unci banner

:: Evidenza

Sblocco concorsi pubblici: 155 assunzioni tra Comune e Città Metropolitana

Sblocco concorsi pubblici: 155 assunzioni tra Comune e Città Metropolitana

di Giusi Mauro - Dopo anni di “sonnolenza” si sbloccano i concorsi pubblici per Comune e Città Metropolitana. Circa 155 è il totale delle assunzioni previste per i due enti pubblici entro il 2021, rientreranno...

Tragedia San Ferdinando: la riflessione di Potere al Popolo Calabria

Tragedia San Ferdinando: la riflessione di Potere al Popolo Calabria

Reggio Calabria. “Se fosse successo nella baraccopoli abusiva il bilancio poteva essere ben più pesante”: è il massimo che riesce a dire Salvini dopo aver gridato vittoria per lo sgombero del vecchio campo della vergogna,...

Tari 2019, Imbalzano: "Ennesima presa in giro per i cittadini. Nessuno sconto fiscale"

Tari 2019, Imbalzano: "Ennesima presa in giro per i cittadini. Nessuno sconto fiscale"

Reggio Calabria. “Neanche esaurita la rabbia dei reggini sul canone acqua e sulle cartelle pazze giunte nelle loro abitazioni, che sopraggiunge inesorabile il tributo Tari con non poche sorprese. Anche nel 2019 non vi sarà...

Cooperative sociali servizi disabili, Caracciolo: "Quando il pagamento da parte del Comune?"

Cooperative sociali servizi disabili, Caracciolo: "Quando il pagamento da parte del Comune?"

Reggio Calabria. "Assurda l’assenza del Comune di Reggio Calabria al tentativo di conciliazione e raffreddamento del conflitto convocato dalla Prefettura per il mancato pagamento delle spettanze dovute alle Cooperative sociali convenzionate con la stessa Amministrazione...

La solidarietà sociale in ginocchio, dopo un anno di mancati pagamenti a rischio chiusura i centri diurni

La solidarietà sociale in ginocchio, dopo un anno di mancati pagamenti a rischio chiusura i centri diurni

Il mancato di pagamento di oltre un anno di arretrati alle cooperative sociali che gestiscono i centri diurni per minori disabili, da parte del Comune di Reggio Calabria, sta mettendo in grave sofferenza tutto il...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Ittiturismo, ospitalità turistica e nuove rotte per i pescatori

Ittiturismo, ospitalità turistica e nuove rotte per i pescatori

Pubblicato in ATTUALITA' Sabato, 25 Agosto 2018 12:33

L'Ittiturismo un ponte tra turisti e pescatori su di un mare di originali opportunità e verso nuove rotte sempre più coinvolgenti! E l'ittiturismo, è sempre più esempio di turismo esperienziale, che fa capolino tra le offerte turistiche ideali, ed oltre alla pescaturismo, permette al turista di vivere la destinazione scelta da una prospettiva inconsueta, sentendosi non solo una comparsa ma attore protagonista delle attività che si svolgono nel luogo visitato. Permette, alla fine di una giornata intensa, di dormire direttamente nelle case dei pescatori, sempre a contatto diretto con il mare, la saggezza e la passione dei pescatori ed i sapori genuini e autentici del costa.

E se abbinata alla pescaturismo, degustare anche il pescato, immersi tra bellezze paesaggistiche, ricchezze culturali e artigianali. L'incontro informativo “Ittiturismo, ospitalità turistica e nuove rotte per i pescatori” promosso dal Flag dello Stretto, con la partecipazione di Antonio Alvaro, Presidente Flag dello Stretto; Cosimo Caridi, Dirigente Regionale e Responsabile del PO Feamp Calabria; Giacomo Giovinazzo, Direttore Generale Dipartimento Agricoltura Regione Calabria e Mauro d'Acri, Consigliere Regionale delegato per l'Agricoltura, permetterà al titolare dell'ittiturismo, Fortunato Polistena, pescatore e armatore di passerella, dialogando con il giornalista Filippo Teramo, di introdurre lo storytelling dell'idea imprenditoriale. Testimonial l'artista, Mimmo Cavallaro, apprezzato autore e ricercatore, autentico interprete della musica e delle tradizioni popolari calabresi. L'incontro si terrà a Scilla - mercoledì 29 agosto alle ore 19:00 - presso l'Ittiturismo “Patriarca Food” in via Grotte, 66 a Chianalea, quartiere dei pescatori, tra i Borghi più Belli d'Italia, ed è volto a valorizzare l'Ittiturismo, quale attività che costituisce sia un’innovazione nel comparto della pesca e del turismo, sia una nuova rotta per perseguire un modello di sviluppo sostenibile e di turismo responsabile ed esperienziale. L'occasione sarà rivolta, inoltre, alle istituzioni locali, ed in particolare ai pescatori, ai proprietari, agli armatori delle imbarcazioni da pesca e alle pmi che si occupano di lavorazione, trasformazione e commercializzazione del prodotto ittico, portando ad esempio concreto una realtà nata dalla caparbia volontà di una famiglia di pescatori scillesi (i Polistena, armatori della passerella per la caccia al pescespada Patriarca II), con la visibile opportunità colta e testimoni su come avviare nuove attività complementari nella propria impresa di pesca. Il Flag dello Stretto, in sinergica azione con la Regione Calabria e l'Unione Europea, preparando, quindi, i pescatori ad accogliere turisti/visitatori alla ricerca di un’esperienza diversa (come vedere da vicino l’attività di pesca, soggiornare nelle case dei pescatori, degustare prodotti locali preparati dagli stessi pescatori), intende stimolare nuove forme di turismo finora inedite, così che altri esempi possano nascere e svilupparsi con successo, sostenendo adeguatamente l’impegno ed i redditi dei pescatori e fornendo una valida sinergia con il turismo tradizionale. Il territorio facente parte del Flag dello Stretto, comprende tutta l’area del “Basso Tirreno Calabrese” con le riviere tra le più belle e tipiche della Calabria – come la Costa Viola e la Costa degli Dei – includendo i seguente i comuni costieri: Bagnara Calabra, Briatico, Gioia Tauro, Joppolo, Melito di Porto Salvo, Montebello Ionico, Motta San Giovanni, Nicotera, Palmi, Parghelia, Pizzo, Reggio Calabria, Ricadi, San Ferdinando, Scilla, Seminara, Tropea, Vibo Valentia, Villa San Giovanni e Zambrone. 

Rc 25 agosto 2018

Letto 277 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Avviato l’iter per una partecipazione pianificata per l’Area Marina Protetta della Costa Viola

    Costruttivo, partecipato ed aperto confronto quello che si è svolto venerdì 25 gennaio a Bagnara Calabra, sulla costituenda Area Marina Protetta della Costa Viola. Incontro promosso e coordinato dal Flag dello Stretto, presieduto da Antonio Alvaro, e dal costituendo Comitato Area Marina Protetta Costa Viola. Ai lavori sono intervenuti il sindaco di Bagnara Calabra, Gregorio Frosina, il sindaco di Villa San Giovanni, Giovanni Siclari ed il sindaco di Seminara Carmelo Arfuso mentre il sindaco di Palmi, Giuseppe Ranuccio, assente perché influenzato, ha fatto giungere i suoi saluti. Intervenuti anche il Direttore del Dipartimento di Agraria, Giuseppe Zimbalatti con Fortunato Alfredo Ascioti.

  • Flag dello Stretto: pubblicato il Bando a valere sulla Misura 1.43 – Azione 2.2 Obiettivo "E"

    Il FLAG dello Stretto comunica che è stato pubblicato il Bando a valere sulla Misura 1.43 – Azione 2.2 Obiettivo “E” volto a progetti che intendano rafforzare il ruolo della comunità di pescatori nello sviluppo locale e nella governance delle risorse di pesca locali e delle attività marittime. L’Azione 2.2, inoltre, è destinata in particolare a quegli Enti che intendano proporre progetti per la rifunzionalizzazione dei porti destinati alle attività di pesca ricadenti nell’area territoriale di attuazione individuata nella strategia di Sviluppo Locale del “FLAG dello Stretto” approvata della Regione Calabria e che comprende i Comuni di Bagnara Calabra, Briatico, Gioia Tauro, Joppolo, Melito di Porto Salvo, Montebello Ionico, Motta San Giovanni, Nicotera, Palmi, Parghelia, Pizzo, Reggio Calabria, Ricadi, San Ferdinando, Scilla, Seminara, Tropea, Vibo Valentia, Villa San Giovanni e Zambrone.

  • Al via le giornate informative itineranti per lo sviluppo del settore pesca

    Il Flag dello Stretto inizia la sua fase operativa con le giornate informative itineranti per lo sviluppo della pesca e del settore marittimo, in un'aria di pertinenza che abbraccia ben 20 comuni costieri per una estensione di circa 775 kmq. La prima giornata di animazione è prevista per venerdì 3 agosto alle ore 19, a Bagnara Calabra, nella centralissima piazza Matteotti prospiciente il Municipio e la Pro Loco, ed interverranno il presidente del Flag dello Stretto, Antonio Alvaro, il dirigente generale del settore agricolo regionale, Carmelo Salvino, il dirigente regionale e responsabile del PO Feamp Calabria, Cosimo Caridi, il consigliere regionale delegato Mauro D'Acri.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.