unci banner

:: NEWS

Gli auguri dell’Amministrazione Comunale di Roccella per il nuovo anno scolastico

Gli auguri dell’Amministrazione Comunale di Roccella per il nuovo anno scolastico

Lunedì 16 settembre inizia un nuovo anno scolastico. Per i bambini e le bambine delle prime classi della Scuola dell’Infanzia sarà realmente il primo giorno di scuola, in cui passeranno...

Cammino Urbano del Collettivo La Strada tra i "resistenti" del Mercato coperto di Via Filippini

Cammino Urbano del Collettivo La Strada tra i "resistenti" del Mercato coperto di Via Filippini

“La prima cosa che faccio quando vado in un’altra città è andare a vedere il mercato”, ci dice una commerciante. Infatti il mercato è il polso di una città, ne...

Anche gli studenti di Reggio rispondono presente allo sciopero mondiale per il clima

Anche gli studenti di Reggio rispondono presente allo sciopero mondiale per il clima

Venerdì 27 Settembre anche a Reggio Calabria avrà luogo una manifestazione in occasione del terzo sciopero globale per il clima, organizzato dal movimento per l'ambiente "Fridays for Future" nato dalla...

Alloggi popolari, percorso della petizione degli 11 milioni di euro dovrebbe ripartire entro settembre

Alloggi popolari, percorso della petizione degli 11 milioni di euro dovrebbe ripartire entro settembre

Arriva qualche buona notizia in merito alla Petizone popolare per il ripristino degli 11 milioni di euro del "Decreto Reggio" per l'acquisto di alloggi popolari. Il presidente del Consiglio comunale,...

Giornalisti, Blogger e Tour Operator alla scoperta dell’Aspromonte

Giornalisti, Blogger e Tour Operator alla scoperta dell’Aspromonte

L’umanità della gente d’Aspromonte nella sua forma più genuina, gli incontaminati e selvaggi paesaggi naturalistici, il respiro di una terra che reclama fortemente la sua voglia di riscatto. Cinque giorni...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Le iniziative per il 25 aprile 2019 al csoa Cartella

Le iniziative per il 25 aprile 2019 al csoa Cartella

Pubblicato in ATTUALITA' Martedì, 23 Aprile 2019 17:43

Il 25 Aprile non è solo una ricorrenza “doverosa”, come una rata da saldare alla storia, un obolo per darsi una ripulita alla coscienza. Il significato sta nel far propri quei principi e renderli parte di una quotidianità, di un percorso, di una prassi. Il 25 Aprile oggi continua a significare lotta e accettazione di nuove sfide, contro antichi mali che si presentano con nuove vesti. La segregazione sociale del diverso, l’odio per gli ultimi, l’indifferenza verso chi perisce ma ha la sfortuna di vivere altrove, lontano da occhi che non siano quelli delle telecamere. L’espropriazione del potere di decidere delle proprie vite e del futuro del territorio nel quale si vive, diventa un fatto accettato in nome di diktat ineludibili che arrivano da un altrove non ben definito: ce lo chiede il mercato, ce lo chiede l’Europa, ce lo chiede la NATO.

Il nostro 25 aprile, l’appuntamento annuale, quest’anno il 17°, in cui si rinnova la R-Esistenza del CSOA Cartella, lo dedichiamo a chi combatte ad ogni latitudine per difendere la libertà e l’uguaglianza in un mondo senza muri e frontiere. Alla memoria di chi in questa guerra è caduto come Lorenzo Orsetti, Heval Orso, la cui morte ha smosso qualcosa nel cuore di tanti, come Vittorio ViK Arrigoni ammazzato in Palestina, come Alina Sanchez argentina e Ann Campbell inglese uccise lo scorso anno durante l’invasione turca del cantone di Afrin in Rojava, difendendo la rivoluzione del confederalismo democratico, ideato da Abdullah Ocalan, e a chi ritorna dalla stessa guerra dopo aver messo in gioco la propria vita e continua a lottare sui propri territori, donando la sua testimonianza, come Jacopo, Davide, Eddie, Jack, Paolo, Luisi che dopo aver combattuto l’ISIS sul fronte siriano, rischiano oggi qui in Italia “la sorveglianza speciale”.
La giornata comincia alle ore 10.00 con la Fiera della Decrescita, la fiera del consumo critico, delle autoproduzioni, del cibo genuino a km 0. Contro la crisi permanente del sistema economico nel quale siamo immersi, non ci possono essere ricette compatibili con le cause della miseria, è solo con l’emancipazione progressiva dal mantra del consumo che si può cominciare a vedere la possibilità di un altro mondo possibile. In questi anni, 17 anni di r-esistenza del CSOA “Angelina Cartella” abbiamo cercato, tra molte difficoltà e contraddizioni, di stimolare la riflessione sul senso della decrescita, sul valore della filiera corta per supportare il lavoro etico nel territorio, abbiamo tentato di porre queste esperienze in netta contrapposizione con quelle logiche che a pochi chilometri da noi, nella Piana di Gioia Tauro, legittimano lo sfruttamento degli ultimi.
Alle ore 14.00 proseguiremo con il pranzo sociale, a base di carne di capra o in alternativa vegano. Alle ore 18.00 Dj-set a cura di IVORYX. E alle ore 20.00, giacché riteniamo non sia possibile immaginare un futuro diverso, senza la conoscenza della nostra memoria storica, proseguiamo sul percorso di approfondimento che ci è consueto: presentando il libro “Non per odio ma per amore” insieme all’autrice Paola Staccioli e a Silvia Baraldini recupereremo i volti e le storie di sei donne internazionaliste, cadute combattendo lontane dai loro luoghi di nascita, perché credevano che il loro posto nel mondo fosse al fianco di chi si ribella alle ingiustizie.
Vi aspettiamo, lasciandoci/vi con le ultime parole di “Che” Guevara nella lettera ai figli:
“siate sempre capaci di sentire nel profondo ogni ingiustizia commessa contro chiunque in qualunque parte del mondo”
CSOA Angelina Cartella

Rc 23 aprile 2019

Letto 301 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Martedì 28 maggio al Cartella nuovo appuntamento con la Rete Jin

    Il 25 novembre dello scorso anno, nella giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, nel nord est della Siria in Rojava è stato inaugurato Jinwar, un piccolo villaggio costruito e abitato da donne della regione, curde, arabe, yazide, con figli o senza, vedove di guerra e non, di età molto diverse, ma con un sogno in comune: vivere un’esperienza di vita collettiva tra donne, senza l’oppressione patriarcale dei padri o dei mariti. Queste donne sono riuscite a costruire un’economia cooperativa autorganizzata e una comunità ecologica basata su modelli familiari gestiti in maniera assembleare.

  • Sciopero della fame nelle carceri turche: il CSOA “Angelina Cartella” aderisce alle giornate d’azione nazionali

    Il CSOA “Angelina Cartella” aderisce alle giornate d’azione nazionali in solidarietà con lo sciopero della fame di massa attualmente in corso nelle carceri della Turchia e non solo, promosse da Rete Jin (la rete di donne in solidarietà con il movimento delle donne curdo, l’Ufficio d’Informazione del Kurdistan in Italia, Retekurdistan Italia e gli ex combattenti YPG/YPJ italiani) chiedendo agli organi di stampa del territorio di rompere il silenzio su questo sciopero della fame a tempo indeterminato, portato avanti ormai da parecchi mesi da oltre 7000 persone con la richiesta di porre fine all’isolamento di Abdullah Öcalan, che, sequestrato in Kenia a seguito di un complotto internazionale nel febbraio del 1999, dall’aprile 2015 si trova in isolamento totale nell’isola prigione di Imrali. Questo isolamento è una tortura, una violazione dei diritti umani e delle leggi internazionali e nazionali turche.

  • L'Osservatorio sul disagio abitativo esprime solidarietà al Csoa "Cartella"

    Reggio Calabria. L'Osservatorio sul disagio abitativo esprime solidarietà al C.S.O.A "A. Cartella" per gli atti di vandalismo subiti nei giorni scorsi al parco di Gallico. Il Centro sociale Cartella, componente dell'Osservatorio, è da anni attivo sul territorio con azioni di sensibilizzazione e di lotta per la salvaguardia ambientale e la promozione dei diritti sociali, e già in passato ha

  • Reggio Calabria, Csoa Cartella: domani concerto della band Nimby

    Reggio Calabria. Venerdì 11 maggio la band calabrese Nimby si esibirà live al Csoa Cartella di Reggio Calabria - Via Quarnaro, Gallico (Reggio Calabria) - dalle ore 22:00. La band formata da Tommaso La Vecchia (voce, chitarra, synth), Aldo Ferrara (chitarra, cori), Francesco La Vecchia (chitarra, cori), Stefano Lo Iacono (basso, cori), Simone Matarese (batteria) e Raffele De

  • Caulonia: domani l'Anpi in piazza Seggio per il 25 aprile

    Reggio Calabria. "25 aprile, antifascismo, democrazia, solidarietà". Questo il tema dell'iniziativa promossa dall'Amministrazione Comunale di Caulonia, guidata dal sindaco Caterina Belcastro, in occasione delle celebrazioni per il 73° anniversario della Liberazione d'Italia. Alle 11 in piazza Seggio, dopo la deposizione di una corona di alloro davanti al monumento ai caduti,

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.