unci banner

:: NEWS

Kaulonia Tarantella Festival, questa sera Loccisano e Palamara con la Calabria Orchestra

Kaulonia Tarantella Festival, questa sera Loccisano e Palamara con la Calabria Orchestra

Strumenti jazz amalgamati a quelli della tradizione popolare, ritmi mediterranei fusi con la tarantella, voci calde e appassionate affiancate a chitarre di ogni genere. Il Kaulonia Tarantella Festival è pronto...

"I Tesori del Mediterraneo" portano Reggio Calabria su Sportitalia

"I Tesori del Mediterraneo" portano Reggio Calabria su Sportitalia

Reggio Calabria e il suo Lungomare saranno protagoniste, domenica 18 agosto alle ore 22, dello speciale “I Tesori del Mediterraneo” in onda Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre e in...

Roccella Jazz Festival: Rumori Mediterranei XXXIX edizione dal 21 al 24 agosto 2019

Roccella Jazz Festival: Rumori Mediterranei XXXIX edizione dal 21 al 24 agosto 2019

Dopo il successo della prima parte - andata in scena dal 12 al 16 agosto al Porto delle Grazie e a Largo Colonne Rita Levi Montalcini - la XXXIX Edizione...

Aquaro di Cosoleto, stop alla processione dopo le verifiche delle forze dell'ordine

Aquaro di Cosoleto, stop alla processione dopo le verifiche delle forze dell'ordine

E’ stata annullata ieri ad Acquaro di Cosoleto la tradizionale processione di San Rocco. La decisione del parroco dopo che Polizia e Carabinieri avevano accertato che gran parte dei portatori...

Il MArRC aperto a Ferragosto fa il "botto" di presenze

Il MArRC aperto a Ferragosto fa il "botto" di presenze

Ferragosto da record per il MArRC che nella giornata di ieri ha registrato il “tutto esaurito” con ben 7760 ingressi. La scelta dell’apertura nella giornata festiva con ingresso gratuito a...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Le congratulazioni di Giovanna Campolo per la nuova nomina di Mattia Emanuele

Le congratulazioni di Giovanna Campolo per la nuova nomina di Mattia Emanuele

Pubblicato in ATTUALITA' Venerdì, 18 Gennaio 2019 15:55

"Mi congratulo con l'amico Mattia Emanuele per la nomina a Garante metropolitano per l'infanzia e l'adolescenza della città di Reggio Calabria ricevuta dal sindaco Giuseppe Falcomatà. Si tratta di un incarico di alta responsabilità che completa e rafforza ulteriormente la rete territoriale a supporto e tutela dei diritti dei minori e delle fasce più deboli della popolazione".
E' quanto afferma il Garante dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza del Comune di Reggio Calabria, Giovanna Campolo, che aggiunge: "Il nuovo Garante metropolitano è figura autorevole e qualificata come dimostra anche il suo impegno in seno alla sezione provinciale Unicef di Reggio Calabria, di cui dallo scorso luglio è presidente, e che lo pone in prima linea sul fronte delle politiche rivolte alla famiglia e ai minori, tanto in ambito assistenziale quanto in quello educativo e formativo.

Ritengo, pertanto, che ci siano tutte le condizioni per poter dispiegare un'azione di ascolto, confronto e proposta ad ampio raggio attraverso la sinergia che i nostri uffici sapranno sviluppare a favore di un contesto territoriale come quello reggino che ancora mostra segni di profonda sofferenza e disagio sociale e in cui è dunque necessario tenere sempre alta la soglia d'attenzione circa le criticità e le numerose problematiche che toccano da vicino il mondo dei minori. La nostra società sta assistendo al degrado dei valori rafforzato dalla diffusione di eventi drammatici e fortemente negativi che vedono al centro cattivi educatori, cattivi genitori, cattivi amministratori. La diffusione della cultura in difesa dei minori mi auguro possa far crescere buoni insegnanti, buoni genitori e buoni cittadini. Al dottor Emanuele – conclude il Garante Giovanna Campolo – rinnovo le mie congratulazioni e un sincero in bocca al lupo per il delicato e gravoso compito che lo attende ribadendo, nel contempo, la mia piena disponibilità per una proficua cooperazione che ponga al centro i diritti dei minori attraverso un ampio coinvolgimento delle famiglie e delle istituzioni scolastiche, giudiziarie e sociali".

Reggio Calabria, 18 gennaio 2019

Letto 241 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Dispersione scolastica, c’è il primo tavolo tecnico fra Garanti, Città metropolitana, Comune, Polizia metropolitana e USR

    La richiesta di inserimento del tema della dispersione scolastica all’interno delle attività di controllo e prevenzione sul territorio e un sistema di monitoraggio dello stesso fenomeno all’interno delle scuole a livello reggino e metropolitano. Ispirate da una filosofia preventiva e costruttiva e non repressiva, sono queste le prime due idee venute fuori nel primo incontro dell’apposito tavolo tecnico che ha visto la partecipazione dell’Ufficio del Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Città Metropolitana e dell’analogo organismo del Comune, degli stessi enti di Palazzo Alvaro e Palazzo San Giorgio, della Polizia Metropolitana e dell’Ambito Territoriale dell’Ufficio Scolastico Regionale.

  • A Palazzo Alvaro il Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Città Metropolitana, Mattia Emanuele

    Ricevuto a Palazzo Alvaro, dal Sindaco Giuseppe Falcomatà, il Garante per l’infanzia e l’adolescenza della Città Metropolitana di Reggio Calabria, Mattia Emanuele.
    A poche settimane dall’insediamento, una delegazione di componenti l’Ufficio, formata dall’ avvocato Tiziana Tiziano e dal dottor Carmelo Caridi, si è recata presso la sede istituzionale dell’Ente per un preliminare incontro con il Sindaco, in merito al tema dell’infanzia e del lavoro, propositivo e propulsivo, da mettere in campo a tutela di tutto ciò che riguarda il mondo dei diritti dei minori, partendo anche dal nucleo familiare.

  • Nota del Garante dell'Infanzia e dell'Adolescenza del Comune, Giovanna Campolo

    Una piccola notizia ma estremamente significativa ha segnato positivamente le festività natalizie sul fronte della tutela e del rispetto dei diritti dei minori. Quest'anno, infatti, nella sezione femminile del nostro istituto penitenziario non si è registrata la presenza di bambini dietro le sbarre e per un piccolo nucleo familiare ciò ha significato la possibilità di ricongiungersi e vivere questi giorni in un contesto più idoneo rispetto all'ambiente carcerario.
    Si tratta di un momento molto importante che va nella direzione auspicata e prevista dalla stessa Carta dei diritti dei figli dei genitori detenuti che, com'è noto, riconosce formalmente il diritto di questi minorenni alla continuità del proprio legame affettivo con il proprio genitore detenuto e, al contempo, ribadisce il diritto alla genitorialità dei detenuti.

  • Giornata diritti dell’infanzia e contro la violenza sulle donne: la nota del garante Campolo

    Reggio Calabria. In occasione di due importantissime occasioni: il 20 novembre, Giornata mondiale dei diritti dell’infanzia, e il 25 Novembre, Giornata contro la violenza sulle donne, la dottoressa Giovanna Campolo, Garante dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza presso il Comune di Reggio Calabria, ha fatto pervenire la seguente nota, che riprende la relazione dalla

  • Garante dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza del Comune su "circolare etnica"

    "Quanto accaduto in un istituto comprensivo della zona Sud della città è estremamente grave e impone una seria e attenta riflessione circa i profili di responsabilità che investono il delicato e complesso ruolo del dirigente scolastico".
    E' quanto afferma il Garante dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza del Comune di Reggio Calabria, Giovanna Campolo, in relazione all'episodio che ha visto protagonista una scuola reggina in cui, attraverso apposita circolare, sono stati richiamati gli alunni Rom al rispetto degli orari di ingresso e uscita.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.