unci banner

:: NEWS

Al via ContaminAzioni Festival il 29 e 30 giugno a Piazza Castello

Al via ContaminAzioni Festival il 29 e 30 giugno a Piazza Castello

Una festa gratuita e aperta a tutti: questo è ContaminAzioni Festival, una due giorni che vuole fare dell’arte la connessione virtuosa con territorio e popolazione. Proprio durante la conferenza stampa...

Il presidente Giuseppe Livoti presenta i due Premi Muse Estate 2019: Cinzia Leone e Gigi Miseferi

Il presidente Giuseppe Livoti presenta i due Premi Muse Estate 2019: Cinzia Leone e Gigi Miseferi

Anche se presenti nel panorama culturale regionale e nazionale ininterrottamente senza sosta o periodi di relax, ultimi giorni di lavoro e di programmazione per l’apertura in grande stile per il...

A Palazzo San Giorgio convegno a più voci per la Giornata internazionale contro la droga

A Palazzo San Giorgio convegno a più voci per la Giornata internazionale contro la droga

In occasione della Giornata internazionale contro il consumo e il traffico illecito di droga, il Ce.Re.So. - centro reggino di solidarietà e il Garante dei diritti delle persone private della...

Dal 5 luglio al 15 settembre 2019 nuove aree pedonali e zone a traffico limitato in città

Dal 5 luglio al 15 settembre 2019 nuove aree pedonali e zone a traffico limitato in città

Nuove aree pedonali e zone a traffico limitato in città in via sperimentale per fasce orarie a partire dal 5 luglio e fino al 15 settembre 2019.Introdotte al centro come...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Siglato accordo tra Arpacal e Direzione Marittima per la tutela del mare calabrese

Siglato accordo tra Arpacal e Direzione Marittima per la tutela del mare calabrese

Pubblicato in ATTUALITA' Martedì, 16 Aprile 2019 14:37

Proseguirà anche per la stagione estiva 2019 l’accordo di collaborazione a difesa del mare calabrese tra l’Arpacal (Agenzia regionale per la protezione dell’Ambiente della Calabria) e la Direzione Marittima – Guardia Costiera di Reggio Calabria, competente sul territorio costiero regionale. E’ stato siglato questa mattina a Catanzaro il protocollo d’intesa tra l’Agenzia ambientale calabrese, rappresentata dal Commissario Avv. Maria Francesca Gatto, e la Direzione Marittima – Guardia Costiera di Reggio Calabria, rappresentata dal Direttore marittimo di Reggio Calabria, Contrammiraglio (CP) Giancarlo Russo.

L’accordo, che avrà durata triennale, prende forza da una pluriennale collaborazione tra i due enti che, già dal 2012 ed ininterrottamente sino ad oggi, hanno lavorato insieme per lo svolgimento di specifiche campagne ma anche nell’ordinaria attività istituzionale di competenza.

I due enti, ciascuno per le proprie competenze istituzionali, si impegnano insieme a garantire la giusta protezione dell’ambiente marino costiero della Calabria sia nella fase di repressione degli illeciti marittimo-ambientali e sia di monitoraggio e comunicazione al pubblico dei dati ambientali acquisiti. Il tutto, è bene sottolinearlo, ottimizzando l’efficacia delle attività, svolte sul territorio e in mare rispettivamente dalle Capitanerie di Porto e dai Dipartimenti Provinciali ARPACAL, anche con l’obiettivo di pervenire ad economie generali di spesa.

Il personale Arpacal, quindi, nei modi e tempi che saranno concordati con le Capitanerie di porto competenti sulla costa calabrese, saranno a bordo dei mezzi nautici della Guardia Costiera per svolgere non solo le attività di istituto, come la campagna per il monitoraggio delle acque di balneazione, che proprio ieri è iniziata per la stagione 2019, ma ogni qualvolta sia richiesto il loro supporto tecnico-scientifico alle operazioni che le stesse Capitanerie porteranno a compimento.

“La lotta agli illeciti ambientali – ha dichiarato a margine il Commissario Arpacal, Avv. Maria Francesca Gatto – ci vede quotidianamente a supporto delle Forze dell’ordine e dell’Autorità Giudiziaria. Ciò che svolgiamo rappresenta comunque un obiettivo primario della nostra attività: il supporto tecnico-scientifico per la tutela dell’ambiente calabrese. E questa pluriennale collaborazione con la Direzione Marittima si è talmente consolidata negli anni da diventare caso di studio per altre realtà regionali italiane”.

Con l’occasione il Contrammiraglio Russo ha fatto visita agli uffici e ai laboratori della Sede Centrale e del contiguo Dipartimento provinciale di Catanzaro, in particolare incontrando i tecnici del laboratorio bionaturalistico, diretto dalla dr.ssa Filomena Casaburi, e del laboratorio chimico, diretto dalla dr.ssa Domenica Ventrice.

ufficio stampa

Rc 16 aprile 2019

Letto 91 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Anche in Calabria la plastica invade i nostri mari e le nostre spiagge

    L’invasione della plastica nei mari e sulle spiagge non è un problema lontano dalle nostre routine locali quotidiane. Anche in Calabria, lo Jonio ed il Tirreno sono stati negli ultimi anni oggetto di questa progressiva invasione di spazzatura che, oltre a deturpare le bellezze marine e delle spiagge, mette in pericolo la loro biodiversità. E’ il grido d’allarme lanciato nel corso del workshop #IoSonoMare che si è tenuto ieri a Catanzaro e organizzato dal Ministero dell’Ambiente con Arpacal (Agenzia regionale per la protezione dell’Ambiente della Calabria) e ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale) nell’ambito dell’omonima campagna nazionale di divulgazione dei risultati dell’attività in Italia della Direttiva UE “Marine Strategy”.

  • L'elicottero del V Reparto Volo fondamentale ieri nella ricerca del sub i difficoltà

    Nella mattinata di ieri, la Capitaneria di Porto di Reggio Calabria ha richiesto l’intervento di un velivolo del V° Reparto Volo della Polizia di Stato di Reggio Calabria, al fine di rintracciare un sub che risultava disperso, da circa tre ore, nelle acque antistanti la località Marinella di Palmi. L’elicottero si è immediatamente alzato in volo per raggiungere la zona di ricerca e, dopo pochi minuti, la professionalità e l’esperienza degli operatori a bordo dell’elicottero hanno consentito di individuare il sub in difficoltà.
    La posizione dell’uomo è stata segnalata alla motovedetta della Capitaneria di Porto di Gioia Tauro, impegnata nelle ricerche, mediante l’utilizzo di due fumogeni.

  • Intervento dei tecnici Arpacal con la Guardia Costiera a Saline Joniche

    Intervento nei giorni scorsi dei tecnici del Dipartimento provinciale Arpacal di Reggio Calabria, diretto dalla dr.ssa Giovanna Belmusto, nell’ area antistante l’impianto industriale in disuso Liquichimica di Saline Joniche in comune di Montebello Jonico. I tecnici del servizio Suolo e rifiuti, diretto dalla dr.ssa Angela Cardile, e del servizio Acque, diretto dalla dr.ssa Francesca Pedullà, sono intervenuti, unitamente al nucleo operatori subacquei della Guardia Costiera e al personale della Delegazione di Spiaggia di Melito Porto Salvo, per eseguire dei campionamenti di sedimenti marini e acque nella zona antistante l’impianto industriale.

  • Balneazione 2019: due punti sfavorevoli sul litorale di Brancaleone

    Con una nota inviata ieri al Sindaco di Brancaleone, alla Regione Calabria ed al Ministero della Salute, il Servizio tematico Acque del Dipartimento provinciale di Reggio Calabria dell’Arpacal ha comunicato la non conformità degli ultimi prelievi di campioni di acqua di mare rispetto ai limiti imposti dalla normativa che regolamenta il monitoraggio delle acque di balneazione (D.lgs. 116/08 e del D.M. 30 marzo 2010). I punti non conformi sono denominati “Pontile” – questo aveva già dato una non conformità il 30 aprile scorso - e “I.D. Brancaleone”, con valori di Escherichia coli superiori a 35.000 UFC/l00mt (limite previsto dalla normativa 500 UFC/l00mt).

  • Giornata Mondiale dell'Ambiente: iniziano da Reggio Calabria gli eventi Arpacal

    E’ iniziato oggi, con una giornata presso la scuola media “Radice – Alighieri” del quartiere Catona di Reggio Calabria, il calendario di eventi che l’Arpacal (Agenzia regionale per la protezione dell’Ambiente della Calabria) ha organizzato per festeggiare la Giornata Mondiale dell’Ambiente che si festeggia ogni anno il 5 giugno. L’Agenzia per l’Ambiente dell’ONU, infatti, ogni anno promuove in tutto il mondo la Giornata Mondiale dell'Ambiente, un evento internazionale che unisce i vari Paesi della Terra nello sforzo di preservare l'ecosistema naturale.

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.