unci banner

:: NEWS

Sindacati: Contratti istituzionali di sviluppo, strumento strategico per la Metrocity

Sindacati: Contratti istituzionali di sviluppo, strumento strategico per la Metrocity

Positivo l’incontro di mercoledì scorso in Prefettura, attraverso il quale il Prefetto Massimo Mariani insieme al Sindaco della Città Metropolitana Giuseppe Falcomatà e all’amministratore delegato di Invitalia Domenico Arcuri, hanno...

Reggina: la numerazione ufficiale delle maglie della prima squadra

Reggina: la numerazione ufficiale delle maglie della prima squadra

La Reggina rende nota la numerazione ufficiale delle maglie degli atleti della prima squadra per la stagione sportiva 2019/20:

Wish List: perché tutti dovrebbero averne una

Wish List: perché tutti dovrebbero averne una

Agosto 2019 - L’estate sta finendo… tempo di bilanci e di ritorno alla routine. C’è chi considera il post vacanze estive come una sorta di nuovo inizio. Carichi di energie...

Miss Cinema Calabria è la reggina Vanessa Marrara

Miss Cinema Calabria è la reggina Vanessa Marrara

La Calabria ha la sua Miss Cinema. Si tratta di Vanessa Marrara, 22 anni, di Reggio Calabria che, ieri, mercoledì 21 agosto, ha trionfato durante la decima selezione regionale di...

Roccella Jazz Festival - Rumori Mediterranei: i concerti del 23 agosto

Roccella Jazz Festival - Rumori Mediterranei: i concerti del 23 agosto

Venerdì 23 agosto 2019 penultima serata di Rumori Mediterranei, la storica sezione del Roccella Jazz Festival che si tiene al Teatro al Castello, con due straordinari concerti, entrambi produzioni originali...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'MOVìMUNDI - A Path for Gaia completa la prima fase del suo cammino

MOVìMUNDI - A Path for Gaia completa la prima fase del suo cammino

Pubblicato in ATTUALITA' Lunedì, 20 Maggio 2019 20:02

Risuona dalla Piazza Vittorio Veneto di Roccella Jonica – colorata dalla cartellonistica “Azioni efficaci per contrastare i cambiamenti climatici” (a cura di Marilisa Gliozzi e Maria Federico) – con il flah mob coordinato da Anna Pitasi: “We will rock you” – ti culleremo! Ti culleremo, Madre Terra… e danzeremo a ritmo con Te – al ritmo di un sirtaki planetario [a cura della maestra Anita Nocera e delle sue allieve], mescolandoci in un grande Abbraccio.
E il tempo ce lo dona sempre la Grecia sapiente… il tempo fecondo, il tempo vero – il Kairòs: il tempo della Prima-vera, «il tempo della Natura, il tempo delle cose che si compiono, dei fiori, dei frutti; il tempo dell’attesa ansiosa (simile a una graviDanza! n.d.r.).

Riappropriamoci del Kairòs, non tradiamolo con Crònos (il tempo delle lancette)! In primis le donne, le femmine (sempre madri!) possono fare la loro parte… perché portano nel grembo il progetto del futuro, di ciò che non è e sarà. Fare ciascuno la propria parte significa accostarci all’educazione materna che le donne possono donarci». È il “movìmundi sapiente” di Giuseppe Bombino (ex-presidente del Parco D’Aspromonte), raccolto empaticamente da Raffaella Rinaldis di Fimmina TV – sensibile attivamente alla tematica della donna (della donna-come-la-Terra) – che, con il supporto di Rossella Scherl, ha presentato le altre personalità intervenute [Francesco Lombardo, direttore del Porto delle Grazie S.r.l.; Teresa Nesci, presidente della cooperativa “Felici da matti”; Corrado De Luca del Comitato “Fridays For Future Locride” e Martina Raschillà di “Volontari per natura” – Legambiente] nella splendida cornice del Porto della Grazie… al chiaro di luna e di stelle.
“Uomini, è così difficile ascoltare la vostra natura? Siete affini a me, a tutti i pianeti, alla luna, alle stelle e all’Universo intero… Perché Lo portate dentro, dentro di voi; avete la possibilità di diventare stelle, tanta è la Luce che potete coltivare ed emanare” [Lettera di Gaia letta maternamente da Marò D’Agostino].
È la Luce della creatività che emana dalle opere d’arte – frutto dell’ingegno umano ispirato dal Divino –. Come le opere esposte nella 1ˆ Mostra d’Arte Collettiva di “Movìmundi art” che ha visto la partecipazione di molti artisti (anche forestieri) convenuti a Roccella [Stefania Arsena, Liliana Condemi, Maria Federico, Marilisa Gliozzi, Antonella Iemma, Rosario La Seta, Attilio Papandrea, Enzo Sacco, Nicola Sacco, Rosa Scicolone, Edvige Verzaro, Giovanni Vescio, Rosanna Vescio, Franco Violi, Renzo Calvi], del gruppo Scout della città con le realizzazioni in riciclo creativo e dei ragazzi del Liceo artistico di Siderno con un’installazione realizzata insieme ai docenti. Assieme alla mostra d’arte, ha scandito la serata la proiezione di documentari, video-messaggi e spot sulle buone pratiche ambientali [a cura di Silvia Capogreco e Maria Mazzei].
L’opera-simbolo è stata la CERNIA MANGIA PLASTICA realizzata dal maestro Nicola Sacco appositamente per l’evento e inaugurata con la Consegna della plastica alla cernia da parte del gruppo di fitwalking di Fausto Certomà e di alcuni bambini.
L’atto di consegna della plastica alla cernia – da parte dei bambini, in particolare – è puro atto etico (poietico) che rievoca l’atto finale del bambino della “Fiaba” di Maria Pia Battaglia [letta da Giovanna Triunveri, Carmen Ferraro, Giovanna Carpentieri, Enza Mandarino, Natalia Pugliese, Antonia Carè – animata dalle allieve di Anita Nocera e dalle musiche di Gianluca Orando], che sparge al vento i colorati semi della nuova creazione…
E la Vita ricomincia!

È questo il messaggio di speranza anche di “Anime fragili” di Anita Nocera, una pièce di danza sul tema del femminicidio (pluripremiata a livello nazionale) eseguita a fine serata dalle allieve della sua scuola di danza. La Natura, la Terra e la Donna sono legate visceralmente: la Donna è la Terra che sente, soffre, ama. Il rosso e il nero (della coreografia) sono i colori dell’amore e del dolore. Solo l’amore e la solidarietà femminile possono redimere dal dolore e far risorgere la Vita. Grazie, Anita!

E grazie all’unda di Movìmundi che vuole sollevarsi alta e travolgere e far evolvere l’ESSENZA-COSCIENZA di tutti!!!


Un cordiale ringraziamento va all’Amministrazione comunale di Roccella Jonica e alla Capitaneria del Porto delle Grazie – nelle persone del vicesindaco Vittorio Zito e del comandante, tenente di vascello Giuseppe Rolli – per la disponibilità e il patrocinio concesso; e al ristorante Darsena Zero per il buffet servito eticamente (no a piatti e bicchieri di plastica!).

MOVìMUNDI VI DA’ APPUNTAMENTO IN ESTATE CON LA SECONDA FASE DEL SUO CAMMINO…

Maria Valentina Agostino

Roccella 20 maggio 2019

Letto 155 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Domani la presentazione del nuovo Amministratore Unico della società di gestione del porto di Roccella

    Lo scorso 19 luglio il Dott. Giorgio Sotira ha presentato alla stampa e ai cittadini i principali indicatori relativi all’operatività della Porto delle Grazie S.r.l., congedandosi così dall’incarico di Amministratore Unico della società. Incarico che ha ricoperto dal febbraio del 2016 e che ha lasciato a seguito della sua nomina a Vice Presidente esecutivo di Civita Holding.
    Il 22 luglio abbiamo, quindi, pubblicato l’avviso pubblico per la raccolta delle candidature per la nomina ad Amministratore Unico della Porto delle Grazie, dandogli la massima visibilità. Allo spirare del termine per la presentazione delle candidature, il Responsabile dell’Area Affari Generali mi ha trasmesso l’elenco delle presentazioni pervenute e i curricula dei candidati.

  • Jova Beach Party a Roccella Jonica: la soddisfazione e i ringraziamenti del Sindaco

    E’ stata una serata indimenticabile quella regalata da Jovanotti ad oltre 25.000 spettatori lo scorso 10 agosto a Roccella Jonica, dove ha fatto tappa il suo “Jova Beach Party”. Un successo straordinario, frutto di un impegno corale che ha garantito che tutto si svolgesse in totale tranquillità.
    Voglio per questo ringraziare il Signor Prefetto di Reggio Calabria, Dott. Mariani, il Signor Questore, Dott. Vallone, il Primo Dirigente del Commissariato di Siderno, Dott. Cannarella, responsabile del coordinamento delle attività di tutela dell’ordine pubblico, i Dirigenti, gli Ufficiali e gli Agenti della Polizia di Stato, della Polizia Stradale, della Polizia Ferroviaria, dell’Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza impegnati nei servizi di tutela dell’ordine pubblico.

  • Movìmundi: a Bovalino la seconda fase delle attività di sensibilizzazione con "fiumare e non discariche" e "basta plastica"

    FIUMARE E NON DISCARICHE” l’8 agosto 2019 ore 18:30, al Sistema bibliotecario territoriale jonico di BOVALINO.
    È prevista una tavola rotonda a cui partecipano i maggiori esperti, alla ricerca di una strada che inverta la rotta e progetti come garantire salubrità, bellezza e armonia in quei luoghi che oggi sono continuamente offesi da episodi d’ incivile ignoranza e arroganza. “Movìmundi” vuole stimolare e sostenere tutte quelle realtà, pubbliche e private, che credono nel bene comune e lo perseguono. Pertanto, di concerto con l’Amministrazione Comunale di Bovalino, l’associazione AGAVE e il Sistema bibliotecario territoriale jonico di Bovalino si ascolteranno gli interventi di:

  • Jova Beach Party del 10 agosto a Roccella Jonica: le disposizioni del Comune per il transito veicolare nella cittadina

    Il prossimo 10 agosto si terrà a Roccella il concerto di Lorenzo Jovanotti. Si tratta di un evento di grandissima portata che attirerà nella nostra cittadina circa 30.000 persone e che perciò impegnerà una imponente macchina organizzativa per la tutela della sicurezza e della incolumità pubblica. E’ una grande occasione per aumentare la visibilità di Roccella e che avrà delle evidenti ripercussioni favorevoli sul suo indotto economico. Ovviamente nel giorno del concerto e nei giorni immediatamente precedenti e successivi potranno esserci dei disagi per chi risiede o trascorre le sue vacanze a Roccella. Lavoreremo per limitare al minimo le difficoltà che potranno insorgere e proprio per questo vogliamo dare alcune indicazioni utili a garantire le migliori condizioni di sicurezza.

  • Movimundi da appuntamento per il 2 agosto 2019 sul lungomare di Marina di Gioiosa Ionica

    Ancora una volta MOVIMUNDI vuol far capire come il cittadino consapevole può contribuire a ridurre le emissioni di anidride carbonica con le sue scelte quotidiane come ad esempio fare la spesa a KM zero e non acquistare capi di abbigliamento e/o accessori quando hai ancora cabine armadio che traboccano di vestiti nuovi o, peggio ancora, mai indossati.
    Scoprire che il settore MODA è il secondo settore industriale che inquina dopo quello petrolifero è una SCOMODA VERITA’ ovviamente non sufficientemente messa in evidenza dai mass media per non compromettere gli interessi della fast fashion basata sull’ economia lineare dell’USA e GETTA che è in stridente contrasto con l’economia circolare delle 3R (riduci, ricicla, riutilizza) necessaria però ai fini di uno sviluppo sostenibile.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.