unci banner

:: NEWS

Evento al Cilea per l'Hospice, il messaggio del sindaco

Evento al Cilea per l'Hospice, il messaggio del sindaco

È importante che, a problemi strutturali, si diano risposte strutturali. Ribadiamo, anche da questo palcoscenico, che chi di dovere deve avere l'umiltà di sedersi intorno ad un tavolo, con tutte...

A Palazzo Campanella il convegno "Racket, tre mafie a confronto"

A Palazzo Campanella il convegno "Racket, tre mafie a confronto"

"Iniziative come questa sono la testimonianza che, tutti uniti lavorando verso una direzione comune, possiamo definitivamente spezzare i tentacoli della piovra mafiosa". Così, il sindaco Giuseppe Falcomatà, ha salutato gli...

Villa, rifiuti zero. Il Conai finanzia il progetto di sensibilizzazione

Villa, rifiuti zero. Il Conai finanzia il progetto di sensibilizzazione

Con riferimento al Bando Anci Conai per la comunicazione locale – edizione 2019, il comune di Villa San Giovanni è stato ammesso al cofinanziamento di 45mila euro per il progetto...

A palazzo Corrado Alvaro la visita del cardinale Ernest Simoni

A palazzo Corrado Alvaro la visita del cardinale Ernest Simoni

S’è tenuto questa mattina, nella sala “Monsignor Ferro” di Palazzo Alvaro, l’incontro istituzionale tra il cardinale Ernest Simoni e il sindaco metropolitano Giuseppe Falcomatà – introdotto da Marcello Condorelli, portavoce...

Finanziamento milionario per il convento di Sant'Ilarione. Belcastro: «Luogo di culto caro ai cauloniesi»»

Finanziamento milionario per il convento di Sant'Ilarione. Belcastro: «Luogo di culto caro ai cauloniesi»»

C'è anche Caulonia tra i centri beneficiari del finanziamento milionario per i beni culturali del distretto della Locride deliberato dalla Giunta Regionale. Ammonta infatti a 1 milione e 400 mila...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Maltempo, nuova circolare per la gestione delle emergenze

Maltempo, nuova circolare per la gestione delle emergenze

Pubblicato in ATTUALITA' Martedì, 30 Ottobre 2018 20:52

Alla luce della situazione di criticità per rischio meteo idraulico e idrogeologico che in questi giorni ha interessato ampia parte del territorio nazionale e in considerazione del possibile peggioramento della situazione meteo il Ministero dell’Interno ha diramato una circolare alle Prefetture sulle azioni da porre in essere per assicurare la migliore gestione degli eventuali fenomeni emergenziali. Nella predetta direttiva è stata evidenziata l’opportunità che i Sindaci, ove le circostanze lo richiedano, provvedano alla costituzione dei C.O.C. e all’adozione dei provvedimenti necessari a garantire la pubblica e privata incolumità, nonché ad assicurare l’attività di informazione alla popolazione sulle possibili situazioni di rischio;

mentre i Prefetti, previe intese con l’Autorità scolastica e gli Amministratori locali, potranno valutare l’opportunità di limitare gli spostamenti della popolazione e il conseguente aumento dei volumi di traffico, attraverso l’adozione di provvedimenti di chiusura delle scuole e degli Uffici pubblici, al fine di limitare gli spostamenti della popolazione a tutela della pubblica e privata incolumità.
La Prefettura, in considerazione della rilevanza della tematica, ha diffuso una circolare al Sindaco della Città metropolitana, ai Sindaci, ai Commissari Prefettizi, alle Commissioni straordinarie e all’Ufficio scolastico provinciale, affinchè si attengano alle prescrizioni impartite.
30 ottobre 2018


L’Addetto Stampa
​( Adorno)

Letto 248 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Protocollo operativo in materia di accoglienza ed integrazione e lavoro dei migranti nella Piana di Gioia Tauro

    In data odierna, il Prefetto Michele di Bari, ha presieduto, presso Palazzo del Governo, un incontro nel corso del quale, alla presenza dei Rappresentanti delle Forze dell’Ordine, si è proceduto alla sottoscrizione del “Protocollo operativo in materia di accoglienza ed integrazione e lavoro dei migranti nella Piana di Gioia Tauro” con l’obiettivo di giungere ad un’accoglienza diffusa degli stessi e alla loro integrazione nel tessuto socio economico e abitativo della Piana di Gioia Tauro, mediante il reperimento di soluzioni alloggiative alternative alla nuova tendopoli di San Ferdinando.

  • Approvazione rendiconto gestione 2018, il Prefetto nomina commissario ad acta e diffida 65 consigli comunali

    Il Prefetto di Reggio Calabria Michele di Bari ha nominato un Commissario ad acta con l’incarico di procedere all’approvazione dello schema di rendiconto della gestione per l’esercizio finanziario del 2018, da sottoporre alla successiva approvazione da parte del competente Consiglio. In caso di eventuale e ulteriore inadempienza da parte del citato organo, si riterrà perfezionata la fattispecie di cui all’art. 141, comma 2, del D.Lgs. 267/2000 che prevede l’avvio della procedura di scioglimento dell’Ente.

  • Prefettura, lascia Michele Di Bari arriva da Foggia, Massimo Mariani

    Il Consiglio dei Ministri riunitosi, martedì 30 aprile 2019 ( Seduta N. 57) , sotto la Presidenza del Presidente Prof. Giuseppe CONTE, Segretario il Sottosegretario alla Presidenza On. Giancarlo GIORGETTI, su proposta del Ministro dell’Interno Sen. Matteo SALVINI , ha  - tra l’altro – deliberato: il seguente movimento di prefetti

  • Auto incendiata al giornalista Baccellieri: comitato in Prefettura

    Reggio Calabria. Questa mattina in Prefettura si è tenuta una riunione tecnica di coordinamento, convocata d’urgenza dal prefetto Michele di Bari, in relazione al danneggiamento occorso nella notte tra il 17 e 18 aprile all’auto di Giovanni Baccellieri, giornalista sportivo presso l’emittente radiofonica “Radio Febea”. All’incontro hanno partecipato, oltre all’interessato, il questore,

  • Disposto accesso ispettivo antimafia presso il Comune di Cosoleto

    Il Prefetto di Reggio Calabria, Michele di Bari, su delega del Signor Ministro dell'Interno, richiesta ai sensi dell'ex art. 143, comma 2, D. Lgs. 267/2000, ha disposto un accesso ispettivo antimafia presso il Comune di Cosoleto al fine di compiere accertamenti ed approfondimenti per verificare l'eventuale sussistenza di forme di infiltrazione o di condizionamento di tipo mafioso. L'attività ispettiva della Commissione d'indagine, insediatasi in data odierna, sarà supportata nell'espletamento dell'incarico da personale delle Forze di Polizia e dovrà essere perfezionata entro tre mesi dall'insediamento, periodo prorogabile di ulteriori tre qualora necessario.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.