unci banner

:: NEWS

Il Questore della Provincia di Reggio Calabria emette un provvedimento di aggravamen-to di d.a.spo

Il Questore della Provincia di Reggio Calabria emette un provvedimento di aggravamen-to di d.a.spo

Un’altra decisa risposta arriva da parte del Questore della Provincia di Reggio Calabria ai comportamenti scorretti tenuti in occasione della manifestazioni sportive.E’ stato aggravato il provvedimento di d.a.spo. nei confronti...

C Silver: l'Enjoy Lamezia è Campione di Calabria

C Silver: l'Enjoy Lamezia è Campione di Calabria

La giovane compagine dell’Enjoy Lamezia si è consacrata campionessa di Calabria battendo la Vis Reggio Calabria in quattro sfide nella finalissima di C Siver. La giovanissima società del Patron Antonicelli...

Al MArRC “Frammenti di storia. L’Italia attraverso le impronte, le immagini, i sopralluoghi della Polizia Scientifica”

Al MArRC “Frammenti di storia. L’Italia attraverso le impronte, le immagini, i sopralluoghi della Polizia Scientifica”

La stagione dei sequestrati, il naufragio di Lampedusa, le stragi di mafia, gli attacchi alla magistratura, alle istituzioni e alle vittime innocenti di ‘ndrangheta.Sono alcuni dei temi ripresi dalla mostra...

Strutture psichiatriche: si va verso lo sblocco dei pagamenti ma rimangono le preoccupazioni sul futuro del settore

Strutture psichiatriche: si va verso lo sblocco dei pagamenti ma rimangono le preoccupazioni sul futuro del settore

Nella giornata odierna una rappresentanza dei lavoratori delle strutture psichiatriche, coordinati da USB e Coo.La.P., e delle cooperative che gestiscono il servizio residenziale ha incontrato i tre commissari alla guida...

La Via dei Borghi attraversa la nobile città di Sant'Agata di Reggio

La Via dei Borghi attraversa la nobile città di Sant'Agata di Reggio

Si è conclusa nella splendida cornice di Motta Sant'Agata la prima parte della seconda stagione del progetto "La via dei borghi".L'idea nata dalla collaborazione tra le associazioni Kalabria Experience e...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Riconoscimento del ministro Giulia Bongiorno all'Ente Parco Aspromonte

Riconoscimento del ministro Giulia Bongiorno all'Ente Parco Aspromonte

Pubblicato in ATTUALITA' Venerdì, 15 Marzo 2019 14:20

Un nuovo riconoscimento per il Parco dell’Aspromonte, che è stato scelto a livello nazionale tra gli undici Enti che il ministro per la Pubblica Amministrazione, Giulia Bongiorno, ha individuato come esempio virtuoso nell’azione di contrasto al fenomeno dell’assenteismo nel settore pubblico.
All’incontro svoltosi a Palazzo Vidoni, sede del Dipartimento della Funzione Pubblica, il Parco dell’Aspromonte, unico Ente calabrese a ricevere il riconoscimento, era rappresentato dal Direttore Sergio Tralongo, che ha ricevuto un ringraziamento ufficiale dal Ministro per l’attività svolta “con l’auspicio che la Pubblica Amministrazione sia percepita, difesa e valorizzata come qualcosa che appartiene a ciascuno di Noi”.

“Sono già tre, negli ultimi due anni, i riconoscimenti di rilevanza nazionale conferiti al Parco dell’Aspromonte per l’efficienza amministrativa e per le attività di contrasto all’illegalità – spiega il Direttore - Nel 2017 l’Ente era stato infatti inserito al quinto posto tra gli Enti virtuosi relativamente ai pagamenti della Pubblica Amministrazione, con il 98% dei mandati di pagamento effettuati in anticipo di dodici giorni rispetto ai tempi previsti per legge. Nell’agosto 2018, inoltre, al Parco nella persona dell’ex presidente Bombino era stato assegnato il Premio Nazionale "Ambiente e Legalità" istituito da Legambiente e Libera per “l'attiva profusa in difesa del patrimonio forestale, della biodiversità e della legalità nell'area protetta, realizzata attraverso una molteplicità di azioni ed interventi”. Quest’ultimo e graditissimo riconoscimento ci invita a proseguire sul percorso intrapreso”.

“Un plauso al Servizio amministrativo e di gestione del Personale dell’Ente, alla Dr.ssa Sonia Suraci e al dott. Antonino Cilione – commenta il vicepresidente dell’Ente Domenico Creazzo – ed a tutta la struttura del Parco che, lavorando con serietà e costanza per garantire ottimi livelli di efficienza e di efficacia della macchina amministrativa, rappresenta un esempio di buone pratiche e di correttezza nella Pubblica Amministrazione”.

Ufficio Stampa Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte
v.i.

Rc 15 marzo 2019

Letto 119 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Incontro Natura dedicato al ritorno del Capriolo in Aspromonte

    Prosegue a Reggio Calabria il ciclo di conferenze organizzato dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte insieme al Touring Club Italiano, Club di Territorio di Reggio Calabria, e al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane dell’Università Mediterranea.
    Agli “Incontri di Natura”, giunti al sesto appuntamento, giovedì 23 Maggio si parlerà di uno degli animali più interessanti dell’Aspromonte, il Capriolo.
    Si tratta di un mammifero di grande valore conservazionistico, perché il Parco ospita la sottospecie tipica italiana, mentre al Nord Italia e sulle Alpi è presente soltanto il Capriolo europeo. Proprio l’Ente Parco, con un eccellente progetto di reintroduzione tra il 2008 e il 2011, lo ha riportato sulla nostra montagna dopo un lungo periodo di assenza.

  • “Segni, impronte e armonie d’Aspromonte”, nuovo progetto di educazione ambientale del Parco

    Un “eco progetto” innovativo con l’intento di far conoscere la biodiversità dell’Aspromonte ed educare all’importanza della tutela degli ecosistemi, coinvolgendo attivamente la collettività nel processo di salvaguardia e di rispetto dell’ambiente.
    “Segni, impronte e armonie di un Aspromonte che educa” è il nuovo progetto di educazione ambientale a cura del Parco Nazionale dell’Aspromonte e selezionato tra i soggetti beneficiari del finanziamento promosso dalla Regione Calabria nell’ambito del Por 2014-2020 Piano di Azione 6.5.A.1 “Azioni previste nei Prioritized Action Framework (PAF) e nei Piani di gestione della Rete Natura 2000”.

  • Il mondo misterioso dei pipistrelli agli “Incontri di Natura” del Parco

    Gli “Incontri di Natura” giungono a metà percorso: il ciclo di eventi promossi e organizzati dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte insieme al Touring Club Italiano, Club di Territorio di Reggio Calabria, e al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane dell’Università Mediterranea, arriva al suo sesto appuntamento. Giovedì 16 maggio, a Reggio Calabria, sono di scena i pipistrelli, i Chirotteri (in termini scientifici).
    Creature indubbiamente misteriose, mammiferi volanti, animali che vivono nell’oscurità: queste originali caratteristiche hanno attirato da sempre l’uomo, che ha poi trasferito sui pipistrelli, come spesso accade, tutte le proprie fantasie.

  • Il recupero ambientale tema degli “Incontri di Natura” del Parco Aspromonte

    Quarto “Incontro di Natura” questa settimana a Reggio Calabria: giovedì 9 maggio il ciclo di conferenze organizzate dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte, insieme al Touring Club Italiano, Club di Territorio di Reggio Calabria, e al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane dell’Università Mediterranea, affronta un tema interessante per chi si occupa di gestione del territorio.
    Sarà il direttore del Parco, Sergio Tralongo, a relazionare sul recupero ambientale, ossia sulle tecniche utilizzate per ripristinare aree degradate da azioni umane poco attente al rispetto degli equilibri naturali.

  • Creazzo: “Gentilezza e politica gentile: i valori guidino il nostro agire”

    “La gentilezza quale sentimento che anima l’agire quotidiano. Un impegno nel solco di valori che formano l’animo umano, ne scalfiscono la fisionomia etica e morale, ne guidano i passi ed i respiri.
    E questi valori costituiscono il nostro essere. Non sono barattabili e non sono effimera presenza o appartenenza: sono i valori del rispetto verso l’altro ed il prossimo, verso la dignità della persona. Solidarietà e vicinanza ai più bisognosi, ai più deboli. Tutto questo è “gentilezza”.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.