unci banner

:: Evidenza

Falcomatà: “Bene proroga bilanci, adesso aspettiamo misure a sostegno delle finanze locali”

Falcomatà: “Bene proroga bilanci, adesso aspettiamo misure a sostegno delle finanze locali”

“La proroga della scadenza per l’approvazione dei bilanci di previsione per i Comuni in piano di riequilibrio è una buona notizia e rappresenta un segno positivo della volontà politica di risolvere le criticità intervenute a...

Parco dell’Aspromonte, nuova pubblicazione scientifica sugli Uccelli nidificanti

Parco dell’Aspromonte, nuova pubblicazione scientifica sugli Uccelli nidificanti

Dal Falco pecchiaiolo alla Tortora selvatica, dalla Balia dal collare al Verzellino: 66 specie censite, alcune di grande valore conservazionistico, per creare una check-list degli uccelli nidificanti nel Parco dell’Aspromonte, integrare la banca dati a...

Torna in riva allo Stretto l'attore Gennaro Calabrese con un live tutto da ridere

Torna in riva allo Stretto l'attore Gennaro Calabrese con un live tutto da ridere

Torna in riva allo Stretto nella sua città natale, l'attore comico e volto e voce di Alice Tv e radio Kiss Kiss, Gennaro Calabrese con l'esilarante spettacolo "Gennaro Calabrese show". Un imitatore inimitabile, espressione di...

Si conclude domani 25 aprile la Fiera dei Librai Reggini “Il Cavaliere, il Libro e una Rosa”

Si conclude domani 25 aprile la Fiera dei Librai Reggini “Il Cavaliere, il Libro e una Rosa”

Si concluderà domani 25 aprile “Il Cavaliere, il Libro e una Rosa” Fiera dei Librai Reggini, organizzata dal Comune di Reggio Calabria, il Circolo Anassilaos e la Parrocchia di San Giorgio al Corso, presso il...

Ordine dei Medici: l’assise ha approvato, all’unanimità, conto consuntivo e bilancio preventivo

Ordine dei Medici: l’assise ha approvato, all’unanimità, conto consuntivo e bilancio preventivo

Si è svolta presso l’Auditorium dell’Ordine dei Medici l’assemblea annuale degli iscritti con l’approvazione del conto consuntivo 2018 e del bilancio preventivo 2019 all’unanimità dei presenti. Il tavolo presidenziale, come di consueto, è stato composto...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Sabato 10 novembre sulla scalinata del Cilea per dire NO al disegno di legge Pillon

Sabato 10 novembre sulla scalinata del Cilea per dire NO al disegno di legge Pillon

Pubblicato in ATTUALITA' Giovedì, 08 Novembre 2018 16:10

N.U.D.M. RC e le donne reggine dell’UDI hanno promosso ed organizzato anche a Reggio Calabria, come in tutto il territorio nazionale, per sabato 10 novembre 2018 sulla scalinata del Teatro Cilea dalle ore 16 alle ore 19,30 un presidio, per ribadire il loro NO al DDL “Norme in materia di affido condiviso” n°735/18 del Senatore PILLON
- NO alla mediazione familiare obbligatoria a pagamento, quale strumento di controllo e di gestione dei conflitti familiari, perchè non solo presuppone dei costi che non tutte le coppie possono sostenere ma, soprattutto, non può essere ammessa nei casi di relazioni segnate dalla violenza e dalla violenza assistita o di abusi a danno dei bambini (Convenzione di Istanbul)

- NO all’imposizione di rigidi tempi paritari: perché non tiene conto all’interno dell’obbligo condiviso, dei bisogni dei minori i quali saranno privati del diritto e della possibilità di scelta e di espressione.
- NO al mantenimento diretto perché presuppone l’assenza di differenza economica tra coniugi e non tiene conto per le donne delle disparità esistenti nell’accesso e nella permanenza nel mercato del lavoro oltre che, alle diversità salariali. Donne che spessissime volte hanno rinunciato al loro lavoro per prendersi cura della famiglia.
- NO all’introduzione del concetto di alienazione parentale, privo di ogni fondamento scientifico, che presuppone esservi manipolazione di un genitore sui figli ai danni dell’altro. Anche nei casi di violenza assistita, abuso e violenza domestica il minore si troverà costretto all’obbligo di frequentazione del genitore violento ed abusante (in aperta violazione di obblighi internazionali e di principi sanciti da costante e solida giurisprudenza) con l’obbligo, per l’altro genitore, di doverne favorirne e garantirne in ogni modo la frequentazione.

- Diciamo NO al piano genitoriale, perché incrementa le ragioni di scontro tra i genitori pretendendo di fissare norme di vita rigide con conseguenti potenziali complicazioni nella gestione ordinaria della vita dei minori in crescita.

Il disegno di legge Pillon segnala una direzione molto chiara che questo governo intende prendere: offrire
un modello di società in cui si assicuri la sopravvivenza del patriarcato e formalizzando, attraverso
l’intervento dello Stato, il disconoscimento dell’autodeterminazione delle donne e di ciò che sono per
storia, bisogni, desideri.

La cittadinanza è invitata a partecipare

NUDM RC e Donne reggine dell’UDI


ADERISCONO ALLA MANIFESTAZIONE :
Collettiva AutonoMIA RC ; CSA Nuvola Rossa ; Co.S.Mi ; CSOA A.Cartella ; AGEDO RC ; Ass. UN MONDO DI MONDI ; ARCI (Comitato territoriale Reggio Calabria) ; Ass. JINECA ; Ass. IL CUORE DI MEDEA ; CIDI (Centro di Iniziativa Democratica degli Insegnanti ) ; ANPI Reggio Calabria ; ACTIONAID Reggio Calabria ; IL CIRCOLO DI CULTURA GRECA "APODIAFAZZI" Bova (Reggio Cal) ; ASS. ARCIGAY "I DUE MARI" Reggio Calabria ; Movimento “IL SUD CHE SOGNA ; SPI - CGIL ; AUSER Soccorso ; AUSER Solidarietà ; POTERE AL POPOLO Reggio Calabria ; PCL (Partito Comunista dei Lavoratori) ; LIBERI E UGUALI Reggio Calabria; DONNE IN MOVIMENTO (Chiesa Valdese) ; S.U.L. (Sindacato Unitario dei Lavoratori) ; USB (Unione Sindacale di Base) ; Ass. REGGIO VEG ; Cooperativa Sociale SOLE INSIEME ; Ass.culturale MAGNOLIA

Rc 8 novembre 2018

Letto 306 volte

Articoli correlati (da tag)

  • NUDM RC: Ancora una volta la violenza ha le “chiavi di casa”

    A soli quattro giorno dall’8 marzo dove una marea di donne ha riempito le strade di tutta Italia protestando per la china oscurantista e misogina che arriva dal mondo politico e non solo, contro la violenza machista, sessista e razzista, nella nostra città, proprio stamattina, abbiamo dovuto registrare un episodio di una gravità inaudita, un ex marito, agli arresti domiciliari in un’altra città, è riuscito ad evadere, arrivare nella nostra città in pieno giorno, aspettare la moglie in una strada frequentata e nelle adiacenze di una scuola, aprire lo sportello della sua macchina, cospargerla di benzina e darle fuoco. Dalle ultime notizie sembra che, per fortuna, la donna non sia in pericolo di vita.

  • 8 marzo, in Piazza Italia lo sciopero globale delle donne

    Anche a Reggio, come in tutta Italia, le donne scendono in piazza per scioperare, ed affermare i propri diritti. La manifestazione organizzata dal movimento NUDM di Reggio, non è una marcia ne una protesta, ma una vera e propria festa, pur non dimenticando le varie problematiche come, il femminicidio, la parità di salario, l'auto determinazione e il diritto ad un aborto, legale ed assistito.

  • NUDM RC: #8m sciopero globale delle donne, in Piazza Italia dalle ore 17,00

    Per il terzo anno consecutivo Non Una di Meno chiama tutte e tutti a partecipare allo sciopero femminista transnazionale dell'8 marzo interrompendo ogni attività lavorativa e di cura, formale o informale, gratuita o retribuita. Lo sciopero globale, che l'anno scorso ha coinvolto circa settanta città italiane e più di settanta paesi nel Mondo, è organizzato in risposta a tutte le forme di violenza di genere. Stupri. Insulti e Molestie per strada e sui posti di lavoro. Violenza Domestica. Discriminazione e Violenza sulle donne disabili. Permesso di soggiorno condizionato al matrimonio. Infiniti ostacoli per accedere all' aborto. Precarietà che diventa doppio carico di lavoro e salari dimezzati. Un benessere ormai inesistente che si scarica sul lavoro di cura gratuito e sfruttato nell' impoverimento generale. Violenza omofoba, transfobica e sempre più razzista

  • Biesse Premio Eccellenze. Nudm Reggio Calabria: "Eccellenze Femminili: #nonpervenute!"

    Reggio Calabria. "Abbiamo appreso dai social media e dalla stampa dell’iniziativa “Premio Eccellenze del Territorio 2019”, giunto alla sua terza edizione, promosso ed ideato dall’associazione “Biesse”. Al netto della scelta delle persone a cui saranno conferiti i riconoscimenti e di cui non discutiamo professionalità, impegno e capacità, ci meraviglia, per il

  • ANPI: No al DDL Pillon, No a leggi che non realizzino la Costituzione

    Il DDL n. 735, presentato da un gruppo di parlamentari del M5S e della Lega, che ha come primo firmatario il senatore Simone Pillon, interviene, modificandole, sulle norme di legge che regolano i rapporti tra i genitori separati o divorziati, in particolare per quel che riguarda le regole dell’affido condiviso dei figli. Si tratta certamente di una materia di grande delicatezza che richiederebbe un più approfondito esame delle questioni che sono alla base di una serie infinita di controversie tra ex coniugi che molto spesso finiscono per riflettersi pesantemente sulla crescita dei figli, quasi sempre minori. Le proposte sulle quali si discute sono frutto di una insufficiente riflessione sulle conseguenze delle norme previste dal DDL n. 735, ma sono anche espressione di una concezione lontana dai valori costituzionali, cui tutte le norme di legge dovrebbero ispirarsi.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.