unci banner

:: NEWS

Antonimina: Grande successo per la Festa delle Rose 2019

Antonimina: Grande successo per la Festa delle Rose 2019

Si sa, gli dei amano le rose. Coloro che, domenica scorsa, sfidando pioggia, fulmine e saette previsti al sud, sono arrivati alla Casa delle Erbe, ad Antonimina, hanno potuto verificarlo....

Roccella Jonica, inaugurato il nuovo waterfront

Roccella Jonica, inaugurato il nuovo waterfront

“Questo lungomare ci racconta su cosa deve puntare il nostro territorio: cultura, bellezza e legalità”. Così, nella giornata di ieri, il sindaco metropolitano Giuseppe Falcomatà ha inaugurato il nuovo Waterfront...

Gallico, coniugi trovati morti nel cortile di casa. Si indaga per omicidio-suicidio

Gallico, coniugi trovati morti nel cortile di casa. Si indaga per omicidio-suicidio

Nel corso della mattinata personale dell' UPGSP è intervenuto in località Gallico di Reggio Calabria per il rinvenimento dei corpi di due persone. Si tratta di una coppia di coniugi...

Cataforio, prestazione da incorniciare. I bianconeri si aggiudicano la finale di andata, davanti ad una favolosa cornice di pubblico

Cataforio, prestazione da incorniciare. I bianconeri si aggiudicano la finale di andata, davanti ad una favolosa cornice di pubblico

La maturità di un gruppo, la saggezza del suo condottiero, la voglia di raggiungere un traguardo storico, il cuore e la mentalità. Queste sono solo alcune delle componenti che il...

Viola, il presidente FIP Calabria risponde a Menniti: Di cosa stiamo parlando, aria fritta?

Viola, il presidente FIP Calabria risponde a Menniti: Di cosa stiamo parlando, aria fritta?

In seguito alle dichiarazioni pubbliche di Alessandro Menniti, soggetto che ha argomentato in qualità di rappresentante della Viola Reggio Calabria trasmesse dalla radio ufficiale del club, Antenna Febea, il Presidente...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Santa Pasqua, il messaggio di speranza e di pace dell'arcivescovo Morosini

Santa Pasqua, il messaggio di speranza e di pace dell'arcivescovo Morosini

Pubblicato in ATTUALITA' Sabato, 20 Aprile 2019 16:05

Reggio Calabria. di Giuseppe Fiorini Morosini, arcivescovo metropolita della diocesi di Reggio-Bova: "Gli auguri pasquali sono sempre ricchi di speranza perché hanno come punto di riferimento la fede cristiana nella Risurrezione di Gesù. Egli vince la morte, espressione ultima dell'impotenza dell'uomo, per cui celebrare la Pasqua significa cantare la vita, significa

consegnare a tutti, credenti e non, la certezza che ogni nostra difficoltà può essere superata e vinta. Se guardiamo attorno a noi, i problemi che ci fanno soffrire - e che sarebbe superfluo elencare ancora - sono tanti e non ci incoraggiano a comunicare speranza. Faccio fatica, carissimi, a parlare di speranza dinanzi al ripetersi di gesti criminali che continuano ad affliggere senza tregua il nostro territorio. Vorrei esprimere solidarietà e affettuosa vicinanza a quanti sono stati colpiti negli ultimi giorni dalla violenza vigliacca. A chi compie gesti efferati e poi si accosta con naturalezza e senza il minimo scrupolo ai riti religiosi, alle processioni popolari, ai segni sacri - che invece dovrebbero indurci ad una conversione di vita - vorrei giungesse l'invito forte e accorato a lasciarsi trasformare l'esistenza dalla forza del Risorto. Non serve a nulla una religione fatta di gesti esteriori, che non sappia intersecare la vita e cambiarla dal di dentro! L'Exultet pasquale, che è canto di vita, sia la risposta ai segni di morte e alle forme di corruzione e di malaffare che affliggono la storia, la nostra storia e quella del mondo. Carissimi, Gesù è morto per tutti, anche per chi si è macchiato di peccati e di violenza fisica o morale. Anche per costoro l'annuncio della risurrezione può essere la sconfitta definitiva delle tante, troppe occasioni di morte, ad ogni livello. È necessario però che lo vogliano e siano disponibili a gesti concreti di riparazione e conversione. Il futuro non è solo dono di Dio: va costruito anche da noi. La speranza, oltre che desiderio, deve tradursi in impegni tangibili e verificabili che chiediamo soprattutto a chi ci governa. Si elevi il tono del dibattito politico e lo si porti a livello di confronto serio su tutti quei temi che consentono di guardare al domani con più serenità. Basta con le accuse reciproche e la gara a screditare l'altro, in vista di vantaggi elettorali, personali o di partito. Così non si costruisce futuro! Abbiamo bisogno di una politica di alto profilo, che pensi al domani, soprattutto dei nostri figli, che sono i veri protagonisti del futuro, e nelle cui mani è posta ogni fiducia e speranza. Ponendoci su di un livello più religioso, come vescovo, ricordo come a Pasqua si usa fare il 'precetto pasquale', accostandosi ai sacramenti della confessione e comunione. Questo gesto deve, però, esprimere volontà di cambiamento: non si può far Pasqua coltivando nel cuore violenza, corruzione e sopraffazione, altrimenti, il nostro accostarci alla Santa Eucarestia non produrrà, per la nostra vita, i segni di benedizione e salvezza per i quali il Signore Gesù ci ha lasciato il sacramento del suo Corpo e del Suo Sangue. Dio ci accetta e ci benedice solo se lo cerchiamo con il cuore convertito: solo allora potremo compiere i gesti religiosi.  Vera Pasqua di speranza è prendere sul serio l'educazione dei nostri giovani. Sono troppi i ragazzi che evadono l'obbligo scolastico e non portano a termine un regolare corso di studi. A voi genitori, educatori, a quanti avete a cuore il destino dei nostri ragazzi dico: custoditeli. Incoraggiate i loro sogni e abitate le loro notti. Non lasciateli soli lungo le difficili strade della vita, lì dove è facile fare esperienza di vizi o perdizioni. Cari ragazzi Cristo risorto sia la vostra speranza. Fare Pasqua significa, infine, porre tutti quei segni concreti di civiltà e di cura che sono alla nostra portata. Anche l'impegno a mantenere il decoro della nostra città e dei nostri paesi è un segno di quel rinnovamento tangibile, che vorremo fosse segno di resurrezione. Allo stesso tempo avvicinandosi le diverse competizioni elettorali, ricordo che esprimere il nostro voto con responsabilità - senza barattarlo dietro illusorie false speranze - potrà essere un ulteriore segno che lo spirito della Pasqua ci ha veramente contagiati. Buona Pasqua, dunque, carissimi fratelli e sorelle! Il Risorto porti pace e gioia nelle vostre famiglie. Nelle varie difficoltà, economiche, relazionali che attraversate, nei dolori o nelle malattie che patite, non vi manchi l'aiuto del Signore! Vi abbraccio tutti e, portandovi nella mia preghiera, tutti, di cuore, benedico!"

Reggio Calabria 20 aprile 2019

Letto 143 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Rinvenuti i due mezzi rubati a Castore il sindaco Falcomatà: " La squadra Stato vince sempre"

    Sono stati ritrovati a seguito delle indagini svolte dalle forze dell'ordine i due mezzi, una pala meccanica e un escavatore, sottratti la scorsa notte nel deposito della società Castore Srl del Comune di Reggio Calabria. A darne notizia il sindaco Giuseppe Falcomatà che in una nota ha messo in evidenza il brillante lavoro degli inquirenti che anche questa volta - si tratta della terza incursione in pochi mesi - sono riusciti a risalire al percorso dei malviventi, rinvenendo i mezzi rubati. "Ancora una volta la squadra Stato ha dimostrato di essere più forte di chi vorrebbe danneggiare la collettività - ha dichiarato il sindaco Giuseppe Falcomatà - trovo quantomeno singolare che gli stessi due mezzi siano stati presi di mira con

  • Dopo lo stato di agitazione, l’ASP incontrerà gli enti del Terzo settore
    Dopo la notizia dello stato di agitazione annunciato a seguito delle innumerevoli richieste di incontro ai vertici dell’ASP di Reggio Calabria, nella giornata di ieri, 16 maggio, per tramite del Sindaco della Città metropolitana Giuseppe Falcomatà, i Commissari Straordinari hanno comunicato che terranno una riunione martedì 21, alle ore 11, per discutere della situazione in cui versano le cure domiciliari. All’incontro saranno invitati, oltre il Sindaco metropolitano, anche gli enti del
  • Biblioteca De Nava: giovedì 23 maggio l'incontro su: Il fumetto italiano nella frontiera americana"

    Fatti realmente accaduti, (come la guerra d'indipendenza americana, la guerra di secessione, il selvaggio west), luoghi che caratterizzano il vasto continente americano (quali gli sperduti e desertici paesaggi statunitensi del selvaggio West, le vaste distese canadesi, il Sud America, il Messico, l'Amazzonia) fanno da giusta cornice ad alcuni degli eroi di kina che hanno fatto sognare, con le loro avventure, diverse generazioni di giovani e non. Da queste cifre il tema: "Il fumetto italiano nella frontiera americana", appuntamento organizzato dal Circolo Culturale, L'Agorà" avrà luogo presso la sala, Spanò Bolani" della Biblioteca Comunale, De Nava" di Reggio Calabria, giovedì 23 maggio (ore 17:00). Diversi i

  • Tutto pronto per la terza edizione del Premio di Poesia San Gaetano Catanoso

    Si svolgerà domenica 19 maggio alle 17.30 presso l'auditorium del Santuario del Volto Santo di Reggio Calabria, sito in via Pasquale Andiloro la terza edizione del premio di poesia dedicato al patrono della provincia reggina. L'idea nata dalla collaborazione tra le associazioni La voce del Sud, Il Giardino di Morgana, Gli amici del Santuario del Volto Santo di San Gaetano Catanoso e Gallicianò centro studi grecofono quest'anno vedrà rivoluzionata la formula del concorso pur mantenendo ferma l'idea di base. Fondamentale per le associazioni promotrici rimane l'obiettivo di permettere attraverso il concorso, la diffusione della conoscenza della figura storica di Gaetano Catanoso ed i luoghi a lui cari. Prima

  • Gli appuntamenti di oggi in città 18 maggio 2019

    Gli appuntamenti di oggi: - alle ore 10.00, presso la sala “G. Levato” del Consiglio Regionale della Calabria – Palazzo “Campanella” la Conferenza Stampa su “Media Education For All” e “Di.Re. Digital research…e non solo”
    ¬ alle ore 10:00 a Reggio Calabria presso il Palazzo della Città Metropolitana a Piazza Italia si terrà un workshop formativo di attività giovanile “il Talento- come riconoscerlo e farlo crescere”. Ospite d’eccezione il Mister Antonio Rocca, coordinatore nazionale Under 15 Italia.
    -dalle 10 in Piazza Italia la Giornata del Biologo Nutrizionista

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.