unci banner

:: NEWS

Gli auguri dell’Amministrazione Comunale di Roccella per il nuovo anno scolastico

Gli auguri dell’Amministrazione Comunale di Roccella per il nuovo anno scolastico

Lunedì 16 settembre inizia un nuovo anno scolastico. Per i bambini e le bambine delle prime classi della Scuola dell’Infanzia sarà realmente il primo giorno di scuola, in cui passeranno...

Cammino Urbano del Collettivo La Strada tra i "resistenti" del Mercato coperto di Via Filippini

Cammino Urbano del Collettivo La Strada tra i "resistenti" del Mercato coperto di Via Filippini

“La prima cosa che faccio quando vado in un’altra città è andare a vedere il mercato”, ci dice una commerciante. Infatti il mercato è il polso di una città, ne...

Anche gli studenti di Reggio rispondono presente allo sciopero mondiale per il clima

Anche gli studenti di Reggio rispondono presente allo sciopero mondiale per il clima

Venerdì 27 Settembre anche a Reggio Calabria avrà luogo una manifestazione in occasione del terzo sciopero globale per il clima, organizzato dal movimento per l'ambiente "Fridays for Future" nato dalla...

Alloggi popolari, percorso della petizione degli 11 milioni di euro dovrebbe ripartire entro settembre

Alloggi popolari, percorso della petizione degli 11 milioni di euro dovrebbe ripartire entro settembre

Arriva qualche buona notizia in merito alla Petizone popolare per il ripristino degli 11 milioni di euro del "Decreto Reggio" per l'acquisto di alloggi popolari. Il presidente del Consiglio comunale,...

Giornalisti, Blogger e Tour Operator alla scoperta dell’Aspromonte

Giornalisti, Blogger e Tour Operator alla scoperta dell’Aspromonte

L’umanità della gente d’Aspromonte nella sua forma più genuina, gli incontaminati e selvaggi paesaggi naturalistici, il respiro di una terra che reclama fortemente la sua voglia di riscatto. Cinque giorni...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'No alle trivellazioni no al carbone

No alle trivellazioni no al carbone

Pubblicato in ATTUALITA' Mercoledì, 23 Marzo 2016 18:43

Reggio Calabria 23/03/2016 - Il prossimo 17 Aprile gli italiani avranno l’opportunita’ di scegliere, con un Referendum abrogativo, se porre fine al rinnovo sine die delle concessioni per trivellazioni finalizzate alle estrazioni di petrolio e metano entro le 12 miglia costiere. Una consultazione promossa da 10 Regioni, Calabria compresa, ma che e' stata fissata per questa primavera offrendo un lasso di tempo estremamente ridotto per permettere una discussione pubblica approfondita

che permetta la formazione di una consapevolezza diffusa sull’argomento.
Ancora una volta ai territori si sottopone il solito ricatto proposto all’Area grecanica con la vicenda della centrale a carbone di Saline Joniche: costringere la cittadinanza a scegliere tra la necessità di lavoro, la salubrità ambientale e lo sviluppo sostenibile dei settori della pesca e del turismo. Anche questa volta i rischi e le esternalità negative ricadrebbero sulla collettività, mentre i profitti delle speculazioni saranno a vantaggio di poche compagnie petrolifere private, per lo più straniere, che continueranno a versare royalties ridicole, circa il 6- 7% di quello che si estrae .
La scelta di continuare ad investire nelle fonti fossili “blocca” l’Italia in un sistema produttivo antiquato che parla, tra l’altro, ancora di carbone ipotizzando la costruzione di una centrale a carbone a Saline Joniche contro cui il Coordinamento delle Associazioni dell’Area grecanica si batte da anni. Non possiamo dunque sprecare questa occasione, di dare un segnale forte e chiaro per la costruzione di una strategia energetica nazionale che sia in linea e consequenziale alla ratifica degli accordi di Parigi del 2015: un modello dunque che sostenga il turismo, le risorse e le ricchezze naturali per questo il 17 aprile vota sì, vota per pretendere la fine delle trivellazioni in mare!
Allo scopo di sostenere il Sì al referendum, il prossimo 31 Marzo dalle 18,00 il Parco Ecolandia di-Reggio Calabria, ospiterà la prima tappa del tour organizzato dalla Cooperativa Retenergie, in collaborazione con Fondazione Culturale di Responsabilità Etica e il Coordinamento Nazionale No Triv, per promuovere un modello di produzione energetica che punti alle fonti rinnovabili, piuttosto che a quelle fossili.

Letto 473 volte

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.