unci banner

:: Evidenza

La protesta del "Piria" non si placa: manifestazione a Palazzo Campanella

La protesta del "Piria" non si placa: manifestazione a Palazzo Campanella

E' iniziato il lungo pomeriggio dell'Istituto "Piria". Sulla scalinata di Palazzo Campanella gli studenti, della scuola più antica di Reggio Calabria, protestano per dire "no"...

Inarrestabile la battaglia del "Piria": "Stanchi di subire imposizioni che stravolgono scelte condivise"

Inarrestabile la battaglia del "Piria": "Stanchi di subire imposizioni che stravolgono scelte condivise"

Riceviamo e pubblichiamo la nota del Comitato del "Piria": "In democrazia vale (?) il principio della maggioranza. Se gli studenti non scelgono il Ferraris bisognerebbe...

Reggio Calabria: arrestata badante per maltrattamenti nei confronti di un'anziana

Reggio Calabria: arrestata badante per maltrattamenti nei confronti di un'anziana

Nella nottata di ieri, i Carabinieri del Comando Provinciale di Reggio Calabria hanno rintracciato e tratto in arresto, in esecuzione ordinanza di applicazione di misura...

Settimana di Preghiera per l'Unità dei Cristiani: tutti gli appuntamenti nella Diocesi

Settimana di Preghiera per l'Unità dei Cristiani: tutti gli appuntamenti nella Diocesi

Avrà inizio oggi e si concluderà il 25 gennaio la 110^ Settimana di preghiera per l'Unità dei Cristiani. L'iniziativa ecumenica si svolgerà nella città dello...

Musica e passione al PalaCalafiore: Antonacci infiamma i fan. La dedica ad Armellini

Musica e passione al PalaCalafiore: Antonacci infiamma i fan. La dedica ad Armellini

di Dominella Trunfio - “Ogni sera, prima di andare a dormire sento un solo coro: il vostro. Per questo, su questo palco, fino all’ultima goccia...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Potata la magnolia pericolante sul lungomare, in attesa di un intervento generale

Potata la magnolia pericolante sul lungomare, in attesa di un intervento generale

Pubblicato in ATTUALITA' Domenica, 16 Luglio 2017 15:12

E' stato potato questa mattina l'albero il cui ramo spezzato due giorni fa era crollato sul gazebo della gelateria Sottozero. Indubbiamente non è l'unico albero che meriterebbe attenzione su quello che era considerato "il più bel chilometro d'Italia". Molti infatti i rami che coprono per intero la carreggiata a monte e lato mare della via Marina. In settimana ha annunciato l'assessore Muraca sono previsti altri interventi

RC 16 luglio 2017

Letto 123 volte Ultima modifica il Domenica, 16 Luglio 2017 15:43

Articoli correlati (da tag)

  • Reggio sferzata dal vento, i consigli della Protezione Civile

    Anche Reggio in queste ore è sferzata da un forte vento. L’immagine si riferisce ad un ramo spezzato in via Marina, altre segnalazioni arrivano da diversi punti della città per disagi collegati alle raffiche di vento. La Protezione Civile Calabria raccomanda Prudenza! Il vento con raffiche da "burrasca forte" (velocità > 80 km/h) continuerà per tutta la giornata di oggi ed in nottata. Un miglioramento è atteso per domani!

  • Ramo si spezza sul lungomare, necessario il taglio dell'albero

    Ancora un grosso ramo spezzato che ha costretto ad un intervento definitivo sul lungomare cittadino. Questa volta gli addetti ai lavori non hanno semplicemente potato ma sono stati costretti a tagliare dalla base l'albero da cui si è staccato il ramo nella parte finale della via marina dopo le Mura Greche. Da mesi ormai non  si contano più gli interventi d'urgenza in tal senso

  • Via Willermin: c'è da spostare un ramo spezzato

    Resta ancora in attesa di essere rimosso, ci segnalano i cittadini, il grosso ramo che l’altro ieri si è spezzato complice il forte vento, finendo in parte sulla strada.

  • Il bergamotto di Reggio Calabria torna sul nostro lungomare

    Il bergamotto torna sul lungomare reggino grazie ad un giovane agricoltore, Salvatore Friscia titolare di un’azienda di Capo d’Armi. Entusiasta del progetto il professor Pasquale Amato che dice: “è stato posto riparo ad un torto”. Il bergamotto di Reggio Calabria, sottolinea il professore torna a pochi passi da quella rada Giunchi (attuale lido comunale) dove il reggino Nicolò Parisio creò nel 1750 il primo bergamotteto del mondo.

  • Operai al lavoro per un ramo spezzato in via Roma

    Addetti ai lavori questa mattina impegnati in via Roma per un ramo spezzato. Nessun danno a cose o persone (G.M.)

Copyright © 2017 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.