unci banner

:: Evidenza

Ad Africo Antico la prima giornata di "Gente in Aspromonte", per una nuova narrazione della Calabria

Ad Africo Antico la prima giornata di "Gente in Aspromonte", per una nuova narrazione della Calabria

E' ad Africo antico, nel cuore dell'Aspromonte, la splendida montagna selvaggia e incontaminata della Calabria che, alta, affaccia sul Mediterraneo, luogo di straordinaria bellezza, primordiale,...

"Lo Stretto Sostenibile" in prima assoluta il 24 Luglio al Face Festival di Ecolandia

"Lo Stretto Sostenibile" in prima assoluta il 24 Luglio al Face Festival di Ecolandia

Un documentario che, tra passato, presente e futuro, racconta le bellezze e le potenzialità del comprensorio di Catona, Arghillà e della Vallata del Gallico. E’...

“Luci da dentro”: il carcere visto come riscatto sociale nel rispetto per l’ambiente

“Luci da dentro”: il carcere visto come riscatto sociale nel rispetto per l’ambiente

È stato presentato stamane, presso la sede della Camera di Commercio di Reggio Calabria, il progetto pilota “Luci da dentro”, che vuole offrire ai detenuti...

Tonnara di Palmi: sequestrati 100 kg di pescato

Tonnara di Palmi: sequestrati 100 kg di pescato

Reggio Calabria. Nel corso di una operazione effettuata nei giorni scorsi, nell’ambito dell’ordinaria attività di controllo del territorio, i militari della Capitaneria di porto di...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Save The Children: in Calabria allarmante povertà minorile

Save The Children: in Calabria allarmante povertà minorile

Pubblicato in ATTUALITA' Martedì, 14 Novembre 2017 17:09

Ancora una dato che pone la nostra regione in posizione molto lontana rispetto al resto d’Europa. L’anteprima dell’VIII Atlante dell’Infanzia a rischio “Lettera a scuola” di Save The Children, vede tra i punti focali del rapporto la Calabria quale regione con il più alto tasso di povertà minorile in Italia. Il 47,1% dei bambini e degli adolescenti, secondo il rapporto, è sotto la soglia di povertà relativa. Altissimo il rischio di dispersione scolastica legato alle condizioni di disagio con un 15,7% dei giovani che ha lasciato la scuola.

Dunque, scrive l’agenzia di stampa Ansa citando il rapporto “All'aumento della povertà economica corrisponde una nuova povertà educativa. C'è uno scarso accesso alle risorse di carattere culturale, artistico e dello sport, tutte condizioni necessarie per una crescita educativa dei bambini”.

Roma 14 novembre 2017

Letto 291 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Il Csi con Save The Children contro la povertà educativa

    Reggio Calabria 10/04/2017 - Contro le povertà educative anche il Csi di Reggio Calabria scende in campo. Lo fa insieme a Save the Children per “spalancare” le porte degli impianti sportivi a tutti i ragazzi calabresi, a quelli per intenderci che secondo gli ultimi dati sviluppati (proprio da Save the Children) ben otto su dieci «non hanno possibilità di fare sport e vivere attività ricreative». Dalla teoria alla pratica, in occasione della Settimana contro la povertà educativa, il Csi

  • Save The Children apre a San Luca il Punto Luce

    San Luca (Reggio Calabria) 03/04/2017 - In occasione della campagna “Illuminiamo il Futuro”, è stato inaugurato questa mattina a San Luca,  il Punto Luce di Save the Children, fulcro di un’area ad alta densità educativa da Brancaleone a Platì nata in collaborazione con la Regione Calabria. Il nuovo polo educativo gratuito per bambini e adolescenti dai 6 ai 16 di San Luca sarà collegato nelle sue attività con due presìdi “antenna” all’interno dell’Istituto..LEGGI TUTTO

  • San Luca: Save the Children inaugura il Punto Luce per i ragazzi del territorio

    San Luca (Reggio Calabria) 03/04/2017 - In occasione della campagna “Illuminiamo il Futuro”, è stato inaugurato questa mattina a San Luca,  il Punto Luce di Save the Children, fulcro di un’area ad alta densità educativa da Brancaleone a Platì nata in collaborazione con la Regione Calabria. Il nuovo polo educativo gratuito per bambini e adolescenti dai 6 ai 16 di San Luca sarà collegato nelle sue attività con due presìdi “antenna” all’interno dell’Istituto

  • Lettera aperta del presidente provinciale del Csi, Paolo Cicciù

    Reggio Calabria 21/11/2016 - «Abbiamo atteso una settimana dalla pubblicazione dei dati dell'Atlante di Save the children prima di commentare i dati inquietanti emersi dal report: il 20% dei bimbi calabresi non può permettersi di praticare sport, a cui aggiungere un altro 10% che vede negato il proprio diritto al gioco, per indigenza, pure tra le mura domestiche oppure – addirittura – in quegli ambienti comuni, come i cortili ormai off-limits per l'attività ludica.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.