unci banner

:: NEWS

Tennis, ritorno al passato per lo Sport Village Catona

Tennis, ritorno al passato per lo Sport Village Catona

Il circolo del tennis Sport Village intende ringraziare l'Accademia del Tennis e il suo presidente Nino Girella, per il percorso comune che è stato svolto, con professionalità, nel corso di...

A Polsi con la sua arte, l'iniziativa del maestro pizzaiolo Giorgio Riggio

A Polsi con la sua arte, l'iniziativa del maestro pizzaiolo Giorgio Riggio

Il 29 agosto si rinnoverà per il 20esimo anno l'appuntamento che coniuga arte e fede del maestro pizzaiolo Giorgio Riggio alla Madonna di Polsi. L'arte racconta la fede, attraverso gli...

Estate e intossicazioni alimentari: i consigli del Tecnologo Alimentare

Estate e intossicazioni alimentari: i consigli del Tecnologo Alimentare

Il caldo estivo, lunghe percorrenze per raggiungere casa dopo aver fatto la spesa e qualche disattenzione nel rispettare la catena del freddo possono essere causa di alterazione per i nostri...

Villa, firmato protocollo d'intesa con i consulenti del lavoro per l'Asse.Co.

Villa, firmato protocollo d'intesa con i consulenti del lavoro per l'Asse.Co.

«Sono felice e per questo ringrazio il sindaco di Villa San Giovanni e tutta l'amministrazione, perché con la firma di oggi si intraprende un percorso virtuoso e questo comune è...

Reggio Live Fest: all'Arena il tributo in musica ai Queen e Freddie Mercury

Reggio Live Fest: all'Arena il tributo in musica ai Queen e Freddie Mercury

Il 27 agosto alle 21.30 presso l’Arena dello Stretto di Reggio Calabria avrà luogo l’ultimo appuntamento del Reggio Live Fest 2019, la serie di eventi frutto della sinergia tra i...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Siclari "interroga il Ministro" su mancata nomina Comandate VVF

Siclari "interroga il Ministro" su mancata nomina Comandate VVF

Pubblicato in ATTUALITA' Giovedì, 21 Marzo 2019 17:19

 "La nostra terra ha bisogno di normalità e non possiamo concepire che un corpo fondamentale come quello dei Vigili del fuoco da oltre sei mesi sia costretto a navigare a vista in assenza del comandante provinciale. Pariamo di oltre 350 unità operative più tutto il personale amministrativo lasciato solo, senza una guida in un territorio complesso da gestire e che richiede numerosi interventi. Sono qui perché intendo farmi carico di questa problematica e portare la voce dei vigili del fuoco in Parlamento e sono certoche il ministro Salvini mostrerà sensibilità all'argomento". Lo ha dichiarato il senatore forzista Marco SICLARI durante la conferenza stampa indetta a Reggio Calabria dalla Cisl.  "I rappresentanti delle organizzazioni sindacali più rappresentative del comando provinciale dei Vigili del Fuoco di Reggio Calabria, CGIL-FNS CISL-CO.NA.PO-CONFSAL VVF-USB ancora una volta, nell'arco di pochi mesi, hanno proclamato lo stato di agitazione di tutto il personale, a causa della scelta da parte dell'amministrazione centrale di non

inviare un dirigente in sostituzione del predecessore, trasferito al comando di Cagliari il 15 settembre 2018 - si legge nel l'interrogazione parlamentare depositata dal senatore forzista- In questo momento il Direttore Regionale esercita le funzioni di Comandante Provinciale Reggente, ma, ovviamente tal reggenza non assicura la piena funzionalità del Comando Provinciale, né consente di programmare l'ordinaria e la straordinaria gestione ed amministrazione di un Corpo che svolge una funzione essenziale ed insostituibile in termini di prevenzione e di tutela della sicurezza e dell'incolumità delle persone. Si tratta, tra l'altro, del Comando di una Provincia con oltre mezzo milione di abitanti, costituita da ben 97 comuni, estesa oltre 3.000 km², il cui territorio è caratterizzato da tantissimi ettari di bosco, da impervi paesaggi montani e collinari e da circa 200 Km di costa soggetta ad intensissima attività di erosione. Insomma si tratta di un territorio che ha bisogno continuo, costante e quotidiano della meritoria opera dei Vigili del fuoco. Per questo chiedo al ministro se sia a conoscenza della situazione sopra descritta e se non ritenga necessaria e non più differibile la nomina del Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco di Reggio Calabria.

Letto 166 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Crisi di Governo, Siclari e Cannizzaro intervengono sulle dichiarazioni di Morra

    "Il Crocifisso l'ho sempre portato sin da piccolo e credo lo porti anche Morra, il Senatore calabrese M5S che, come avete ascoltato in diretta TV, ha dichiarato che "La #Madonna e il Rosario in Calabria sono utilizzati per mandare messaggi alla 'ndranegherà". Sono certo, mi auguro di non essere smentito, che il Senatore (Presidente della Commissione Bicamerale Antimafia) non voleva affermare quanto ha dichiarato, oggi, in aula del Senato. Non ci credo e non voglio crederci!"
    È questa la considerazione amareggiata che il senatore forzista Marco SICLARI ha lasciato sui social dopo aver ascoltato in aula l'intervento del senatore 5stelle, anche lui calabrese, Morra.

  • Due persone ferite in un incidente stradale nel territorio di Polistena

    Un incidente stradale è avvenuto questa mattina sulla strada grande comunicazione nel territorio di Polistena, tra un'utilitaria ed un furgone. Sono rimasti feriti due dei tre occupanti dell'auto mentre illesi il conducente e il passeggero del furgone. I primi soccorsi sono stati prestati da un'autovettura di servizio dei Vigili del Fuoco in transito, che ha immediatamente allertato la propria sala operativa provinciale per l'invio sul posto della squadra VF di Polistena. In corso di accertamento le cause dell'incidente da parte della Polstrada.

  • Sanità, Siclari (FI): solidarietà ai medici aggrediti, l'emergenza in estate peggiora

    "L'emergenza sanitaria che la Calabria vive ormai da anni, in estate assume forme drammatiche. Il personale medico e sanitario non può supportare l'utenza enorme dei pazienti che arrivano nel periodo estivo. Già manca normalmente il personale, figuriamoci in estate. Così l'esasperazione dei pazienti finisce per essere riversata su chi, invece, non conosce riposo ed è in ospedale a dare assistenza come meglio può". Il senatore Forzista Marco SICLARI torna ad accendere i riflettori su quanto accade negli ospedali calabresi e, in particolare, esprime vicinanza ai medici che, loro malgrado, sono stati brutalmente aggrediti. Diversi i casi registrati che, per il senatore, non posso passare inosservati perché sintomo di una situazione di emergenza arrivata, ormai, all'esasperazione generale.
    "Esprimo profonda vicinanza e solidarietà ai colleghi medici e a tutto il personale sanitario, in attesa di un governo che possa approvare una vera Legge a tutela e difesa degli operatori sanitari", ha concluso il senatore azzurro.

  • Superlavoro dei Vigili del Fuoco: incendi in tutto il territorio, evacuate quattro abitazioni nella notte sopra Lazzaro

    Per i Vigili del Fuoco quella di ieri non è stata una giornata di ordinario lavoro, in poche ore hanno dovuto affrontare oltre 50 interventi molti dei quali per incendi di sterpi e macchia mediterranea. Le squadre di tutte le sedi hanno operato per tutta la provincia senza
    un attimo di tregua. In particolare nella notte a Capo Riace nel comune di Motta San Giovanni un vasto incendio di sterpi e macchia mediterranea ha comportato l’intervento di n° 4 squadre Vigili del Fuoco ed una di Calabria Verde. L’incendio sviluppatosi vicino a delle abitazioni ha comportato l’evacuazione, a scopo precauzionale, di 4 abitazioni.

  • Siclari (FI): in Calabria lo Stato è presente, grazie a tutti gli uomini come il Giudice Scopelliti

    «Porto i saluti del Presidente Elisabetta Casellati in questa giornata dedicata alla memoria del giudice Scopelliti che ha sacrificato la sua vita per questa terra. Ringrazio tutti gli uomini che rappresentano lo Stato e che quotidianamente, in modo incessante, lavorano per garantire sicurezza e che ci rendono orgogliosi di essere calabresi. Grazie al loro operato possiamo dire con fierezza che la Calabria è una terra sicura dove lo Stato è presente e dimostra, vincendo molte battaglie, che la 'ndrangheta può essere sconfitta e che i calabresi non sono soli. L'azione della procura e delle forze dell'ordine deve essere uno stimolo per i giovani a rimanere in Calabria a credere e investire il loro futuro in questa terra ricca di un potenziale inespresso. Lo stesso vale per gli imprenditori che guardando a questa fertile realtà non devono sentirsi soli, ma possono decidere di investire nella convinzione che in Calabria c'è lo Stato oltre a cittadini onesti e lavoratori».

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.