unci banner

:: Evidenza

Inaugurata alla Galleria Arte Toma la mostra "Luce meridiana" di Tina Sgrò

Inaugurata alla Galleria Arte Toma la mostra "Luce meridiana" di Tina Sgrò

Inaugurata alla Galleria Arte Toma di Reggio Calabria l’inedita personale di Tina Sgrò dal titolo “Luce Meridiana”. Un viaggio introspettivo alle radici della sua ricerca...

Reggio Calabria. Viaggio nella Chiesa degli Ottimati con il mosaico più prezioso al mondo

Reggio Calabria. Viaggio nella Chiesa degli Ottimati con il mosaico più prezioso al mondo

Reggio Calabria. Amare è conoscere. Conoscere è valorizzare. Valorizzare è proteggere. Parte da queste asserzioni l’associazione Calabria-Spagna che, nell’ambito dell’iniziativa“Ti racconto la Calabria”, ha promosso...

Oliverio: "Riace deve vivere ed io la sosterrò fino in fondo"

Oliverio: "Riace deve vivere ed io la sosterrò fino in fondo"

"L'esperienza di accoglienza in atto a Riace rappresenta un punto di riferimento che si propone a livello internazionale come modello, perché in essa c'è tutta...

Reggio Calabria. I volontari di Greenpeace premiano gli "urban heroes” di tutti i giorni

Reggio Calabria. I volontari di Greenpeace premiano gli "urban heroes” di tutti i giorni

Reggio Calabria. Ringraziare e premiare simbolicamente chi, scegliendo di muoversi a piedi, in bici, con il trasporto pubblico locale aiuta a decongestionare le strade dal...

Patto Civico: la nuova coordinatrice Stillitano lancia una proposta d'impegno alla città

Patto Civico: la nuova coordinatrice Stillitano lancia una proposta d'impegno alla città

Reggio Calabria. Nei giorni scorsi l’Assemblea del LP-PC (Laboratorio politico - Patto Civico) – associazione che svolge le sue attività dal 2013 – ha proceduto,...

Motta San Giovanni: attualizzato il piano di riequilibrio per scongiurare il dissesto finanziario

Motta San Giovanni: attualizzato il piano di riequilibrio per scongiurare il dissesto finanziario

Reggio Calabria. Il Consiglio comunale di Motta San Giovanni ha approvato a maggioranza l’attualizzazione del Piano di Riequilibrio finanziario pluriennale, predisposto già nel 2013 dalla...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Il 21 maggio Cittanova ricorda nove vittime innocenti di mafia con tre importanti magistrati

Il 21 maggio Cittanova ricorda nove vittime innocenti di mafia con tre importanti magistrati

Pubblicato in ATTUALITA' Mercoledì, 16 Maggio 2018 14:28

“Noi siamo la memoria che abbiamo e la responsabilità che ci assumiamo. Senza memoria non esistiamo e senza responsabilità forse non meritiamo di esistere”: questa frase di José Saramago rappresenta il filo conduttore di una giornata importante per la comunità di Cittanova, che lunedì 21 maggio alle ore 17 e 30, al Polo della Legalità, renderà indelebile il legame con i nomi e le storie dei concittadini vittime innocenti di ‘ndrangheta. L’Amministrazione comunale, che ha già intitolato il Polo a Francesco Vinci e una sala della struttura al vice brigadiere Rosario Iozia, completerà questo ideale percorso della memoria con la titolazione ad altri nove cittanovesi che hanno versato il loro sangue innocente a causa della barbarie mafiosa:

Antonio Bertuccio, Giacomo Catalano, Michele Germanò, Giuseppe Giovinazzo, Francesco Longo, Giovanni Mileto, Michele Piromalli, Luigi Timpano e Giovanni Ventra.

L’iniziativa al Polo della legalità, che ha come tema “La Memoria è impegno”, prevede la partecipazione del referente di Libera per la Calabria, don Ennio Stamile, e di tre importanti magistrati: Luciano Gerardis, presidente della Corte d’Appello di Reggio Calabria, Gaetano Paci, attuale Procuratore facente funzioni di Reggio Calabria, Ottavio Sferlazza, Procuratore di Palmi. Due saranno i momenti in cui sarà diviso l’evento: il dibattito con i tre magistrati e il referente di Libera – nell’ambito della rassegna “Book To Play”, organizzata dall’associazione Incroci – che sarà introdotto dal Sindaco Francesco Cosentino e moderato dai giornalisti Paola Bottero e Alessandro Russo e, a seguire, l’intitolazione del Polo alle nove vittime innocenti di ‘ndrangheta alla presenza dei familiari.

«È per noi una grande emozione poter completare questo percorso di grande valore ideale e civile con l’intitolazione del Polo alle vittime innocenti della ‘ndrangheta di Cittanova», spiega il sindaco Cosentino. «Un percorso che rappresenta in pieno i valori che Cittanova e la sua Amministrazione comunale intendono perseguire giorno per giorno, rendendo onore a chi è stato ucciso dalla violenza mafiosa, sostenendo i familiari delle vittime e le associazioni che aiutano a trasformare il dolore per la perdita del proprio congiunto in impegno sociale e civile. La memoria di chi ha sacrificato la propria vita ci ricorda che la legalità non è un concetto astratto, ma è legato profondamente ai valori costituzionali di libertà, uguaglianza e solidarietà. Valori che Cittanova, con le sue tante iniziative culturali e sociali, con l’impegno delle associazioni, con le sue eccellenze in vari settori amministrativi, vuole promuovere tra i cittadini con particolare attenzione alle giovani generazioni». Conclude il sindaco: «Invito tutti ad essere presenti all’iniziativa del 21 maggio pomeriggio al Polo della legalità, per manifestare non solo la nostra vicinanza ai familiari delle vittime innocenti di ‘ndrangheta, ma anche per ribadire, come spiega efficacemente il tema dell’evento, che la Memoria è impegno».

Cittanova 16 maggio 2018

Letto 54 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Cittanova, le parole di Panico, Gerardis, Paci e Sferlazza in vista dell'appuntamento del 21 maggio

    Ci sarà anche il Commissario per il coordinamento delle iniziative di solidarietà per le vittime dei reati di tipo mafioso e dei reati intenzionali violenti, all’incontro/evento dal titolo “La memoria è impegno” che si terrà a Cittanova, lunedì prossimo, 21 maggio, ore 17:30, al Polo della Legalità. Il prefetto Vincenzo Panico, da due anni alla guida del Comitato istituito presso il Ministero dell’Interno, ha accolto con entusiasmo l’invito a partecipare: “Ho tentato da subito un nuovo approccio, cercando di andare oltre il mero riconoscimento dei benefici economici alle vittime innocenti e ai loro familiari.

  • Cittanova. “Life In Rooms”: performance con gli allievi della Scuola di Recitazione della Calabria

    Reggio Calabria. “Life In Rooms”, ovvero una performance fuori dai canoni tradizionali, interpretata dagli allievi della Scuola di Recitazione della Calabria. Mercoledì prossimo 16 maggio, dalle ore 19,30 presso il Polo Solidale per la Legalità “Francesco Vinci” di Cittanova, lo spettacolo metterà in scena le differenti visioni del recitare, aprendo uno squarcio nelle declinazioni più

  • Cittanova, workshop con Eljana Popova per gli allievi della Scuola di Recitazione

    Nuovo prestigioso momento di approfondimento didattico per gli allievi della Scuola di Recitazione della Calabria di Cittanova. Si è conclusa, lo scorso weekend, la seconda tappa del ciclo di workshop che la SRC ha organizzato e promosso al fine di potenziare la propria offerta formativa per il 2018. Dopo l’incontro con la docente di canto ed educazione della voce Miriam Jaskierowicz Arman, gli studenti delle classi “Medium”, “Master” e “Over” hanno vissuto una nuova straordinaria esperienza, nei giorni tre il 4 e il 6 maggio, a contatto con Eljana Popova. Esercizi, improvvisazioni e lavoro sul testo sono stati svolti a partire dal “metodo Stanislavsky”.

  • Cittanova, workshop di Miriam Arman alla Scuola di Recitazione

    Un momento straordinario per la Scuola di Recitazione della Calabria per i suoi allievi. Il workshop tenuto da Miriam Jaskierowicz Arman dal 27 al 29 aprile scorsi ha aperto con successo il ciclo di incontri tematici che la SRC di Cittanova ha voluto dedicare ai propri studenti nel solco della alta formazione e della crescita culturale. Laboratori di profilo assoluto, che stanno vedendo docenti di fama internazionale confrontarsi sulle differenti sfaccettature dell’arte e della comunicazione recitativa. Uno scambio di visioni e di strumenti culturali, che eleva ulteriormente il livello didattico di un progetto ormai consolidato come quello della SRC.

  • Cittanova. "Vacche sacre", Cosentino: "Risultati frutto di una strategia vincente"

    Reggio Calabria. "Non sono i fatti in sé che turbano gli uomini, ma i giudizi che gli uomini formulano sui fatti: mi è venuto in mente il pensiero del filosofo storico Epitteto mentre, in attesa della formalizzazione in Giunta regionale di un importantissimo traguardo per Cittanova, ripercorrevo con la memoria tutto ciò che è stato scritto e detto sulla vicenda dei bovini vaganti".

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.