unci banner

:: NEWS

Paolo Arillotta è il commissario cittadino Udc per Reggio Calabria. La soddisfazione di Paola Lemma

Paolo Arillotta è il commissario cittadino Udc per Reggio Calabria. La soddisfazione di Paola Lemma

«Un altro piccolo tassello lungo il percorso che farà ritornare l’Udc alle percentuali di consenso di un tempo e che, ancora oggi, rappresentano l’effettiva consistenza dell’elettorato moderato calabrese che aspetta...

Parco dell’Aspromonte, il 21 luglio la Giornata dell’Amicizia con escursione “speciale”

Parco dell’Aspromonte, il 21 luglio la Giornata dell’Amicizia con escursione “speciale”

Tutti insieme in cammino per celebrare l’Aspromonte. Torna domenica 21 luglio con la terza edizione la Giornata dell’Amicizia, evento straordinario che riunisce tutte le associazioni escursionistiche in un unico momento...

Il taglio giusto per l’estate 2019? Lo svela l’hair stylist reggino Gianni Scopelliti

Il taglio giusto per l’estate 2019? Lo svela l’hair stylist reggino Gianni Scopelliti

di Tatiana Muraca - Siamo nel vivo dell’estate e tra salsedine, umidità e cambi repentini di temperature, sono i capelli di una donna a risentirne maggiormente. L’immagine, si sa, fa...

Proclamazione stato di agitazione dipendenti Villa Aurora, l'intervento di Aldo Libri (SUL)

Proclamazione stato di agitazione dipendenti Villa Aurora, l'intervento di Aldo Libri (SUL)

Dichiarazione di Aldo Libri, Segretario del SUL Calabria: Diverse Organizzazioni Sindacali hanno proclamato lo stato d'agitazione a Villa Aurora, dopo aver inutilmente e ripetutamente provato ad intavolare un confronto che...

Kaulonia Tarantella Festival, il valore della programmazione

Kaulonia Tarantella Festival, il valore della programmazione

La parola d’ordine della riflessione politica e istituzionale, a latere della conferenza stampa di presentazione del ricco programma della XXI edizione del Kaulonia Tarantella Festival è: “programmazione”. Il KTF ha...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'L'analisi di Crea (Ancadic/Torrente Oliveto) su dichiarazione dissesto Motta San Giovanni

L'analisi di Crea (Ancadic/Torrente Oliveto) su dichiarazione dissesto Motta San Giovanni

Pubblicato in ATTUALITA' Sabato, 13 Aprile 2019 14:00

Nel pomeriggio dello scorso venerdì 12 aprile si è svolto il Consiglio comunale a Motta SG durante il quale è stato dichiarato il dissesto finanziario del Comune. Interessanti e apprezzati sono stati gli interventi del Sindaco del Comune, Giovanni Verduci, e dei Consiglieri di Minoranza Massimo Cogliandro e Domenico Mallamaci. Ci saremmo aspettati però qualcosa di più. Siamo rimasti negativamente colpiti nell’ascoltare che ci si asteneva dall’indicare le responsabilità e i responsabili di questo dissesto finanziario, in quanto non di loro spettanza.

E’ vero che tale compito spetta agli inquirenti, ma quello è un altro aspetto. Si dichiarava altresì che non si intende guardare al passato ma al futuro. Noi non condividiamo queste affermazioni, in quanto le stesse non sono rilasciate da semplici cittadini, ma da figure istituzionali che hanno il dovere della trasparenza e di informare i cittadini, soprattutto in questo caso, visto che sono direttamente interessati da questa gravissima situazione finanziaria, determinata da chi ci ha amministrato. Spesso da più parti l’elettorato viene colpevolizzato di scegliere Lui stesso chi lo deve amministrare, ma se non si è messi in condizioni di fare le proprie valutazioni sull’attività politica svolta da chi ci amministra, il cittadino è confuso ed è alto il rischio che nell’esprimere la propria preferenza elettorale continui a votare per chi lo ha portato a questa disastrosa situazione finanziaria, da cui appare difficile uscirne, quanto mento in tempi relativamente brevi. Dobbiamo aspettare la prossima campagna elettorale per sapere i responsabili e le responsabilità?. Dissentiamo anche sullo sguardo al passato perché secondo noi attraverso il passato si costruisce il futuro, e guardando al passato si possono correggere gli errori ed evitare di ripeterli. Per questi citati aspetti siamo rimasti fortemente delusi.
Vincenzo CREA
Referente unico dell’ANCADIC
e Responsabile del Comitato spontaneo “Torrente Oliveto”

Motta San Giovanni 13 aprile 2019

Letto 272 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Lazzaro, ancora apprezzamenti per il Museo Civico Leucopetra

    In attesa che venga pubblicato l’avviso per la gestione insieme al parco archeologico, continua a riscuotere successo il Museo civico archeologico Antiquarium Leucopetra di Lazzaro. Nei giorni scorsi, ospite d’eccezione è stata Debora Penchassi, responsabile culturale della Sinagoga di Lincoln Square, Manhattan, New York (USA) che è rimasta notevolmente meravigliata della ricchezza di materiali e dell’affascinante storia di questi luoghi in riva allo Stretto. La visita, fortemente voluta dall’Assessore alla Cultura Enza Mallamaci, ha permesso di visionare ed apprezzare i numerosi ed affascinanti reperti che le teche custodiscono, simboli di un glorioso ed illustre passato.

  • Motta San Giovanni, il batterista Mauro Cozzupoli da Palazzo Alecce al Rocking’1000 di Francoforte

    Il sindaco Giovanni Verduci ha ricevuto nei giorni scorsi presso la sede municipale Mauro Cozzupoli, il talentuoso batterista di Lazzaro che domenica prossima suonerà alla CommerzBank Arena di Francoforte, stadio da 50mila spettatori, in occasione del Rocking’1000.  Unico calabrese ad essere stato selezionato, Cozzupoli farà parte della band composta da mille artisti tra cantanti, chitarristi e batteristi, che con 18 brani e in due ore di musica ripercorrerà la storia del rock. Sul prato dello stadio di Francoforte, con un direttore d’orchestra e la partecipazione anche di ospiti internazionali che canteranno le proprie canzoni, Mauro Cozzupoli porterà capacità, competenza, passione e determinazione, tutti elementi che caratterizzano rendendola unica la nostra comunità.

  • Comunia (Lazzaro), Crea (Ancadic/Oliveto): verificare dissesto del terreno nell'area interessata dalla discarica

    Nelle osservazioni e successive integrazioni presentate dalla scrivente associazione agli uffici competenti della regione Calabria e agli Enti interessati alla conferenza dei servizi, abbiamo fortemente evidenziato la condizione di dissesto diffuso ed inquinamento ambientale nella vasta area di Comunia, inclusa l’area circostante alla discarica. Al riguardo l’Autorità di Bacino regionale della regione Calabria ci confermava il parere espresso in conferenza di servizi comunicandoci che l’area di interesse non rientra nel piano stralcio per l’Assetto Idrogeologico (PAI) all’interno di aree perimetrate a rischio frana o idraulico, precisando che l’area non è interessata dal reticolo idrografico.

  • Crea (Ancadic/Torrente Oliveto): Più sensibilità per le esigenze dei bambini

    L’attività svolta dall’ANCADIC è finalizzata anche alla tutela dell’ambiente, della salute e della incolumità pubblica, ma quando si tratta di esigenze che riguardano i bambini in senso lato del mondo scolastico siamo maggiormente stimolati a stare più vicino a loro, ai loro genitori e a tutte quelle persone e associazioni di volontariato, che operano in silenzio dedicando gran parte del loro tempo alle esigenze dei bambini e alla loro crescita in senso fisico. Per questo abbiamo pensato, anche a seguito di sollecitazioni di alcuni cittadini, di chiedere in primis al Sindaco del Comune di Reggio Calabria il completamento di alcuni impianti sportivi con particolare riferimento alle strutture in acqua (piscine).

  • Liquichimica di Saline Joniche, Crea: finalmente qualcosa si muove, aspettiamo la bonifica e la messa in sicurezza dell’area

    Dopo anni di silenzio e di ripetute nostre segnalazioni riguardanti le verifiche e la bonifica del sito della ex liquichimica di Saline Joniche (RC) e la rimozione di strutture mobili (pontili provvisori d’attracco) e sovrastrutture (manufatti in cemento armato e tubazioni), che unitamente a dei manufatti di calcestruzzo costituirebbero fonte di inquinamento e una condizione di potenziale pericolo per chi incautamente si dovesse avvicinare, notiamo che sono in corso le verifiche da noi richieste.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.