unci banner

:: Evidenza

Il Questore Raffaele Grassi saluta la città di Reggio Calabria

Il Questore Raffaele Grassi saluta la città di Reggio Calabria

Il Questore Raffaele Grassi lascia la città. “Sono stati quattro anni particolarmente intensi, ha detto incontrando la stampa. Nel mio mandato ho messo il cittadino al centro del nostro operato perché lo ritengo il primo...

PFF: il film collettivo 13.11 su migrazioni e attentati di Parigi del 2015, in prima regionale a Reggio

PFF: il film collettivo 13.11 su migrazioni e attentati di Parigi del 2015, in prima regionale a Reggio

Uno scrigno di storie che rivelano sogni e bisogni, desideri e difficoltà tratteggiando una dimensione caleidoscopica e complessa del fenomeno che ha sempre scandito la storia dell’umanità quale quello delle Migrazioni. Storie accomunate da una...

Autorità portuale di Gioia: incontro con il direttore della sede italiana della Banca di Tokyo

Autorità portuale di Gioia: incontro con il direttore della sede italiana della Banca di Tokyo

Reggio Calabria. Per conoscere le strategie di sviluppo portuale e le aree del retro porto dello scalo di Gioia Tauro, il direttore della sede italiana della Banca di Tokyo Mitsubishi UFJ, Kaneyuki Iseda, accompagnato dai...

Falcomatà: “Conte venga a Reggio per CdM, evitare dissesto e rilanciare porto di Gioia Tauro”

Falcomatà: “Conte venga a Reggio per CdM, evitare dissesto e rilanciare porto di Gioia Tauro”

Reggio Calabria. “Il premier Giuseppe Conte venga a Reggio Calabria con una strategia precisa che ci consenta di evitare l’ipotesi di dissesto del Comune capoluogo e con un piano di sviluppo del porto di Gioia...

Al via gli “Incontri di Natura” per celebrare il venticinquesimo compleanno del Parco Aspromonte

Al via gli “Incontri di Natura” per celebrare il venticinquesimo compleanno del Parco Aspromonte

Divulgare, far conoscere, promuovere e confrontarsi. Hanno preso il via gli “Incontri di Natura”, ciclo di eventi organizzati per celebrare il venticinquesimo compleanno del Parco dell’Aspromonte che si terranno a Reggio Calabria dal mese di...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'I muretti a secco della Costa Viola nel Patrimonio dell'Umanità

I muretti a secco della Costa Viola nel Patrimonio dell'Umanità

Pubblicato in ATTUALITA' Sabato, 01 Dicembre 2018 18:40

Nell'esprimere vero compiacimento per l'iscrizione della pratica dell’arte dei muretti a secco nella lista degli elementi dichiarati patrimonio culturale immateriale dell’umanità da parte dell'Unesco, riteniamo che sia il giusto riconoscimento ad una tradizione culturale millenaria e che in Italia unisce, da nord a sud, la Valtellina e la Costiera amalfitana, Pantelleria con le Cinque Terre e la Costa Viola con il Salento e la Valle d’Itria. Il Gal Batir proseguirà ancora con maggiore entusiasmo l'azione di promozione e valorizzazione dei terrazzamenti della Costa Viola con le sue tipiche armacie realizzate e conservate grazie al lavoro di generazioni di agricoltori, veri architetti paesaggisti, e prime sentinelle nella lotta al dissesto idrogeologico e nella prevenzione di frane e smottamenti”.

Il presidente del Gal Batir Antonio Alvaro esterna così l'apprezzamento per “l'Arte dei muretti a secco” iscritta nella lista degli elementi immateriali dichiarati Patrimonio dell’umanità dall’Unesco sulla base della candidatura avanzata dall’Italia insieme ad altri paesi europei come Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Slovenia, Spagna e Svizzera.
“La tecnica del muretto a secco realizzata con pietre posate una sull’altra e con il solo utilizzo di terra asciutta garantisce la stabilità dei terreni in quelle aree rurali e terreni scoscesi di cui la Costa Viola è caratterizzata, mantenendo quelle condizioni microclimatiche adatte all'agricoltura “eroica” ed in un rapporto “armonioso tra uomo e natura”- il presidente Alvaro continua nel considerare - “il Paesaggio della Costa Viola, con i suoi terrazzamenti, un contesto di assoluto interesse per storia, leggende, tradizioni e qualità peculiari ma anche per le immense risorse inespresse. Tuttavia un paesaggio a rischio di sparizione a causa dell'abbandono e dell'incuria. È necessario pensare quindi ad un nuovo “ciclo di vita” che veda coinvolti tutti i soggetti di buona volontà, le nuove comunità residenti, pubbliche e private, ma anche i turisti: insomma un nuovo modo di abitare il paesaggio”.
Nella nuova programmazione comunitaria PSR Calabria 2014/2020 - nella parte di competenza del Gal BaTiR - sono già state previste le risorse per intraprendere quelle necessarie azioni inclusive sul territorio della Costa Viola per tutelare e preservare un patrimonio ereditato e che non può andare disperso.

f.to Gal BaTiR

Scilla 1 dicembre 2018

Letto 182 volte

Articoli correlati (da tag)

  • GAL BaTiR: pubblicato Bando Misura 4 del PSR Calabria su Investimenti in immobilizzazioni materiali

    Il GAL BaTiR ha pubblicato il Bando sugli “Investimenti in immobilizzazioni materiali” nell’ambito del Piano di Azione Locale “Percorsi” riferito alla Misura 4 del PSR Calabria.
    Nel Bando, approvato dalla Regione Calabria, in coerenza con quanto contenuto nel Piano di Sviluppo Rurale della Calabria 2014-2020 e delle singole schede di misura, si rendono note le modalità e le procedure di ammissione delle domande di sostegno a valere sull’intervento oggetto della pubblicazione.

  • Venerdì 15 a Gambarie la presentazione del Piano di Azione Locale 2014-20 del GAL BaTiR

    Il GAL BaTiR - Basso Tirreno Reggino - presenterà il Piano di Azione Locale 2014-2020 “PerCoRSi… del Tirreno, per un Consapevole e Responsabile Sviluppo Integrato” - venerdì 15 febbraio 2019, alle ore 16:00, presso la Sala “Raggio di Sole” dell’Hotel Miramonti a Gambarie d’Aspromonte.
    All’incontro per i saluti istituzionali interverranno, Antonio Alvaro, presidente GALBaTiR; Francesco Malara, sindaco di Santo Stefano in Aspromonte; Giuseppe Falcomatà, sindaco della Città Metropolitana di Reggio Calabria; Domenico Creazzo, presidente dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte.

  • Agraria, premiata una tesi di Dottorato di Ricerca sul Paesaggio terrazzato della Costa Viola
    Venerdì 23 febbraio 2018, in occasione delle del XV Convegno AISSA (Associazione Italiana Società Scientifiche Agrarie) (www.aissa.it) "Il contributo della ricerca italiana all’intensificazione sostenibile in agricoltura” svoltosi presso la Libera Università di Bozen-Bolzano, sono state premiate le migliori tesi di dottorato discusse negli anni 2016 e 2017. Tra esse, quella del dott. Salvatore Praticò, dal titolo “Il paesaggio terrazzato della “Costa Viola” (Calabria). analisi dei caratteri distintivi e delle dinamiche di cambiamento”, svolta nell’ambito del Dottorato di Ricerca in Scienze e Tecnologie Agrarie, Alimentari e Ambientali (XXVIII Ciclo) con tutor il prof. Giuseppe Modica.
  • Costa Viola: denunciato cacciatore sorpreso a sparare ai falchi pecchiaioli

    Reggio Calabria 30/05/2017 - Continuano senza sosta i servizi di contrasto ai reati in danno degli animali selvatici da parte dei Carabinieri Forestali in provincia di Reggio Calabria. Nonostante sia chiusa da tempo la caccia e siano stati da mesi intensificati i controlli al bracconaggio delle specie migratorie, predisposti dal Comando Unità Tutela Forestale Ambientale e Agroalimentare dei Carabinieri, per la repressione dei reati sulla caccia, 

  • Kermesse “Scilla 365”, il 18 e il 19 marzo la sagra del pesce povero

    Reggio Calabria 15/03/2017 - Prosegue con successo la kermesse “Scilla 365”, il nuovo progetto di promozione turistica e territoriale del borgo di Scilla e della Costa Viola, organizzato dalla Pro loco scillese e dalla società “New Talk Srl”.
    Il prossimo weekend, tra sabato 18 marzo e domenica 19 marzo, si terrà nei ristoranti di Scilla, convenzionati con la Pro Loco del Comune, la “Sagra del pesce povero”. In questa due giorni nel borgo marinaro si potranno gustare, sia

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.