unci banner

:: NEWS

Al MArRC, la mostra fotografica a cura della Polizia Scientifica, dal 21 al 26 maggio 2019

Al MArRC, la mostra fotografica a cura della Polizia Scientifica, dal 21 al 26 maggio 2019

Un viaggio attraverso le immagini per conoscere e comprendere eventi che hanno segnato la vita della società italiana, nel corso del XX secolo e agli inizi del terzo millennio. È...

Finale col botto per l’International Fashion Week 2019: il successo della seconda serata di sfilate

Finale col botto per l’International Fashion Week 2019: il successo della seconda serata di sfilate

Cala il sipario sulle sfilate della IV edizione dell’International Fashion Week. Un successo di talenti, ospiti e pubblico per l’evento promosso dalla Camera Nazionale Giovani Fashion Designer in collaborazione con...

Orto e Mangiato: l’orto della Comunità Sant’Arsenio

Orto e Mangiato: l’orto della Comunità Sant’Arsenio

Da 5 anni portiamo avanti come cooperativa Comunità Sant’Arsenio la sperimentazione del progetto “Orto e Mangiato”, un orto Comunitario: piccoli appezzamenti di terreno “affittati” a servizio di “nuovi contadini”. Negli...

Arsac: Il suino nero di Calabria è risorsa e volano di sviluppo dell’agricoltura calabrese

Arsac: Il suino nero di Calabria è risorsa e volano di sviluppo dell’agricoltura calabrese

Nell’Ottocento un romanziere inglese scriveva che “qui, dovunque mi volgessi, incontravo maiali neri e magri che grugnivano, sgambettavano e strillavano”. Parlava del suino nero di Calabria, un maiale che si...

compra calabria

Sei qui: HomeATTUALITA'Stop violenze in corsia. L’Ordine dei Medici vicino alla dottoressa aggredita al "Tiberio Evoli"

Stop violenze in corsia. L’Ordine dei Medici vicino alla dottoressa aggredita al "Tiberio Evoli"

Pubblicato in ATTUALITA' Giovedì, 07 Marzo 2019 11:36

Reggio Calabria. "Come colleghi del Consiglio Direttivo dell’Ordine dei Medici di Reggio Calabria, esprimiamo sincera e partecipata vicinanza alla dottoressa Isabella Tarzia, aggredita con ignobile violenza durante il proprio turno di servizio presso l’Ospedale “Tiberio Evoli” di Melito Porto Salvo, nonché alla sua famiglia ed ai colleghi che lavorano al suo fianco, anche alla luce

del fatto che, da quanto si apprende, la dr.ssa Tarzia sarebbe intervenuta in soccorso di una collega, in difficoltà, nell’arginare le intemperanze dei familiari di un assistito". "In questi mesi, - continua la nota dell'Ordine dei Medici - nonostante i ripetuti appelli rivolti al Ministro della Salute, al Prefetto, alla politica ed a tutte le istituzioni competenti; alla sensibilizzazione a mezzo stampa sulla questione invitando i pazienti alla collaborazione per una reale alleanza terapeutica, con grande amarezza ci ritroviamo a registrare l’ennesimo episodio di violenza verso una collega impegnata a tutelare la salute dei propri pazienti. Questo episodio è anche conseguenza della persistente campagna d’odio che negli ultimi anni sta investendo la categoria non tenendo minimamente in conto le lapalissiane e quotidiane difficoltà che deve affrontare chi opera nella sanità calabrese tra lacune di mezzi e carenze di personale. Difficoltà che i medici e gli altri operatori cercano di far gravare il meno possibile sul paziente mettendo a disposizione, oltre a competenze e professionalità, enorme impegno ed incondizionata abnegazione sul lavoro. Ma tutto ciò sembra non bastare dinnanzi ad un’utenza prevenuta anche per via di un bombardamento di informazioni troppo spesso forvianti. Basti pensare al clamore mediatico riservato ai casi di presunta malpractice ed alla assoluta indifferenza con cui, di converso, vengono trattate le notizie dell’archiviazione dei casi o dell’assoluzione dei medici. Così come, cadono spesso nell’oblio, episodi di violenza come quello registrato a Melito Porto Salvo, solo l’ultimo di una lunghissima serie che non ha risparmiato alcuno degli avamposti sanitari della nostra provincia. Rinnoviamo, pertanto, l’invito alle istituzioni a non tergiversare oltre ma a porre in essere atti concreti per la sicurezza nei luoghi di cura, a tutela di chi lavora ma anche dei pazienti. Auspichiamo, inoltre, che venga presto approvata dal Parlamento, dove è in discussione, la proposta di inasprire le pene nei confronti di coloro che si macchiano di aggressioni nei confronti degli operatori sanitari. La misura è colma ed operare in un settore così delicato, e con questo clima, per chi fa il medico risulta sempre più difficile".

Reggio Calabria 7 marzo 2019

Letto 169 volte

Articoli correlati (da tag)

  • Gli appuntamenti di oggi in città 20 maggio 2019

    Gli appuntamenti di oggi: - Ore 9:00 - Aula Magna Accademia Belle Arti consegna attestati agli studenti del corso di "Scuola di Progettazione della Moda" seguito dalla docente di Fashion Design Giuseppina D'Errico, per la partecipazione al backstage delle sfilate dell'International Fashion Week.

    - alle ore 11 nell’Aula Magna del Liceo Artistico Preti – Frangipane si terrà la proclamazione dei vincitori e la premiazione del concorso VolontariArte, nato dalla collaborazione tra lo stesso Liceo e il Centro Servizi al Volontariato di Reggio.

  • Rinvenuti i due mezzi rubati a Castore il sindaco Falcomatà: " La squadra Stato vince sempre"

    Sono stati ritrovati a seguito delle indagini svolte dalle forze dell'ordine i due mezzi, una pala meccanica e un escavatore, sottratti la scorsa notte nel deposito della società Castore Srl del Comune di Reggio Calabria. A darne notizia il sindaco Giuseppe Falcomatà che in una nota ha messo in evidenza il brillante lavoro degli inquirenti che anche questa volta - si tratta della terza incursione in pochi mesi - sono riusciti a risalire al percorso dei malviventi, rinvenendo i mezzi rubati. "Ancora una volta la squadra Stato ha dimostrato di essere più forte di chi vorrebbe danneggiare la collettività - ha dichiarato il sindaco Giuseppe Falcomatà - trovo quantomeno singolare che gli stessi due mezzi siano stati presi di mira con

  • Dopo lo stato di agitazione, l’ASP incontrerà gli enti del Terzo settore
    Dopo la notizia dello stato di agitazione annunciato a seguito delle innumerevoli richieste di incontro ai vertici dell’ASP di Reggio Calabria, nella giornata di ieri, 16 maggio, per tramite del Sindaco della Città metropolitana Giuseppe Falcomatà, i Commissari Straordinari hanno comunicato che terranno una riunione martedì 21, alle ore 11, per discutere della situazione in cui versano le cure domiciliari. All’incontro saranno invitati, oltre il Sindaco metropolitano, anche gli enti del
  • Biblioteca De Nava: giovedì 23 maggio l'incontro su: Il fumetto italiano nella frontiera americana"

    Fatti realmente accaduti, (come la guerra d'indipendenza americana, la guerra di secessione, il selvaggio west), luoghi che caratterizzano il vasto continente americano (quali gli sperduti e desertici paesaggi statunitensi del selvaggio West, le vaste distese canadesi, il Sud America, il Messico, l'Amazzonia) fanno da giusta cornice ad alcuni degli eroi di kina che hanno fatto sognare, con le loro avventure, diverse generazioni di giovani e non. Da queste cifre il tema: "Il fumetto italiano nella frontiera americana", appuntamento organizzato dal Circolo Culturale, L'Agorà" avrà luogo presso la sala, Spanò Bolani" della Biblioteca Comunale, De Nava" di Reggio Calabria, giovedì 23 maggio (ore 17:00). Diversi i

  • Tutto pronto per la terza edizione del Premio di Poesia San Gaetano Catanoso

    Si svolgerà domenica 19 maggio alle 17.30 presso l'auditorium del Santuario del Volto Santo di Reggio Calabria, sito in via Pasquale Andiloro la terza edizione del premio di poesia dedicato al patrono della provincia reggina. L'idea nata dalla collaborazione tra le associazioni La voce del Sud, Il Giardino di Morgana, Gli amici del Santuario del Volto Santo di San Gaetano Catanoso e Gallicianò centro studi grecofono quest'anno vedrà rivoluzionata la formula del concorso pur mantenendo ferma l'idea di base. Fondamentale per le associazioni promotrici rimane l'obiettivo di permettere attraverso il concorso, la diffusione della conoscenza della figura storica di Gaetano Catanoso ed i luoghi a lui cari. Prima

Copyright © 2018 CALABRIAPOST - Trib. RC n. 14/2013
Direttore responsabile: Gianluca Del Gaiso
Associazione "P4C"
via Reggio Modena 22  Rc - CF 92084720801
Redazione Ideocoop a r.l.