unci banner

:: Evidenza

Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica a Roccella Jonica

Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica a Roccella Jonica

Nella mattinata odierna, presieduta dal Prefetto Michele di Bari, si è tenuta, presso la Sala Consiliare del Comune di Roccella Jonica, una riunione straordinaria del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica con la...

Palmi al via il laboratorio di conservazione in sinergia con l’Università della Calabria e la Soprintendenza per i Beni Culturali

Palmi al via il laboratorio di conservazione in sinergia con l’Università della Calabria e la Soprintendenza per i Beni Culturali

È stato presentato ieri, presso la Biblioteca della Casa della Cultura di Palmi, il nuovo progetto per lo studio, la conservazione e il restauro dei calchi in gesso presenti all’interno della Gipsoteca “M. Guerrisi”, parte...

Viola: aspettando Costa d'Orlando, il punto di Allen Agbogan

Viola: aspettando Costa d'Orlando, il punto di Allen Agbogan

Alla vigilia della gara contro la Costa d'Orlando, Allen Agbogan ha presentato il prossimo impegno ai microfoni di Radio Touring 104. La guardia della Mood Project, ospite di "Tutti i Figli di Campanaro" vuole riscattare...

Falcomatà: “Passi in avanti contro ipotesi dissesto, il Governo sta rispettando gli impegni assunti con Reggio”

Falcomatà: “Passi in avanti contro ipotesi dissesto, il Governo sta rispettando gli impegni assunti con Reggio”

Il sindaco Giuseppe Falcomatà: “Passi in avanti contro ipotesi dissesto, il Governo sta rispettando gli impegni assunti con Reggio” “Possiamo registrare un sostanzioso passo in avanti da parte del Governo nella direzione della stabilità finanziaria...

Il Sidaco di Milano Giuseppe Sala in visita a Reggio Calabria

Il Sidaco di Milano Giuseppe Sala in visita a Reggio Calabria

Il Sindaco di Milano Giuseppe Sala, a Reggio per una visita alla Hitachi Rail Italy, è stato ricevuto a Palazzo Alvaro dal Vicesindaco Metropolitano Riccardo Mauro. Di seguito il discorso integrale del Vicesindaco Mauro: “È...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Il presidente del Co.Re.Com Calabria, Pino Rotta traccia il bilancio del 2018

Il presidente del Co.Re.Com Calabria, Pino Rotta traccia il bilancio del 2018

Pubblicato in ATTUALITA' Giovedì, 10 Gennaio 2019 19:38

Con l’inizio dell’anno nuovo ci sembra opportuno, prima ancora di formalizzare la Relazione annuale completa, ufficializzare alcuni report e dati (tra quelli già inviati all’AGCOM) ormai definitivi e relativi alle attività svolte nel 2018 dal Comitato Regionale per le Comunicazioni della Calabria, e che a giudizio dello scrivente, fanno evincere, la portata del lavoro svolto dal Comitato e dal personale della Struttura del Co.Re.Com., sia per quello che è il rilievo a vantaggio della cittadinanza calabrese, sia a livello tecnico-giuridico e di indirizzo politico regionale e nazionale che pone anche quest’anno il Co.Re.Com. Calabria tra i Co.Re.Com. all’avanguardia sia per le attività che per i risultati raggiunti.

A iniziare dall’attività di tutela e garanzia degli utenti della telefonia fissa e mobile e dalle pay-tv, registriamo, che nel corso dell’anno 2018, i calabresi che si sono rivolti al Co.Re.Com. per rivendicare una tutela o un risarcimento in questi settori sono stati 4.457, istanze di cui 2.736 concluse con esito positivo, cui si aggiungono 494 istruttorie in esame per la opposizione in controversie, che alla fine del 2018 hanno portato nelle tasche dei calabresi la somma di circa un milione di euro, con tempo medio di trattazione delle conciliazioni, alternativo alla giustizia ordinaria, inferiore a 40 giorni.
Senza dimenticare che il Co.Re.Com. Calabria da tre anni è l’unico Co.Re.Com. che ha aperto, in convenzione con Enti Locali ben 10 postazioni decentrate, che assieme a quella centrale, permettono agli utenti di non sottoporsi alla fatica ed alla spesa di percorrenza, a volte di centinaia di chilometri per discutere la propria istanza di conciliazione. Attività resa ormai ancora più snella e veloce con l’adozione esclusiva del Conciliaweb, distinto per Regione, ma ormai unica piattaforma online su cui proporre le proprie istanza di conciliazione, a livello nazionale. E’ da tempo attivo anche il numero verde di supporto 800 11 6171.
Per quanto attiene le testate televisive e le iscrizioni al ROC (Registro degli Operatori delle Comunicazioni) si segnala che il monitoraggio e la vigilanza delle testate televisive (inclusa la RAI) nel 2018 si è attestato ad un totale di 619 ore e 10 minuti, mentre il ROC ha fatto registrare un incremento delle iscrizioni avendo, a fronte di nr. 15 istanze di cancellazione, 54 istanze di nuove iscrizioni. .
Soprattutto l’attività di monitoraggio televisivo, che nelle previsioni è destinata, nel corso del 2019, ad un rinnovo sia delle attrezzature hardware che softwere, può essere definita uno dei punti di orgoglio del Co.Re.Com. Calabria, considerando il fatto che, a differenza quasi totale dei Co.Re.Com. delle altre Regioni, in Calabria quest’attività è frutto dell’ingegno e dell’impegno del personale qualificato interno al Co.Re.Com. allo stesso e non affidato a società esterne. Così come l’attività di rilevazione dei livelli di elettrosmog su base regionale, che viene svolta in collaborazione con ARPACAL e coinvolge stagisti della Facoltà di Ingegneria dell’Università Mediterranea. A cui si aggiunge un’attività in convenzione con RAI Calabria, che offre a soggetti, senza scopi di lucro, ma portatori di interessi collettivi, spazi gratuiti sull’emittente RAI calabrese attraverso i c.d. Programmi per l’Accesso.
Infine, ma non meno importante, il 2018 ha visto il Co.Re.Com calabrese impegnato su tutto il territorio regionale, con attività di convegno e di studio nelle scuole calabresi che ha visti coinvolti oltre 5000 studenti, gestite sia direttamente, sia in collaborazione con i Tribunali dei Minori che con l’USR ne Corso del Salone dellìOrientamento, nonchè accogliendo proposte di associazioni qualificate impegnate nel campo della webeducation e della webreputation, attività che continueranno anche nel corso del 2109, con lo scopo di rendere sempre più consapevoli i ragazzi di un uso consapevole del web e dei social network du cui si sente sempre più la necessità, alche sulla scorta delle vicende che spesso occupano le prime pagine della cronaca locale e nazionale.

Rc 10 gennaio 2019

dr. Giuseppe Rotta

Letto 133 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Corecom Calabria: domani a Palazzo Campanella incontro su "Webeducation e webreputation"

    Si terrà domani, venerdì 22 marzo, con inizio alle ore 10,00, all’Auditorium Calipari di Palazzo Campanella, il convegno promosso dal Corecom Calabria dal tiolo ”Webeducation e webreputation- educare all’uso delle rete per prevenire fenomeni di cyberbullismo e linguaggio di odio”. L’evento si aprirà con i saluti del presidente del Consiglio Nicola Irto, del presidente del Corecom Calabria Giuseppe Rotta – che introdurrà anche i lavori-, dei componenti Massimiliano Cileone e Frank Mario Santacroce; del console onorario della Tunisia Agostino Siviglia e del presidente coordinamento nazionale Corecom d’Italia, Filippo Lucci. Seguiranno gli interventi della professoressa Elena Ferrara, del

  • Webeducation: l'utilizzo consapevole di Internet in ambito scolastico. La prevenzione del cibyerbullismo e del linguaggio d’odio

    Si terrà venerdì 22 marzo 2019, presso la Sala Calipari del Consiglio Regionale della Calabria il Convegno, seguito da un importante workshop pomeridiano, sul tema “Webeducation: l’uso consapevole di internet in ambito scolastico”.
    La mattina, con inizio alle ore 10.00 e conclusione alle ore 13.00 si terranno, alla introdotti dai saluti del Presidente e dei Componenti del Corecom Calabria, del Presidente del Consiglio On. Nicola Irto, del Presidente dei Corecom d’Italia Filippo Lucci. E’ prevista la presenza rappresentanti dei Corecom delle atre regioni italiane, del Console onorario per la Tunisia avv. Agostino Siviglia, la Relazione della Prof. Elena Ferrara, già senatrice e promotrice della legge sul cyberbullismo, a cui farà seguito l’intervento del Prof. Mario Morcellini, Consigliere dell’Autorità Garante delle Comunicazioni, nonchè sociologo dei Processi Culturali e Comunicativi.

  • Al via il progetto “Media education for all”

    Ragazzi costantemente connessi a Internet, frequentazione abituale di siti porno (un adolescente su quattro), cyber bullismo, dipendenza da chat... E genitori ignari dei pericoli della rete (uno su dieci non ha mai sentito parlare di cyber bullismo).
    E' il quadro allarmante del nostro tempo, per questo è importante educare i giovani e le famiglie ad uno uso consapevole dei social. Ecco, dunque, che web education e web reputation devono diventare parole chiave per una corretta educazione.
    Nasce così il progetto “Media education for all” voluto da Cisme Società Cooperativa e sostenuto dal CO.RE.COM. Comitato Regionale per le Comunicazioni, rivolto agli studenti dell’Istituto d’Istruzione Superiore “Augusto Righi” di Reggio Calabria, perché la scuola deve fungere da ruolo educante e riuscire a coinvolgere i giovani in un percorso che li aiuti ad essere responsabili dello strumento che posseggono.

  • Il Co.Re.Com. Calabria tra consuntivi e progetti

    Il Co.Re.Com. Calabria, alla scadenza del primo semestre 2018, fa una valutazione dei risultati (previsti e pubblicati nella Relazionale Annuale 2017 e nel Fabbisogno Finanziario per l’anno 2018) ed in particolare delle attività inerenti l’Area Progetti nel campo della Web Education e Web Reputation. L’attività programmata ed avviata con la delibera nr. 25 del 12 settembre 2017 del fabbisogno finanziario per l’anno 2018 e dettagliata, secondo le prescrizioni di legge, con i requisiti contenuti nel verbale nr. 2 del 30 gennaio 2018, (pubblicati sul sito web, ormai dotato anche della sezione “Trasparenza” e “Evidenza” e sui network del Co.Re.Com. Calabria)

  • Palmi, convegno su Media e Minori organizzato dal Co.Re.Com. Calabria

    Il Comitato Regionale per le Comunicazioni della Calabria continua i suoi incontri con gli studenti degli istituti scolastici, nell’ambito delle funzioni della Tutela dei Minori. Un’attività già iniziata lo già da due anni con iniziative anche di grande rilievo nazionale e la partecipazione diffusa su tutto il territorio calabrese e il coinvolgimento di oltre 2000 studenti e con la creazione all’interno del sito web del Co.Re.Com. http://corecom.consrc.it/hp2/default.asp della pagina web con il modulo (assolutamente riservato e diretto) da cui è possibile segnalare gli abusi riscontrati sui media a danno dei minori.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.