unci banner

:: NEWS

Il Questore della Provincia di Reggio Calabria emette un provvedimento di aggravamen-to di d.a.spo

Il Questore della Provincia di Reggio Calabria emette un provvedimento di aggravamen-to di d.a.spo

Un’altra decisa risposta arriva da parte del Questore della Provincia di Reggio Calabria ai comportamenti scorretti tenuti in occasione della manifestazioni sportive.E’ stato aggravato il provvedimento di d.a.spo. nei confronti...

C Silver: l'Enjoy Lamezia è Campione di Calabria

C Silver: l'Enjoy Lamezia è Campione di Calabria

La giovane compagine dell’Enjoy Lamezia si è consacrata campionessa di Calabria battendo la Vis Reggio Calabria in quattro sfide nella finalissima di C Siver. La giovanissima società del Patron Antonicelli...

Al MArRC “Frammenti di storia. L’Italia attraverso le impronte, le immagini, i sopralluoghi della Polizia Scientifica”

Al MArRC “Frammenti di storia. L’Italia attraverso le impronte, le immagini, i sopralluoghi della Polizia Scientifica”

La stagione dei sequestrati, il naufragio di Lampedusa, le stragi di mafia, gli attacchi alla magistratura, alle istituzioni e alle vittime innocenti di ‘ndrangheta.Sono alcuni dei temi ripresi dalla mostra...

Strutture psichiatriche: si va verso lo sblocco dei pagamenti ma rimangono le preoccupazioni sul futuro del settore

Strutture psichiatriche: si va verso lo sblocco dei pagamenti ma rimangono le preoccupazioni sul futuro del settore

Nella giornata odierna una rappresentanza dei lavoratori delle strutture psichiatriche, coordinati da USB e Coo.La.P., e delle cooperative che gestiscono il servizio residenziale ha incontrato i tre commissari alla guida...

La Via dei Borghi attraversa la nobile città di Sant'Agata di Reggio

La Via dei Borghi attraversa la nobile città di Sant'Agata di Reggio

Si è conclusa nella splendida cornice di Motta Sant'Agata la prima parte della seconda stagione del progetto "La via dei borghi".L'idea nata dalla collaborazione tra le associazioni Kalabria Experience e...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Importante pubblicazione della Cardiochirurgia del G.O.M. di Reggio Calabria sul "The Journal of Heart Valve Disease

Importante pubblicazione della Cardiochirurgia del G.O.M. di Reggio Calabria sul "The Journal of Heart Valve Disease

Pubblicato in ATTUALITA' Venerdì, 15 Marzo 2019 09:07

Importante pubblicazione della Cardiochirurgia del Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria su una rivista inglese con alto Impact factor che si occupa in maniera particolare delle malattie delle valvole cardiache, The Journal of Heart Valve Disease. Il lavoro del gruppo diretto dal Dr. Pasquale Fratto ha esaminato e discusso il tema della chirurgia della valvola aortica e le sue possibili complicanze affrontate sia con tecnica tradizionale che in mini-invasiva utilizzando le nuove protesi biologiche a rilascio rapido senza suture.

Si tratta di protesi frequentemente utilizzate in alcuni Centri per ridurre i tempi dell’intervento migliorando in modo significativo i risultati soprattutto in termini di ripresa postoperatoria. In particolare è stata messa in evidenza per la prima volta in letteratura un movimento anomalo di tali protesi, una migrazione a distanza di tempo con significative implicazioni anche sulla valvola mitrale e sulla funzionalità del cuore in toto. Tale pubblicazione su una rivista internazionale testimonia l’elevato standard qualitativo raggiunto dalla Cardiochirurgia e da tutto il Centro Cuore del “GOM” di Reggio Calabria nel trattamento delle malattie delle valvola cardiache.

Rc 15 marzo 2019

Letto 161 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Grande Ospedale Metropolitano: sofisticata macchina cuore-polmoni salva la vita a giovane mamma

    Reggio Calabria. Sono trascorse tre settimane dalla dimissione di una giovane donna ricoverata in urgenza presso il "Centro Cuore" di Reggio Calabria per uno shock cardiogeno causato da una miocardite. A renderlo noto con soddisfazione è la Direzione Strategica del Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria. La donna era stata ricoverata in condizioni disperate nella

  • Tempo di bilanci ad un anno dal primo intervento della Cardiochirurgia di Reggio Calabria

    Oggi è trascorso un anno dal primo intervento della Cardiochirurgia del Grande Ospedale Metropolitano “Bianchi-Melacrino-Morelli” di Reggio Calabria, diretta dal dott. Pasquale Fratto. Un data significativa la cui importanza va ben oltre la mera ricorrenza, poiché sigilla ad un anno di distanza l’efficacia di quelle scelte, di quell’impegno, di quelle volontà che hanno condotto all’apertura del reparto.

    La determinazione della Direzione Strategica guidata dal Direttore Generale, Frank Benedetto, ha permesso di realizzare una struttura d’avanguardia, che vanta personale altamente specializzato e rappresenta un centro d’eccellenza della Sanità calabrese.
    Per far ciò, l’Ospedale ha profuso un importante sforzo per effettuare in tempi celeri le procedure concorsuali, che hanno portato alla selezione di oltre 70 unità tra chirurghi, anestetisti, infermieri e tecnici specializzati, nonché all’accreditamento della Struttura presso la Regione Calabria e le procedure di gara per le forniture dei presidi sanitari necessari.
    Particolarmente intensa e difficile è stata poi la fase di start-up, prodromica per l’avvio delle attività cliniche, che ha comportato le procedure di simulazione, avviamento ed interscambio di personale a fini formativi in Convenzione con l’ASST “Niguarda” di Milano.    
    Dal 2 dicembre 2016, data del primo intervento chirurgico, nell’anno di avvio delle attività, l’Unità Operativa Complessa di Cardiochirurgia del G.O.M. di Reggio Calabria ha effettuato oltre 281 interventi per un totale di 4.364 giornate di degenza. I ricavi raggiungono quasi i 5 milioni di euro e rappresentano un dato doppiamente rilevante poiché se da un lato vanno ad incrementare il valore economico della produzione sanitaria dell’Ospedale, dall’altro non rappresentano più, come in passato, una voce passiva nel bilancio della Sanità calabrese determinata dall’emigrazione sanitaria.
    Da un’analisi dei dati della U.O.C. di Cardiochirurgia emerge che, in questo primo anno, del totale degli interventi effettuati, più del 60% ha riguardato pazienti trattati in regime di urgenza/emergenza. I pazienti provengono per lo più dalla provincia reggina, ma una percentuale non trascurabile ha interessato pazienti di altre province e ancora - dato particolarmente rilevante - il 7% dei casi affrontati nel corso dell’anno riguarda utenti provenienti da fuori regione (ovvero mobilità sanitaria attiva).
    Sono state trattate tutte le patologie del cuore più complesse, dalla malattia coronarica a quella valvolare, dalla rottura dell’aorta ai tumori cardiaci. I risultati ottenuti in termini di complicanze e sopravvivenza sono in linea con i più importanti Centri ospedalieri nazionali ed internazionali.   
    Cardiochirurgia rappresenta, pertanto, un vero e proprio baluardo per la salute dei reggini, in quanto pone letteralmente un argine alla mobilità passiva verso le altre regioni per patologie cardiologiche, ma rappresenta altrettanto la materializzazione di un diritto: il diritto alla salute, il diritto a curarsi nella propria città, il diritto ad usufruire di una sanità pubblica equa, accessibile ed efficiente.

     Staff Direzione Generale

    Rc 1 dicembre 2017

  • Lettera aperta di un medico di periferia nella veste di paziente

    Reggio Calabria 21/01/2017 - Ho voluto scrivere perché, come mi hanno insegnato, le lampade vanno poste in alto perché possano far luce. Vi voglio raccontare la mia esperienza, non di Medico, ma di paziente, che ho vissuto, dal 29 dicembre 2016 al 16 gennaio 2017, presso gli Ospedali Riuniti di Reggio Calabria. Premetto che non scriverò nulla delle cose che non mi sono piaciute, per scelta e perché penso siano arcinote…

  • Raccolta sangue straordinaria in Piazza Italia per Cardiochirurgia

    Reggio Calabria 08/12/2016 – Raccolta sangue straordinaria in piazza Italia questa mattina da parte dell’Avis per sostenere Cardiochirurgia. Un’iniziativa che ha visto la collaborazione attiva del Team Handball Reggio Calabria e dell’A.S.D. Moving insieme alla scuola di cucina Io Chef. Un momento di impegno sociale ma anche di sensibilizzazione verso la cittadinanza sulla importanza della donazione del sangue e che vede ancora una volta lo sport

  • Risveglio Ideale interviene su situazione Cardiochirurgia

    Reggio Calabria 26/11/2016 - A quanto pare a Reggio ed in tutta la Calabria dopo le inaugurazioni e le passerelle in pompa magna regna IL NULLA. Il 7 novembre scorso, alla presenza di tutti i rappresentanti delle Istituzioni, regionali, provinciali e comunali al seguito del Ministro Lorenzin, è stato inaugurato il reparto di Cardiochirurgia. Reparto a quanto pare privo di ogni funzionalità.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.