unci banner

:: Evidenza

Città sgomenta per la scomparsa di Filippo Zema, il pediatra gentiluomo. Domani i funerali

Città sgomenta per la scomparsa di Filippo Zema, il pediatra gentiluomo. Domani i funerali

Reggio Calabria. E' scomparso prematuramente il dott. Filippo Zema, pediatra conosciuto in città per la sua signorilità, per le doti umane e professionali e per quel sorriso che donava con garbo e solarità ai suoi...

Concesso il permesso di lavoro per l'ex presidente Giuseppe Scopelliti. Farà volontariato

Concesso il permesso di lavoro per l'ex presidente Giuseppe Scopelliti. Farà volontariato

Reggio Calabria. Dopo dieci mesi di reclusione, Giuseppe Scopelliti, ex presidente della Regione Calabria, ha ottenuto l’ammissione al beneficio del lavoro esterno e svolgerà attività di volontariato presso l'Associazione Nuova Solidarietà di Salice. Il Tribunale...

La Cisl FP saluta Mimmo Serranò: il ricordo della segretaria generale Giordano

La Cisl FP saluta Mimmo Serranò: il ricordo della segretaria generale Giordano

Reggio Calabria. “Se ne è andato in silenzio, senza rumore, come era solito fare quando lasciava una riunione, un’assemblea con i lavoratori, un convegno. Mai una nota alta o stonata, sempre attento a non ferire...

Reggio Calabria. Bollette idriche “salate” zona Archi: Forza Italia chiede lo sconto del 50%

Reggio Calabria. Bollette idriche “salate” zona Archi: Forza Italia chiede lo sconto del 50%

Reggio Calabria. "In questi giorni il Comune di Reggio Calabria, per il tramite della sua società Hermes, ha inviato mediante posta ordinaria la bolletta del servizio idrico integrato e le sorprese per gli utenti non...

La bellezza del mare e quell'incubo chiamato plastica monouso

La bellezza del mare e quell'incubo chiamato plastica monouso

di Giusi Mauro - Partiamo da un dato e da una data, il 70% dei rifiuti che finiscono nei nostri mari è costituito da plastica monouso. Entro il 2050, il peso di questi rifiuti, supererà...

Nuovo incendio nella notte alla baraccopoli di San Ferdinando: muore un migrante

Nuovo incendio nella notte alla baraccopoli di San Ferdinando: muore un migrante

Nella notte tra il 15 e il 16 febbraio, verso mezzanotte circa, un nuovo incendio, ha interessato l’insediamento dei migranti, la cosiddetta baraccopoli, ricadente nella zona industriale di San Ferdinando.L’incendio ha provocato la morte di...

Reggio Calabria. Ieri sera, rocambolesco incidente in Piazza Mino Reitano: nessun ferito

Reggio Calabria. Ieri sera, rocambolesco incidente in Piazza Mino Reitano: nessun ferito

Reggio Calabria. Rocambolesco incidente ieri sera nei pressi del Ponte della Libertà. Pare a causa della forte velocità un autovettura Alfa Romeo Mito ha finito la sua corsa in Piazza Mino Reitano, al cospetto del...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Poste Italiane: un francobollo per celebrare i 90 anni dei Patti Lateranensi

Poste Italiane: un francobollo per celebrare i 90 anni dei Patti Lateranensi

Pubblicato in ATTUALITA' Lunedì, 11 Febbraio 2019 11:15

Poste Italiane comunica che oggi 11 febbraio 2019 viene emesso dal Ministero dello Sviluppo Economico un francobollo celebrativo del 90° anniversario della firma dei Patti Lateranensi (emissione congiunta con la Città del Vaticano), relativo al valore della tariffa B pari a 1,10€. Tiratura: seicentomila esemplari. Fogli da ventotto esemplari. Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente. Bozzetto a cura del Centro Filatelico della Direzione Officina Carte Valori e Produzioni Tradizionali dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A.

 La vignetta riproduce la Sala della Conciliazione del Palazzo Lateranense dove l’11 febbraio 1929 vennero firmati i Patti Lateranensi tra lo Stato Italiano e la Santa Sede. Completano il francobollo, le leggende ”ROMA 11 FEBBRAIO 1929”, “FIRMA DEI PATTI LATERANENSI”, “ SALA DELLA CONCILIAZIONE”, la scritta “ITALIA” e l’indicazione della tariffa B. L’annullo primo giorno di emissione è disponibile presso lo Spazio Filatelia Roma in Piazza San Silvestro 20. Il francobollo ed i prodotti filatelici correlati, cartoline, tessere e bollettini illustrativi, possono essere acquistati presso gli Uffici Postali con sportello filatelico, gli “Spazio Filatelia” di Firenze, Genova, Milano, Napoli, Roma, Roma 1, Torino, Trieste, Venezia, Verona e sul sito poste.it.


Testo bollettino
Il prossimo 11 febbraio 2019 si celebrerà l’importante ricorrenza dei novant’anni dalla Firma dei Patti Lateranensi (Trattato e Concordato) tra l’Italia e la Santa Sede, con i quali si chiuse una fase complessa nelle relazioni con la Sede Apostolica e venne sancita la definitiva composizione della c.d. “questione romana”. Con i Patti Lateranensi si realizzò l’auspicata Conciliazione tra Stato e Chiesa, al punto che la sala dove sono stati firmati, all’interno del Palazzo del Laterano, prese il nome di “Sala della conciliazione”. Tale Sala è raffigurata nel francobollo celebrativo, che viene emesso congiuntamente con lo Stato della Città del Vaticano.
Da allora le relazioni tra Italia e Santa Sede sono state caratterizzate da un costante spirito costruttivo e di eccellenza. Ogni anno in febbraio, con pochissime eccezioni, la ricorrenza viene celebrata a Palazzo Borromeo, che sin dal 1929 è sede dell’Ambasciata d’Italia presso la Santa Sede e che ospita gli ormai tradizionali colloqui tra le più alte cariche dello Stato italiano e della Santa Sede.
Nel 2019 ricorre altresì il trentacinquesimo anniversario dell’Accordo di modifica del Concordato, avvenuta nel 1984, che ne ha attualizzato la disciplina, adattandola al regime repubblicano per l’Italia e alla fase post-conciliare per la Santa Sede.
Tali storiche Intese tuttora dispiegano la loro importanza e attualità, non solo sul piano delle relazioni bilaterali ma per l’intera comunità internazionale. Il quadro giuridico complessivo risultante dagli Accordi, suggellato dalla Carta costituzionale italiana, rappresenta la cornice, tuttora vitale, nella quale si colloca il particolare rapporto tra Italia e Santa Sede, nutrito di intensissime relazioni, nella consapevolezza che la reciproca autonomia non fa venir meno, ma esalta, la comune responsabilità per l'essere umano e per le esigenze spirituali e materiali della comunità.
La ricorrenza in passato era stata marcata da un francobollo commemorativo in occasione del 25mo e del 30mo anniversario, rispettivamente caduti nel 1954 e nel 1959.
L’emissione di un francobollo celebrativo per la commemorazione dell’importante traguardo del 90° anniversario contribuisce a segnare lo spirito che pervade gli intensissimi rapporti bilaterali, non solo politici, ma anche culturali, scientifici e di condivisione di secoli di storia, oltre che di naturale prossimità geografica.
In occasione della visita di Papa Francesco al Quirinale del 10 giugno 2017, il Presidente della Repubblica Mattarella ha definito le intese vigenti un “prezioso quadro di collaborazione” per un rapporto bilaterale unico e particolarmente significativo, “nella più ampia riaffermazione dei valori di giustizia, equità, apertura e tolleranza sui quali si fonda la Repubblica”.

Pietro Sebastiani
Ambasciatore d’Italia presso la Santa Sede

Roma 11 febbraio 2019

Letto 96 volte

Articoli correlati (da tag)

  • San Valentino, negli uffici postali di Reggio Calabria, Locri e Palmi le cartoline per gli innamorati

    Poste Italiane come ogni anno celebra la Festa degli innamorati e dedica a San Valentino quattro cartoline filateliche raccolte in un cofanetto personalizzato.
    Le speciali cartoline, colorate ed animate, seguono lo stile di quelle del 2018 permettendo così ai tanti che le hanno acquistate di dare seguito alla collezione. Un'occasione unica per ogni collezionista o per chi, semplicemente, desidera ricordare e festeggiare in modo originale la giornata di San Valentino. Il kit filatelico può essere acquistato presso gli uffici centrali di Reggio Calabria, Locri e Palmi.

  • Poste Italiane: annullo filatelico per il 50esimo del Cine Foto Club "Vanni Andreoni"

    REGGIO CALABRIA, 7 febbraio 2019 - In occasione del 50° anniversario del Cine Foto Club “Vanni Andreoni”, in programma sabato 9 febbraio alle ore 10 presso la struttura espositiva del Castello Aragonese di Reggio Calabria in via Aschenez, Poste Italiane attiverà un annullo filatelico recante la dicitura “50° anniversario Cine Foto Club Vanni Andreoni – 9.2.2018 - 89125 Reggio Calabria Centro”.
    Il timbro riporta il logo del Club “Vanni Andreoni” raffigurante un obiettivo fotografico con al centro un diaframma in apertura sullo sfondo della sagoma stilizzata dello Stretto di Messina e la data del 4 febbraio 1969, giorno di fondazione dell’Associazione.

  • Anassilaos: allo Spazio Open l'incontro dedicato ai novant'anni dai Patti Lateranensi

    Allo Spazio Open nuovo incontro organizzato dall'associazione Anassilaos e dedicato ai novant'anni dalla firma dei Patti Lateranensi

  • Poste Italiane entra nel consorzio Hyperledger

    Roma, 31 gennaio 2019 – Poste Italiane è entrata a far parte della community Hyperledger, un consorzio globale della Linux Foundation che raggruppa oltre 260 operatori mondiali, appartenenti a diversi settori industriali, uniti nello sviluppo di uno standard open source per la blockchain e le Distributed Ledger Technologies (DLT).

  • Un francobollo per celebrare il grande Valentino Mazzola nel centenario della nascita

    Poste Italiane comunica che oggi 26 gennaio 2019 viene emesso dal Ministero dello Sviluppo Economico un francobollo ordinario appartenente alla serie tematica “lo Sport” dedicato a Valentino Mazzola, nel centenario della nascita, relativo al valore della tariffa B pari a 1,10€. Tiratura: due milioni e cinquecentomila esemplari. Fogli da quarantacinque esemplari. Il francobollo è stampato dall’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato S.p.A., in rotocalcografia, su carta bianca, patinata neutra, autoadesiva, non fluorescente. Bozzetto a cura di Fabio Abbati. La vignetta raffigura un ritratto di Valentino Mazzola, in primo piano sulla sagoma di un toro in posizione rampante presente nello stemma del Grande Torino, la squadra di calcio riconosciuta come una delle più forti al mondo nella seconda metà degli anni ’40 di cui il giocatore ne fu capitano e simbolo. Completano il francobollo la leggenda ”VALENTINO MAZZOLA”, le date “1919 – 1949”, la scritta “ITALIA” e la dicitura della tariffa B. 

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.