unci banner

:: Evidenza

La Calabria si riscatta e vince: sorrisi al Trofeo delle Regioni

La Calabria si riscatta e vince: sorrisi al Trofeo delle Regioni

La rappresentativa maschile di Calabria termina la propria corsa al “Trofeo delle Regioni Cesare Rubini 2019” al diciassettesimo posto nazionale. Operazione riscatto riuscita per gli atleti allenati da Checco D’Arrigo ed Euprepio Padula che riescono...

Trofeo delle Regioni: la Calabria in rosa termina l’avventura al diciottesimo posto nazionale

Trofeo delle Regioni: la Calabria in rosa termina l’avventura al diciottesimo posto nazionale

Un’esperienza indimenticabile e meravigliosa. La Calabria in rosa termina al diciottesimo posto nazionale all’interno della kèrmesse del “Trofeo delle Regioni Cesare Rubini 2019”. La selezione allenata dai Coach Armando Russo e Barbara Gemelli cede il...

Due pittori dell’Accademia di belle Arti in mostra a “Fabriano in Acquerello”

Due pittori dell’Accademia di belle Arti in mostra a “Fabriano in Acquerello”

I pittori reggini Alessandro Allegra e Adele Macheda (sez. under 30) saranno presenti con le loro opere dal 25 al 29 aprile c. m. in due mostre all’esposizione internazionale dell’acquerello di Fabriano, la più grande...

Si celebra il 23 aprile la Giornata mondiale del Libro: anche in Calabria come nel resto del Paese è grande fuga dalla lettura

Si celebra il 23 aprile la Giornata mondiale del Libro: anche in Calabria come nel resto del Paese è grande...

Quando ci interroghiamo su cosa possa fare originare lo scatto d’orgoglio che manca oggi a questo nostro Paese, immaginiamo le risposte più varie, le più disparate,tranne una, la più distante dal pensiero dominante: studiare e...

ANPI: appello per rendere più ricca, più bella e “plurale” la “Prima Festa della Liberazione dell’Area dello Stretto”

ANPI: appello per rendere più ricca, più bella e “plurale” la “Prima Festa della Liberazione dell’Area dello Stretto”

Facciamo appello ai cittadini, ai giovani, alle associazioni, ai movimenti, alle chiese, alle organizzazioni sindacali e politiche che condividono i valori della nostra Costituzione, nata dall’antifascismo e dalla Resistenza, a ritrovarci tutti insieme il 25...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Pellaro, recuperata una tartaruga gravemente ferita. Le prime cure al Centro di Brancaleone

Pellaro, recuperata una tartaruga gravemente ferita. Le prime cure al Centro di Brancaleone

Pubblicato in ATTUALITA' Lunedì, 18 Marzo 2019 20:07

Reggio Calabria. Tutti i media parlano dell'ormai conclamato "allarme ambientale", e le immagini che vediamo in tv e nei giornali non lasciano alcun dubbio alla drammatica situazione in atto. Ma averne a che fare con i propri occhi, da vicino, ogni giorno, è qualcosa che ti spezza il cuore. Da anni, al CRTM Brancaleone, soccorriamo esemplari di tartaruga marina feriti da

attività umane, principalmente pesca e inquinamento. Quest'ultimo sta diventando ormai una costante nella voce "causa dello spiaggiamento" delle nostre cartelle cliniche. Ingestione di plastica e intrappolamento in reti abbandonate sono le due principali cause di morte delle tartarughe marine da noi soccorse. Non fa eccezione l'ultimo esemplare di Caretta caretta soccorso nella tarda serata di ieri, domenica 17 marzo 2019 nei pressi di Pellaro (RC). La tartaruga, 70 cm per circa 25 kg di peso, è stata avvistata alla deriva trainarsi, ormai senza forze, un grosso e pesante galleggiante in legno e un cerchione da bicicletta, il tutto aggrovigliato in svariati metri di lenza in nylon che stringevano nella morsa entrambe le sue pinne anteriori, ormai in cancrena. Avvistata in queste condizioni da un diportista e prontamente segnalata alla Guardia Costiera di Reggio Calabria, è stata recuperata dal nostro personale per essere trasportata a Brancaleone e ricevere le prime immediate cure.  La situazione appare purtroppo disperata, in quanto le pinne, promesse irrimediabilmente, rischiano la completa amputazione. E capirete bene che senza entrambe le pinne davanti non avrebbe aspettative di vita. Questo prospetto di diagnosi infausta ci lascia una tristezza infinita. Ma noi facciamo sempre tutto il possibile, e per non lasciare nulla di intentato domani la sottoporremo a una visita specialistica con il nostro chirurgo di fiducia prof. Antonio Di Bello, che con il suo team di esperti (Sea Turtle Clinic - DVM - UniBa) valuterà in maniera approfondita le condizioni e la vascolarizzazione di quel che resta delle sue pinne interiori. Non sappiamo come andrà a finire la sua storia, ma Afrodite (così battezzata come la Venere di Milo, senza braccia) vorremmo che restasse nel cuore e nei ricordi di tutti come il simbolo del disastro ambientale che noi stiamo vivendo da spettatori. Lei è solo una delle decine di migliaia di tartarughe marine (e non solo) ogni anno vittime dell'uomo.

Reggio Calabria 18 marzo 2019

Letto 99 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Ultimo quarto shock: la serie vincente della Calabria si ferma

    Reggio Calabria. Succede l’incredibile al Trofeo delle Regioni “Cesare Rubini” 2019. La Rappresentativa Calabria comanda le danze per tre quarti ma crolla letteralmente nell’ultimo periodo cedendo il passo ad una Basilicata concreta ed operaia. I calabresi pagano un quarto periodo da incubo dove non hanno mai segnato dal campo scrivendo un brutto zero su ventinove al tiro

  • Santa Pasqua, il messaggio di speranza e di pace dell'arcivescovo Morosini

    Reggio Calabria. di Giuseppe Fiorini Morosini, arcivescovo metropolita della diocesi di Reggio-Bova: "Gli auguri pasquali sono sempre ricchi di speranza perché hanno come punto di riferimento la fede cristiana nella Risurrezione di Gesù. Egli vince la morte, espressione ultima dell'impotenza dell'uomo, per cui celebrare la Pasqua significa cantare la vita, significa

  • Gli appuntamenti di oggi in città 20 aprile 2019

    Nell'ambito delle attività connesse alla Corrireggio 2019 " VistAmare"di Legambiente la PRO LOCO REGGIO SUD organizza l'evento "BENTORNATA SPIAGGIA MA......" Giornata di sport e Sensibilizzazione ambientale dalle ore 9.30 presso la Spiaggia di Punta Pellaro. Programma: ore 9:30 presso la struttura Free Spirits si terranno gli incontri di Basket 3 VS 3 sponsorizzate dalle formazioni delle squadre Stingers Asd e Kleos Asd - ore 11:00 sensibilizzazione ambientale con la partecipazione degli sportivi e dell'associazione " Differenziamoci Differenziando" , raccolta di plastica in spiaggia lungo il rettilineo di Punta Pellaro. - 0re 12.30 Presentazione campagna " # Plastic Free GC " a cura della Guardia Costiera presso " l'area informativa della staccionata a Punta Pellaro ".

  • Reggina. I convocati amaranto per la sfida vs la Casertana

    Reggio Calabria. Il tecnico Roberto Cevoli ha diramato l’elenco dei calciatori convocati per la 36^ giornata del campionato di serie C tra la Reggina e la Casertana prevista per domani 20 aprile 2019 alle ore 14.30 presso lo stadio “Oreste Granillo” di Reggio Calabria

  • Auto incendiata al giornalista Baccellieri: comitato in Prefettura

    Reggio Calabria. Questa mattina in Prefettura si è tenuta una riunione tecnica di coordinamento, convocata d’urgenza dal prefetto Michele di Bari, in relazione al danneggiamento occorso nella notte tra il 17 e 18 aprile all’auto di Giovanni Baccellieri, giornalista sportivo presso l’emittente radiofonica “Radio Febea”. All’incontro hanno partecipato, oltre all’interessato, il questore,

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.