unci banner

:: NEWS

Brunori SAS torna con un nuovo tour. Il 5 aprile concerto al PalaCalafiore

Brunori SAS torna con un nuovo tour. Il 5 aprile concerto al PalaCalafiore

Farà tappa anche al PalaCalafiore di Reggio Calabria il tour 2020 di Brunori SAS. Lo rende noto la Esse Emme Musica che organizza il concerto del cantautore calabrese in programma...

Presentato in Pinacoteca il programma del primo Festival Olistico Morgana

Presentato in Pinacoteca il programma del primo Festival Olistico Morgana

È stato presentato nella Pinacoteca del Comune di Reggio Calabria il programma della prima edizione del Festival Olistico Morgana, organizzato dall’Associazione culturale Maradan, che si terrà dal 20 al 22...

Art Bonus, incontro formativo in Biblioteca

Art Bonus, incontro formativo in Biblioteca

Mercoledì 18 Settembre l’Amministrazione comunale di Reggio Calabria, si renderà promotrice di un incontro formativo-informativo sugli strumenti dell’Art bonus e del Fundraising a supporto degli interventi di recupero e valorizzazione...

Palazzo San Giorgio offre il Cero votivo alla Madonna della Consolazione, patrona della città

Palazzo San Giorgio offre il Cero votivo alla Madonna della Consolazione, patrona della città

Palazzo San Giorgio rinnova l'offerta del Cero votivo alla Madonna della Consolazione, Patrona della Città. Queste le parole del sindaco Giuseppe Falcomatà: Eccellenza reverendissima, Reverendo Capitolo Metropolitano, porgo a voi...

Il concerto di Carmen Consoli chiude l'Estate reggina 2019

Il concerto di Carmen Consoli chiude l'Estate reggina 2019

Il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà l’aveva presentata a inizio giugno, nella Sala dei Lampadari di Palazzo San Giorgio, come un contenitore ricco di grandi appuntamenti nazionali e internazionali...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Scilla, ritrovato dalla motovedetta della Capitaneria di Porto di Reggio Calabria il bagnante disperso in mare

Scilla, ritrovato dalla motovedetta della Capitaneria di Porto di Reggio Calabria il bagnante disperso in mare

Pubblicato in ATTUALITA' Domenica, 18 Agosto 2019 14:54

Si e’ conclusa a lieto fine l’attivita’ di ricerca e soccorso in mare di un giovane reggino di ventotto anni che, al tramonto della giornata di ieri, si e’ allontanato in mare con un materassino da uno stabilimento balneare di Scilla. A dare l’allarme e’ stato un amico del bagnante che, non vedendolo all’appuntamento per il rientro a casa, ha informato la sala operativa della Capitaneria di Porto di Reggio Calabria tramite il numero di emergenza 1530. Veniva quindi informata la Capitaneria di porto – Autorita’ marittima dello stretto di Messina, che assumeva il coordinamento del soccorso, in quanto competente alla gestione delle emergenze in mare nelle acque dello stretto.

Si disponeva pertanto l’invio di ben quattro motovedette guardia costiera per le ricerche del giovane reggino, la Cp 801 e Cp 735 della Capitaneria di porto di Reggio Calabria, la Cp 852 della Capitaneria di porto di Messina e la Cp 827 di Gioia Tauro, per la ricerca del giovane disperso. Contemporaneamente da terra le ricerche venivano effettuate con la pattuglia dell’ufficio locale marittimo di Villa San Giovanni e della Compagnia Carabinieri di Villa San Giovanni. In considerazione della scarsa visibilita’ dovuta al calare della notte, si disponeva l’intervento del velivolo del 5° Reparto volo della Polizia di Stato di Reggio Calabria, che prontamente decollava per raggiungere la zona oggetto delle ricerche. Veniva inoltre allertato il 2° nucleo aereo della Guardia Costiera di Catania per l’intervento di un ulteriore aereo, dotato di particolari dispositivi per la ricerca notturna. La professionalità degli equipaggi e del personale impiegato nella ricerca del disperso hanno fatto si che la vicenda non si trasformasse in tragedia, consentendo alla motovedetta Cp 801 della capitaneria di porto di Reggio Calabria di intercettare il giovane disperso in mare a circa 2 miglia dalla costa antistante il litorale Scilla. Il giovane, che era ancora sul materassino all’atto dell’avvistamento, veniva immediatamente preso a bordo dell’unita’ della Guardia Costiera e sbarcato presso il porto di Scilla, dove veniva affidato alle cure del personale medico del 118. L’attivita’ di ricerca e soccorso e’ risultata particolarmente difficile, in considerazione che il tutto e’ stato affrontato nelle ore notturne e con limitate informazioni a disposizione. Reggio Calabria 18/08/2019

Letto 166 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Scilla, Vigili del Fuoco intervenuti per un autocompattatore in fiamme

    I Vigili del Fuoco sono intervenuti questa mattina attorno alle cinque sul lungomare di Scilla per un autocompattatore che ha preso fuoco mentre era impegnato nel servizio di raccolta. Due i mezzi intervenuti da Villa San Giovanni e Reggio Calabria che sono riusciti ad arginare le fiamme evitando che queste si propagassero alle strutture in legno vicine.

  • Operazione Free Time: avviso conclusione indagini per 30 dipendenti pubblici assenteisti del già Ospedale Scillesi d’America

    All’esito di una delicata, penetrante e articolata attività di indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Reggio Calabria, militari del Comando Provinciale di Reggio Calabria hanno notificato l’avviso di conclusione delle indagini preliminari a 30 dipendenti pubblici assenteisti del già “Ospedale Scillesi d’America” - oggi “Casa di cura di Scilla” -, indagati per truffa aggravata ai danni dell’Ente di appartenenza.
    Le indagini, svolte dai finanzieri della Compagnia Pronto Impiego della Guardia di Finanza di Reggio Calabria, sono state coordinate dal Procuratore della Repubblica di Reggio Calabria, dott. Giovanni Bombardieri e dal Procuratore Aggiunto, dott. Gerardo Dominijanni, e dirette dal Sostituto Procuratore, dott. Diego Capece Minutolo.

  • Scilla, c’è anche la corrente “Vision board” nella mostra internazionale “Viaggi”

    Uno sguardo nello sguardo. Un occhio attento che riesce a cogliere i cambiamenti dell’anima, traslazioni rispecchiate perfettamente nell’arte. Mentre la rassegna “Scilla jazz festival 2019” ha chiuso i battenti per questa stagione, al castello Ruffo prosegue fino al 25 agosto “Viaggi. Mostra internazionale tra mito, natura, bellezza” curata da Guido Folco, direttore del Museo MIIT di Torino e della rivista Italia Arte.
    Tra gli obiettivi del museo Miit c’è la promozione delle nuove correnti artistiche, affiancando alle mostre tradizionali personali e collettive, anche esposizioni mirate e a tema, incentrate sull’attività di particolari correnti e gruppi artistici, ponendo in risalto le peculiarità di ognuno.

  • Al castello Ruffo di Scilla Maria Barresi, con Daniela Marra e i Mattanza, racconta "L'essenza della Felicità"

    "La felicità che ci viene donata ogni giorno non sempre ha radici nel nostro presente ma va ricercata nel nostro passato, rivolgendoci ed essa per proiettarla nel nostro futuro". Il tempo si riavvolge per dipanarsi mentre scandisce la ricerca della felicità, nel romanzo di Maria Barresi, giornalista Tg1. “L’essenza della felicità" (Egide Minerva edizioni) è infatti il titolo del romanzo che racconta la storia di Rosella, giovane donna di origini calabresi che vive e lavora a Milano, che ha un forte legame con la nonna e che d'estate torna in Calabria, a Reggio, per le vacanze. Quell'estate del 1990, però, è diversa dalle altre. Un segreto le è stato annunciato e il passato della sua famiglia ha in serbo per Rosella la possibilità di una vita nuova, rispetto a quella fino a quel momento condotta, un destino inaspettato.

  • A Scilla entrano nel vivo i festeggiamenti per San Rocco, patrono della città

    Domenica 11 agosto, Scilla - con la Messa presieduta, alle 19,00, da don Luigi Wayne Belshner - è già entrata nel periodo della Festa patronale in onore di San Rocco.
    Evento spirituale, culturale e di aggregazione sociale degli Scillesi da vari secoli, la Festa di San Rocco nella «perla della Costa Viola» è ormai uno degli appuntamenti caratterizzanti l’agosto dell’intera città metropolitana reggina.
    La comunità parrocchiale, fin dalle giornate preparatorie, intende ricordare tutte le componenti della città: i ragazzi, i giovani, le famiglie – con la benedizione speciale, martedì 13, per le coppie che celebrano il 10º, 25º e 50º anniversario di matrimonio -, gli anziani con gli ammalati e gli emigrati con intensi momenti spirituali e di convivialità, rispettivamente, il 14 e il 16 agosto.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.