unci banner

:: NEWS

Il Questore della Provincia di Reggio Calabria emette un provvedimento di aggravamen-to di d.a.spo

Il Questore della Provincia di Reggio Calabria emette un provvedimento di aggravamen-to di d.a.spo

Un’altra decisa risposta arriva da parte del Questore della Provincia di Reggio Calabria ai comportamenti scorretti tenuti in occasione della manifestazioni sportive.E’ stato aggravato il provvedimento di d.a.spo. nei confronti...

C Silver: l'Enjoy Lamezia è Campione di Calabria

C Silver: l'Enjoy Lamezia è Campione di Calabria

La giovane compagine dell’Enjoy Lamezia si è consacrata campionessa di Calabria battendo la Vis Reggio Calabria in quattro sfide nella finalissima di C Siver. La giovanissima società del Patron Antonicelli...

Al MArRC “Frammenti di storia. L’Italia attraverso le impronte, le immagini, i sopralluoghi della Polizia Scientifica”

Al MArRC “Frammenti di storia. L’Italia attraverso le impronte, le immagini, i sopralluoghi della Polizia Scientifica”

La stagione dei sequestrati, il naufragio di Lampedusa, le stragi di mafia, gli attacchi alla magistratura, alle istituzioni e alle vittime innocenti di ‘ndrangheta.Sono alcuni dei temi ripresi dalla mostra...

Strutture psichiatriche: si va verso lo sblocco dei pagamenti ma rimangono le preoccupazioni sul futuro del settore

Strutture psichiatriche: si va verso lo sblocco dei pagamenti ma rimangono le preoccupazioni sul futuro del settore

Nella giornata odierna una rappresentanza dei lavoratori delle strutture psichiatriche, coordinati da USB e Coo.La.P., e delle cooperative che gestiscono il servizio residenziale ha incontrato i tre commissari alla guida...

La Via dei Borghi attraversa la nobile città di Sant'Agata di Reggio

La Via dei Borghi attraversa la nobile città di Sant'Agata di Reggio

Si è conclusa nella splendida cornice di Motta Sant'Agata la prima parte della seconda stagione del progetto "La via dei borghi".L'idea nata dalla collaborazione tra le associazioni Kalabria Experience e...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Incontro giovani Servizio Civile. Il racconto dei reggini: "La buona politica è al servizio della pace"

Incontro giovani Servizio Civile. Il racconto dei reggini: "La buona politica è al servizio della pace"

Pubblicato in ATTUALITA' Venerdì, 15 Marzo 2019 11:14

Reggio Calabria. "È sulla via di ritorno, nei pressi di Napoli, che inizia a snodarsi il resoconto della piccola, ma intensa esperienza che noi ragazzi in Servizio Civile della Caritas diocesana Reggio Calabria-Bova abbiamo vissuto in questi ultimi giorni e che si è conclusa da qualche ora". Inizia così il racconto dei reggini che hanno partecipato a Firenze al XIV incontro dei

giovani in Servizio Civile, in occasione del 12 Marzo, giornata dedicata dalla Chiesa al martire San Massimiliano da Tebessa, patrono degli obiettori di coscienza e dei volontari in servizio civile. "La storia di San Massimiliano appartiene ad un passato ormai remoto, ma il messaggio che questi ci affida rimane sempre attuale ed è dedicato a ciascuno di noi, affinché possiamo esercitare un pensiero critico e comprendere come svolgere al meglio il nostro servizio, avendo consapevolezza di cosa possiamo fare ed evitare così, in coscienza, ciò che, invece, è scorretto secondo i nostri valori cristiani, seguendo l'esempio di San Massimiliano. Nel 295 D.C., a soli 21 anni, San Massimiliano trovò la morte, perché di fronte all'ordine ricevuto di entrare a far parte dell'esercito, a più riprese, egli oppose il suo fermo rifiuto. Questa storia è più ampiamente narrata negli atti di San Massimiliano, che sono stati recitati ad inizio giornata da Alessandro Calonaci davanti ad una platea di più di 800 giovani. A questa lettura sono seguiti diversi momenti, curati da altri personaggi, tra cui Davide Drei, Sindaco di Forlì, obiettore di coscienza alla fine degli anni ‘80 che, ha continuato durante gli anni, sull'esempio dell'esperienza fatta, ad occuparsi del sociale, fino a dedicare oggi il suo impegno a favore della propria città. La storia di quest'uomo rispecchia appieno l’argomento cardine di questa giornata: "La buona politica è al servizio della pace", tema trattato da Papa Francesco in occasione della giornata della pace 2019. Focalizzando l'attenzione sull'etimologia del termine "politica", Si può notare come questa risalga a due parole: "polis" (πόλις), città e "oi polloi" (οἱ πολλοί), molti e, quindi, come la città sia un ente astratto, che si compone dell'insieme di tante persone. Come entra in tutto ciò il Servizio Civile? Politica e Servizio Civile possono viaggiare sulla stessa strada, se si intende quest'ultimo come un mettersi al servizio dei singoli, occupandosi così (questo il fine della politica), del bene comune: non ci si occupa di masse informi, ma di singole persone con le proprie storie e i propri bisogni attuali. La scelta del Servizio Civile, allora, richiede molto impegno, ma bisogna essere consapevoli che si inserisce in un universo di dialogo tra il singolo e la comunità, dove la figura del volontario può diventare una risorsa in primis per la costruzione della pace e per la cura del bene comune, messaggio recepito bene dalla città di Firenze che, al momento attuale e già da molti anni, investe sul volontariato, come sottolineato da Stefania Saccardi, Assessore Regionale al diritto della salute, al Welfare e all'integrazione socio-sanitaria e Sport, insieme all'assessore Welfare e sanità, accoglienza e integrazione pari opportunità, Sara Funaro. Il mediatore dell'incontro Diego Cipriani (responsabile dell'Ufficio giovani nonviolenza Servizio Civile), per sottolineare il ruolo del volontario, ha dato voce, dopo gli interventi di queste figure politiche, anche a due ragazze toscane, Alice e Valentina, che hanno portato la loro testimonianza di come stanno vivendo il Servizio Civile, esperienza che è stata riportata anche da tre ragazzi presenti alla giornata e da altri quattro  che, tramite webcam, hanno parlato della loro esperienza di Servizio Civile che stanno svolgendo ad Atene e a Betlemme. Un ulteriore intervento è stato apportato da Giuseppe Matulli (accademico e politico), che si è soffermato sulle figure di Don Milani e La Pira, due "profeti" che hanno sfidato il potere del loro tempo. Il primo, a partire dall'importanza della scuola e dell'istruzione in generale, perché si può esprimere il proprio pensiero critico solo se si riesce a comprendere appieno cosa l'altro ci stia dicendo: "È solo la lingua che fa eguali". Il secondo, convinto, invece, che "La guerra, non la pace è un'utopia", poiché non è con la guerra che si risolvono i problemi, ma con l'impegno religioso e civile che porta ad obiettivi concreti e comunitari. In seguito, il tema della giornata è stato trattato da un punto di vista più dinamico dai rapper Dank e Dhap attraverso la musica. L'evento si è concluso con la Santa Messa celebrata dal Cardinale di Firenze, Giuseppe Betori, in cui è stato rivolto un momento di preghiera per Joy, una ragazza nigeriana che, come noi, aveva iniziato da poco il Servizio Civile presso la Caritas di Reggio Emilia, scomparsa prematuramente l'11 Marzo. Da questa esperienza torniamo più consapevoli della storia di San Massimiliano e della più ampia portata che, se svolto bene e con coscienza, il nostro servizio può produrre: "il minimo battito d'ali di una farfalla è in grado di provocare un uragano dall'altra parte del mondo"!"

Reggio Calabria 15 marzo 2019

 

                                                                                              

                                                                   

Letto 99 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Gli appuntamenti di oggi in città 22 maggio 2019

    Gli appuntamenti di oggi: -alle ore 17,30 l’Archivio di Stato di Reggio Calabria ospiterà la presentazione del saggio “Quando la ‘ndrangheta scoprì l’America. 1880-1956. Da Santo Stefano d’Aspromonte a New York, una storia di affari, crimini e politica” di Antonio Nicaso, Maria Barillà e Vittorio Amaddeo, edito da Mondadori
    - dalle ore 17.30 a Piazza Italia si terrà un presidio davanti la Prefettura per rivendicare una scuola pubblica e libera e opporsi a ogni forma di repressione

  • Gli appuntamenti di oggi in città 21 maggio 2019

    Gli appuntamenti di oggi: - alle ore 12.00, presso l’aula Magna Quaroni di Architettura dell’Università Mediterranea, si svolgerà l’evento dal titolo “L’educazione alla Legalità: la mafia teme più la scuola o la giustizia?” con l’intervento del Direttore della DIA, Giuseppe Governale.

    -ore 17 al MArRC inaugurazione della mostra “Frammenti di Storia” della Polizia Scientifica

  • Gli appuntamenti di oggi in città 20 maggio 2019

    Gli appuntamenti di oggi: - Ore 9:00 - Aula Magna Accademia Belle Arti consegna attestati agli studenti del corso di "Scuola di Progettazione della Moda" seguito dalla docente di Fashion Design Giuseppina D'Errico, per la partecipazione al backstage delle sfilate dell'International Fashion Week.

    - alle ore 11 nell’Aula Magna del Liceo Artistico Preti – Frangipane si terrà la proclamazione dei vincitori e la premiazione del concorso VolontariArte, nato dalla collaborazione tra lo stesso Liceo e il Centro Servizi al Volontariato di Reggio.

  • Rinvenuti i due mezzi rubati a Castore il sindaco Falcomatà: " La squadra Stato vince sempre"

    Sono stati ritrovati a seguito delle indagini svolte dalle forze dell'ordine i due mezzi, una pala meccanica e un escavatore, sottratti la scorsa notte nel deposito della società Castore Srl del Comune di Reggio Calabria. A darne notizia il sindaco Giuseppe Falcomatà che in una nota ha messo in evidenza il brillante lavoro degli inquirenti che anche questa volta - si tratta della terza incursione in pochi mesi - sono riusciti a risalire al percorso dei malviventi, rinvenendo i mezzi rubati. "Ancora una volta la squadra Stato ha dimostrato di essere più forte di chi vorrebbe danneggiare la collettività - ha dichiarato il sindaco Giuseppe Falcomatà - trovo quantomeno singolare che gli stessi due mezzi siano stati presi di mira con

  • Dopo lo stato di agitazione, l’ASP incontrerà gli enti del Terzo settore
    Dopo la notizia dello stato di agitazione annunciato a seguito delle innumerevoli richieste di incontro ai vertici dell’ASP di Reggio Calabria, nella giornata di ieri, 16 maggio, per tramite del Sindaco della Città metropolitana Giuseppe Falcomatà, i Commissari Straordinari hanno comunicato che terranno una riunione martedì 21, alle ore 11, per discutere della situazione in cui versano le cure domiciliari. All’incontro saranno invitati, oltre il Sindaco metropolitano, anche gli enti del

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.