unci banner

:: NEWS

I 25 anni della Rosa dei Venti di Montalto

I 25 anni della Rosa dei Venti di Montalto

Sono trascorsi 25 anni da quando l’AB 212 – Prora 706, appartenente al 2° gruppo elicotteri della base Maristaeli di Catania, ha solcato il cielo di Montalto.Era toccato alla Marina...

Kaulonia Tarantella Festival, questa sera Loccisano e Palamara con la Calabria Orchestra

Kaulonia Tarantella Festival, questa sera Loccisano e Palamara con la Calabria Orchestra

Strumenti jazz amalgamati a quelli della tradizione popolare, ritmi mediterranei fusi con la tarantella, voci calde e appassionate affiancate a chitarre di ogni genere. Il Kaulonia Tarantella Festival è pronto...

"I Tesori del Mediterraneo" portano Reggio Calabria su Sportitalia

"I Tesori del Mediterraneo" portano Reggio Calabria su Sportitalia

Reggio Calabria e il suo Lungomare saranno protagoniste, domenica 18 agosto alle ore 22, dello speciale “I Tesori del Mediterraneo” in onda Sportitalia (canale 60 del digitale terrestre e in...

Roccella Jazz Festival: Rumori Mediterranei XXXIX edizione dal 21 al 24 agosto 2019

Roccella Jazz Festival: Rumori Mediterranei XXXIX edizione dal 21 al 24 agosto 2019

Dopo il successo della prima parte - andata in scena dal 12 al 16 agosto al Porto delle Grazie e a Largo Colonne Rita Levi Montalcini - la XXXIX Edizione...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Sicuri in montagna: il Parco compra nuove attrezzature per il Soccorso Alpino

Sicuri in montagna: il Parco compra nuove attrezzature per il Soccorso Alpino

Pubblicato in ATTUALITA' Mercoledì, 05 Aprile 2017 15:03

Reggio Calabria 05/04/2017 - Questa mattina preso la sede del Corpo Nazionale Soccorso Alpino – Stazione Aspromonte di via Sbarre Superiori 61, l’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte ed il Soccorso Alpino hanno presentato le nuove attrezzature, che il CAI ha comprato grazie ai fondi stanziati dall'Ente, che con questo gesto vuole rafforzare il suo rapporto con i ragazzi del Soccorso Alpino. Inoltre è stata anticipata dal presidente Giuseppe Bombino l'intenzione di rimodernare la sede montana del CAI, in modo da dare soccorso e supporto, anche ai familiari delle persone soccorse. 

Comunicato stampa: 

Affiancare i volontari del Soccorso Alpino nella loro opera preziosa e fondamentale per la sicurezza in montagna; costruire un percorso strutturato che possa garantire il sereno svolgimento delle attività in condizioni di emergenza che, come è noto, sono spesso rese difficili anche dal contesto in cui si agisce.
E’ questo lo spirito con cui l’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte ha deciso di supportare concretamente il Corpo Nazionale del Soccorso Alpino e Speleologico sez. Aspromonte, acquistando nuova attrezzatture di altissima qualità tecnologica, in grado di assicurare ai volontari impegnati in montagna una migliore capacità operativa.
La nuova strumentazione e le prossime iniziative congiunte sono state presentate questa mattina a Reggio Calabria alla presenza del Responsabile della sezione Aspromonte del Soccorso Alpino Italiano, Vincenzo Repaci, del Presidente dell’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte Giuseppe Bombino e del Direttore Sergio Tralongo.
“La sensibilità che l’Ente Parco ha manifestato è per noi motivo di grande stimolo – ha spiegato Enzo Repaci -. Per garantire sicurezza nei nostri interventi è sempre necessario essere dotati di attrezzature rinnovate, per questo ringraziamo l’Ente Parco per l’attenzione e il sostegno”.
“Nel nostro Paese il ruolo del volontariato è ormai essenziale – ha dichiarato il Direttore Sergio Tralongo – ma spesso non è riconosciuto nel suo spirito più essenziale perché viene dato per scontato ciò che in realtà non lo è. Per un Ente come il nostro che “vive” il territorio era doveroso sostenere il Soccorso Alpino nelle proprie attività. Questo è il primo momento di un percorso più ampio, il dialogo è continuo”.
Per il Presidente dell’Ente Parco, Giuseppe Bombino l’obiettivo “è quello di costruire un percorso strutturato, duraturo e quindi efficace per assicurare a chi interviene nel soccorso in montagna e a chi la fruisce condizioni operative e di sicurezza ottimali. Alle donne e agli uomini del Soccorso Alpino che ogni giorno offrono la loro opera per il nostro Aspromonte non smetteremo mai di dire grazie”.
Le nuove attrezzature presentate questa mattina sono: 1 barella di ultima generazione, utilizzabile anche per l’elitrasporto, il recupero in forra e in parete, 1 totem, 3 gps, 1 radio vhf, 3 corde dinamiche da mt.60, 1 martello da roccia, 2 carrucole twin, 1 pianta fix, 2 anelli in kevlar da 120.

Ufficio Stampa Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte
v.i.

Letto 504 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Castello Aragonese e Museo. Aspromonte protagonista a Reggio nel sabato di mezz’estate

    Mostra e Concerto per un sabato da protagonista. L’Aspromonte indossa l’abito elegante e si prepara ad un doppio appuntamento per il 17 agosto con la città di Reggio Calabria, dove esalterà il proprio patrimonio naturalistico e le eccellenze artistiche e culturali.
    Alle 18:00 la mostra “Aspromonte: identità e colori”, verrà inaugurata al Castello Aragonese. L’esposizione curata da Ci.Ma. G.R. e C.A., Sergio Tralongo e Chiara Parisi, con le foto di Carmelo Fiore e Giuseppe Martino, i testi di Andrea Ciulla, racchiude oltre a scatti ed immagini affascinanti anche una grande novità in termini di “accessibilità”. Con la Web-App VideoguidaLIS, una piattaforma Nazionale sviluppata dalla digi.Art, infatti, la mostra sarà disponibile per i soggetti sordi con i contenuti descrittivi delle didascalie informative a corredo di tutte le fotografie, migliorando così l’accessibilità del percorso espositivo.

  • Aspromonte, Identità e Colori in mostra “accessibile” al Castello Aragonese dal 17 al 31 agosto

    Far conoscere i mille volti dell’Aspromonte, renderli apprezzabili agli occhi di tutti, rivolgendo una particolare attenzione anche all’accessibilità dei diversamente abili.
    “Aspromonte: identità e colori”, è la nuova mostra fotografica che sarà esposta al Castello Aragonese dal 17 al 31 agosto. Immaginata e pianificata dal Parco Nazionale dell’Aspromonte, sempre più impegnato nella promozione di iniziative di marketing territoriale per la valorizzazione del patrimonio naturalistico e culturale dell’Area Protetta, l’esposizione, con il patrocinio del Comune di Reggio Calabria, è curata da Ci.Ma. G.R. e C.A., Sergio Tralongo e Chiara Parisi, con le foto di Carmelo Fiore e Giuseppe Martino e i testi di Andrea Ciulla. A cura di digiArt la realizzazione della video guide LIS (Lingua dei Segni Italiana).

  • Il Parco dell’Aspromonte e la divulgazione in montagna

    Un nuovo modello divulgativo per il Parco dell’Aspromonte: gli “Incontri di Natura” appassionano e coinvolgono i tanti visitatori ed i turisti che in queste settimane trascorrono le proprie vacanze a Gambarie.
    Il Ciclo di conferenze organizzate dall’Ente Parco Nazionale dell’Aspromonte insieme al Touring Club Italiano, Club di Territorio di Reggio Calabria, e al Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane dell’Università Mediterranea, nate con l’intento di far conoscere la nostra Biodiversità e illustrare il ruolo del Parco per la sua protezione, dopo l’esaltante stagione invernale che ha ospitato a Reggio gli incontri, si è trasferita in montagna per quella estiva.

  • Dalle cime dell'Aspromonte al Mare di Bagnara tra i sentieri del trekking

    Dal Mare alla Montagna, da Sant’Eufemia d’Aspromonte a Bagnara. Quasi 19 chilometri di trekking tra le bellezze del nostro territorio, grazie all’iniziativa dell’Ente Parco Aspromonte. Poi in riva al mare si è discusso del valore dei sentieri e di quanto negli ultimi anni essi registrino numeri di interesse sempre maggiore. 

  • 11 Agosto: Aspromonte un Parco in mezzo al mare, Fusioni di Natura

    I confini fisici del Parco si allargano e la montagna si unisce al mare. Non a parole ma con la concretezza di un evento.
    Domenica 11 Agosto è una data storica per l’Aspromonte e la Costa Viola: è il giorno in cui, con un’escursione di circa 19 chilometri, verrà collegato il cuore del Parco Nazionale con la sabbia della spiaggia della Costa Viola.
    “Aspromonte, un Parco in mezzo al Mare”, sarà un momento di partecipazione ed aggregazione denso di significati storici e sociali. Per anni si è discusso sul potenziale valore turistico ed economico della eccezionale vicinanza del Mare alla Montagna in questo territorio, di percorsi culturali e di trekking capaci di aumentarne l’attrattività.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.