unci banner

:: NEWS

Motta San Giovanni, gli auguri dell'Amministrazione comunale per il nuovo anno scolastico

Motta San Giovanni, gli auguri dell'Amministrazione comunale per il nuovo anno scolastico

Divertitevi, siate attenti e curiosi. Guardate oltre voi stessi per cercare nell’altro qualcuno che vi stimoli, vi arricchisca, vi renda più determinati e vi accompagni in questo percorso con la...

Nucera (La Calabria che vogliamo) si candida: servono uomini del fare

Nucera (La Calabria che vogliamo) si candida: servono uomini del fare

Alla guida della Regione, grazie all'azione concreta di un nuovo movimento e di una classe dirigente che nulla ha a che fare con i disastri del passato. Per uscire dalla...

Cammino Urbano del Collettivo La Strada tra i "resistenti" del Mercato coperto di Via Filippini

Cammino Urbano del Collettivo La Strada tra i "resistenti" del Mercato coperto di Via Filippini

“La prima cosa che faccio quando vado in un’altra città è andare a vedere il mercato”, ci dice una commerciante. Infatti il mercato è il polso di una città, ne...

Anche gli studenti di Reggio rispondono presente allo sciopero mondiale per il clima

Anche gli studenti di Reggio rispondono presente allo sciopero mondiale per il clima

Venerdì 27 Settembre anche a Reggio Calabria avrà luogo una manifestazione in occasione del terzo sciopero globale per il clima, organizzato dal movimento per l'ambiente "Fridays for Future" nato dalla...

Alloggi popolari, percorso della petizione degli 11 milioni di euro dovrebbe ripartire entro settembre

Alloggi popolari, percorso della petizione degli 11 milioni di euro dovrebbe ripartire entro settembre

Arriva qualche buona notizia in merito alla Petizone popolare per il ripristino degli 11 milioni di euro del "Decreto Reggio" per l'acquisto di alloggi popolari. Il presidente del Consiglio comunale,...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'I muretti a secco della Costa Viola nel Patrimonio dell'Umanità

I muretti a secco della Costa Viola nel Patrimonio dell'Umanità

Pubblicato in ATTUALITA' Sabato, 01 Dicembre 2018 18:40

Nell'esprimere vero compiacimento per l'iscrizione della pratica dell’arte dei muretti a secco nella lista degli elementi dichiarati patrimonio culturale immateriale dell’umanità da parte dell'Unesco, riteniamo che sia il giusto riconoscimento ad una tradizione culturale millenaria e che in Italia unisce, da nord a sud, la Valtellina e la Costiera amalfitana, Pantelleria con le Cinque Terre e la Costa Viola con il Salento e la Valle d’Itria. Il Gal Batir proseguirà ancora con maggiore entusiasmo l'azione di promozione e valorizzazione dei terrazzamenti della Costa Viola con le sue tipiche armacie realizzate e conservate grazie al lavoro di generazioni di agricoltori, veri architetti paesaggisti, e prime sentinelle nella lotta al dissesto idrogeologico e nella prevenzione di frane e smottamenti”.

Il presidente del Gal Batir Antonio Alvaro esterna così l'apprezzamento per “l'Arte dei muretti a secco” iscritta nella lista degli elementi immateriali dichiarati Patrimonio dell’umanità dall’Unesco sulla base della candidatura avanzata dall’Italia insieme ad altri paesi europei come Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Slovenia, Spagna e Svizzera.
“La tecnica del muretto a secco realizzata con pietre posate una sull’altra e con il solo utilizzo di terra asciutta garantisce la stabilità dei terreni in quelle aree rurali e terreni scoscesi di cui la Costa Viola è caratterizzata, mantenendo quelle condizioni microclimatiche adatte all'agricoltura “eroica” ed in un rapporto “armonioso tra uomo e natura”- il presidente Alvaro continua nel considerare - “il Paesaggio della Costa Viola, con i suoi terrazzamenti, un contesto di assoluto interesse per storia, leggende, tradizioni e qualità peculiari ma anche per le immense risorse inespresse. Tuttavia un paesaggio a rischio di sparizione a causa dell'abbandono e dell'incuria. È necessario pensare quindi ad un nuovo “ciclo di vita” che veda coinvolti tutti i soggetti di buona volontà, le nuove comunità residenti, pubbliche e private, ma anche i turisti: insomma un nuovo modo di abitare il paesaggio”.
Nella nuova programmazione comunitaria PSR Calabria 2014/2020 - nella parte di competenza del Gal BaTiR - sono già state previste le risorse per intraprendere quelle necessarie azioni inclusive sul territorio della Costa Viola per tutelare e preservare un patrimonio ereditato e che non può andare disperso.

f.to Gal BaTiR

Scilla 1 dicembre 2018

Letto 338 volte

Articoli correlati (da tag)

  • A Seminara il GAL BaTiR prosegue l’azione informativa e di animazione sui Bandi

    Il GAL BaTiR informa che lunedì 20 maggio alle ore 17- presso la sala del Consiglio Comunale del Comune di Seminara - si svolgerà l’incontro pubblico per l'attività di informazione ed animazione sui Bandi del GAL per il settore Pubblico ed il settore Privato. All’incontro interverranno il sindaco di Seminara, Carmelo Arfuso,il presidente del GAL BaTiR, Antonio Alvaro, il direttore del GAL, Fortunato Cozzupolied il direttore generale del Dipartimento Agricoltura della Regione Calabria,Giacomo Giovinazzo. Le conclusioni del dibattito saranno affidate al consigliere Regionale della Calabria, on. Sebi Romeo. Presenti, inoltre, i sindaci dell’area del GAL BaTiR, le Associazioni e le Organizzazioni di categoria oltre alle Imprese dei settori interessati.

  • A Galatro l'Incontro pubblico per l'attività di informazione ed animazione sui Bandi per l'agricoltura

    Il GAL BaTiR informa che martedì 30 aprile alle ore 17 presso la sala del Consiglio Comunale del Comune di Galatro si svolgerà un incontro pubblico per l'attività di informazione ed animazione sui Bandi del GAL per il settore Pubblico ed il settore Privato.
    All’incontro interverranno il sindaco di Galatro, Carmelo Panetta, ed il presidente del GAL BaTiR, Antonio Alvaro, che illustrerà le opportunità dei bandi europei per i vari settori. A descrivere invece le finalità progettuali ammissibili dei bandi in scadenza sarà il direttore del GAL BaTiR, Fortunato Cozzupoli, e che nell’occasione presenterà il Bando di prossima pubblicazione sugli “Investimenti non produttivi in ambiente agricolo” nell’ambito del Piano di Azione Locale “Percorsi” riferito alla Misura 4 del PSR Calabria.

  • GAL BaTiR: pubblicato Bando Misura 4 del PSR Calabria su Investimenti in immobilizzazioni materiali

    Il GAL BaTiR ha pubblicato il Bando sugli “Investimenti in immobilizzazioni materiali” nell’ambito del Piano di Azione Locale “Percorsi” riferito alla Misura 4 del PSR Calabria.
    Nel Bando, approvato dalla Regione Calabria, in coerenza con quanto contenuto nel Piano di Sviluppo Rurale della Calabria 2014-2020 e delle singole schede di misura, si rendono note le modalità e le procedure di ammissione delle domande di sostegno a valere sull’intervento oggetto della pubblicazione.

  • Venerdì 15 a Gambarie la presentazione del Piano di Azione Locale 2014-20 del GAL BaTiR

    Il GAL BaTiR - Basso Tirreno Reggino - presenterà il Piano di Azione Locale 2014-2020 “PerCoRSi… del Tirreno, per un Consapevole e Responsabile Sviluppo Integrato” - venerdì 15 febbraio 2019, alle ore 16:00, presso la Sala “Raggio di Sole” dell’Hotel Miramonti a Gambarie d’Aspromonte.
    All’incontro per i saluti istituzionali interverranno, Antonio Alvaro, presidente GALBaTiR; Francesco Malara, sindaco di Santo Stefano in Aspromonte; Giuseppe Falcomatà, sindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria; Domenico Creazzo, presidente dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte.

  • Agraria, premiata una tesi di Dottorato di Ricerca sul Paesaggio terrazzato della Costa Viola
    Venerdì 23 febbraio 2018, in occasione delle del XV Convegno AISSA (Associazione Italiana Società Scientifiche Agrarie) (www.aissa.it) "Il contributo della ricerca italiana all’intensificazione sostenibile in agricoltura” svoltosi presso la Libera Università di Bozen-Bolzano, sono state premiate le migliori tesi di dottorato discusse negli anni 2016 e 2017. Tra esse, quella del dott. Salvatore Praticò, dal titolo “Il paesaggio terrazzato della “Costa Viola” (Calabria). analisi dei caratteri distintivi e delle dinamiche di cambiamento”, svolta nell’ambito del Dottorato di Ricerca in Scienze e Tecnologie Agrarie, Alimentari e Ambientali (XXVIII Ciclo) con tutor il prof. Giuseppe Modica.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.