unci banner

:: Evidenza

Giunta regionale ricorre contro proroga Cdm commissariamento sanità

Giunta regionale ricorre contro proroga Cdm commissariamento sanità

La Giunta regionale della Calabria si è riunita oggi pomeriggio a Catanzaro, presideuta dal Presidente della Regione Mario Oliverio, con l'assistenza del Segretario generale della Giunta Ennio Apicella e del dirigente del Settore Francesca Palumbo....

Celebrata a Reggio Calabria la Madonna di Loreto, patrona dell'Aeronautica

Celebrata a Reggio Calabria la Madonna di Loreto, patrona dell'Aeronautica

Reggio Calabria. Nella ricorrenza dedicata alla Madonna di Loreto, patrona degli aviatori, le sezioni calabresi dell'Associazione Arma Aeronautica, come da tradizione, hanno deposto questa mattina, una corona di fiori ai piedi dell'Effige, collocata nella Piazza...

Taurianova. Il Festival del Torrone si afferma con grande successo

Taurianova. Il Festival del Torrone si afferma con grande successo

Reggio Calabria. Una perla gastronomica dal valore unico, così è stato definito il Torrone artigianale di Taurianova, protagonista di una tre giorni che ha conquistato un ampio pubblico. La terza edizione del Festival del Torrone...

Reggio Calabria. Gli studenti del "Piria" volano a Bruxelles

Reggio Calabria. Gli studenti del "Piria" volano a Bruxelles

Reggio Calabria.“La scuola entra nel Parlamento europeo”. È questo il titolo dell’incontro che ha visto come protagonisti assoluti otto alunni dell’Ite Piria di Reggio Calabria dal 2 al 5dicembre scorso. Si tratta di Maria Elisa...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Il coordinatore nazionale Cisl-Fim Anelli a Reggio Calabria: “Lo stabilimento Hitachi, modello vincente di sviluppo dell’industria 4.0”

Il coordinatore nazionale Cisl-Fim Anelli a Reggio Calabria: “Lo stabilimento Hitachi, modello vincente di sviluppo dell’industria 4.0”

Pubblicato in ATTUALITA' Giovedì, 06 Dicembre 2018 15:18

Rosi Perrone, segretaria generale Ust Cisl Metropolitana ha fatto gli onori di casa, per la visita di Carlo Anelli coordinatore nazionale Cisl-Fim. “Nel nostro contesto territoriale - ha esordito Perrone - abbiamo punti d’eccellenza da clonare: il polo reggino dell’Hitachi è uno di questi”. La segretaria generale UST ha ribadito la sua posizione rispetto alla necessità di tutelare e valorizzare un patrimonio industriale e dunque sociale per l’intera città metropolitana - “Ho positivamente accolto il piano industriale di Hitachi, già rinvigorito mesi fa dall’accordo tra la divisione “RailItaly” del gruppo giapponese con il ministero dello Sviluppo economico e la Regione Calabria per il potenziamento dello stabilimento di Reggio Calabria.

La Cisl ha apprezzato la politica industriale di Hitachi, caratterizzata da un serio investimento in termini di nuove assunzioni, e soprattutto da un progetto di ricerca e sviluppo che guarderà a tutto il territorio nazionale, con l’intento di incrementare la capacità produttiva, innovando le tecnologie industriali e implementando il processo di trasformazione digitale.Ad una politica industriale di investimento e di crescita forte, va ad aggiungersi un fatto di notevole portata, come quello del protocollo di legalità tra Prefettura, Questura e Unindustria con Hitachi”.
Il coordinatore nazionale Cisl-Fim Carlo Anelli è pienamente consapevole del percorso di crescita dello stabilimento reggino di Hitachi: “Il polo di Reggio Calabria sta diventando un fiore all’occhiello dell’intero gruppo. In questo percorso virtuoso di crescita aziendale, noi che abbiamo la responsabilità della rappresentanza, abbiamo al contempo l’obbligo di non abbassare la guardia. Stiamo lavorando in una direzione che metta al centro la proposta sindacale, e che generi un equilibrio tra le parti in ogni fase di contrattazione. Reggio Calabria è una realtà della quale andare orgogliosi e si pone in controtendenza rispetto ad altri contesti, nei quali non si evince un modello di sviluppo serio e credibile come quello che ho potuto ammirare in città. L’industria 4.0 deve necessariamente guardare al futuro, qualificando il presente, e a Reggio ho avuto la sensazione che questo stia già accadendo. Ho potuto costatare che la rivoluzione di Industria 4.0 ha inciso positivamente sui lavoratori, un processo virtuoso che ha punta sul loro benessere e che, grazie alla tecnologia, li pone nelle condizioni di operare meglio e, di conseguenza, essere più produttivi.”
Giuseppe Chiarolla segretario provinciale Cisl-Fim ha voluto sottolineare l’importanza dell’impatto sociale del nuovo corso aziendale di Hitachi: “Il grande risultato è stato la stabilizzazione di circa 42 lavoratori interinali, l’inserimento di qualche nuovo ingegnere per dare continuità a lavoro già svolto, l’apertura da parte dell’azienda, al bacino di riferimento voluto fortemente dalla FIM CISL RC, con l’incremento di nuove commesse”.

Rc 6 dicembre 2018

Letto 101 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Cinquefrondi, Sera (Cisl Fp): vicinanza al sindaco Michele Conia

    Esprimo la mia personale solidarietà e quella di tutta la Federazione che rappresento al Sindaco del Comune di Cinquefrondi. La CISL FP condanna con fermezza il vile atto intimidatorio subito dal dott. Michele Conia che sta portando avanti con grande professionalità l’attività Amministrativa del Comune, garantendo trasparenza e legalità. Sono certo, che il Sindaco andrà avanti con determinazione nell’azione già intrapresa di legalità, quale protagonista attivo ed autorevole delle politiche di sviluppo del Comune.

  • "Assicurare gli stipendi lavoratori legge 15 Comune di Reggio Calabria": la nota della Cisl

    Reggio Calabria. "Combattere per la dignità del lavoro e combattere affinché tale dignità non venga calpestata dalle istituzioni. Mentre è in campo una protesta per garantire la stabilizzazione di 4500 lsu/lpu calabresi, alla quale a quanto sembra il governo centrale non vuol dar seguito, con preoccupazione devo denunciare il ritardo dei pagamenti degli stipendi

  • Calabria, problematiche del territorio. I segretari di Cgil, Cisl e Uil incontrano la stampa

    Reggio Calabria. Lunedì 3 dicembre alle ore 12, presso la sala riunione del “Grand Hotel Lamezia”, i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil Calabria incontreranno i rappresentanti degli
    organi di stampa per fare il punto sulle vertenze ancora aperte nel territorio regionale e sull’incontro che le organizzazioni sindacali terranno lo stesso giorno con la delegazione

  • Il personale della Città Metropolitana in vigile attesa dopo l’occupazione della Sala consiliare

    Reggio Calabria. Il delegato CISL FP per la Città Metropolitana Adolfo Romeo ed il segretario generale Vincenzo Sera, dichiarano che: "Si apprende a mezzo stampa da parte del vice – sindaco avv. Riccardo Mauro dell’atto di indirizzo relativo all’autorizzazione per l’avvio della contrattazione decentrata anno 2018. Si apprende pure dalle fonti interessate di una

  • Calabria, sviluppo e crescita regionale: a Lamezia l'incontro dei segretari generali Cgil, Cisl e Uil

    Reggio Calabria. I segretari generali di Cgil, Cisl, Uil Calabria si sono incontrati a Lamezia per fare il punto sui temi dello sviluppo e della crescita regionale che si intrecciano con la discussione avviata in Parlamento sul Disegno di legge di Bilancio approntato dal Governo Conte. Cgil, Cisl, Uil Calabria, esprimono una forte preoccupazione in ordine alla vertenza degli

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.