_
@the_greatcanyon @cleancoastsardinia @pensare.green
@zerowasteapulia @retezerowaste @filippoorso
@pianeta_idee_ambiente @ripuliamocatania @save_the_plnet_
@earth.it_ @biobeautifulblog @grelazio


Reggio Calabria, 25/04/2019

Letto 92 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Gruppi Ricerca Ecologica: Giuseppe Bombino nominato Commissario della provincia di Reggio Calabria

    Nell'ambito del costituendo Direttivo regionale, il Responsabile dei Gruppi Ricerca Ecologica per la Calabria, dott.ssa Ippolita Patera, d'accordo col Presidente nazionale, ha provveduto a nominare il dott. Giuseppe Bombino Commissario per la provincia di Reggio Calabria. "In virtù delle competenze professionali e dell'esperienza nell'ambito della ricerca, la figura di Giuseppe Bombino, dottore in Scienze Forestali, già Presidente del Parco Nazionale Aspromonte e Docente presso l'Università degli Studi Mediterranea di RC, ci è parsa la più qualificata per guidare il gruppo di lavoro provinciale e dare, altresì, il proprio contributo nel Direttivo regionale. Viviamo in un territorio, la Calabria, dalla variegata bellezza naturale ma dalle molteplici criticità che comportano rischi per la salute e l'incolumità pubblica.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.