unci banner

:: NEWS

La festa per i 25 anni dell'Aspromonte accende le Luci sul Parco

La festa per i 25 anni dell'Aspromonte accende le Luci sul Parco

Le Luci in Aspromonte hanno ufficialmente acceso la nuova stagione estiva 2019 sul Parco dell'Aspromonte. Un momento di Festa per i 25 anni dell'Ente che ha visto coinvolte diverse associazioni...

Latella: "Da sempre contrari all’approdo dei mezzi pesanti al porto, il Governo riveda le sue decisioni"

Latella: "Da sempre contrari all’approdo dei mezzi pesanti al porto, il Governo riveda le sue decisioni"

“Restiamo in vigile attesa perché un parere indica soltanto una tendenza e non una decisione definitiva o vincolate. Noi, comunque, siamo e continueremo ad essere fortemente contrari a qualsiasi spostamento...

Calabria, Siclari (FI): il candidato a governatore è della coalizione

Calabria, Siclari (FI): il candidato a governatore è della coalizione

«In tutte le regioni ci siamo presentati con la naturale alleanza di centro destra ed abbiamo vinto ovunque. Il nostro leader Silvio Berlusconi è stato sempre chiaro e sostiene in...

Calabria giudaica, l’importante progetto curato dalla Cooperativa Satyroi farà tappa a Lazzaro

Calabria giudaica, l’importante progetto curato dalla Cooperativa Satyroi farà tappa a Lazzaro

Nel mese di luglio, in occasione del progetto Calabria Judaica, finanziato dalla Regione Calabria e curato dalla cooperativa sociale Satyroi, si terrà a Lazzaro un evento mirato alla valorizzazione e...

In arrivo l’estate più sicura di sempre: 8 regole d’oro per scegliere la casa vacanza online

In arrivo l’estate più sicura di sempre: 8 regole d’oro per scegliere la casa vacanza online

Reggio Calabria, 15 giugno 2019 - Le vacanze sono alle porte, le scuole chiudono e con la bella stagione è iniziata la corsa alla ricerca delle migliori opportunità per programmare...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Minori, l’ufficio del garante metropolitano lancia un concorso per la realizzazione del proprio logo

Minori, l’ufficio del garante metropolitano lancia un concorso per la realizzazione del proprio logo

Pubblicato in ATTUALITA' Lunedì, 25 Marzo 2019 09:12

L’Ufficio del Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Città Metropolitana di Reggio Calabria ha indetto un concorso finalizzato alla creazione di un logo rappresentativo del medesimo organismo, rivolto a tutti gli alunni delle scuole di ogni ordine e grado del Reggino e alle associazioni di volontariato operanti nei 97 comuni metropolitani e la cui scadenza è fissata al prossimo 15 maggio. «Con questa iniziativa vogliamo valorizzare la creatività dei nostri giovani e, attraverso la crescente apertura del nostro organismo verso il territorio metropolitano, favorire la loro partecipazione civica e sostenere l’ambizione  del nostro ufficio a diventare presidio a garanzia dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza e riferimento propositivo nella valorizzazione relativamente ai minori» è il commento del Garante metropolitano Emanuele Mattia.

Il concorso, il cui bando è interamente consultabile sul sito istituzionale dell’ente www.cittametropolitana.rc.it, prevede una partecipazione gratuita e verte sulla realizzazione di un logo originale ed inedito. La documentazione dovrà essere contenuta in busta sigillata sulla quale, oltre all’indirizzo del destinatario, dovrà essere apposta esclusivamente la dicitura “Bando realizzazione logo del Garante per l’Infanzia e per l’Adolescenza della Città Metropolitana di Reggio Calabria” e dovrà essere indirizzata a  “Città Metropolitana di Reggio Calabria - Ufficio del Garante per l’Infanzia e per l’Adolescenza della Città Metropolitana di Reggio Calabria,  Piazza Italia, Palazzo Corrado Alvaro - 89124 Reggio Calabria”. E gli elaborati dovranno essere recapitati direttamente o tramite posta al medesimo destinatario ed allo stesso indirizzo, a pena di esclusione, entro e non oltre il prossimo 15 maggio. L’istruttoria e la valutazione delle proposte saranno effettuate da apposita commissione giudicatrice nominata successivamente dal Garante, mentre la premiazione avverrà con una apposita manifestazione pubblica nel corso della quale verrà consegnata una targa al vincitore e un attestato di partecipazione ai concorrenti.

Rc 25 marzo 2019

Letto 119 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Sicurezza in mare, cinquanta bambini insigniti del titolo di "piccolo bagnino". La nota del Garante Mattia

    L’entusiasmo di cinquanta bambini, diventati “piccoli bagnini” attraverso l’apprendimento delle “Dieci regole d’oro per un bagno sicuro” avvenuto presso la sede della Lega Navale Italiana e alla visita delle motovedette e della sala operativa del Comando della Capitaneria, è stata una vera e propria “onda” che si è abbattuta sul porto di Reggio. Un’onda “sicura”, quella scatenata da “Papà ti salvo io”, evento ideato, progettato e realizzato dalla Società Nazionale di Salvamento “Genova” e che ha visto la collaborazione dell’articolazione locale della stessa, dell’Ufficio del Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Città Metropolitana, della Lega Navale Italiana di Reggio, del Comando della Capitanerie di Porto di Reggio e dell’Ambito Territoriale dell’Ufficio Scolastico Regionale e la partecipazione dei bambini dell’Istituto Comprensivo “Cassiodoro-Don Bosco”.

  • Sicurezza in mare, il 6 giugno “dieci regole d’oro per un bagno sicuro” con cinquanta “piccoli bagnini”

    Cinquanta bambini diventeranno “piccoli bagnini” apprendendo le “Dieci regole d’oro per un bagno sicuro” e faranno un’esperienza che li porterà a toccare con mano l’importanza della prevenzione per la sicurezza in mare. Tutto ciò avverrà il 6 giugno, grazie a “Papà ti salvo io”, evento ideato, progettato e realizzato dalla Società Nazionale di Salvamento “Genova” e che vede la collaborazione dell’Ufficio del Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza della Città Metropolitana, della Lega Navale Italiana di Reggio, del Comando della Capitanerie di Porto di Reggio e dell’Ambito Territoriale dell’Ufficio Scolastico Regionale e la partecipazione dei bambini dell’Istituto Comprensivo “Cassiodoro-Don Bosco” guidato dalla Dirigente Raffaella Maria Nicolò.

  • Nuova violenza su minori, Mattia plaude magistratura e forze dell'ordine e rilancia l'azione dell'ufficio del garante

    "Purtroppo ci ritroviamo nuovamente a commentare un nuovo caso di violenze psico-fisiche nei confronti di minori sul territorio metropolitano. Ancora una volta non possiamo non esprimere vicinanza alle vittime dei tristi e drammatici fatti ed allo stesso tempo plaudire forze dell'ordine e magistratura". Così il Garante Metropolitano per l'Infanzia e l'Adolescenza Emanuele Mattia sul caso di atti sessuali nei confronti di minori, di cui una di 10 anni, perpetrate da un 79enne durante le lezioni di ginnastica artistica che in una palestra di Reggio. "Oltre ad essere solidali con chi ha vissuto sulla propria pelle questi orribili fatti, ringraziamo il gip che ha emesso la misura cautelare e la Procura e la Squadra Mobile che hanno sostenuto l'accusa ed impedito al protagonista negativo di questa vicenda di reiterare fatti gravissimi come baci e palpeggiamenti ad innocenti bambine" aggiunge il Garante.

  • Protocollo tra ufficio del Garante Metropolitano e Anpec contro il disagio scolastico e sociale per minori in difficoltà

    Minori in difficoltà, famiglie ed operatori del settore scolastico socio-educativo sono i destinatari del protocollo d’intesa firmato a Palazzo Alvaro dall’Ufficio del Garante Metropolitano per l’Infanzia e l’Adolescenza e l’Associazione Nazionale Pedagogisti Clinici Calabria. A sottoscrivere l’accordo triennale, integrabile e rinnovabile e a costo zero per le casse pubbliche, sono stati il Garante Emanuele Mattia e il Direttore Regionale Anpec Francesca Cartellà. Tra gli obiettivi, ci sono contrasto e prevenzione del disagio scolastico e sociale; promozione del benessere psicofisico individuale e collettivo; sostegno al processo di integrazione della persona nel proprio ambiente; tutela dei diritti dell’adolescenza; dialogo e confronto tra agenzie educative; collaborazione interistituzionale; riduzione dei fattori di rischio che impediscono socializzazione, integrazione ed apprendimento; inclusione e socializzazione dei minori in difficoltà; inserimento, inclusione e partecipazione alla vita della scuola di alunni con bisogni educativi speciali.

  • Arresti per violenze, il garante Mattia: “continuiamo la nostra azione per una nuova cultura dei minori’”

    «Questo nuovo episodio di violenza nei confronti di minori avvenuto sul nostro territorio ci indigna, ci amareggia e ci spinge ad esprimere vicinanza nei confronti delle vittime e dei loro cari, ma non ci scoraggia. E, dunque, rilanciamo la nostra azione volta a creare una nuova cultura di salvaguardia e valorizzazione degli infanti e degli adolescenti e, allo stesso tempo, pur plaudendo per l’intervento in questione e per la quotidiana attenzione al mondo dei minori da parte delle forze dell’ordine e della magistratura, ribadiamo la nostra disponibilità a mettere in campo insieme a loro una maggiore azione preventiva per evitare ulteriori fatti di cronaca».

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.